Jump to content

Minimo irregolare C-Max 2.0 145cv Gpl


Post consigliati

  • Risposte 51
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Si, il corpo farfallato sporco da proprio questo problema.

Per la spia, forse potresti fare un reset della centralina e percorrere successivamente qualche centinaio di km a benzina per ripristinare i correttori.

Link to post
Share on other sites

Vi aggiorno:

 

Ho provveduto alla pulizia degli iniettori con il seguente procedimento:

 

1 ) smontati dal rail sulla macchina

2 ) immersi fino a metà (la parte dove non c'è il connettore ovviamente) nel petrolio bianco per una decina di minuti e azionati da dentro al petrolio utilizzando questo circuito , in questo modo gli iniettori vengono aperti e chiusi circa 50 volte al secondo aiutando la pulizia.

trasformatore: 220V-12V AC 5VA tipo questo

diodo 1N4007 tipo questo

quel "load" che vedete sarebbe l'iniettore

 

3 ) dopo circa 1 minuto di alimentazione tolti dal petrolio bianco e innaffiati con abbondante WD40 come da consiglio di black sabbath

4 ) rimontati

 

Li ho smontati, puliti e rimontati uno per volta per non fare casino con i connettori che secondo me (non sono un meccanico) hanno un ordine ben preciso

 

 

Raccomandazioni per chi non si intende di elettricità:

a ) il circuito deve essere alimentato a 220V potreste rischiare la vita sopratutto se l'impianto di casa o del garage/officina non è a norma quindi fate molta attenzione.

b ) petrolio/gas/benzina e scintille non vanno molto d'accordo quindi collegate il circuito alla presa di casa solo quando la connessione tra iniettore e circuito è sicura

c ) Se non siete sicuri e non vi intendete molto di elettricità vi consiglio vivamente di farvi assistere da qualcuno che abbia un minimo di esperienza.

Non volevo spaventarvi, i rischi sono contenuti ma comunque ci sono

 

Richieste di chiarimento per chi è del settore:

1 ) Collegando gli iniettori ad un alimentatore da banco ho notato che funzionano alimentandoli anche "al contrario"...è meglio evitare?

2 ) Ho notato che l'assorbimento di un singolo iniettore è più di 3 Ampere! Ma tra uno e l'altro c'è un minimo di differenza, può essere un modo per capire se la bobina dentro all'iniettore è in salute?

Assorbimenti alti: bobina "stanca" / Assorbimenti bassi: bobina ok?!?!

3 ) Il minimo ora va benissimo e sono molto contento ma la spia della miscela magra si è riaccesa dopo che era stata spenta dal meccanico, quindi: La pulizia non è stata abbastanza approfondita? Gli iniettori sono inevitabilemnte da cambiare prima o poi? Il problema sta da un'altra parte?

 

grazie a tutti per i consigli, spero di essere utile a qualcuno raccondandovi tutta la storia....

Link to post
Share on other sites

Li ho smontati, puliti e rimontati uno per volta per non fare casino con i connettori che secondo me (non sono un meccanico) hanno un ordine ben preciso

 

Ordine che sulla mia era sbagliato di fabbrica. Controlla sui cavi, sono marcati e la sequenza corretta è 1-2-3-4 partendo dalla distribuzione.

Link to post
Share on other sites

E' successo perchè tra un filo bianco e uno verde non sapevo decidermi al volo su quale fosse il positivo e quale il negativo! :D

 

Ma davvero nessuno ha idea se il cambio sia necessario oppure no? Perchè a detta del meccanico non si possono pulire ma bisogna per forza cambiarli intorno a 130000km...a questo punto costa meno un diesel!

Link to post
Share on other sites

E' successo perchè tra un filo bianco e uno verde non sapevo decidermi al volo su quale fosse il positivo e quale il negativo! :D

 

Ma davvero nessuno ha idea se il cambio sia necessario oppure no? Perchè a detta del meccanico non si possono pulire ma bisogna per forza cambiarli intorno a 130000km...a questo punto costa meno un diesel!

La parte elettrica degli iniettori non è altro che una bobina; se inverti la polarità non rovini nulla e (credo) non ci sia nemmeno differenza per il funzionamento. Piuttosto fai molta attenzione a non comandarli a 12V costanti per diverso tempo, perchè non sono fatti per funzionare in questo modo ma con un sistema peak and hold che li tiene a potenza massima (12V) per qualche millisecondo poi abbassa la tensione a pochi volt. In questo modo hanno tempi di risposta velocissimi ed evitano il surriscaldamento (è una tecnica molto diffusa anche in altre applicazioni).

Relativamente all pulizia i BRC (fortunatamente) non sono come i Landi, per come sono costruiti (senza guide ma con membrana) non soffrono lo sporco e percui difficile che pulendoli migliorino più di tanto.

Non capisco perchè vogliano cambiarti tutti e 4 gli iniettori, quando magari è solo uno che ti da il problema, o magari è più semplicemente il  riduttore da revisionare, lavoro che sulla mia ho già fatto (e che mi causava l'accensione della spia anomalia motore),mentre gli iniettori (3 su 4) a 100.000km sono originali e gira come un orologio (valvole controllate a 80.000 erano OK)

Ciao

Link to post
Share on other sites

 

E' successo perchè tra un filo bianco e uno verde non sapevo decidermi al volo su quale fosse il positivo e quale il negativo! :D

 

Ma davvero nessuno ha idea se il cambio sia necessario oppure no? Perchè a detta del meccanico non si possono pulire ma bisogna per forza cambiarli intorno a 130000km...a questo punto costa meno un diesel!

La parte elettrica degli iniettori non è altro che una bobina; se inverti la polarità non rovini nulla e (credo) non ci sia nemmeno differenza per il funzionamento. Piuttosto fai molta attenzione a non comandarli a 12V costanti per diverso tempo, perchè non sono fatti per funzionare in questo modo ma con un sistema peak and hold che li tiene a potenza massima (12V) per qualche millisecondo poi abbassa la tensione a pochi volt. In questo modo hanno tempi di risposta velocissimi ed evitano il surriscaldamento (è una tecnica molto diffusa anche in altre applicazioni).

Relativamente all pulizia i BRC (fortunatamente) non sono come i Landi, per come sono costruiti (senza guide ma con membrana) non soffrono lo sporco e percui difficile che pulendoli migliorino più di tanto.

Non capisco perchè vogliano cambiarti tutti e 4 gli iniettori, quando magari è solo uno che ti da il problema, o magari è più semplicemente il  riduttore da revisionare, lavoro che sulla mia ho già fatto (e che mi causava l'accensione della spia anomalia motore),mentre gli iniettori (3 su 4) a 100.000km sono originali e gira come un orologio (valvole controllate a 80.000 erano OK)

Ciao

 

 

Il riduttore di pressione mi è stato sostituito l'anno scorso, 30000km fa, per difficoltà di accensione a freddo. A detta dell'ultimo meccanico quando il riduttore se ne va presto lo seguranno anche gli iniettori. Ho visto la tua anlisi tecnica e le foto dell'iniettore smontato. Grazie mille, hai soddisfatto la mia nuova passone per gli iniettori! A questo punto la cosa che mi sembra più soggetta a usura è proprio la membrana...

Ho notato smontando gli iniettori che allentando gli attacchi dei tubi del gas subito dopo aver spento la macchina sentivo ancora uno sfiato di gas in pressione che usciva dall'ultima parte del circuito, se lo facevo dopo 10 minuti nessuna traccia di sfiati. Non è che ho semplicemente una perdita da qualche parte e agli iniettori il gas non arriva alla giusta pressione? Mi avvio a comprare una bomboletta di cerca fughe?!

 

Scusate se insisto ma se c'è una cosa che ho imparato è che dietro a ogni ricambio da 200€ c'è sempre un maledetto piezzettino da 1€ che si è rotto, il più è trovarlo! :unsure:

Link to post
Share on other sites

Grazie a te.

Se avessi una perdita tale da generare un calo di pressione e relativo malfunzionamento.....aiuto.....saresti già esploso.

Per la membrana degli iniettori, se fosse rotta perderebbe gas dell'iniettore mentre tu dici dall'ultima parte dell'impianto (Cosa vuol dire)

Verifica la pressione del riduttore e che non salga troppo quando spegni il motore, secondo me il problema è ancora li.

Ciao

Link to post
Share on other sites

Grazie a te.

Se avessi una perdita tale da generare un calo di pressione e relativo malfunzionamento.....aiuto.....saresti già esploso.

Per la membrana degli iniettori, se fosse rotta perderebbe gas dell'iniettore mentre tu dici dall'ultima parte dell'impianto (Cosa vuol dire)

Verifica la pressione del riduttore e che non salga troppo quando spegni il motore, secondo me il problema è ancora li.

Ciao

 

Per ultima parte intendo dal riduttore agli iniettori, l'ho notato svitando i tubi di alimentazione del gas che arrivano al rail.

Per controllare la pressione del riduttore devo avere l'interfaccia apposita vero? Ho una interfaccia OBDII-usb cinese da qualche parte...è utile a qualcosa?

 

Ultimo indizio: qui a Bologna in questi giorni è piovuto e come al solito quando piove la macchina appena accesa a freddo (quindi a benzina) tende ad avere un minimo irregolare e basso,  a ingolfarsi e a spegnersi appena alzo la frizione per partire...se dò una paio di generose pestate all'acceleratore finchè sono fermo e da quel momento in poi tutto funziona a meraviglia.

Link to post
Share on other sites

La pressione del gas non la vedi dalla presa OBD (l'elettronica dell'auto neanche sa che stai andando a gas). Va misurata in modo differenziale, tra rail e collettore aspirazione (map) a motore caldo al minimo. Puoi vederla da software brc o con un manometro e relativi raccordi. Io uso questo metodo, normalissimo manometro analogoco 0-4 bar modificato ad ok.

Che la macchina al primo avviamento vada male mi sembra abbastanza normale: hai la spia accesa, vuol dire che l'errata carburazione a gas sballa i parametri della centralina e quando avvii a benzina la carburazione è sballata. Prova a fare gli ultimi km a benzina e vedrai che la mattina parte bene.

Ciao

Link to post
Share on other sites

Di qualsiasi sia la natura, se a macchina spenta si sente un pssss, si questo va assolutamente trovata la causa, magari non c'entra niente con il gas e la carburazione, ma se invece ci entrasse?

Io ho dovuto sostituire le fascette del tubo gas dal riduttore al rail iniettori perché con la vecchiaia il tubo si è leggermente incrudito e le fascette utilizzate originariamente, quelle non regolabili, non erano più abbastanza strette e il tubo in una certa posizione teneva, appena veniva spostato anche a causa di vibrazioni iniziava a perdere. Nel mio caso era soprattutto il raccordo del rail dove spostando il tubo si sentiva la perdita, risolta con normali fascette a vite.

Comunque per un problema come il tuo avere l'interfaccia e software brc è il minimo che puoi fare, altrimenti non hai proprio i dati su cui ragionare!!! Per quello che costa e i problemi che ti può risolvere, ti fa ripaga ampiamente.

Il tuo impianto è questo http://www.brcgasequipment.ua/documents/insrtuktion/Ford/FocusCMax20_FSG0514900_it.pdf?

Sicuro che non siano davvero le valvole puntate come suggerito all'inizio del thread?

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...