Jump to content

Mancata carica completa impianto a metano


Post consigliati

Buongiorno a tutti.

Da un paio di mesi a questa parte, mi succede che finisce il metano (e anche qui ho un problema, aprirò altro topic...), non ce n'è più (a quello che capisco perché l'auto affoga), carico il metano e... sorpresa:

12 kg (13 in alcuni casi), con autonomia di 240 - 260 km (20 al chilo come al solito).

 

La mia bombola è da 100 litri e, nella normalità, in estate entrano sui 15 kg abbondanti, in inverno 17 e qualcosa.

 

Fatto sta che è così da due mesi, vado avanti, cambio distributori su distributori e niente... Autonomia limitata tra i 240 e i 260 km... Alquanto fastidioso.

 

Passo da un impiantista, che ha fatto l'impianto gpl sull'altra auto che abbiamo acquistata usata già dotata di gpl, molto competente e preciso.

 

Mi chiede di portargli l'auto "vuota", vado lì, allenta il bullone che tiene il tubo di rame della valvola di carica e si sente uscire dell'aria. Non riesco a capire come ha fatto, ha stabilito che il serbatoio era vuoto, pertanto in 46 anni non ha mai avuto una problematica simile, pertanto mi fissa un appuntamento per smontare la bombola, verificare eventuali residui oleosi, etc, e verificare la valvola (meccanica come un rubinetto??). Devo fare un altro intervento ma, scriverò tutto nell'altro topic.

Ho notato che, però, dopo che ha allentato il tubo, sono arrivato a caricare 13,5 kg - 14, quindi 280 km totali.

 

L'impianto è un'iniezione - sequenziale della Landi Renzo

 

Può essere solo un problema di aria, allentare quel tubicino e far uscire tutta l'aria?

Grazie a chi risponderà!

Link to post
Share on other sites

Vuota la bombola non lo è mai, quando tu hai 1bar in bombola, l'auto non cammina più (forse anche prima di un bar) ma se smonti il tubo farà sicuramente un soffio...

 

Che ci sia un pò d'aria è normale, la valvola mica la montano in una camera del vuoto...

 

Non sò poi se rimane sempre li o si miscela con il metano...

 

Per il mezzo kg in + o in meno dipende anche dalle condizioni dell'impianto di rifornimento...

 

Se il loro metano è più freddo o più caldo il carico varia, la temperatura del gas può variare da fattori vari, temperatura interna del compressore, efficienza dell'impianto di raffreddamento gas, numero di veicoli a rifornirsi contemporaneamente...

 

Io al rifornimento di Osimo Stazione con 100lt di bombole non ho mai raggiunto i 14kg...

Link to post
Share on other sites

il fatto è che mi servo sempre dagli stessi 3 distributori, ed ho sempre monitorato le condizioni estate - inverno - mattina - sera - bombola con un po' di metano - vuota del tutto - auto al sole, etc.

Per il pieno so che all'incirca varia a seconda di diverse condizioni, ma non così bruscamente da perdere 2 kg in estate e 2 in inverno...

Alla fine da 15 - 16 kg in estate, sono passato a 12 - 13 massimo... :|

 

In 8 anni che viaggio a metano, ho sempre avuto oscillazioni "temporanee" ma nel limite massimo di 1 kg...

 

PS: quello di Osimo ci sono passato una volta anch'io. La pressione è scarsa...

Link to post
Share on other sites
  • 3 weeks later...

aggiornamento: questa sera ho chiesto al distributore dove mi servo solitamente se avessero minore pressione e problemi con il compressore, visto che da vuoto, ci sono andati solo 13,5 kg con 7 gradi di temperatura esterna (mi aspettavo almeno una carica da 15 kg scarsi...). Mi ha detto che sono circa 3 mesi, indicativamente da quando mi è sorto il problema, che gli stanno solo mandando del metano leggero, che non è colpa della bombola. Il tizio spera che rimandino presto del metano pesante, perché in molti si stanno lamentando di cariche basse.

Fatto sta che al distributore 5 km più avanti non hanno problemi di questo tipo, visto che il penultimo pieno, ho caricato 16 kg.... Credergli o non credergli? Oppure è un metanodotto diverso?

Boh, fatto sta che sono contento che non dipenda dal mio impianto... :-D

Link to post
Share on other sites

aggiornamento: questa sera ho chiesto al distributore dove mi servo solitamente se avessero minore pressione e problemi con il compressore, visto che da vuoto, ci sono andati solo 13,5 kg con 7 gradi di temperatura esterna (mi aspettavo almeno una carica da 15 kg scarsi...). Mi ha detto che sono circa 3 mesi, indicativamente da quando mi è sorto il problema, che gli stanno solo mandando del metano leggero, che non è colpa della bombola. Il tizio spera che rimandino presto del metano pesante, perché in molti si stanno lamentando di cariche basse.

Fatto sta che al distributore 5 km più avanti non hanno problemi di questo tipo, visto che il penultimo pieno, ho caricato 16 kg.... Credergli o non credergli? Oppure è un metanodotto diverso?

Boh, fatto sta che sono contento che non dipenda dal mio impianto... :-D

 

Ciao,

 

scusa ma questa mi giunge nuova. Premettendo che per il metano son totalmente profano, mi risulta strano che esista un metano leggero e un metano pesante. Il metano mi pare venga venduto puro, esattamente come in inghilterra come GPL, vendono propano puro, e quindi certe affermazioni da parte di chi gestisce un distributore mi sembrano davvero prive di significato, volte solo a coprire una manutenzione che non viene fatta come si deve per le pompe e per i serbatoii.

 

Se qualche utente che usa il metano da anni può smentire o confermare le mie affermazioni mi fa solo un favore, ma penso di aver ragione e non torto.

 

Hai provato a cambiar distributore???

 

Corolla

Link to post
Share on other sites

Ciao Corolla, cambiando distributore (a 5 km), la carica viene effettuata quasi totalmente (dipende da quante auto ci sono, orario, etc), ad ogni modo l'ultima volta ho caricato quasi 16 kg nel distributore poco distante. Anche andando in Toscana, idem. Alcuni distributori della zona Ravenna (tipo Faenza, un distributore nuovo sulla classicana a Ravenna), in questo periodo caricano poco. Non so cosa dirti, scarsa manutenzione, poca pressione o effettivamente metano leggero. Fatto sta che non è un problema del mio impianto e questo mi rincuora molto. Per il gpl, l'autonomia sapevo che dipendeva molto dalla miscela butano / propano, che uno dei due dev'essere in quantità minore, altrimenti si ha meno resa chilometrica e più "puzza"...

Link to post
Share on other sites

si, i due gas hanno potere calorifero differente.

 

Il meno potente ha la caratteristica di non gelare, quini in inverno viene aggiunto maggiormente per evitare problemi in raffineria/trasporto e scarico in bombola (quella del distributore).

 

Fonte, il gestore del distributore :rolleyes: :rolleyes: :rolleyes: :rolleyes:

Link to post
Share on other sites

perciò potere calorifero differente, minore resa / km al chilo (perché ho notato che con questo pieno la focus sembra avere meno spunto...)?

Inoltre è plausibile che il meno "potente" sia più leggero perciò ce ne vada meno?

 

il discorso potrebbe valere per il gpl, ma non per il metano, che è metano e basta, con formula chimica CH4 (non esiste un metano pesante e un metano leggero, a meno che non si ottengano molecole con isotopi diversi da quelli normalmente presenti, e in ogni caso non altererebbe le caratteristiche chimiche di resa delle reazioni....

 

Corolla

Link to post
Share on other sites

non saprei, sinceramente sono ignorante in chimica e, ciò che mi dicono, lo prendo per buono. allora sarà scarsa manutenzione del distributore. Vorrà dire che mi servirò dall'altro distributore per un bel po'. Anche se allungo di 2 - 3 km, ho un'autonomia di gran lunga maggiore (indicativamente parliamo di 2 - 3 kg in più , che sono circa 60 - 70 km...)

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
×
  • Create New...