Jump to content

Impianto col botto


Lupy

Post consigliati

Ciao ragazzi, è già la 2a volta che mi capita nel giro di meno di 2 mesi dal montaggio dell'impianto. Stessa dinamica entrambe le volte: serbatoio gas pieno circa a metà, auto parcheggiata per diverse ore sotto al sole, la prendo e faccio qualche centinaio di metri, mi fermo ad un semaforo, riparto e... BANG! Il botto è piuttosto forte come se qualcuno mi avesse tamponato ma l'auto si è solo mossa quel poco che ho accelerato per ripartire. Guardo nel retrovisore ma il veicolo più prossimo è a distanza di sicurezza. Insomma il rumore viene dalla mia auto e visto che viene da dietro ho pensato subito alla bombola. Ho sentito un altro proprietario col Gpl e mi ha detto che a lui ogni tanto lo fa e sarebbe lo sfogo della valvola della bombola a causa della pressione accumulata in più sotto al sole. Ho chiamato l'installatore e lui dice che potrebbe trattarsi di una candela che lavora male. Mai accaduto prima quando non c'era l'impianto e poi il rumore viene da dietro! Gliela devo riportare la prossima settimana.

A qualcuno è mai capitato?

Link to post
Share on other sites

la valvola di sovrappressione no....

 

La candela è verosimile, il gpl "soffre" particolarmente i problemi di accensione e a volte, noie che si manifestano a gas, non ci sono a benzina, che tollera meglio quel particolare difetto.

 

Per poterti aiutare meglio, dovresti indicare marca, modello, motorizzazione e anno della macchina.

 

Naturalmente indica anche che impianto hai, almeno se aspirato (tradizionale) o iniettato (moderno), meglio ancora se specifichi marca e modello (es...Tartarini tec99, brc Plug&Drive, Landi Omegas).

Link to post
Share on other sites

Il botto, se dovuto ad una candela, viene da davanti! E lo capisci bene, sobbalza tutta la macchina in quel momento perché è un po' come se si spegnesse e riaccendesee molto in fretta. Almeno la mia faceva così, con una candela bruciata e una bobina cotta. Ho fatto esplodere anche un paio di casse filtro :D MA da me era una cosa totalmente indipendente dalle temperature, quantità gas ecc, se facevi un determinato movimento con l'acceleratore (non sto a spiegare quale) c'era il botto, m'ero imparato a non farlo fare ma volendo potevo anche provocarlo ;) MA da me era una cosa al 100% dovuta all'accensione. Impianto aspirato. Mo' io di valvole dietro è la prima che ne sento parlare, saranno quelle sui serbatoi post2001? Non si attivavano nel caso d'incendio o qualcosa di simile?

Link to post
Share on other sites

L'auto è la Citroen Xsara 1.6 berlina del 1998. L'impianto è Romano Autogas ad iniezione. L'impiantoè stato montato intorno al 20 dello scorso luglio. Prima del montaggio ho sostituito filtri, olio e candele. Le candele nello specifico sono normali candele Champion del tipo compatibile con l'auto.

A me sembra che il botto venga da dietro così come è sembrato ad altre persone presenti a bordo. Il rumore è breve ma intenso, quasi come uno sparo, metallico, come se appunto ti avessero tamponato ma così non è. Non ho avuto la sensazione di spegnimento, anzi l'ho spenta io per verificare cosa fosse successo.

 

Ammesso e non concesso che sia una candela quanto può essere pericoloso con il gas? Ma se la candela fosse bruciata dovrei avvertire chiaramente di andare a 3 cilindri e poi quante volte si brucia sta candela visto che è già il secondo botto?

 

Possibile che la valvola del serbatoio è da escludere? Io mi sono immaginato la pentola a pressione che appunto usa la valvola per far sfogare la pressione all'interno, certo lo sfogo è progressivo, non violento.

Link to post
Share on other sites

Anche qui abbiamo un ritorno di fiamma, siamo a due in rapida successione questo periodo :P

qui però se hai ritorni in aspirazione, come karolis, è un difetto a cui fare molta più attenzione... :)

 

Se invece sei quasi sicuro che siano ritorni allo scarico, allora già siam un attimino più tranquilli...anche se ovviamente è da far controllare :P

 

Gli impianti indiziati sono, al solito, tre: accensione (candele e cavi per ora...), alimentazione (a GPL ovviamente) e distribuzione (quest'ultima da escludere nel tuo caso, visto che a benzina vai bene)

 

Potrebbero interessarti le risposte, alle prime pagine (quando non sapevamo che l'auto andava anche male, cioè a 4-5 cilindri su un V6) di questa discussione qui ---> http://www.omniauto.it/forum/index.php?showtopic=48098

Link to post
Share on other sites

Prima d'ora non sapevo nemmeno come era fatto un ritorno di fiamma. Allora è grave. Io sapevo che si verifica principalmente su impianti a gas aspirati (il mio è iniettato).

 

Quali danni può provocare? Rischio di saltare in aria come a Baghdad?

 

La settimana scorsa, prima del secondo evento, avevo fatto il tagliandino dei 3000 Km dell'impianto e come un cretino non ho parlato del primo botto all'installatore. Per inciso la verifica era andata bene (per come può essere su un impianto montato da poco) ed era ok anche la diagnosi con relativo mappaggio. Solo la sonda lambda era risultata morente ma non credo possa influire su quanto accaduto.

Nella discussione proposta da Thema89, interessantissima, si pone l'accento anche sugli iniettori da revisionare. Al massimo per me potrebbero essere difettosi visto che sono nuovi. Per quanto mi dite potrebbe trattarsi più di un problema elettrico pregresso. Oppure hanno fatto qualche cappella nel montaggio.

Insomma, meglio girare a benza fino a che la faccio vedere giusto?

Link to post
Share on other sites

Esatto, di norma è più "facile" aver problemi di ritorni con un impianto di alimentazione aspirato anziché con un iniettato, ma se hai problemi di accensione a qualche candela (cosa di cui penso si tratti... a me ad esempio si trattava del serraggio sbagliato delle candele)

 

Come danni... dipende da "dove avviene" il ritorno di fiamma: se è allo scarico, è considerabile più come una post-accensione che un vero e proprio ritorno... lì i danni non sono molti (sulle auto non catalitiche praticamente nullo), unico neo appunto potremmo averlo sulla vita del catalizzatore, o della sonda lambda se il fenomeno è molto frequente (la tua è già morente, quindi uccideresti un cadavere al limite... poco male :P)

 

Se invece il ritorno è sull'aspirazione, i danni possono essere più importanti... a partire dal meno grave, un tubo di gomma che si sfila, o il collettore di aspirazione che si stacca, o una fascetta di sicurezza (come feci montare sulla mia) che lascia sfiatare tutto... fino ad arrivare alla rottura della scatola del filtro dell'aria, del debimetro o al piegamento della farfalla di aspirazione... ma sono casi "estremi" con ritorni di una portata tale che sembrano lo sparo di un fucile da guerra :P

In entrambi i casi non salti per aria comunque, tranquillo... un ritorno di fiamma fino al serbatoio è qualcosa di fantascientifico al massimo, visto che prima cede la scatola dell'aria e tutto il resto che dicevamo prima :P

 

Se permetti un consiglio personale... vai a benzina per il momento, non rischiare danni... e provvedi quanto prima a farti controllare l'accensione, magari si tratta di una stupidissima candela (come fu nel mio caso... candele serrate male...) e ti togli di mezzo il problema con una spesa decisamente contenuta.

Ttra l'altro per le candele parliamo di manutenzione ordinaria, quindi te la ritrovi in meno al prossimo tagliando... :)

Link to post
Share on other sites

Bene, bene, la mia è catalizzata... <_<

 

Si vede che parli con molta esperienza vissuta... manaccia...

Cmq stamattina l'ho portata dall'impiantista il quale anche lui è scettico sul ritorno di fiamma vista la natura dell'impianto e spera di poterlo riprodurre con una prova. Arduo che ci riesca visto che è capitato due volte su 2 mesi / 3.000 Km. Contrellerà anche candele e bobina e vediamo se la magagna salta fuori.

 

Vi aggiorno appena saprò qualcosa, grazie nel frattempo per opinioni e consigli.

 

P.S. ho modificato il post perchè mi è venuto un sospetto: ma se fosse appunto la sonda lambda morente che crea questi problemi?

Link to post
Share on other sites

controlla che le candele siano tutte serrate bene, avvitala senza sforzo fino alla fine e dagli 1/4 di giro per una vecchia e 1/2 per una al primo montaggio...

 

Ci sono alcuni carriarmati alimentati a gpl, non ti preoccupare per la sicurezza, non salti in aria per adesso,,,,

Link to post
Share on other sites

L'ho appena ritirata. Sembra che la causa fosse un contatto della bobina che si era ossidato e che occasionalmente può provocare il botto. Le candele erano ok.

Ora il tempo e un po' di strada percorsa dirà se il problema è risolto.

 

GasGas: per caso, ma molto per caso, hai schemi e istruzioni di smontaggio/montaggio delle varie componenti dell'auto (solitamente sono quelli usati dalla rete di assistenza)?

Link to post
Share on other sites
  • 3 weeks later...

Aggiornamento: il problema è ripreso con botti anche davanti. Ho quindi sostituito la bobina con un'altra originale Citroen (150 E) e dopo circa 2 settimane il disagio è terminato.

C'e' da dire che quindi già da molto tempo prima del montaggio dell'impianto GPL la bobina era in sofferenza a benzina e che dopo tutto non è durata molto (nemmeno 70.000 Km) anche se l'auto è vecchiotta. La nuova bobina ha una forma leggermente diversa e diverso è il produttore. Mi viene da pensare (e sperare) che l'abbiano migliorata.

Una bobina commerciale sarebbe costata 50 euro in meno ma l'installatore me l'ha giustamente sconsigliata vista anche la differenza di prezzo.

Link to post
Share on other sites

Aggiornamento: il problema è ripreso con botti anche davanti. Ho quindi sostituito la bobina con un'altra originale Citroen (150 E) e dopo circa 2 settimane il disagio è terminato.

C'e' da dire che quindi già da molto tempo prima del montaggio dell'impianto GPL la bobina era in sofferenza a benzina e che dopo tutto non è durata molto (nemmeno 70.000 Km) anche se l'auto è vecchiotta. La nuova bobina ha una forma leggermente diversa e diverso è il produttore. Mi viene da pensare (e sperare) che l'abbiano migliorata.

Una bobina commerciale sarebbe costata 50 euro in meno ma l'installatore me l'ha giustamente sconsigliata vista anche la differenza di prezzo.

 

 

purtroppo sei incappato in un problema comune a molte citroen, che nulla ha a che vedere con l'impianto. ad ogni buon conto ora che l'hai cambiata dovresti star tranquillo e goderti la macchina a GPL.

 

Sostituisci se non lo hai fatto la sonda lambda che malfunzionava...ne guadagnerà tutto il funzionamento e i consumi di quel motore.

 

Corolla

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
×
  • Create New...