Jump to content

Test Punto Twinair


Post consigliati

Da http://www.auto.it/primotest/fiat/punto/2012/02/08-10365/Fiat+Punto+2012

Sulla nuova versione della Punto viene montato anche il 900 TwinAir che, però, appare trasformato e più godibile

 

Ma è ancora più rilevante il risultato ottenuto con la versione TwinAir, perché il piccolo bicilindrico è stato rivisitato in alcuni dettagli (supporti motore, volano bimassa, nuovo comando della frizione) e, soprattutto, ora è abbinato a un cambio a sei marce anziché a cinque. La Punto così equipaggiata ha un carattere ben più gradevole rispetto a 500 e Panda TwinAir. Il suono è più ovattato, l’erogazione è più omogenea, le vibrazioni sono diminuite e, in buona sostanza, questo propulsore si dimostra godibile e “pieno” a tutti i regimi e non solo a quelli più alti. E questo, nell’uso pratico, si traduce anche in consumi d’uso più bassi. Sulla plancia c’è poi il tasto che permette di commutare la gestione elettronica del motore dalla modalità “normale” a quella “eco”. La potenza resta comunque di 85 cv, ma nel secondo caso la coppia massima scende da 14,8 kgm a 2000 giri a 11,2 kgm a 2500 giri e la relativa curva si appiattisce molto a favore di una guida più soft. Per la Punto TwinAir la Fiat dichiara 172 km/h, 12”7 da 0 a 100 km/h, 23,8 km/litro nel ciclo combinato, corrispondenti a 98 g/km di CO2. Questa versione, però, sarà disponibile solo ad aprile.

 

Saverio Villa

Da http://www.quattroruote.it/notizie/primo-contatto/fiat-punto-leggero-restyling-e-due-nuove-versioni-video

Fiat Punto Leggero restyling e due nuove versioni

 

Per il 2012, la Fiat Punto si rinnova con due interessanti versioni: la 0.9 TwinAir, spinta dall'originalissimo bicilindrico turbocompresso a benzina, e la 1.3 Multijet 2 da 85 CV. Due modelli per i quali la Casa torinese dichiara consumi ed emissioni estremamente contenuti, rispettivamente di 4,2 l/100 km nel ciclo combinato con 98 g/km di CO2 per il benzina e addirittura 3,5 l/100km e 90 g di CO2 per quello a gasolio.

 

Il piccolo bicilindrico (875 cm³) è stato rivisto in alcuni particolari per renderlo adatto a spingere la più grande Punto. Pur conservando gli stessi valori di potenza, 85 CV, e di coppia, 145 Nm, del motore originale, lavorando sull'elettronica, i tecnici torinesi, sono riusciti a ottenere una migliore erogazione in tutto l'arco di utilizzo del motore. L'adozione di un volano bi-massa, di un diverso albero di equilibratura e di nuovi supporti motore l'hanno poi reso meno rumoroso e privo di alcun tipo di vibrazione.

Questa Punto piace subito. Il bicilindrico spinge bene e senza incertezze dai 1.500 giri, per poi allungare bene fino ai 6.000 giri mostrando una verve di tutto rispetto. L'abbinamento con il nuovo cambio a sei marce (sulla 500 e sulla Ypsilon è a 5 marce) è riuscito. I primi cinque rapporti, infatti, sono abbastanza ravvicinati e permettono di sfruttare al meglio le caratteristiche di coppia del bicilindrico, la sesta, invece è piuttosto lunga, di riposo, l'ideale per l'autostrada. Schiacciando il tasto Eco, la curva di coppia viene tagliata a 110 Nm, in questo caso si perde un po' di grinta ma si riducono i consumi e si guadagna in confort.

La guida della TwinAir non riserva sorprese. Lo sterzo non è particolarmente pronto ma è progressivo e restituisce un quadro realistico di quel che sta accadendo. La tenuta è sufficientemente elevata e la stabilità a tutta prova. Le prestazioni dichiarate parlano di 172 km/h di velocità massima e di uno "0-100" in 12,7 secondi. Gli allestimenti interni, infine, sono specifici per questa versione, non mancheranno certo di piacere al pubblico più giovane.

 

Marco Perucca

 

Ho postato solo degli stralci.

Riassumendo il TwinAir va prevedibilmente evolvendosi. E' uscito che era un motore completamente nuovo ma man mano viene perfezionato.

Le modifiche sono state: supporti motore, volano bimassa, nuovo comando frizione, nuova elettronica, diverso albero di equilibratura. Pari valori di picco di potenza e coppia ma erogazione più gradevole, meno lag, meno rumore e vibrazioni. Il cambio 6m sembra dare una mano e nel complesso il motoricchio sembra comportarsi bene anche con le maxiutilitarie.

Link to post
Share on other sites

Per la versione a metano occorre attendere fine anno. Almeno su Panda la tempistica prevista è questa. Per il gpl invece servirà ancora del tempo. Sulle A è stato appena sviluppato l'ottimo 1,2 Gpl €5, e finchè non cambia la legislazione mi sa tanto che resterà in commercio cosi com'è.

comunque i test procedono spediti

 

075ah.jpg

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
×
  • Create New...