Jump to content

Post consigliati

Non no avuto esperienze dirette in merito, ma ricordo bene che parecchi anni mi capitava spesso di vedere interi pezzi di pneumatici lungo il ciglio della strada; mi avevano detto che si trattava di gomme ricoperte che si erano repentinamente deteriorate arrivando al distacco di parte più o meno ingente del battistrada, per via di un difetto di fabbricazione o, molto più probabilmente, a causa di sforzi eccessivi o anomali, come ad esempio quelli derivanti da errori di gonfiaggio.

 

Oggi mi capita molto più raramente, ma non so se dipenda dal pesante calo delle mie percorrenze, da una qualità costruttiva mediamente migliore o da una più evoluta cultura in materia di controllo della pressione; forse dalle tre cose messe insieme.

 

Comunque, anche per la scelta di usare gomme ricoperte oppure no, credo che il fulcro della questione sia sempre il solito: bisogna vedere il tipo di uso concreto che si fa del proprio veicolo, nonché il modo in cui si percepisce e si vive il "rapporto" col veicolo stesso. Mi pare che ancora oggi, nonostante questi tempi non rosei (tutt'altro che imprevedibili...), l'autovettura continui assai spesso ad essere oggetto di attenzioni (e spese) che vanno ben oltre il necessario, grazie anche, non di rado, a un più o meno consapevole uso "tattico" e addomesticato di opportuni nobili ideali (la sicurezza, l'inquinamento, la salvaguardia della vita umana...) che, guarda caso, da molti anni costituiscono un ingrediente immancabile dei martellanti messaggi pubblicitari.

Link to post
Share on other sites
  • Risposte 131
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Teniamo presente che il trasporto su gomma ad opera di camion prevede ampiamente l'uso di coperture rigenerate..addirittura anche i pullman GT li suano ad eccezione, mi pare, dell'avantreno, dove devono essere utilizzati, solo per i pullman gomme non ricostruite, tenete presente che io ho la patente D con l'abilitazione. (presa più per sfizio che per usarla...premetto che non guido un pullman dal giorno del mio esame di guida...ma nella vita nn si sa mai..se la crisi continua mi metto a guidare autobus). Teniamo presente che l'osservazione di vedere sempre meno residui di battistrada sui cigli delle nostre strade è cosa vera e ciò dipende sicuramente da una maggiore e migliore tecnica costruttiva. Lo scollamento in passato avveniva anche per eccessivo carico e per coperture non sempre efficienti...oggi le cose almeno un pò sono cambiate per via di maggiori e severi controlli

Link to post
Share on other sites

Teniamo presente che il trasporto su gomma ad opera di camion prevede ampiamente l'uso di coperture rigenerate..addirittura anche i pullman GT li suano ad eccezione, mi pare, dell'avantreno, dove devono essere utilizzati, solo per i pullman gomme non ricostruite, tenete presente che io ho la patente D con l'abilitazione. (presa più per sfizio che per usarla...premetto che non guido un pullman dal giorno del mio esame di guida...ma nella vita nn si sa mai..se la crisi continua mi metto a guidare autobus). Teniamo presente che l'osservazione di vedere sempre meno residui di battistrada sui cigli delle nostre strade è cosa vera e ciò dipende sicuramente da una maggiore e migliore tecnica costruttiva. Lo scollamento in passato avveniva anche per eccessivo carico e per coperture non sempre efficienti...oggi le cose almeno un pò sono cambiate per via di maggiori e severi controlli

Distacco, non scollamento.

Di colla non ce n'è, è un mito da sfatare che il battistrada dei ricoperti sia incollato.

Link to post
Share on other sites

Oltre alle migliorie tecniche, c'è da dire anche che i camion moderni hanno gomme più grandi e battistrada più rigidi (miglior distribuzione del carico), sono più controllati (riduzione del carico...), che gli asfalti sono migliori (l'asfalto drenante scalda meno le gomme) e che con la generalizzazione dell'ABS si evitano le "spianature" che trasmettono alle carcasse continui urti, che su gomme che durano magari un milione di km con varie ricoperture, è cosa utile.

 

Comunque le gomme scoppiano ancora...

Se ne vedete moltissime in meno o fate meno km, o puliscono più spesso i bordi strada...

Link to post
Share on other sites

io ne vedo molto meno...un tempo d'estate era una moria......eppure le strade che frequento sono sempre le stesse...forse hanno capito la pericolosità di questi pezzi di battistrada per strada.....e li puliscono più in fretta e sul serio invece di spostarli nelle cunette....

Link to post
Share on other sites
  • 2 weeks later...

Ieri ho recuperato 5 cerchioni da un porter demolito, li ho lavati, una passata con scotch-brite per togliere ossidi, verniciatura col solito grigio alluminio a compressore e via, oggi ho messo su le Pirelli Citynet che mi han dato insieme al porter...

 

Ebbene, ora ho il treno di estive (8anni, son stagionatine :D) e di invernali.

Link to post
Share on other sites
  • 1 month later...

Sul Porter, 1.0 4x4, ho 4 invernali, ricoperte, che ho intenzione di finire.

Poi, verso ottobre, boglio rimpiazzarle con 4 gomme, sempre ricoperte, che abbiano un disegno leggermente tassellato, dato che mi servono sia in fuoristrada che in strada.

 

Ho setacciato tutti i ricostruttori che ho trovato sul web, la misura è 155R12C, e ho trovato, a livello di tassellati, solo due alternative.

Vista la velocità di uti,lizzo e la tipologia di percorsi, non prendo praticamente neanche in considerazione le gomme nuove...

 

1)la più "papabile", Vergom "PLUS"

plus.jpg

 

Mescola 4stagioni, 47€ cadauna.

 

2)Lerma gomme "super trak"

2_7_1152%20)%20super%20trak.jpg

 

Troppo tassellate, probabilmente, non so nessun prezzo...

Ho l'impressione che mi farebbero patire appena tocco l'asfalto...anche se sul fango dovrebbero essere insuperabili :D

 

 

Altro non ho trovato...a parte le Bridgestone RD713 a 80 e più € l'una.

1107-tssoap-w300-h300-br1-551170111.jpg

 

Qualcuno di voi conosce ricostruttori che fanno qualcosa che potrebbe interessarmi?

Grazie!

ciao, io ho montato le bridgestone invernali, non sono ricoperte e non hanno la sigla c . le ho pagate sui 100 euro cad. le supertrak però sono fighissime!!!! peccato per il rumore di rotolamento, se nò un pensierino.....
Link to post
Share on other sites

Si, pare che non sia io l'unico.

A breve le plus torneranno a rotolare, se continua a fare così freddo e piovere.

 

Mi son messo a dare un occhio per disegni estivi e m'è venuto un mezzo colpo...

 

 

Premetto, da bambino volevo fare il gommista.

E sapevo tutti (tutti sul serio) i disegni dei battistrada più frequenti sulle gomme delle utilitarie che vedevo, a memoria.

Pirelli, michelin, fulda, goodyear, no problem...

 

Beh, mio papà aveva una ritmo 1.116, aveva le pirelli P4, e poi ha messo su le michelin XZX.

 

Son li che guardo le gomme della vergom, e che trovo?

 

VZV.JPG

 

Cazzarola, sono le XZX... :D

 

Finite le citynet (Pirelli P1000 da carico, in pratica) mi sa che ci faccio un pensierino :D

Link to post
Share on other sites

che pensierino...sono disegni di 30 anni fa...chissà la capacità di frangimento e di dissipazione dell'acqua come va? sicuramente meno di un disegno più recente!

Link to post
Share on other sites

Ma, non ne sono sicurissimo.

 

I pneumatici di 30 anni fà non dovevano rispondere a limiti di rumore e resistenza al regolamento che i nuovi devo rispondere.

 

I ricostruiti hanno limiti differenti.

 

L'ho letto su un forum di 4x4.

Link to post
Share on other sites

Boh, io ad essere sincero ho visto dei netti peggioramenti, mio padre, che ha la patente da un pò più tempo di me, idem.

 

Parlando di gomme con disegni "obsoleti" mi ha fatto l'esempio di quello che ha montato negli anni.

 

"Innamorato" delle vecchie Pirelli P3

2710691066.jpg

 

con queste sulla Ritmo (e prima sul 127) andava sempre e ovunque con ogni condizione meteo...e qui non siamo in sicilia, nevica, anche molto.

 

Poi hanno smesso di farle, ed è passato alle XZX di cui sopra, sulla neve non si muoveva un granchè, ma per il resto erano OK.

 

Poi, dopo ci ha messo un treno di pirelli P4, le P3 non le facevano più.

8fba68cc1a1c95aa1bb46c40f5cad66f_big.jpg

Di buono duravano un sacco, di male tutto il resto.

 

Poi dopo la ritmo, un Ibiza 1.2i, praticamente una Uno.

 

Altro treno di P4, già montate, solita ciofeca...le posteriori le abbiamo cambiate che avevano credo 100'000km, erano ancora al 60%, ma erano di legno e appena uno sputava per terra se ci passavi sopra sbandavano, figurarsi con la pioggia...

Nel mentre, all'anteriore, altre gommine dai disegni "recenti".

 

Michelin MXL

Michelin-MXL.jpg

pessime sul bagnato

 

 

poi MXT

 

produkt_1877_nahled.jpg

abbastanza buone, ma anche quelle sul bagnato...

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...