Jump to content

Montato Icom Jtg Hp su Bmw 320 diretta


Post consigliati

"Che quelle iniettate di benzina non siano sufficenti, siano irrilevanti lo sostieni in base a quale preparazione tecnica che non sia una supposizione tua personale?"

 

Cristianim: sono daccordo.

 

Rollo: qui si sta cercando un supporto tecnico dal confronto comune.

Io sono il primo a mettere al vaglio ogni affermazione di parte (costruttori).

Per dire che un impianto misto NON PUO' avere un effetto benefico sulla recessione valvole, oltre al buon senso che si basa sulle proporzioni ridicole, c'è anche il fatto che VIALLE, la quale produce sia LPi che LPdi, .... se vai a leggere attentamente la scheda del sistema LPxi di protezione valvole, .... raccomanda LPxi per l'indiretto (anche se non misto e ripeto non è il 15 % di gittata di benzina che raffredda significativamente le valvole - io dubito avvenga anche negli impianti diretti, fai te!) e lo dichiara superfluo per LPdi........ a me basta per ritenere la questione veritiera.

 

Poi sai .... ognuno fa macellare la propria vettura come vuole e ne paga le conseguenze.

I fortunati lasciano addirittura le cicatrici al rottamaio senza mai accorgersi di nulla prima. Ciao.

Link to post
Share on other sites
  • Risposte 194
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Posted Images

Che quelle iniettate di benzina non siano sufficenti, siano irrilevanti lo sostieni in base a quale preparazione tecnica che non sia una supposizione tua personale?

:D ..questa tua "perla di presunzione" l'ho già quotata altrove, ma ne approfitto per ribadire il concetto lapalissiano che qui son tutte "supposizioni personali", anche le mie ovviamente ;) e solo quelle che provengono da mecca\installa, hanno un pelino di peso in più... B)

Nessuna perla di presunzione. Io arrivo ad una supposizione basata su una cosa esistente, non la considero per certa, ne assoluta. Semplicemente è basata su una cosa che esiste e c'é!

Mi sento dire che "sono fuori strada" per un opinione personale di un altro urtente del forum... Non vedo dov'é la MIA presunzione.

Link to post
Share on other sites

.... Non vedo dov'é la MIA presunzione.

..vabbé :rolleyes: ma in merito alla tua ERRATA convinzione che prins consiglierebbe il VC su tutte le auto del globo terracqueo (come ri-dimostrato dalle liste da me ri-postate ^_^) non hai proprio niente da dire? :huh:

Link to post
Share on other sites

No perché non è il cuore della discussione. La parte rilevante erano le iniettate di benzina, su quello sono stato classificato "fuori strada".

Forse sulla lista VC di prins sono rimasto su posizioni che dovrei rivedere ma non è il nocciolo della questione in questo caso.

Link to post
Share on other sites

ROLLO e tu invece base a cosa sostieni che un misero 15 % di benzina evaporato sotto le valvole SPORADICAMENTE possa essere tanto "raffreddante" ? Ti ripeto di nuovo. Io sto mettendo in dubbio e/o sto cercando argomenti, per verificare se la CONTINUATIVA evaporazione di GPL in camera di scoppio può effettivamente fermare la recessione valvole oppure è solo una sparata commerciale di VIALLE e di ICOM (e se sono già due, si sono messi daccordo per pescare creduloni).

Qualcuno ha esperienza su questa cosa?

Traduco: c'è qualcuno che ha una iniezione diretta, priva di punterie idrauliche, gasata JTG hp, che se ne frega bellamente di recuperare i giochi ogni 20.000 km?

Questo è il punto.

Ciao.

Link to post
Share on other sites

... Forse sulla lista VC di prins sono rimasto su posizioni che dovrei rivedere ma non è il nocciolo della questione in questo caso.

^_^ ..ettepareva che ti andavi a trincerare dietro al solito "pugnettame" dell'OT :rolleyes:, ma guarda che a dire "forse dovrei rivedere" ci fai IMHO solo l'ennesima "magrissima" figura! :P

Link to post
Share on other sites

Te invece fai la figura del bamboccio quale probabilmente sei. Io parlo di una cosa tu mi obbietti su un'altra e e predominante diventa il tuo argomento? Certo che al di fuori della chimica devi essere una persona proprio infantile.

Rompi il caxxo anche quando uno cerca di non partecipare alle tue disfide.

Link to post
Share on other sites
ROLLO e tu invece base a cosa sostieni che un misero 15 % di benzina evaporato sotto le valvole SPORADICAMENTE possa essere tanto "raffreddante" ?
A parte che non è sporadico, le spruzzate di benzina sono continue al minimo e sopra a certi regimi(NON A CASO).

Comunque io lo sostengo in quanto nelle vetture ad iniezione indiretta note per le sedi cagionevoli, tutte le aziende che producono impianti a gpl e metano prevedono che si possano inserire iniettate di benzina, a determinati regimi programmabili. Tali iniettate hanno la funzione che tu definisci "raffreddante" e sono inferiori al 10% del carburante iniettato.

Visto che nell'impianto misto per vetture ad iniezione diretta () si hanno comunque iniettate di benzina, mediamente superiori all'esempio riportato programmabili proprio per quei regimi, è presumibile che queste oltre alla salvaguardia degli iniettori contribuiscano in larga misura al raffreddamento della temperatura e dei benefici che ne conseguono anche per le sedi valvole.

L'ho già spiegato e rispiegato ma se non lo capisci non c'è problema solo che non ci sono parole più semplici per descrivere la cosa.

Non è certezza ma è una considerazione valida e probabile potete contraddirla non mi considero uno sperimentatore. Gradirei che contraddicendola mi si spieghi come mai non è così.

 

 

se la CONTINUATIVA evaporazione di GPL in camera di scoppio può effettivamente fermare la recessione valvole oppure è solo una sparata commerciale di VIALLE e di ICOM (e se sono già due, si sono messi daccordo per pescare creduloni).

Qualcuno ha esperienza su questa cosa?

Traduco: c'è qualcuno che ha una iniezione diretta, priva di punterie idrauliche, gasata JTG hp, che se ne frega bellamente di recuperare i giochi ogni 20.000 km?

Questo è il punto.

Ciao.

Tutta questa parte che riguarda l'iniezione diretta è un discorso differente le tue perplessità sono lecite... Magari ogni 70/80 mila km. Ma presto o tardi vanno regolate anche a benzina.
Link to post
Share on other sites

Te invece fai la figura del bamboccio quale probabilmente sei. ..... devi essere una persona proprio infantile.

:D ti ringrazio rollo per l'ennesima conferma della tua "straordinaria galanteria"! :P

 

Rompi il caxxo anche quando uno cerca di non partecipare alle tue disfide.

:rolleyes: ..sai com'è, tu le vedi come banali disfide virtuali, ma ai miei occhi è evidente che ti ostini a non riconoscere apertamente di aver sostenuto una falsità, perdipiù vagamente denigratoria (visto che a tuo dire "consigliano il VC su qualsiasi auto"), con l'aggravante che vai avanti perseverando da un paio d'anni ormai... <_<

Link to post
Share on other sites

Ok il tema "effetto refrigerante" direi che resta dubbio in assenza di esperienze di lungo termine sull'usura motori.

Sul recupero valvole mi sento di dire una cosa.

Avevo una peugeot 106 distrutta in incidente a 220.000 km mai tirato le punterie !!!!....... un pò di battito al minimo ma tirava ancora alla grande....... Okkio perchè un conto è recuperare i giochi per recessione valvole, tuttaltro conto è recuperare i giochi per usura da funzionamento:

nel 1° caso se non registri le punterie si impuntano le valvole, restano aperte, sfiatano e si bruciano nel passaggio di fiamma.

nel 2° caso il motore fa rumore come un catenaccio, se insisti rompi il riporto in cromo duro ai bilancieri, ma non distruggi granchè....

 

Ho letto articoli sugli oli protettivi ........... dio mio, un altro vaso di pandora.

In effetti l'olio brucia e se ne va in fumo allo scarico.

Solo gli oli che depositano lubrificanti solidi come sali di piombo o simili, hanno un qualche effetto reale...........

Ciao.

Ciao

Link to post
Share on other sites

.....

Ho letto articoli sugli oli protettivi ........... dio mio, un altro vaso di pandora.

In effetti l'olio brucia e se ne va in fumo allo scarico.

Solo gli oli che depositano lubrificanti solidi come sali di piombo o simili, hanno un qualche effetto reale...........

:huh: ..ma quali articoli hai letto, zio? :blink:

 

:rolleyes: ..e quante altre volte me lo farete ripetere che gli additivi "salvavalvole" NON SONO OLI!! :wacko:

 

..sono solo delle "banali" misture di idrocarburi alifatici di "pesantezza" paragonabile a quella di kerosene e delle nafte leggere, mischiati con (a seconda delle formulazioni) un po' di aromatici, un po' di eteri o alcoli e (ma solo nel FL per quanto mi risulta) tracce di carbonato di potassio... ;) e lo scopo di aggiungere piccole dosi di queste misture in camera di scoppio NON è il deposito di alcunché, bensì di ottenere un leggero incremento della cinetica di combustione, ma soprattutto la formazione di particolato (altrimenti quasi del tutto assente andando a gas e che verrà poi eliminato nel catalizzatore) che funge da cuscinetto ammortizzante nelle battute, come faceva egregiamente (ma piuttosto tossicamente oltre che incompatibilmente con i catalizzatori) l'ossido di piombo che si formava durante la combustione della broda rossa additivata col piombo tretra-etile e che non si depositava granché nel motore, quanto piuttosto nei polmoni degli astanti (oltre che "ovunquemente" in giro fino nei ghiacci antartici dove carotando si vede benissimo la sua drastica diminuzione a seguito della sacrosanta messa al bando)!! B)

 

:rolleyes: ..sarà la decima volta che lo scrivo e se non mi credete per partito preso perchè vi siete convinti che parlo a vanvera ^_^, provate almeno ad informarvi con un minimo di oculatezza e di apertura mentale, se potete... :D

Link to post
Share on other sites
  • 3 months later...

Già ........ quello che non ho fatto io...... E giro a broda !!! che io sappia, ancora nessuno ha messo ICOM sul TT MKII codice BWA. Se lo annuncerete, ve ne ringrazio moltissimo !!

 

Beh con le trasformazioni a volte bisogna un po correre il rischio...

 

Qui non sono d'accordo.

Quando uno paga 2500 € di soldi buoni per trasformare la sua auto, non gli si può chiedere di fare anche da colaudatore GRATIS per ICOM, VIALLE, LANDI o qualsiasi altro.

Si aspetta che chi progetta e produce, prima di commercializzare il looro prodotto lo abbiano anche sufficientemente testato.

Lo so che costa, ma per come la vedo io è loro dovere farlo.

Purtroppo negli ultimi anni questo concetto è venuto un pò a mancare, è passato piuttosto un altro concetto " io ti dò l'impianto, poi se non va bene vediamo come fare a sistemarlo".

Intanto però sono io che subisco il fermo macchina, e sono io che ho dato quattrini per un servizio che non c'è.

Nossignore: soldi buoni = prodotto buono e perfettamente funzionante, senza MA e senza SE.

Sono daccordo , anzi daccordissimo

Link to post
Share on other sites

Signori, sarà la crisi, sarà la pessima performance in affidabilità dei loro impianti non testati preventivamente, ma a quanto pare ICOM ci saluterà presto.

 

http://www.latinatod...nnaio-2013.html

 

http://www.latinaper...t/articolo/2844

si parla di affitto di ramo d'azienda alla Igap s.r.l, probabilmente gestiranno i ricambi.......

 

Questo è la testimonianza che il protezionismo non paga, se non hai un prodotto tecnicamente valido e collaudato....

Questi signori falliscono malgrado detengano il monopolio sul territorio italiano, degli impianti GPL per iniezione diretta oltre il 32 kw/cilindro..............

Saluti.

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...