Jump to content

Consiglio su preventivi impianto GPL


Billypul

Post consigliati

Ma questi famosi Prins e Vialle perchè sono tanto famosi, eppure nessuno li installa, almeno dalle mie parti! Cosa hanno di particolare..forse tanta esperienza nel campo del GPL?

 

Prins e Vialle sono aziende olandesi che impiegano materiali e componenti di buona qualità da sempre. Il problema del Prins è che in italia il distributore non è il massimo e il prezzo finale è caro. Oltretutto ci son prodotti italiani ugualmente validi che costan molto meno e hanno una rete di assistenza che funziona e sopratutto non fanno i preziosi se hai un problema.

Vialle invece fa un prodotto unico nel suo genere perchè è l'unica ditta che produce impianti a iniezione liquida, quando il 99% è dell'iniezione sequenziale fasata gassosa.

Non che in Italia manchino capacità e risorse per far bene queste cose: infatti nell'ambito dell'iniezione gassosa non abbiamo concorrenza estera che tenga, mentre per l'iniezione liquida, che costa di più per i materiali che necessita, siccome non è necessaria se non per le iniezione diretta di benzina, rappresenta il futuro in cui al momento chi ha tentato qui da noi ha fatto la figura di Alemanno con la neve di questi giorni.

 

Corolla

considera che questi due impianti da te citati non hanno l'omologazione euro 5 per la mia auto quindi tra gli altri cosa consigli? grazie
Link to comment
Share on other sites

  • Risposte 98
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Ormai gli impianti che vengono installati sono tutti sequenziali gassosi, giusto? Che poi che significa esattamente sequenziale fasato?

Comunque corolla..ma che lavoro fai? Il progettista mi viene da pensare?! Sarai mica il signor ROMANO?! :lol:

Link to comment
Share on other sites

Quindi dite che Tartarini non vale la candela? Bisogna sempre vedere che modello installano? Anche il Romano versione base in offerta dite sia buono?

 

Tartarini è un nobile decaduto. Ha una centralina AEB come per il Romano,ma ha componenti che costano molto, meno di BRC e Landi. Oltretutto richiede revisioni e sostituzioni più frequenti come puoi leggere in interventi fatti nel forum, rispetto ad altri impianti dove il massimo dei problemi è una taratura da affinare oppure sbagli macroscopici effettuati da chi ha sbagliato iniettori e cablaggio, oltre che la regolazione. Niente di strano comunque, tornando a tartarini, che faccia in seguito ottimi prodotti in futuro.Ora come ora non è così.

 

Romano è più recente ed è emergente, e al momento sta facendo un ottimo prodotto.

 

Corolla

Link to comment
Share on other sites

Ormai gli impianti che vengono installati sono tutti sequenziali gassosi, giusto? Che poi che significa esattamente sequenziale fasato?

Comunque corolla..ma che lavoro fai? Il progettista mi viene da pensare?! Sarai mica il signor ROMANO?! :lol:

sarai mica un installatore eeeeeeeeeeee
Link to comment
Share on other sites

Ciao Massimo..novità per il tuo impianto? Io oggi, tempo permettendo, vorrei sentire altri preventivi.

Comunque l'anno scorso Laziogas e le officine aderenti prorogarono l'offerta sull'impianto Romano fino a febbraio..forse c'è speranza!

Link to comment
Share on other sites

alla fine ho scelto brc il mio intallatore è concessionario sia brc che imega evo è tra i due mi ha consigliato brc speriamo bene per me è la prima volta che monto un impianto gpl su auto ,ho avuto sempre diesel quindi sono un po' scettico avendo la macchina nuova ho paura di fare qualche cazz:::::::::: purtroppo da come mi dicono anche gli altri è l'installatore che conta vero?????????????

Link to comment
Share on other sites

Ma questi famosi Prins e Vialle perchè sono tanto famosi, eppure nessuno li installa, almeno dalle mie parti! Cosa hanno di particolare..forse tanta esperienza nel campo del GPL?

 

Prins e Vialle sono aziende olandesi che impiegano materiali e componenti di buona qualità da sempre. Il problema del Prins è che in italia il distributore non è il massimo e il prezzo finale è caro. Oltretutto ci son prodotti italiani ugualmente validi che costan molto meno e hanno una rete di assistenza che funziona e sopratutto non fanno i preziosi se hai un problema.

Vialle invece fa un prodotto unico nel suo genere perchè è l'unica ditta che produce impianti a iniezione liquida, quando il 99% è dell'iniezione sequenziale fasata gassosa.

Non che in Italia manchino capacità e risorse per far bene queste cose: infatti nell'ambito dell'iniezione gassosa non abbiamo concorrenza estera che tenga, mentre per l'iniezione liquida, che costa di più per i materiali che necessita, siccome non è necessaria se non per le iniezione diretta di benzina, rappresenta il futuro in cui al momento chi ha tentato qui da noi ha fatto la figura di Alemanno con la neve di questi giorni.

 

Corolla

considera che questi due impianti da te citati non hanno l'omologazione euro 5 per la mia auto quindi tra gli altri cosa consigli? grazie

 

Un attimo...

Tartarini sta usando una centgralina marcata come propria ma che in reatà viene prodotta dall' Autronica di Carpi.....

Praticamente è lo stesso prodotto chiamato Frank in Emer ed Eco alla Romano,

Poi usa le solite centralne AEB camuffate, il problema però non è dato dalla mancanza di qualità dei prodotit ma dalla mancanza di tecnici in azienda, ormai tartarini è diventata un sassemblatore di Kit e basta.

Non so se usi ancora il riduttore a Caffetiera derivato dall'EtaGas, se così fosse è sufficiente per alimentare al max 95 hp.....diversamente deviusare il Maggiorato, riduttore derivato dal RP77 (77 anno di progetto di tale componente che in origine era per impianti aspirati)

Link to comment
Share on other sites

questa mattina ho lasciato l'auto per montare l'impianto e venerdi' la ritiro ,poi ti faccio sapere qualcosa

 

CPR immagino, ci sono passato anche io, per un preventivo.

 

Anche io gli ho chiesto di Imega e mi ha risposto brc, probabilmente ci guadagna di +.

 

Poi quando gli ho detto Vialle, mi ha fatto una filippica dove secondo lui il gpl gassoso sarebbe quasi da vietare....

 

In zona Ancona si montano parecchi Landi e BRC, il primo perche il distributore di zona (metano ancona, falconara, zona stadio) è sempre disponibile con i clienti (installatori) a risolvere magagne e a perder tempo senza fare troppe storie.

 

Brc e Romano li tratta la COMEGAS di Senigallia, ma la Romano non la spingono per niente.

 

Io ho montato un BRC sulla Jazz, era il periodo degli incentivi e tutti i preventivi che mi hanno fatto (Zavoli, Landi, Brc, Romano) erano di 1600€ + 50 di assicurazione in caso di guasti causati da GPL.

 

A quel punto mi sono affidato ad un installatore noto (rete Landi) per il BRC, che funziona egregiamente.

Sti incentivi sono quasi una truffa legalizzata...

Link to comment
Share on other sites

Ma questi famosi Prins e Vialle perchè sono tanto famosi,... Cosa hanno di particolare.... ?

..se vuoi farti un'idea basata su una discreta pluralità di opinioni:

http://www.omniauto.it/forum/index.php?showtopic=47484&view=findpost&p=651422

;)

Link to comment
Share on other sites

questa mattina ho lasciato l'auto per montare l'impianto e venerdi' la ritiro ,poi ti faccio sapere qualcosa

 

CPR immagino, ci sono passato anche io, per un preventivo.

 

Anche io gli ho chiesto di Imega e mi ha risposto brc, probabilmente ci guadagna di +.

 

Poi quando gli ho detto Vialle, mi ha fatto una filippica dove secondo lui il gpl gassoso sarebbe quasi da vietare....

 

In zona Ancona si montano parecchi Landi e BRC, il primo perche il distributore di zona (metano ancona, falconara, zona stadio) è sempre disponibile con i clienti (installatori) a risolvere magagne e a perder tempo senza fare troppe storie.

 

Brc e Romano li tratta la COMEGAS di Senigallia, ma la Romano non la spingono per niente.

 

Io ho montato un BRC sulla Jazz, era il periodo degli incentivi e tutti i preventivi che mi hanno fatto (Zavoli, Landi, Brc, Romano) erano di 1600€ + 50 di assicurazione in caso di guasti causati da GPL.

 

A quel punto mi sono affidato ad un installatore noto (rete Landi) per il BRC, che funziona egregiamente.

Sti incentivi sono quasi una truffa legalizzata...

è vero infatti lo fatto montare da crp sta vicino e poi il brc lo hanno montato anche su jeep 4.7 ho parlato con quel ragazzo del jeep dicendomi che ha fatto un bel lavoro senza alcun problema
Link to comment
Share on other sites

questa mattina ho lasciato l'auto per montare l'impianto e venerdi' la ritiro ,poi ti faccio sapere qualcosa

 

CPR immagino, ci sono passato anche io, per un preventivo.

 

Anche io gli ho chiesto di Imega e mi ha risposto brc, probabilmente ci guadagna di +.

 

Poi quando gli ho detto Vialle, mi ha fatto una filippica dove secondo lui il gpl gassoso sarebbe quasi da vietare....

 

In zona Ancona si montano parecchi Landi e BRC, il primo perche il distributore di zona (metano ancona, falconara, zona stadio) è sempre disponibile con i clienti (installatori) a risolvere magagne e a perder tempo senza fare troppe storie.

 

Brc e Romano li tratta la COMEGAS di Senigallia, ma la Romano non la spingono per niente.

 

Io ho montato un BRC sulla Jazz, era il periodo degli incentivi e tutti i preventivi che mi hanno fatto (Zavoli, Landi, Brc, Romano) erano di 1600€ + 50 di assicurazione in caso di guasti causati da GPL.

 

A quel punto mi sono affidato ad un installatore noto (rete Landi) per il BRC, che funziona egregiamente.

Sti incentivi sono quasi una truffa legalizzata...

è vero infatti lo fatto montare da crp sta vicino e poi il brc lo hanno montato anche su jeep 4.7 ho parlato con quel ragazzo del jeep dicendomi che ha fatto un bel lavoro senza alcun problema

comunque l'installatore fa parecchia differenza
Link to comment
Share on other sites

questa mattina ho lasciato l'auto per montare l'impianto e venerdi' la ritiro ,poi ti faccio sapere qualcosa

 

CPR immagino, ci sono passato anche io, per un preventivo.

 

Anche io gli ho chiesto di Imega e mi ha risposto brc, probabilmente ci guadagna di +.

 

Poi quando gli ho detto Vialle, mi ha fatto una filippica dove secondo lui il gpl gassoso sarebbe quasi da vietare....

 

In zona Ancona si montano parecchi Landi e BRC, il primo perche il distributore di zona (metano ancona, falconara, zona stadio) è sempre disponibile con i clienti (installatori) a risolvere magagne e a perder tempo senza fare troppe storie.

 

Brc e Romano li tratta la COMEGAS di Senigallia, ma la Romano non la spingono per niente.

 

Io ho montato un BRC sulla Jazz, era il periodo degli incentivi e tutti i preventivi che mi hanno fatto (Zavoli, Landi, Brc, Romano) erano di 1600€ + 50 di assicurazione in caso di guasti causati da GPL.

 

A quel punto mi sono affidato ad un installatore noto (rete Landi) per il BRC, che funziona egregiamente.

Sti incentivi sono quasi una truffa legalizzata...

è vero infatti lo fatto montare da crp sta vicino e poi il brc lo hanno montato anche su jeep 4.7 ho parlato con quel ragazzo del jeep dicendomi che ha fatto un bel lavoro senza alcun problema

comunque l'installatore fa parecchia differenza

poi in caso di problemi i ricambi si trovano sempre anche dopo diversi anni
Link to comment
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...