Jump to content

Alfa Romeo 155 1.8 t.s. 8vongole - romano autogas - solo pregi!


Post consigliati

dopo 20.000 e passa km, continuo ad oltranza a rifiutarmi di fare manutenzione su un impianto p e r f e t t o, complimenti ai fratelli tanzi per il lavoro.

 

ma ora, ora è finalmente successo un primo gravissimo malfunzionamento!

 

e ne sono contento...

 

premesso che non c'è alcun filtro gpl, la macchina dopo un carico di simpatico gpl autostradale, ora strappicchia... o meglio, no, non strappa, fa l'effetto fionda sporadicamente solo a bassisimi regimi, sotto i 2000 giri...

 

allora che si fa... potrei solo pulire, oppure decidermi a montare un buon filtro...

 

ma consigliatemi voi che filtro... non voglio minimamente intaccare l'equilibrio perfetto tra prestazioni e consumi che ha questo fantastico impianto tanto vezzegiato perchè ultra economico...

 

dopo almeno 24.000 km zero problemi ma zero...

 

che tipologia di filtro è meno invasivo ed ininfluente sui flussi del gpl?

 

una macchina sensibile solo al gpl autostradale, necessita di un forte potere filtrante?

 

faccio fare da un installatore o faccio io, che almeno NON TOCCO NIENTE se non i tubi interessati?

Link to post
Share on other sites

dopo 20.000 e passa km, continuo ad oltranza a rifiutarmi di fare manutenzione su un impianto p e r f e t t o, complimenti ai fratelli tanzi per il lavoro.

 

ma ora, ora è finalmente successo un primo gravissimo malfunzionamento!

 

e ne sono contento...

 

premesso che non c'è alcun filtro gpl, la macchina dopo un carico di simpatico gpl autostradale, ora strappicchia... o meglio, no, non strappa, fa l'effetto fionda sporadicamente solo a bassisimi regimi, sotto i 2000 giri...

 

allora che si fa... potrei solo pulire, oppure decidermi a montare un buon filtro...

 

ma consigliatemi voi che filtro... non voglio minimamente intaccare l'equilibrio perfetto tra prestazioni e consumi che ha questo fantastico impianto tanto vezzegiato perchè ultra economico...

 

dopo almeno 24.000 km zero problemi ma zero...

 

che tipologia di filtro è meno invasivo ed ininfluente sui flussi del gpl?

 

una macchina sensibile solo al gpl autostradale, necessita di un forte potere filtrante?

 

faccio fare da un installatore o faccio io, che almeno NON TOCCO NIENTE se non i tubi interessati?

 

Il filtro che monta Optional Romano è ottimo, ma costicchia. Se metti un filtro in fase gassosa Valtek, del tipo Matrix, va bene uguale.

 

Ad ogni buon conto fai smontare gli iniettori prima e falli pulire...con i Romano RIS NEW è un operazione semplicissima al pari dei miei Stefanelli...e tornano nuovi.

 

Per il discorso Riduttore invece, se è vero che hai caricato GPL sporco, fai ispezionare ed eventualmente sostituire il filtro in fase liquida dell'elettrovalvola. Essendo piccolino si intasa facilmente contribuendo a creare questi problemi.

 

Corolla

Link to post
Share on other sites

dipende se ti piace un bel carico di butano pieno zeppo di robbaccia oleosa! :-)

 

cmq, ho trovato le giunzioni di gomma tra collettore di aspirazione e motore tutte e 4 molto crepate e vissute; facile pensare che ci sia un ingresso di aria post flussometro non calcolato che causa strappicchi e irregolarità di minimo, e agli altri regimi non si senta un kaiser...

 

son due giorni che giro col potenziometro della farfalla staccato e quello è sano...

 

il flussometro e lambda ne parliamo dopo aver cambiato le giunzioni di gomma...

 

io non do per certo che la colpa è sempre del gpl, tanto piu che pure a benzina un pochetto va strana!

 

sapete dirmi il codice ricambi originale per queste gomme di giunzione tra motore e collettori di aspiration?

 

danks! :-)

Link to post
Share on other sites
  • 3 months later...

aggiornamento; ho cambiato personalmente le due bobine i due attuatori i cavi candele e le candele e il flussometro ma l'auto ancora strappa

 

alchè l'ho portata da un amico e abbiamo analizzato insieme i gas di scarico, niente aria non controllata niente falle strane, lambda ok...

 

idee?

 

strappa a benzina e a gpl...

Link to post
Share on other sites

oggi ho fatto una prova, nel freddo gelido e la neve di roma, ho approfittato per fare un test molto severo...

 

ho staccato il passo passo togliendogli alimentazione, ho mantenuto il minimo col piede facendola scaldare per bene(anche se avendo tutto nuovo ce la faceva anche da sola a starci) e già ero confortato da come saliva senza esitazioni.

 

forse ci siamo.

 

potrebbe darsi che sia il passo passo andato, praticamente ora il problema è sparito, prima c'era un buco a caldo che a freddo non esisteva, probabilmente rimane aperto... e causa una miscelazione errata troppo grassa... tant'è che se provo a staccare il flussometro (ma inn emergenza non dovrebbe ingrassare?) o aprire la scatola filtro (piu aria con il flussometro staccato) la macchina va precisa...

 

che dite?

 

è una sorta di strattone che si verifica sotto sforzo sopratutto in prima e seconda marcia sotto i 2000 giri.

 

ci siamo forse...

 

ho trovato una cosa... prima di spendere soldi, bene informarsi.

 

ringrazio club alfa e l'utente andrea cesenat

 

"Leggendo così ho la senzazione che sia un problema di avere la miscela magra quando devi affondare col gas, perchè devi sapere che c'è nella 155 una valvola che gestisce prima del flauto la pressione e questa va anche regolata con una vite........

Si trova vicino al fanale sx attacato al (mi sembra) filtro della benzina poi ritorna indietro e va a finire sul flauto, questa valvola spenta lascia viaggiare libera la benzina, al contatto un elettromagnete va atappare con una liguetta il condotto e ti frena il flusso, la regolazione è nel tubino d'uscita che se cavi il tubo e ci guardi all'interno vedi un tubino di metallo con un taglio che serve per frenare il flusso però anche se si svita troppo poi non chiude se viene attivata, uindi ha una corsa di lavoro troopo da lì o non chiude dove serve o tappa anche se è aperta, quindi fa attenzione........."

 

dove sta lo devo scoprire

Link to post
Share on other sites

oggi ho fatto una prova, nel freddo gelido e la neve di roma, ho approfittato per fare un test molto severo...

 

ho staccato il passo passo togliendogli alimentazione, ho mantenuto il minimo col piede facendola scaldare per bene(anche se avendo tutto nuovo ce la faceva anche da sola a starci) e già ero confortato da come saliva senza esitazioni.

 

forse ci siamo.

 

potrebbe darsi che sia il passo passo andato, praticamente ora il problema è sparito, prima c'era un buco a caldo che a freddo non esisteva, probabilmente rimane aperto... e causa una miscelazione errata troppo grassa... tant'è che se provo a staccare il flussometro (ma inn emergenza non dovrebbe ingrassare?) o aprire la scatola filtro (piu aria con il flussometro staccato) la macchina va precisa...

 

che dite?

 

è una sorta di strattone che si verifica sotto sforzo sopratutto in prima e seconda marcia sotto i 2000 giri.

 

ci siamo forse...

 

ho trovato una cosa... prima di spendere soldi, bene informarsi.

 

ringrazio club alfa e l'utente andrea cesenat

 

"Leggendo così ho la senzazione che sia un problema di avere la miscela magra quando devi affondare col gas, perchè devi sapere che c'è nella 155 una valvola che gestisce prima del flauto la pressione e questa va anche regolata con una vite........

Si trova vicino al fanale sx attacato al (mi sembra) filtro della benzina poi ritorna indietro e va a finire sul flauto, questa valvola spenta lascia viaggiare libera la benzina, al contatto un elettromagnete va atappare con una liguetta il condotto e ti frena il flusso, la regolazione è nel tubino d'uscita che se cavi il tubo e ci guardi all'interno vedi un tubino di metallo con un taglio che serve per frenare il flusso però anche se si svita troppo poi non chiude se viene attivata, uindi ha una corsa di lavoro troopo da lì o non chiude dove serve o tappa anche se è aperta, quindi fa attenzione........."

 

dove sta lo devo scoprire

 

Ciao,

 

scusa ma che valori hai caricato per la pressione? Sulla mia che è una modesta Clio 1400 16v da 98 cavalli è settato a 1,15 dal riduttore (chiave a brugola da 3 se ricordo bene), e da li abbiamo fatto la taratura. Prima il seghettamento lo ha fatto per un km anche a me a freddo, perchè era troppo bassa ed ero con calori che si discostavano del 10% (assestamento membrana riduttore e freddo...).

 

Corolla

Link to post
Share on other sites

parli dell'impianto a gpl immagino, il valore lo devo identificare, ma dalle prove fatte risulta evidente che la macchina gira male a benzina, a gpl si peggiora come sempre, ma se staccando qua e la ho risolto non mi va di toccare mappature è sempre andata bene e ho paura a fare magheggi con l'elettronica.

 

quello che non capisco è la relazione tra un vite di regolazione pressione benzina e gli strappi anche a gpl, ma voglio farla come prova non si sa mai che si riesce a risolvere evitando di spendere 160 euro di passo passo nuovo! Che ne so io come interagisce con la centralina benzina... e quindi sul gpl pure...

 

Comunque erano meglio i carburatori, alla 33 ho sistemato tutto 4 anni fa e mai piu messo mano, se non le mandate gpl dai rubinetti dei due corpi per estate inverno!

 

e lo chiamano pure progresso! tse'!

Link to post
Share on other sites
  • 1 month later...

non so come lavorino sti Tanzi, ma a me hanno sparato cifre assurde per un impianto a metano!!!

 

benchè sull'elenco laziogas (quindi convenzionati con loro e accettano i loro prezzi) per un impianto a metano mi hanno chiesto 2000 euro e le bombole le portavo io (laziogas lo fa 699 compresa 1 bombola)!!!

 

Forse gli stavo antipatico..o forse han talmente tanto lavoro da mandar via i clienti!!

Link to post
Share on other sites

Che macchina dovevi gasare?

 

Laziogas ti mette la bombola da 30lt circa

 

30lt di metano sono 3.9kg che equivalgono alla mastodontica quantità di 5.85 lt di benzina...

 

Io con la mia ci farei 66km... tolti 10 +10 per andare e venire dal distributore 46km di autonomia....

 

Vai Laziogas...

 

Dalle mie parti comunque si parla di quelle cifre...

Link to post
Share on other sites

Inoltre per il metano non sono comprese le sbarre per fissare le bombole, i tamponi per ripristinare l'assetto del retrotreno, che a metano sono indispensabili... Il prezzo finale lo fanno buono comunque ma prendendo le bombole da loro con una capienza decente si sforano comunque i 1300/1400€ .

 

Ma tutto ciò mi sembra assolutamente OT :) B)

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
×
  • Create New...