Jump to content

Landirenzo per TSI


Post consigliati

permettimi una grattatina ;)

 

la pompa dell'impianto vialle, al fine di spingere il gas in forma liquida, è più grande della norma.

Ciò avrebbe comportato 5 cm in più in altezza compromettendo in parte il bagagliaio.

per aver un'idea guarda qui: http://www.gag-autogas.de/portal/gfx/bild....p;w=470&u=0

Adesso ho il piano del bagagliaio senza alcun gradino.

Link to post
Share on other sites
  • Risposte 72
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Complimenti per aver installato Landi, io in 250.000 km non ho mai avuto problemi. Due auto.

Vorrei pero' fare 2 conti sul fasato gassoso adattato alla diretta:

 

supposto il confronto fra 50 litri di gpl e 50 litri di benzina. Siamo a 41 euro se tutti a gpl, 95 euro se tutti a benzina.

 

Assunto il consumo Landi del 15% di benzina, cioè 7,5 litri benza ogni 75% dei 50 litri di gpl.

 

Assunto che il gassoso perde in efficenza fra il 10 e il 20% di una diretta, abbiamo che il consumo a gpl si alza, quindi sono 57,50 litri di gpl consumati insieme ai 7,5 litri di benzina.

 

Tradotto in soldi:

47,15 euro a gpl + 14,25 euro benzina = 61,4 euro spesi per fare la stessa percorrenza di 50 litri solo a gpl.

Riassumendo:

vado solo a benzina con 50 litri spendo 95 euro a 1,9 euro/litro.

vado solo a gpl con 50 litri spendo 41 euro a 0,82 euro /litro.

vado col gassoso landi adattato alla diretta: 61,4 euro nel peggiore dei casi ogni 57 litri gpl e 7,5 litri benzina.

risparmio 33 euro col Landi e 55 con impianti esclusivamente ad iniezione liquida diretta tipo Vialle, Icom, Prins.

 

In conclusione, 20 euro ogni 50 litri spesi in piu' se si gira spesso in città non è poco, li ammortizzerei in 50 pieni o al più in 150 pieni. Non è detto saperlo a priori, per il consumo variabile dal 5% al 15% del Landi.

 

Non escludo che gli iniettori originali non si brucino, Landi se commercializza non lo fa a cxxxo, non si accollerebbe tale grossa patata da pelare.

 

Io avrei scelto Vialle o Icom, comunque hai fatto una buona decisione con Landi. Complimenti rinnovati.

Link to post
Share on other sites

Caro giupippo,

ti giuro, sono laureato in matematica, ma mi sono perso nei tuoi conti.

:P

 

Tieni conto che anche con l'impianto a iniezione liquida diretta (VialleLPdI) si sarebbe avuto un aumento dei consumi di circa il 20% (il potere calorifico del GPL quello è)

;)

 

finito il secondo pieno.

480 km di cui molti in città e quindi con consumo di benzina abbastanza elevato...29 euro di gas + 10 euro circa di benzina.

totale spesa 40 euro.

tenuto conto dei consumi un pò più elevati vista la tipologia di percorso avrei consumato circa 37-38 litri di benzina.

37*1.80= 67 euro.

non mi lamento. sono circa 50 euro ogni 1000 km.

domani in officina per controllo centralina dovuto ad un'accensione della spia e per il problema della erogazione sul minimo.

vi faccio sapere

Link to post
Share on other sites

fossero anche 40 ogni 1000 km sono 400€ ogni 10000 dopo 3 anni rientri della spesa, hai un'auto più rivendibile e hai inquinato di meno! Se nel frattempo salgono i km lanno che percorri i ventaggi possono solo aumentare!

Link to post
Share on other sites
  • 2 weeks later...

Vi aggiorno:

ho follemente, in meno di 1 mese, percorso 1500 km. nel frattempo mi sono state aggiornate sia la centralina dell'auto che quella dell'impianto ed i problemi di spegnimento in ripartenza sono praticamente scomparsi.

L'erogazione è sicuramente più fluida.

Prestazioni che risultano, specie in ripresa, un pò al di sotto di quelle a benzina.

Consumi:

in 1500 km la spesa sostenuta è stata di circa 130 euro.

circa 90 euro di gas (a 0.85 €/lt) e meno di 40 di benzina (a 1.85 €/lt).

in pratica 105 litri di gas e 20 di benzina per un consumo medio totale di 12 km/lt.

a benzina, ipotizzando "ottimisticamente" 14,5 km/lt avrei speso circa 195 euro.

in pratica, con la mia percorrenza di circa 15000 km annui, dovrei risparmiare circa 650-700 euro all'anno.

Link to post
Share on other sites

scusa, siamo in un thread che si chiama "Landirenzo per TSI"; come lo dovrei chiamare quello nuovo?

mi sembra abbastanza pertinente il titolo

;)

Neanche avevo notato la tua risposta, non hai tutti i torti! :rolleyes:

Solo che volevo dire che sarebbe più appropriato nella sezione generale del gpl e non in iniezione liquida, visto che hai scartato quella soluzione. Ma era un dettaglio per mantenere l'attenzione sul thread.

Link to post
Share on other sites

scusa, siamo in un thread che si chiama "Landirenzo per TSI"; come lo dovrei chiamare quello nuovo?

mi sembra abbastanza pertinente il titolo

;)

Neanche avevo notato la tua risposta, non hai tutti i torti! :rolleyes:

Solo che volevo dire che sarebbe più appropriato nella sezione generale del gpl e non in iniezione liquida, visto che hai scartato quella soluzione. Ma era un dettaglio per mantenere l'attenzione sul thread.

hai ragione, poi ci ho pensato anch'io.

solo che mi sembrerebbe di duplicare una discussione.

in realtà qualche admin di buon cuore e se concorda, potrebbe spostare l'intera discussione nella sezione generale dove avrebbe il giusto risalto

Link to post
Share on other sites
  • 9 months later...

scusa, siamo in un thread che si chiama "Landirenzo per TSI"; come lo dovrei chiamare quello nuovo?

mi sembra abbastanza pertinente il titolo

;)

Neanche avevo notato la tua risposta, non hai tutti i torti! :rolleyes:

Solo che volevo dire che sarebbe più appropriato nella sezione generale del gpl e non in iniezione liquida, visto che hai scartato quella soluzione. Ma era un dettaglio per mantenere l'attenzione sul thread.

hai ragione, poi ci ho pensato anch'io.

solo che mi sembrerebbe di duplicare una discussione.

in realtà qualche admin di buon cuore e se concorda, potrebbe spostare l'intera discussione nella sezione generale dove avrebbe il giusto risalto

Ciao Tajima, come va l'auto, mi terresti aggiornato?

Grazie

Link to post
Share on other sites

Ciao Dany,

ho letto del tuo impianto e del problemino col cavo candela che spero definitivamente risolto.

 

Anch'io ho avuto un piccolo/grande problema che poi alla fine si è rivelato indipendente dall'impianto GPL: la sostituzione della turbina (auto non più in garanzia, applicato il principio di correntezza).

 

Per il resto la macchina va benone.

I consumi si sono attestati sui 9 centesimi a km agli attuali prezzi dei carburanti (0.87 GPL e 1.78 benzina) e alle attuali temperature che causano una percentuale di consumo di benzina (33%) molto più elevata rispetto ai mesi caldi (20%)

Per darti un'idea ho percorso gli ultimi 670 km con 30 euro di GPL e 30 euro di benzina circa (34 lt e 17 lt).

 

In definitiva il risparmio ogni 1000 km si attesta sui 35-40 euro a seconda del tipo di percorso e della temperatura.

ad oggi, in un anno, ho risparmiato già 800 euro che mi ripagano di oltre la metà il costo dell'impianto (1500 euro)

 

Per quanto riguarda le prestazioni, in autostrada e su statali è assolutamente impossibile rendersi conto della differenza di alimentazione.

Qualche difettuccio, che mi dicono sia proprio dell'impianto, c'è in città con qualche imputamento e strattone al momento delle ripartenze a regimi inferiori ai 1200/1300 giri.

E' anche vero che devo sostituire urgentemente il filtro GPL visto che ho già percorso 23.000 km a poco meno di un anno dalla installazione.

 

Fammi sapere se hai altre curiosità o domande.

in bocca al lupo

Link to post
Share on other sites

Ciao Dany,

ho letto del tuo impianto e del problemino col cavo candela che spero definitivamente risolto.

 

Anch'io ho avuto un piccolo/grande problema che poi alla fine si è rivelato indipendente dall'impianto GPL: la sostituzione della turbina (auto non più in garanzia, applicato il principio di correntezza).

 

Per il resto la macchina va benone.

I consumi si sono attestati sui 9 centesimi a km agli attuali prezzi dei carburanti (0.87 GPL e 1.78 benzina) e alle attuali temperature che causano una percentuale di consumo di benzina (33%) molto più elevata rispetto ai mesi caldi (20%)

Per darti un'idea ho percorso gli ultimi 670 km con 30 euro di GPL e 30 euro di benzina circa (34 lt e 17 lt).

 

In definitiva il risparmio ogni 1000 km si attesta sui 35-40 euro a seconda del tipo di percorso e della temperatura.

ad oggi, in un anno, ho risparmiato già 800 euro che mi ripagano di oltre la metà il costo dell'impianto (1500 euro)

 

Per quanto riguarda le prestazioni, in autostrada e su statali è assolutamente impossibile rendersi conto della differenza di alimentazione.

Qualche difettuccio, che mi dicono sia proprio dell'impianto, c'è in città con qualche imputamento e strattone al momento delle ripartenze a regimi inferiori ai 1200/1300 giri.

E' anche vero che devo sostituire urgentemente il filtro GPL visto che ho già percorso 23.000 km a poco meno di un anno dalla installazione.

 

Fammi sapere se hai altre curiosità o domande.

in bocca al lupo

Grazie mille sei davvero molto gentile. Io con 20 euro quindi 23 litri faccio 280km andando tranquillo.

La macchina sta andando bene con nessun taglio o seghettamento, quel cavo mi stava facendo uscire pazzo.

anche tu se hai da chiedere io sono qui.

Saluti

Daniele

Link to post
Share on other sites

quindi la differenza di spesa si attesta tra i 15 e i 20 euro ogni 1000 km...

a prescindere dalle valutazioni tecniche sulla certa superiorità dell'impianto full liquid Vialle e facendo, quindi, solo valutazioni puramente economiche, i 1200 euro in più dell'impianto Vialle si ammortizzerebbero in ulteriori 60.000-70.000 km circa (a meno di miei errori di algoritmo).

 

Poi, è ovvio, bisogna vedere se e quanto il Landi stressi gli iniettori e se vi sono differenze sostanziali nei costi di manutenzione.

;)

Link to post
Share on other sites

quindi la differenza di spesa si attesta tra i 15 e i 20 euro ogni 1000 km...

a prescindere dalle valutazioni tecniche sulla certa superiorità dell'impianto full liquid Vialle e facendo, quindi, solo valutazioni puramente economiche, i 1200 euro in più dell'impianto Vialle si ammortizzerebbero in ulteriori 60.000-70.000 km circa (a meno di miei errori di algoritmo).

 

Poi, è ovvio, bisogna vedere se e quanto il Landi stressi gli iniettori e se vi sono differenze sostanziali nei costi di manutenzione.

;)

bohhh io non ono molto matematico, ma di sicuro so che se non mi da rogne mi farà risparmiare nel tempo un po di soldini rispetto la benzina. l'importante che vada bene e che non mi dia rogne.

;)

ciaooo

Link to post
Share on other sites
  • 2 years later...

News sul TSI + Landi?

Sono stato questa sera per info dal mio installatore di fiducia. Nonostante installi anche Zavoli (sulla mia attuale 500 ha installato Zavoli infatti, e va da dio), sui diretti spingono Landi perché hanno avuto (dicono) migliori esperienze. Non sono fanatico delle marche, dunque per me l'importante è avere fiducia nel chi fa il lavoro, poi metteranno quello che reputano più indicato.

 

Per ora dicono non sia tornato indietro nessuno, salvo gli Alfa JTS che hanno realizzato sperimentalmente, in accordo con il cliente. Sulla base di molteplici installazioni su motori diretti del gruppo VAG invece mi hanno detto di stare tranquillo, salvo avvertirmi di un 10% di consumo medio di benzina (e vabbè)

 

Volendo acquistare lo Yeti attuale mi chiedevo dunque come procede la prova di tajima. L'impianto non costa poco, purtroppo: 1800 Euro, ma con 25000 km/anno dovrei rientrare in tempi decenti (anche se il diesel alla fine costa solo 1900 euro in più del benza, non amo queste motorizzazioni, ma ci sto pensando)

 

Vialle e liquidi vari li escludo, per i noti problemi che ho letto qui sul forum (oltre prezzi fuori di testa), proprio sullo Yeti

Link to post
Share on other sites

Se sei fissato sullo yeti, investi i 1900 nel diesel. Personalissima opinione.

I gassosi sono ibridi benzina e costano comunque mediamente di più.

I liquidi..........

Vialle ancora non ha risolto con i materiali della tenuta-pompa.

Prins pare funzioni alla grande ma costa 3000 e più.

BRC gasa un solo motore, made in KIA.......

Link to post
Share on other sites

Se sei fissato sullo yeti, investi i 1900 nel diesel. Personalissima opinione.

I gassosi sono ibridi benzina e costano comunque mediamente di più.

I liquidi..........

Vialle ancora non ha risolto con i materiali della tenuta-pompa.

Prins pare funzioni alla grande ma costa 3000 e più.

BRC gasa un solo motore, made in KIA.......

 

Diesel mai.

 

Il fatto che sia ibrido benzina, non mi preoccupa economicamente, perché a conti fatti (e dovrei averli fatti piuttosto bene con un bel foglio excel comparativo, tenendosi larghi con un 20% di contributo benzina in media), si risparmia ancora, e parecchio rispetto al diesel. Con 25mila km/anno con il diesel recupero i 1900 di extraprezzo rispetto al benzina in 2 anni, a gpl i 1800 d'impianto in 1,2 anni (ho considerato anche i differenti costi di RC e l'esenzione bollo per il gpl). In euri sono 960 euro di risparmio anno per il gasolio, e 1500 euro per il gpl.

 

Insomma... il criterio determinante per la mia scelta è l'affidabilità: sti ibridi, su motori VAG, vanno o no??? Sarò sempre dall'installatore (peraltro valido) o no? Alla fine anche la stessa Volkswagen utilizza la stessa strategia (indiretto + diretto) per i suoi modelli a metano della casa, boh?!?

 

L'alternativa allo Yeti per me è comprare la 500L 1.4 T-jet con gpl della casa (motore affidabile con impianto indiretto convenzionale). A conti fatti non ci sono differenze di prezzo con lo Yeti (+ impianto) e di costo carburante: il consumo abnorme del T-jet fa il pari con il contributo benzina del TSI (come se lo Yeti consumasse 11 litri/100km di gpl). Economicamente sono al pari, confrontando nuovo con nuovo: 18mila euro e 6-6,1 Euro/100km per il carburante.

 

Sarebbe interessante sentire tajima quanti km ha fatto, nel frattempo, visto che dal 2013 ad oggi di tempo ne è passato

 

PS. per i calcoli ho preso i consumi medi di spritmonitor per i vari tipi di auto (penalizzati del solito fattore "energetico" dell'85% tra gpl e benzina + eventuale contributo benzina medio del 20% nel caso del TSI), i prezzi dei carburanti sono quelli dietro a casa mia, per l'RC auto ho fatto i preventivi online con la stessa assicurazione.

 

PS2. i liquidi ho capito che non sono il futuro. Troppo utopistico pensare di voler utilizzare gli iniettori benzina per qualcosa che di fatto non è nemmeno considerato un carburante, ma un combustibile, con evidentissimi problemi di standardizzazione. Probabilmente ci vuole troppa ricerca, per qualcosa che è di nicchia e va sviluppato motore per motore.

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...