Jump to content

Pro o contro Nucleare???


Pro o contro Nucleare???  

37 members have voted

  1. 1. Sei favorevole o no al Nucleare In italia?

    • SI
      16
    • NO
      21
    • Forse
      0
    • Non so
      0


Post consigliati

La cosa più bella è che bruceremo sempre più carbone e gas, ...

..IMHO, la cosa davvero "bella" (dal punto di vista dell'ilarità che suscita :lol: ) è che questa tua tesi non è assolutamente provata essere vera, come ti ostini a ripeterci "a sfinimento" dal primo post... :ph34r: ..mi pare infatti che gli sprovveduti tedeschi abbiano intenzione di puntare sul risparmio energetico e sulle fonti alternative (FV in primis, nonostante abbiano un irraggiamento medio che è a malapena la metà del nostro) e se proprio si bruceranno + carbone (che almeno loro non devono importare), per far fronte alle necessità inderogabili finchè non saranno a pieno regime con le alternative, stai sicuro che l'abbattimento dei fumi loro lo fanno sul serio... :lol:

 

Ma stiamo scherzando? Ma ti informi prima di scrivere? Come farà il FV a fornire delle potenze serie e costanti dato che al momento la durata è modesta con un invecchiamento che parte dal momento in cui il pannello viene costruito,e con il sole che non è sempre presente?

Devo ripetere di nuovo tutto il discorso, ed approfondirlo ancora di più?

La Germania se spegnerà le sue centrali sarà costretta a costruire delle belle centrali a carbone per dissetare le sue industrie altro che FV o pale eoliche.

Dimenticavo una cosa, eccovi una notizia bomba, 7000MW di fotovoltaico installati ad oggi. Preparatevi a pagare 88 miliardi nei prossimi 20 anni per il finanziamento a questi primi 7000MW =)

http://www.gse.it/Pagine/Il-contatore-fotovoltaico.aspx

Link to post
Share on other sites
  • Risposte 481
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

....

Devo ripetere di nuovo tutto il discorso, ed approfondirlo ancora di più? ...

..NO per carità! :D ..almeno per quanto mi riguarda, davvero NO grazie!! :lol: :lol: ..penso che il tuo "pensiero" sia già abbastanza chiaro e personalmente lo ritengo non meritorio di ulteriori "approfondimenti"... :o

 

:rolleyes: ..purtroppo IMHO, "dall'alto" dei tuoi 23 anni e delle approfondite conoscenze et meditate esperienze che ne derivano (..ma che reputi bastevoli per continuare ad ignorare con pervicace determinazione le ABNORMI e NEFASTE conseguenze che tale tecnologia inevitabilmente reca... :rolleyes:) sei del tutto "accecato" da considerazioni che, pur importanti, sono semplicemente molto meno prioritarie!! ;)

 

.. perché non cominci a raccogliere le firme per un referendum propositivo :P ..se non erro ne servono di meno rispetto a quelli abrogativi e non credo che sia necessario alcun quorum in quanto solo propositivo, appunto :) ..vediamo se riuscite a ribaltare i convincimenti pubblici in merito, ma la vedo dura... :P :lol: :lol:

Link to post
Share on other sites

Per entrambe le fazioni, eviterei di parlare della Germania: le hanno da 30 anni e continuano ad averle per minimo 12 anni ancora. Facile proporsi come ecologisti e poi mantenersi esportando energia nucleare!

Link to post
Share on other sites

avremo va benissimo nella mia frase...forse un libro di grammatica potrebbe aiutarti ;)

il referendum sai benissimo che è stato un voto contro il governo e certamente un voto influenzato dai dati in giappone....

quanti referendum sono andati nel nulla in italia nonostante il quorum raggiunto?

tanti...ma forse sei così ignorante che non lo sai....

come non sai manco di cosa parlavano quei famosi referendum del 1987.....

caro emilio fede dei poveri vai a lavorare va

 

p.s.

ma se l'italia vi fa così schifo cosa rimanete qui a fare scusate????

le frontiere sono aperte!!!! :angry:

ah già, qui si sta troppo bene...si hanno troppi benefit sociali ec..ecc.....

Link to post
Share on other sites

 

:angry: ..purtroppo IMHO, "dall'alto" dei tuoi 23 anni e delle approfondite conoscenze et meditate esperienze che ne derivano, ma che reputi bastevoli per continuare ad ignorare con pervicace determinazione le ABNORMI e NEFASTE conseguenze che tale tecnologia reca inevitabilmente e sei davvero "accecato" da considerazioni che, pur importanti, sono semplicemente, molto meno prioritarie ;)

 

Ben sapevo che alla fine avresti tirato in ballo la mia giovane età ;) , ma ciò poco centra con le approfondite conoscenze che io possa avere in materia ed in generale nel settore elettrico, e ciò ti da molto fastidio. Io non mi permetterei di argomentare una materia o meglio una discussione se non sapessi con precisione ciò che scrivo, come invece molti fanno spinti solo da turbe psicologiche. Bisogna analizzare vantaggi e svantaggi, ma oggigiorno ciò non accade e si scrive o si parla solo per il sentito dire, o per le boiate che vengono sparate da: Grillo, Santoro, Celentano, Bersani ( che era favorevole al nucleare come anche la Nichi ) o dallo stesso Berlusconi che ha cercato di spiegare il nucleare parlando della cellula atomica.

 

 

.. perché non cominci a raccogliere le firme per un referendum propositivo :P ..se non erro ne servono di meno rispetto a quelli abrogativi e non credo che sia necessario alcun quorum in quanto solo propositivo, appunto :) ..vediamo se riuscite a ribaltare i convincimenti pubblici in merito, ma la vedo dura... :P :lol: :lol:

 

Non ho tempo da perdere, la gente non capirebbe dato che ormai è stato fatto il lavaggio del cervello contro il nucleare, e come ben sai il tempo è denaro. Tutti son convinti che il fotovoltaico possa sostituire le centrali ma ciò non è vero, vogliono immagazzinare l’energia in grandi sistemi di accumulo ( in gergo batterie al piombo ) ma questi sistemi di accumulo non esistono e sono antieconomici a causa dei costi di manutenzione. Al momento le uniche centrali che sono in grado di fornire potenze serie sono quelle a carbone, e negli ultimi anni anche quelle a ciclo combinato che hanno dei rendimenti molto buoni che superano il 56%.

 

 

Per entrambe le fazioni, eviterei di parlare della Germania: le hanno da 30 anni e continuano ad averle per minimo 12 anni ancora. Facile proporsi come ecologisti e poi mantenersi esportando energia nucleare!

 

Rollo ti quoto in pieno e se mi permetti ti correggo, la Germania alla fine non rinuncerà mai al nucleare dato che deve assetare le sue grandi industrie, ma ciò non toglie il fatto che comunque gli studi per le energie rinnovabili debbano continuare.

Prendo spunto dalla tua ultima frase “Facile proporsi come ecologisti e poi mantenersi esportando energia nucleare!” per chiedere agli ECOtonti :lol: come si sentono ( moralmente ) a “ consumare “ l’energia elettrica prodotta dal nucleare.

Link to post
Share on other sites

Praticamente vi state rimpallando tra fotovoltaico e nucleare, ma NESSUNO, neanche gli ingegneri ivi presenti, è stato in grado di rispondere ai post che ho inserito prima riguardo alle problematiche ECONOMICHE e AMBIENTALI che pesano sulla gestione delle barre di combustibile da stoccare non si da dove, a quali costi e con quali pericoli... Escludendo i pericoli di incidenti gravi che accadono ormai ogni 20 anni o giù di lì (di quelli lievi non si parla, tanto se li sorbiscono i disgraziati che si trovano nelle immediate vicinanze delle centrali).

 

Caro ciccio, informati su quanto ha pianificato di spendere la germania per togliere i rifiuti radioattivi stoccati 20-30 anni fa nelle ex miniere di sale che adesso subiscono infiltrazioni di acqua con certezza di contaminazione delle falde acquifere,

secondo te chi li paga quei costi, gli ingegneri che hanno fatto i progetti, gli ad delle società di gestione oppure la collettività tedesca? La domanda è retorica e la risposta alquanto facile...

Link to post
Share on other sites

OnafetS, dei rifiuti ho già parlato nei post precedenti, ma nessumo ha messo in dubbio che sia costosi da gestirli e stoccarli.

Mi dici come stoccheremo le migliaia di tonnellate di silicio misto ad altri droganti e materiali che si trovano nei pannelli FV?

Link to post
Share on other sites

..dei rifiuti ho già parlato nei post precedenti, ma nessumo ha messo in dubbio che sia costosi da gestirli e stoccarli.

:D ..no, però se non erro hai detto che non sono un pericolo nè mai lo saranno :blink: :lol: :lol: ..o forse era stato l'altro "luminare" :P ..ultimamente, ammetto che mi capita di confondere le "perle" che ci elargite... :rolleyes: ..troppa grazia, S.Antonio :D :lol:

 

Mi dici come stoccheremo le migliaia di tonnellate di silicio misto ad altri droganti e materiali che si trovano nei pannelli FV?

..allora, in primis, se anche te lo metti sotto il letto non ci muori ;) al contrario delle scorie ad alta attività... in "secondis" :D il silicio, cristallino, semicristallino o amorfo, è abbondantemente RICICLABILE, come anche il piombo delle batterie ed un sacco di altre cose, che sono si tossiche, ma ricliclabili in alcuni casi per intero (per esempio, anche solo ad elencare quelle contenute all'interno di ciscuno dei PC che stiamo usando, servono centinaia di pagine...), mentre invece di "riciclabile" nelle barre irradiate c'è solo il plutonio :(

 

..è proprio vero caro Ste :) ..non v'è peggior sordo di chi non vuol sentire... :rolleyes: :rolleyes:

Link to post
Share on other sites

:P ..no, però se non erro hai detto che non sono un pericolo nè mai lo saranno :lol: :lol: :) ..o forse era stato l'altro "luminare" :D ..ultimamente, ammetto che mi capita di confondere le "perle" che ci elargite... :angry: ..troppa grazia, S.Antonio :D ;)

 

L'ho scritta io questa frase, in previsione del fatto che le nuove centrali useranno come combustile le scorie delle attuali centrali. Ciò non toglie che al momento bisogna stoccare le scorie in siti con elevati standard di sicurezza e ciò comporta una bella spesa.

 

..è proprio vero caro Ste :P ..non v'è peggior sordo di chi non vuol sentire... ;) :lol:

 

Ti quoto.

Link to post
Share on other sites

:D ..no, però se non erro hai detto che non sono un pericolo nè mai lo saranno :lol: ..o forse era stato l'altro "luminare" :P ..ultimamente, ammetto che mi capita di confondere le "perle" che ci elargite... :rolleyes: ..troppa grazia, S.Antonio :D

L'ho scritta io questa frase, in previsione del fatto che le nuove centrali useranno come combustile le scorie delle attuali centrali.

:D ecco mi sembrava... ma dove le hai lette codeste rubynate galattiche? :P ..forse nel "romanzo breve" edito da EDF che ci avevi simpaticamente postato? :rolleyes: ..ne saprai/capirai sulla distribuzione e controcazzi affini alla gestione della rete... non lo metto in dubbio e lo spero anche per i tuoi, che altrimenti stanno buttando i soldi per mantenerti agli studi... ma sul come funzionano e/o potranno funzionare le centrali nucleari, ho la netta impressione che tu stia brancolando nel buio più totale... :huh:

 

Ciò non toglie che al momento bisogna stoccare le scorie in siti con elevati standard di sicurezza e ciò comporta una bella spesa.

..se detti siti "ad elevata sicurezza" esistessero :rolleyes:, potresti anche affermarlo, ma se tu ti informassi un pochino meglio, sapresti che nessuno al mondo dispone (ne disporrà a breve) di siti definitivi per le scorie ad alta attività/durata ;) ..ovvio che se le mandassimo sulla luna sarebbe ok, ma mi pare che tu non abbia +risposto alla facile domandina di quanto costerebbe.. ci riprovo :D ..supponendo a spanne, un costo "di favore" pari a 100mila al Kg, quanto spenderemmo noi italici, a sbarazzarci delle 100 tonnellate più pericolose che abbiamo in corpo?? :rolleyes: :rolleyes: :rolleyes:

Link to post
Share on other sites

:lol: ecco mi sembrava... ma dove le hai lette codeste rubynate galattiche?

Sei uno spasso, vorrei conoscerti di persona ;) e farmi due risate :lol: :lol:

 

ne saprai/capirai sulla distribuzione e controcazzi affini alla gestione della rete... non lo metto in dubbio e lo spero anche per i tuoi, che altrimenti stanno buttando i soldi per mantenerti agli studi... ma sul come funzionano e/o potranno funzionare le centrali nucleari, ho la netta impressione che tu stia brancolando nel buio più totale... :angry:

 

Ti invito a non tirare in ballo gente che non centra simpaticone.

Ps: Io ho la netta impressione che tu stia brancolando nel buio più totale dato che leggi solo ciò che è rosso, quindi posso affermare con certezza che non capisci una beata mazza di tutto ciò che concerne la produzione dell'energia elettrica.

 

Io chiudo qua la questione, mi divertirò solo a leggere i tuoi post.

A vi lascio con l'ultima perla:

Link to post
Share on other sites

....

l'italia ha le frontiere aperte...tutti gli stati del mondo accolgono tutti tranne noi...perchè non te ne vai all'estero????

:angry: ..non ti nego che c'ho davvero pensato seriamente in gioventù...:lol: ..ma potendo restare, ho scelto di farlo perchè amo questo paese!! ;) ..al punto che son sempre stato pronto, in caso di necessità vera, a tornar sulle montagne per seguire le orme del nonno partigiano, che mi ha raccontato quand'ero fanciullo, molti dei turpi eventi da lui vissuti in quegli anni... :D

 

:D adesso poi, che dopo un ventennio che mi è parso mezzo secolo di tetro berlusconismo, si comincia a vedere la fine del tunnel :) non ci penso prorio :P ..fallo tu, visto che qui in futuro avrai minori speranze di vivere in prima persona un bell'olocaustino nucleare tipo fukushima :lol: :lol: :P

 

comunque non è mai detta l'ultima parola, caro zago... a pensarci con serenità, non è affatto improbabile che prima o poi mi trovi seriamente a valutare una qualche offerta di tipo "non rifiutabile" :D ..però, già quando sono via per +di 5 giorni di fila, cominciano a mancarmi le montagne, la suby, il mare del sud (..tra poco, non vedo l'ora :P ) e tutte le simpatiche cazzatine che assieme agli affetti, costituiscono oramai un "groviglio radicale", di sempre + difficile "trapiantabilità"... ;) ;) :P

Link to post
Share on other sites

... dato che leggi solo ciò che è rosso, quindi posso affermare con certezza che non capisci una beata mazza di tutto ciò che concerne la produzione dell'energia elettrica.

:lol: che palle con sta storia del rosso, ciccio :lol: ..ci spieghi di grazia cosa straminkia c'entra il colore politico con l'insostenibilità e l'antieconomicità del nucleare "civile"?? :lol:

..ed in merito a come si può produrre e/o stoccare, prova a fare qualche domanda sensata ;) ..magari ti potresti sorprendere nel trovare delle risposte adeguate e/o delle coerenti ammissioni d'ignoranza :lol: ..ma se "affermi con certezza" che le centrali del futuro bruceranno le scorie di quelle presenti :lol: diventa lapalissiano per chiunque abbia una minima infarinatura in merito, che della fisica (e chimica ;) ) che c'è alla base, non ne sai nè capisci, una beatissima cippa de caz... :lol:

Io chiudo qua la questione, mi divertirò solo a leggere i tuoi post.

:D uuuuu, come siamo permalosi ultimamente... :P

Link to post
Share on other sites

signor staff, parlo da già bannato per questa storia

il signor emilio fede de no altri alias cristianim offende in ogni post usando delle grandi belle parolone....

lui va bene che offende "girandoci intorno" all'offesa...

so per certo che la pensate come lui...ma questo non vi autorizza abannare quelli che non la pensano come voi...

 

@cristianim

se fossi veramente italiano non avresti mai pensato di abbandonare l'italia...

invece è il contrario...

eccoda chi hai imparato la storia...da un partigiano :lol:

è come andare a studiare politica da santoro o emilio fede :lol:

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...