Jump to content

Landirenzo per TSI


Post consigliati

Salve,

sempre alla ricerca di soluzioni alternative al costoso ma performante Vialle Lpdi per il gasare in autunno il mio Yeti 1.2 TSI, mi sono imbattuto in questa pagina:

 

http://preventivo.landi.it/project/landi/F...2%2007%2011.pdf

 

a pagina 11 compaiono come disponibili gli impianti alcuni motori TSI (per l'intero gruppo VW) con addirittura prezzi annessi.

 

Nei miei giri informativi sapevo che ci stavano lavorando ma non credevo fossero già commercializzati.

qualcuno ne sa qualcosa di più?

Funzionamento (solo gpl? gpl in autostrada e benzina nel traffico?) ?

Prezzo montato?

grazie

Saluti

Massimo

 

Si tratta del vecchio Omegas rivisto nella gestione dell'impianto (aggiornamento software AEB come altri impianti prima di lui) in modo da renderlo compatibile (non so come visto che si tratta di artifizi senza innovazioni vere) con alcune auto a iniezione diretta di benzina, che a gas comunque rimangono a iniezione indiretta come sempre... Cosa non si fa pur di vendere...

 

 

Corolla

 

già i motori tsi vanno di mexxa + ci mettete il gpl salta in aria tutto

poi secondo me uno che si compra un motore turbo benza e lo gasa nn ha capito un cacchio dalla vita...

 

ma guarda che rottami di auto ti sei pigliato .... tu non hai capito un cacchio !!

 

si va be capirai te che gasi un 2.8 sfigato comprati un 1.0 se nn hai i soldi per fare benza

a me nn interessa avere il macchinone per poi farci l'impianto a gas perchè faccio tanta strada

 

 

ah fai tanta strada.... e allora cammina, sono sicuro che ci arriverai in quel posto!

Link to post
Share on other sites
  • Risposte 72
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Tornando IT:

carissimo, intanto complimenti per l'auto che è particolare e personalmente mi ispira simpatia, e per il motore, ho un 1.4 e sarei curioso di provare anche il 1.2.

Per ciò che riguarda il Landi, sono anni che se ne parla e se cerchi in rete trovi persone che hanno gasato con dei brc anche dei Gti con il 2.0 tfsi euro 4 da 200 cv, con sistemi simili, iniettate di benzina ogni tot di gpl per preservare gli iniettori.

E a quanto ne so, al momento il massimo che si può gasare con gli Lpdi è il 1.8 da 160 cv.

 

Quindi, i sistemi ci sono e da anni, sia Landi che Brc. Il punto è che non sono specifici ma come già detto, adattati e l'auto perde i vantaggi dell'iniezione diretta.

Personalmente ero, e sono, molto scettico.

Anche perchè, sono sicuro, se adesso, abituato al tuo 1.2, andassi a guidare un vecchio 1.6 vw 8 valvole o i 1.6-2.0 fsi, rimpiangeresti il tuo piccolo turbo.

Il motore ha le sue peculiarità e io sarei prudente prima di montare qualcosa di non specifico.

 

Il mio consiglio è: informati presso gli installatori e confronta i prezzi, io sconti e incentivi alla mano sono stato sotto i 2000 con il Vialle.

Se vedi che la differenza di prezzo è notevole pensaci, altrimenti andrei di Lpdi senza pensarci troppo.

 

Considera anche che un landi o brc è abbastanza complesso da tarare, quindi, per esperienza di un conoscente che, quando ho gasato la mia, lavorando lui in un'officina, mi ha dato qualche dritta, metti in cantiere qualche giro dal meccanico per le ritarature.

 

Spero di essere stato utile, facci sapere :P

Link to post
Share on other sites
  • 5 months later...

aggiornamento:

il mio tecnico di fiducia (e questo è il motivo per cui mi fido :D ), mi ha proposto il montaggio del LandiRenzo Omegas (adattato) sul mio 1.2 TSI mot. CBZB

Caratteristiche:

 

1- Avviamento a benzina e poi passaggio a GPL come nell'Omegas

2- Funzionamento a benzina al minimo sotto 1000 giri

3 - Funzionamento a GPL tra i 1000 e i 5000 giri con una % di benzina variabile tra il 3% e il 15 % in funzione del numero di giri e del carico motore

 

Il consumo medio di benzina è stimato tra il 10% e il 15%.

 

Costo dell'impianto circa 1500 euro

 

so che il Vialle va al 100% a Gpl ma l'impianto viene sui 2600 euro

 

per il mio stile di guida non mi è mai capitato di andare oltre i 4000 giri e non faccio molto traffico.

cosa ne pensate?

.

Link to post
Share on other sites

ho fatto 2 calcoli al volo:

 

 

benzina: 70 lt circa ogni 1000 km

spesa 70x1.80=130 euro

impianto

diciamo 15% benzina quindi 10,5 lt

10.5x1.80=19 euro

rimangono circa 60 lt +un 20% circa di aumento consumo a GPL:

72 litri di GPL, facciamo 75 litri (25%)

 

75x0.85=64 euro

 

quindi totale ogni 1000 km

 

spesa benzina 130 euro

spesa con l'impianto (benzina +GPL)=83 euro

 

risparmio circa 45 euro ogni 1000 km

pareggio a circa 35.000 km

 

l'unica paura è lo stress degli iniettori, ma l'impiantista mi ha rassicurato.

Link to post
Share on other sites

puoi provare...1300 euro è un rischio che si puo' correre :)

 

io landi su un motore turbo e a iniezione diretta non lo monterei mai pero' se la differenza è cosi tanta (sei sicuro che ci sia cosi tanto gap tra landi e vialle?/1300 euro finito serbatoio e collaudo?/io li trovavo praticamente allo stesso prezzo landi e vialle entrambi sopra i 2000 :ph34r: ) anch'io opterei x il landi

Link to post
Share on other sites
  • 2 weeks later...

Ma, a mio avviso sbagli tutto.

 

L'impianto corretto per quel motore è il Vialle, Punto.

 

Se poi le rassicurazioni del tuo impiantista sono vane?

 

Quanto costano gli iniettori? Quanto dureranno?

 

Se si verificasse una rottura cosa farai? Metterài 50 benzina e 50 gpl?

 

O magari sostituirai l'impianto mettendo il vialle e buttando via i 1300€ attuali...

 

O cambi auto, o cambi impianto, tsi e Omagas ad oggi, con una valida alternativa a mio avviso non hanno più motivo di esistere...

 

Anche la BRC fa il sequent direct injection per i motori ad iniezione diretta, ma altro non è che un impianto indiretto...

 

Poi magari con il landi ti troverai bene, ma ripeto a mio avviso l'unica alternativa valida è il vialle.

Link to post
Share on other sites

puoi provare...1300 euro è un rischio che si puo' correre :)

 

io landi su un motore turbo e a iniezione diretta non lo monterei mai pero' se la differenza è cosi tanta (sei sicuro che ci sia cosi tanto gap tra landi e vialle?/1300 euro finito serbatoio e collaudo?/io li trovavo praticamente allo stesso prezzo landi e vialle entrambi sopra i 2000 :ph34r: ) anch'io opterei x il landi

 

la macchina è la tua e naturalmente ne puoi far quel che vuoi. Un sequenziale fasato su una macchina del genere è una cosa che non sta ne in cielo ne in terra, in quanto è un pò come mettere su un euro 4 un impianto aspirato. Se si prende una macchina di quel tipo o la si tiene a benzina o la si gasa con un impianto adeguato, che nel caso è solo ed esclusivamente quel Vialle LPDI che inietta direttamente il GPL in camera di combustione sfruttando l'impianto di alimentazione originario della macchina (e non sovrapponendo all'iniezione diretta di benzina un iniezione indiretta di gpl gassoso con un impianto i cui iniettori di certo non brillano per velocità e affidabilità già su macchine con motori tradizionali, figuriamoci su un motore evoluto come il TSI (altrimenti in Volkswagen avrebbero gasato i TSI anzichè continuare a proporre i vecchi 1600 e 1400 a iniezione indiretta di benzina...

 

Lascia perdere quindi...

 

Poi vedi tu, ma non dire che non ti è stato ampiamente detto. E qui nulla c'entra la mia avversione per Landi, in quanto non ci va bene nessun sequenziale fasato se vuoi un lavoro fatto bene.

 

Corolla

Link to post
Share on other sites

Icom??

 

Assolutamente no.

Si tratta di un impianto nato male, che consuma pompe come se fossero cioccolatini, e ogni pompa sono sui 300-400 euro.... sapendolo prima uno evita. Non ti dico di credermi ma di dare un' occhiata alla sezione GPL iniezione liquida e ti renderai conto tu stesso di quanto si possa diventare disperati nel gasar male, con ICOM, la propria macchina.

 

Corolla

Link to post
Share on other sites

Ho letto tutto attentamente, anche altri forum.

 

Vero anche che le crittiche si fermano al 2009, oltre difficile trovarne....

 

certo che si...i lettori di questo forum hanno ben capito quanto cesso fosse e dopo l'esperienza iniziale, fatta sulla propria pelle, hanno desistito dal ripiazzarlo o prenderlo seriamente in considerazione. Però tieni presente che non tutti hanno la fortuna di informarsi bene e i possessori di impianti difettosi in partenza, così come per macchine fragili o problematiche in genere, siano esse a benzina, a gasolio o a gas, hanno una sorta di timore ad ammettere di aver sbagliato nella loro scelta.

Comunque se sei convinto che ICOM oggi come oggi sia un buon impianto, all'altezza di altri, puoi sempre far fare da cavia alla tua TSI, non ti pare?

Magari in questo frattempo con la pompa hanno risolto... anche se non ci conterei troppo e non ci gaserei nemmeno una mosca...

 

Corolla

Link to post
Share on other sites

Ok, mi tocca cambiar macchina e cercarne una compatibile con il sistema Vialle.

 

Ho telefonato a Baldi e Govoni e si sono informati per il mio modello. Non e' compatibile, per un po' c'e stato sul mercato ma non funzionava e l'hanno ritirato. Il modello successivo (bzb) l'hanno sospeso questo mese perche' aveva problemi di avviamento e lo stanno aggiornando. Resta il CDAA (2009) Euro 5 che pare funzioni.

 

Ora anche BRC sta iniziando con le iniezioni dirette, domani chiamo, sul loro sito han gasato un GOLF GTI del 2006, sulla brochure che scarici c'e' scritto che e' compatibile con le iniezioni dirette.

 

Provo a chiamare domani,

 

Cheppalle,...

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...