Jump to content

Problemi BRC SEQUENT-analisi tecnica iniettori e riduttore (+revisione


Post consigliati

Ciao a tutti, come da titolo ho avuto dei problemi abbastanza seri all'impianto BRC (e qui mi sa che qualcuno ha "gufato" di brutto
:blink:
) della mia C max. Questo ad un chilometraggio decisamente basso.

Diciamo che tutto inizia al rientro dalle ferie in Corsica, motore che a gas non rende, spia anomalia motore accesa e difficoltà di avviamento a motore tiepido (diciamo fermo da 1-5 ore). Così mi sono rivolto al mio installatore ed insieme abbiamo fatto alcune prove; abbiamo misurato la pressione del riduttore (differenziale tra rail e collettore) constatando che era a 1300mbar, l’abbiamo riportata a 1500mbar ma nel passare a benzina o spegnere il motore questa saliva a 2200mbar; in definitiva il riduttore non teneva correttamente ed andava revisionato, mentre la causa della difficoltà di avviamento era dovuta a uno dei 4 iniettori che a macchina spenta lasciava passare piccole quantità di gas ingolfando poi il motore in fase di accensione.

Dopo soli 40.000km e pur avendo sostituito per precauzione il filtro in fase gassosa ogni 10.000km non mi sarei mai aspettato tali problemi.

La revisione del riduttore e la sostituzione dell'iniettore li ho fatti da me ed ho tenuto i pezzi sostituiti per analizzati.

Iniziando dal riduttore (1), come si può vedere dalle foto 2 e 3 il gommino di tenuta è ridotto in condizioni disastrose
:ph34r:
; volendo cercare una causa si potrebbe pensare ad incompatibilità di qualche schifezza contenuta nel gas che ho caricato (probabilmente in Corsica....pagato 0.90!!!! :(e poi dicono che il gas italiano fa schifo...); questa perlomeno è l'opinione di BRC alla quale ho scritto (e da cui ho ricevuto una risposta veramente completa e molto tecnica) allegando relazione e foto. Secondo me se però facevano una sede di tenuta diversa (più piatta e meno tagliente) anche in casi come questi, il gommino non si sarebbe spiaccicato in quel modo.

Passiamo all’iniettore; anch'esso è stato aperto (4) ed analizzato; come si può vedere dalla foto 5 la perdita è dovuta ad un taglio presente sulla gomma in prossimità del diametro interno di tenuta; secondo me la causa è da imputare alla quasi totale mancanza di una raggiatura tra il piano della tenuta ed il foro di passaggio gas; come si può ben vedere dalla foto 6; guardando la sede al microscopio si scopre che il raggio presente è di soli 0.1mm scarsi!!! E su questo discorso BRC mi dice che a progetto è previsto un raggio doppio rispetto al mio pezzo; da questo io desumo che il mio era DIFETTOSO ma essendo passati oltre 2 anni dall'acquisto dell'auto......la garanzia è scaduta e l'iniettore me lo devo pagare.....

Ho così, mio malgrado, avuto modo di fare un' analisi tecnica dei due componenti; il riduttore è molto economico, tutta pressofusione di alluminio con pochissime lavorazioni; la membrana sembra una ciabatta, spessore elevato e flessibilità scarsa. Ha una notevole perdita di carico anche con piccole portate; di positivo ha che in caso di sovrapressioni continua a tirare il gommino in chiusura impedendo alla pressione di salire ulteriormente.

Gli iniettori sono invece un piccolo capolavoro. Perfettamente bilanciati (tempi di risposta insensibili al variare della pressione di lavoro) tramite due membranine una delle quali ha una sporgenza che funge da zona di tenuta (quella dove c'è il taglio) e nessuna zona di scorrimento preciso che significa completa insensibiltà allo sporco; inoltre hanno una bassa massa in movimento (5 gr) ed una bobina da 2 ohm; unico neo (oltre ovviamente ai difetti di lavorazione) è che potrebbero esserci problemi con sostanze non compatibili con il tipo di gomma
post-6084-0-90380100-1321392610_thumb.jpg
(Viton) utilizzato per le membrane.

A titolo di paragone ho aperto anche un iniettore Landi..... che dire...grossissimo, esecuzione molto grezza, massa in movimento di ben 14 gr e bobina da solo 1 ohm. Inoltre hanno una guida molto precisa che li rende sensibili allo sporco (per questo il mio installatore ha trovato un modo per pulirli e spesso evita la sostituzione)

 

Sperando di aver fatto cosa gradita (e di ravvivare un poco il forum); sempre a disposizione per qualsiasi domanda.

Ciao
Link to post
Share on other sites
  • Risposte 81
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Posted Images

caro project, nessuno ti ha gufato, ma ti sei scontrato semplicemente con la realtà del GPL scadente, che male si sposa con certi riduttori. Per il discorso iniettore invece sarei curioso di sapere quanto te l'hanno fatto pagare.

40mila km per far certi danni son troppo pochi, e danni ai gommini sinceramente, dovuti al gpl scadente, non ne vedo spesso.

Quello che vedo spesso, almeno nella realtà isolana che conosco, sono riduttori che si intasano facilmente, con i filtri letteralmente baipassati e lasciati puliti (parlo di quelli in fase liquida), dal gas,e quindi, a loro volta, iniettori che si intasano di conseguenza.

Per l'iniettore che pisciava gas, purtroppo non dici nulla di nuovo, e adesso lo hai scoperto sulla tua pelle.

 

Probabilmente se avevi un Emer, uno Zavoli, un Bigas o un Romano questi problemi non ti capitavano o se ti capitavano, accadeva molto dopo e con spese inferiori per ripristinare il tutto.

 

Comunque tra Landi e BRC, sceglierei mille volte BRC ad occhi chiusi, perchè tutto sommato, malgrado certi comportamenti similari, sono molto ma molto meglio.

 

Corolla

Link to post
Share on other sites

caro project, nessuno ti ha gufato,

Ti sei sentito tirato in causa? Come mai?

Dai Corolla che con questo post ti ho rallegrato la giornata :D

Comunque dico che "qualcuno" ha gufato perchè generalmente gli iniettori BRC fanno almeno 100.000km e dopo averlo smontato ho capito anche il perchè

 

Per il discorso iniettore invece sarei curioso di sapere quanto te l'hanno fatto pagare.

Fortunatamente non ho pagato nulla ne' x l'iniettore ne' per il kit di revisione; avevo fatto dei piaceri all'installatore.....

Comunque di listino credo costi l'iniettore sugli 80 Euro (poi se vogliono c'è lo sconto) i kit revisione sui 20.

 

Probabilmente se avevi un Emer, uno Zavoli, un Bigas o un Romano questi problemi non ti capitavano o se ti capitavano, accadeva molto dopo e con spese inferiori per ripristinare il tutto.

Su questo ho qualche dubbio, negli anni ne ho sentite di tutti i colori su partite difettose di iniettori, Emer compresa.

Ciao

Link to post
Share on other sites

caro project, nessuno ti ha gufato,

Ti sei sentito tirato in causa? Come mai?

Dai Corolla che con questo post ti ho rallegrato la giornata :D

Comunque dico che "qualcuno" ha gufato perchè generalmente gli iniettori BRC fanno almeno 100.000km e dopo averlo smontato ho capito anche il perchè

 

Per il discorso iniettore invece sarei curioso di sapere quanto te l'hanno fatto pagare.

Fortunatamente non ho pagato nulla ne' x l'iniettore ne' per il kit di revisione; avevo fatto dei piaceri all'installatore.....

Comunque di listino credo costi l'iniettore sugli 80 Euro (poi se vogliono c'è lo sconto) i kit revisione sui 20.

 

Probabilmente se avevi un Emer, uno Zavoli, un Bigas o un Romano questi problemi non ti capitavano o se ti capitavano, accadeva molto dopo e con spese inferiori per ripristinare il tutto.

Su questo ho qualche dubbio, negli anni ne ho sentite di tutti i colori su partite difettose di iniettori, Emer compresa.

Ciao

 

buon per te che hai l'installatore amico. Ma spesso e volentieri trattamenti di favore non ne capitano, e allora son dolori. Comunque non mi hai rallegrato la giornata.

Tieniti stretto l'installatore se ti fa quei prezzi con il BRC.

 

Ciao e buona giornata.

 

Corolla

Link to post
Share on other sites

bella recensione...mi fa piacere che tu abbia risolto.

Grazie ingsteve, effettivamente l'auto adesso va perfetta e mi sembra consumi anche qualcosina in meno.

E poi mi sono divertito un mondo a smontare e rimontare

 

Ciao

Link to post
Share on other sites

Ciao Project, lodi alla tua competenza nel risolvere un problema che per buona parte degli utenti sarebbe solo stato fonte di spennamento del portafogli :)

 

Ne approfitto per porti un piccolo quesito (al quale mi rendo conto che sia difficile rispondere a distanza): da circa 6 mesi, in modo assolutamente random, quando richiedo dal 75 al 100% della potenza, specialmente in tratti in leggera salita, sento un lieve odore di gas in abitacolo, ma veramente molto lieve, che poi svanisce nell'arco di pochi secondi.

 

Qualcuno mi accennava che potrebbe essere una perdita minima da a) iniettore B) rail c) riduttore di pressione. Secondo te (ma ovviamente il quesito è aperto a tutti), dove potrebbe più probabilmente annidarsi il problemino?

 

Impianto Brc P&D installato a 29300 km, sono a 87500 circa.

 

Grazie :)

Link to post
Share on other sites

Ciao Project, lodi alla tua competenza nel risolvere un problema che per buona parte degli utenti sarebbe solo stato fonte di spennamento del portafogli :)

 

Ne approfitto per porti un piccolo quesito (al quale mi rendo conto che sia difficile rispondere a distanza): da circa 6 mesi, in modo assolutamente random, quando richiedo dal 75 al 100% della potenza, specialmente in tratti in leggera salita, sento un lieve odore di gas in abitacolo, ma veramente molto lieve, che poi svanisce nell'arco di pochi secondi.

 

Qualcuno mi accennava che potrebbe essere una perdita minima da a) iniettore B) rail c) riduttore di pressione. Secondo te (ma ovviamente il quesito è aperto a tutti), dove potrebbe più probabilmente annidarsi il problemino?

 

Impianto Brc P&D installato a 29300 km, sono a 87500 circa.

 

Grazie :)

 

Ciao Zerocento,

 

scusa se mi intrometto. Prova a prendere una bottiglia di acqua vuota, tagliala in due e armati di pennello morbido di quelli per intenderci da pittore. Poi la riempi con bagnoschiuma ed acqua e mescolati insieme procedi nel seguente modo:

 

1) vai alla macchina, con motore aperto, e togli tutti i carter in plastica che nascondono le parti dell'impianto gpl.

2) metti in moto e la fai scaldare fino a quando non è a GPL

3) insaponi ben benino le parti più delicate, e cioè: i raccordi del riduttore di pressione, le tubazioni in gomma nei punti in cui sono tagliate dall'installatore, gli iniettori intorno alla parte posteriore, quella cioè, per intenderci, dove ti arriva il cablaggio dell'impianto ad alimentare elettricamente gli iniettori (in genere se gli iniettori BRC partono, partono in quella zona).

4) Se ci son perdite, vedrai delle simpatiche bolle crescere ed esplodere per la sovrappressione causata dalla fuga di gas.

 

Ora: se si tratta di tubazioni, l'intervento da compiere è relativamente semplice: stringere o sostituire le fasciette tagliando prima la parte interessata del tubo di uno o due cm.

Se il problema sono il riduttore o gli iniettori, allora bisogna andar dall'installatore e farli revisionare o sostituire.

Tieni anche presente che potrebbe anche dipendere dalla mappa che deve esser semplicemente un pò affinata in quanto con il tempo si ha usura.

 

Spero di esserti stato d'aiuto.

 

Corolla

Link to post
Share on other sites
scusa se mi intrometto. Prova a prendere una bottiglia di acqua vuota, tagliala in due e armati di pennello morbido di quelli per intenderci da pittore. Poi la riempi con bagnoschiuma ed acqua e mescolati insieme procedi nel seguente modo:

 

1) vai alla macchina, con motore aperto, e togli tutti i carter in plastica che nascondono le parti dell'impianto gpl.

2) metti in moto e la fai scaldare fino a quando non è a GPL

3) insaponi ben benino le parti più delicate, e cioè: i raccordi del riduttore di pressione, le tubazioni in gomma nei punti in cui sono tagliate dall'installatore, gli iniettori intorno alla parte posteriore, quella cioè, per intenderci, dove ti arriva il cablaggio dell'impianto ad alimentare elettricamente gli iniettori (in genere se gli iniettori BRC partono, partono in quella zona).

4) Se ci son perdite, vedrai delle simpatiche bolle crescere ed esplodere per la sovrappressione causata dalla fuga di gas.

 

Ora: se si tratta di tubazioni, l'intervento da compiere è relativamente semplice: stringere o sostituire le fasciette tagliando prima la parte interessata del tubo di uno o due cm.

Se il problema sono il riduttore o gli iniettori, allora bisogna andar dall'installatore e farli revisionare o sostituire.

Tieni anche presente che potrebbe anche dipendere dalla mappa che deve esser semplicemente un pò affinata in quanto con il tempo si ha usura.

 

Spero di esserti stato d'aiuto.

 

Corolla

 

Ciao Corolla, nessuna intromissione, anzi grazie mille per la risposta :Pensavo anch'io di fare la prova dell'acqua e sapone prima di andare dall'impiantista (il quale è ad Aulla e con l'officina vicino al fiume... Non vorrei che non ci fosse più nulla, a ben pensarci...).Tutto chiaro, ma pensi possa andare, al posto del pennello, uno spruzzino?Ciao e grazie ;)

Link to post
Share on other sites

Ciao Project, lodi alla tua competenza nel risolvere un problema che per buona parte degli utenti sarebbe solo stato fonte di spennamento del portafogli :)

 

Ne approfitto per porti un piccolo quesito (al quale mi rendo conto che sia difficile rispondere a distanza): da circa 6 mesi, in modo assolutamente random, quando richiedo dal 75 al 100% della potenza, specialmente in tratti in leggera salita, sento un lieve odore di gas in abitacolo, ma veramente molto lieve, che poi svanisce nell'arco di pochi secondi.

 

Qualcuno mi accennava che potrebbe essere una perdita minima da a) iniettore B) rail c) riduttore di pressione. Secondo te (ma ovviamente il quesito è aperto a tutti), dove potrebbe più probabilmente annidarsi il problemino?

 

Impianto Brc P&D installato a 29300 km, sono a 87500 circa.

 

Grazie :)

Ciao Zerocento, la prova che ti dice Corolla è da fare (meglio il pennello, riesci a raggiungere tutti i punti), perchè in 10 minuti ti togli il dubbio. Non credo però siano gli iniettori a perdere perchè in quel caso lo farebbero sempre e l'odore lo sentiresti soprattutto quando lasci l'auto in garage.

E' più probabile che sia un tubo serrato male. Altra prova che farei è quella di misurare le pressione in uscita dal riduttore; tieni presente che in fase di cut-off la pressione sale anche di parecchio (non è che l'odore lo senti quando rilasci l'accelleratore dopo avre tirato?) e potrebbe esserci la perdita.

Ciao

Link to post
Share on other sites

scusa se mi intrometto. Prova a prendere una bottiglia di acqua vuota, tagliala in due e armati di pennello morbido di quelli per intenderci da pittore. Poi la riempi con bagnoschiuma ed acqua e mescolati insieme procedi nel seguente modo:

 

1) vai alla macchina, con motore aperto, e togli tutti i carter in plastica che nascondono le parti dell'impianto gpl.

2) metti in moto e la fai scaldare fino a quando non è a GPL

3) insaponi ben benino le parti più delicate, e cioè: i raccordi del riduttore di pressione, le tubazioni in gomma nei punti in cui sono tagliate dall'installatore, gli iniettori intorno alla parte posteriore, quella cioè, per intenderci, dove ti arriva il cablaggio dell'impianto ad alimentare elettricamente gli iniettori (in genere se gli iniettori BRC partono, partono in quella zona).

4) Se ci son perdite, vedrai delle simpatiche bolle crescere ed esplodere per la sovrappressione causata dalla fuga di gas.

 

Ora: se si tratta di tubazioni, l'intervento da compiere è relativamente semplice: stringere o sostituire le fasciette tagliando prima la parte interessata del tubo di uno o due cm.

Se il problema sono il riduttore o gli iniettori, allora bisogna andar dall'installatore e farli revisionare o sostituire.

Tieni anche presente che potrebbe anche dipendere dalla mappa che deve esser semplicemente un pò affinata in quanto con il tempo si ha usura.

 

Spero di esserti stato d'aiuto.

 

Corolla

 

Ciao Corolla, nessuna intromissione, anzi grazie mille per la risposta :Pensavo anch'io di fare la prova dell'acqua e sapone prima di andare dall'impiantista (il quale è ad Aulla e con l'officina vicino al fiume... Non vorrei che non ci fosse più nulla, a ben pensarci...).Tutto chiaro, ma pensi possa andare, al posto del pennello, uno spruzzino?Ciao e grazie ;)

 

il problema dello spruzzino è che fai il tutto troppo liquido e voluminoso,e quindi rischieresti di allagar tutto, con rischi maggiori per le componenti elettriche...però, in via teorica il principio è lo stesso, quindi fai tu...io opterei per il pennello, magari con 1/4 di bagnoschiuma e 3/4 di acqua...giusto per non aver problemi di acqua che cola dappertutto e per vedere realmente potenziali bolle gonfiarsi all'inverosimile.

 

Corolla

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...