Jump to content

Mi sa che ho raggiunto il pareggio con il gasolio :(


Post consigliati

  • Risposte 172
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

...ho seri dubbi che un euro4-5 col fap sia meno inquinante della mia euro1

 

bè, inquina meno di sicuro dato che le emissioni di un'euro5 sono 1/4 di quelle di un euro4...figurati rispetto ad un euro1, se non erro sono 1/20 e questo parlando di particolato :D posso informarmi di preciso, ma ti considero troppo sveglio x considerare la tua frase sopra più che una battuta :lol:

 

nello specifico, limiti di emissione motore diesel €1:

CO 2,72

HC hc+nox 0,97

NOX hc+nox 0,97

particolato0,14

 

tutti i dati in grammi/kilometro

 

----------------------------------------------

 

emissioni motore diesel €5

CO 0,5

HC 0,25

NOX 0,2 dato aggregato hc+nox0,45

particolato 0,005

 

tutti i dati in grammi/kilometro

 

quindi un euro5 emette circa1/5 scarso di CO la metà di HC+NOX ed 1/28 di particolato rispetto ad una euro1....

 

 

molto infelice la battuta, nulla e nessuno ti vieta di amare un'auto vecchiotta, ma per favore un po' d'obiettività...è e rimane una ciminiera su 4ruote :lol:

 

 

e invece non è una battuta purtroppo, per quanto riguarda la differenza euro 4/5 - euro 1 va fatto un bel distinguo tra benzina e gasolio, una euro 5 a gasolio legalmente inquina meno di una euro 1 però in effetti emette un tipo di inquinante molto più insidioso e tossico ovvero le nanoparticelle di cui esiste ormai una certa letteratura in merito alla loro capacità di provocare tumori, inquina meno solo sulla carta, comunque se devo scegliere preferisco avere un diesel che fuma davanti che un euro 5 tossico

Link to post
Share on other sites

 

nello specifico, limiti di emissione motore diesel €1:

CO 2,72

HC hc+nox 0,97

NOX hc+nox 0,97

particolato0,14

 

tutti i dati in grammi/kilometro

 

----------------------------------------------

 

emissioni motore diesel €5

CO 0,5

HC 0,25

NOX 0,2 dato aggregato hc+nox0,45

particolato 0,005

 

 

 

e invece non è una battuta purtroppo, per quanto riguarda la differenza euro 4/5 - euro 1 va fatto un bel distinguo tra benzina e gasolio, una euro 5 a gasolio legalmente inquina meno di una euro 1 però in effetti emette un tipo di inquinante molto più insidioso e tossico ovvero le nanoparticelle di cui esiste ormai una certa letteratura in merito alla loro capacità di provocare tumori, inquina meno solo sulla carta, comunque se devo scegliere preferisco avere un diesel che fuma davanti che un euro 5 tossico

 

 

vabbè, allora te hai avuto lo stesso prof di matematica di berlusconi che i numeri vogliono dire quello che vuoi te...

 

io che ho avuto un prof di matematica meno fantasioso quando leggo "€1 CO 2,72" e poi leggo "€5 CO 0,5" ho la certezza che 0,5 sia meno di 2,72

 

quanto alle nanopolveri che tu citi e che certo non sono un aspetto trascurabile...sarei folle a negarlo, ma sono un marginale residuo della combustione delle polveri presenti nel filtro antiparticolato...ed un€5 emette 1/28 del particolato emesso da un €1...quindi le polverine saranno il residuo marginale della bruciatura di 1/28 del particolato, in ogni caso MOLTO MENO :lol:

Link to post
Share on other sites

[

 

 

vabbè, allora te hai avuto lo stesso prof di matematica di berlusconi che i numeri vogliono dire quello che vuoi te...

 

io che ho avuto un prof di matematica meno fantasioso quando leggo "€1 CO 2,72" e poi leggo "€5 CO 0,5" ho la certezza che 0,5 sia meno di 2,72

 

quanto alle nanopolveri che tu citi e che certo non sono un aspetto trascurabile...sarei folle a negarlo, ma sono un marginale residuo della combustione delle polveri presenti nel filtro antiparticolato...ed un€5 emette 1/28 del particolato emesso da un €1...quindi le polverine saranno il residuo marginale della bruciatura di 1/28 del particolato, in ogni caso MOLTO MENO :lol:

 

http://www.ecoblog.it/post/5340/conferme-p...lle-nanopolveri

 

non discuto sulla quantità di emesso di un euro 4 o 5 rispetto a un euro zero, non era difficile capire il concetto e dai, dico solo e sono confermato da illustri scienziati che quello che esce dallo scarico di un diesel moderno è infinitamente più pericoloso del pm10 originario, a me poco mi importa che per le centraline le auto siano a norma, mi importa e molto che quello che esce per poco che sia (da vedere) sia cancerogeno ecco perchè sostengo e non da solo che alla fine sui diesel inquinavano molto meno quelli di prima, dai fai uno sforzo...

 

 

ps... in matematica ero una cima ma la odiavo :lol:

Link to post
Share on other sites

 

ps... in matematica ero una cima ma la odiavo :D

 

io odiavo la matematica xchè non potevo imbrogliare, pensa te

 

 

a parte questo non saprei cosa dirti....il particolato è dannoso...e dovremo aspettare 20 anni per sapere se è più dannoso tot particolato pm10 oppure 1/30 di particolato ma pm2,5

 

 

la salute è sempre la nostra

 

 

e x muoverci non abbiamo molte alternative ai combustibili fossili...

 

x cui benvenga ogni tentativo di migliorare e ridurre l'inquinamento

Link to post
Share on other sites

 

ps... in matematica ero una cima ma la odiavo :D

io odiavo la matematica xchè non potevo imbrogliare, pensa te

 

a parte questo non saprei cosa dirti....il particolato è dannoso...e dovremo aspettare 20 anni per sapere se è più dannoso tot particolato pm10 oppure 1/30 di particolato ma pm2,5

 

la salute è sempre la nostra

 

e x muoverci non abbiamo molte alternative ai combustibili fossili...

 

x cui benvenga ogni tentativo di migliorare e ridurre l'inquinamento

Discorso giusto, però poi ti fa girare le scatole quando millantano di aver trovato il rimedio perfetto all'inquinamento, IL DPF, e poi magari scoprono che hanno solo nascosto il particolato sotto al tappeto e magari è anche più dannoso perché è più fine. è vero che in genere meno veleno significa meno danni, ma dipende dalla potenza del veleno. Se bevi 1 litro di veleno o 1 goccia non è detto che nel secondo caso ti danneggi di meno: dipende dalla potenza del veleno.

Probabilmente stiamo solo rimandando l'agonia del petrolio, bisognerebbe smettere di punto in bianco di utilizzarlo, ma purtroppo non è possibile perché ci hanno reso troppo dipendenti

Link to post
Share on other sites

Discorso giusto, però poi ti fa girare le scatole quando millantano di aver trovato il rimedio perfetto all'inquinamento,

 

 

lo si credeva anche quando tolsero il piombo dalla benzina...ma poi scoprirono che il benzene ed i policicli aromatici non erano esattamente un'aerosol :blink:

 

giusto, smettere di usare il petrolio, o almeno iniziare davvero ad immaginare un futuro senza petrolio :D

Link to post
Share on other sites

Discorso giusto, però poi ti fa girare le scatole quando millantano di aver trovato il rimedio perfetto all'inquinamento,

 

 

lo si credeva anche quando tolsero il piombo dalla benzina...ma poi scoprirono che il benzene ed i policicli aromatici non erano esattamente un'aerosol :blink:

 

giusto, smettere di usare il petrolio, o almeno iniziare davvero ad immaginare un futuro senza petrolio :rolleyes:

secondo me... visto che di polveri sottili si parla...più sono sottili e più sono dannose.... c'è solo da capire se 1 mg di pm 10 sia più o meno dannoso di 1 mg di pm 2,5....perchè il fap o dfp che sia riduce e non elimina (in natura niente si crea e niente si distrugge ma tutto si trasforma..)

Link to post
Share on other sites

il problema è arcinoto, per farla breve il particolato pm10 non perfora le menbrane cellulari il pm2,5 si il che significa che se respiriamo il pm10 fi ferma agli alveoli dei bronchi il pm2,5 passa nel sangue e da li raggiunge tutti gli organi interni, ed essendo composto da elementi non biodegradabili l'organismo non è in grado di espellerlo, ora avere del particolato nei reni o nel fegato non so voi ma a me rompe davvero anche perche questo provoca infezioni e tumori

 

il fap non fa altro che trasformare il pm10 in pm2,5 ovvero micropolveri in nanopolveri tutto li, il punto è che le nanopolveri non vengono rilevate dalle centraline così si ha una falsa sensazione di diminuzione dell'inquinamento mentre in realtà l'aria delle città si riempie di nanopolveri cancerogene

l'europa ha messo già le regole per monitorarle ma da quello si ho letto si partirà dal 2015/2020 ovvero tra un bel pezzo e nel frattempo respireremo a iosa quello che nessuno si guarda bene dal normare pena l'uscita dal mercato di un certo tipo di veicoli

 

ecco perchè sostengo che un euro 0 inquina meno perchè per quanto inquini alla fin fine non emette le sostanze mortali di un euro 5

Link to post
Share on other sites
il problema è arcinoto, per farla breve il particolato pm10 non perfora le menbrane cellulari il pm2,5 si il che significa che se respiriamo il pm10 fi ferma agli alveoli dei bronchi il pm2,5 passa nel sangue e da li raggiunge tutti gli organi interni, ed essendo composto da elementi non biodegradabili l'organismo non è in grado di espellerlo, ora avere del particolato nei reni o nel fegato non so voi ma a me rompe davvero anche perche questo provoca infezioni e tumori

 

il fap non fa altro che trasformare il pm10 in pm2,5 ovvero micropolveri in nanopolveri tutto li, il punto è che le nanopolveri non vengono rilevate dalle centraline così si ha una falsa sensazione di diminuzione dell'inquinamento mentre in realtà l'aria delle città si riempie di nanopolveri cancerogene

l'europa ha messo già le regole per monitorarle ma da quello si ho letto si partirà dal 2015/2020 ovvero tra un bel pezzo e nel frattempo respireremo a iosa quello che nessuno si guarda bene dal normare pena l'uscita dal mercato di un certo tipo di veicoli

 

ecco perchè sostengo che un euro 0 inquina meno perchè per quanto inquini alla fin fine non emette le sostanze mortali di un euro 5

non fa una piega :rolleyes: anzi un vecchio diesel puzza e fuma, ma con un fazzoletto davanti alle vie respiratorie lo fermi... il residuo delle cat... non lo fermi con niente e va in circolo...

Link to post
Share on other sites

Giusto per chiarezza, purtroppo i termini del discorso non stanno in tot particolato pm10 Vs 1/30 di tot pm2,5:

semplicemente attualmente viene misurato solo il pm10, e di quello certificano che l'euro5 ne emette 1/30 rispetto a un euro1; ma NESSUNO HA MAI MISURATO QUANTO PM2,5 EMETTA UN EURO5 per confrontarlo con quello emesso da un euro1!!!!!!!

Stante la legge di conservazione di massa, io ho qualche dubbio in proposito, almeno che non mi dicano che il dpf o dispositivo equivalente non si limiti a "bruciare" il pm10 in pm2,5 ma lo "conservi" stoccando il Pm10.

Link to post
Share on other sites

Giusto per chiarezza, purtroppo i termini del discorso non stanno in tot particolato pm10 Vs 1/30 di tot pm2,5:

 

no! un €5 emette 1/30 di pm10 rispetto ad un'€1 e già la cosa mi sembra notevole

 

poi il trentesinmo di pm10 viene bruciato nel fap/dpf e li allora si apre tutto un altro mondo, non ancora misurato...ma x contro e per assurdo nemmeno sappiamo, non potendolo misurare, se un €1 emette pm2,5 e quanto ne emette eventualmente...

 

 

non fa una piega :) anzi un vecchio diesel puzza e fuma, ma con un fazzoletto davanti alle vie respiratorie lo fermi... il residuo delle cat... non lo fermi con niente e va in circolo...

 

 

un euro1 è cat :ph34r:

 

 

ecco perchè sostengo che un euro 0 inquina meno perchè per quanto inquini alla fin fine non emette le sostanze mortali di un euro 5

 

 

non puoi sostenerlo, emette trenta volte il pm10 emesso da un'euro5 e non mi risulta che il pm10 venga fatto inalare al sanatorio :rolleyes:

Link to post
Share on other sites

Giusto per chiarezza, purtroppo i termini del discorso non stanno in tot particolato pm10 Vs 1/30 di tot pm2,5:

no! un €5 emette 1/30 di pm10 rispetto ad un'€1 e già la cosa mi sembra notevole

 

poi il trentesinmo di pm10 viene bruciato nel fap/dpf e li allora si apre tutto un altro mondo, non ancora misurato...ma x contro e per assurdo nemmeno sappiamo, non potendolo misurare, se un €1 emette pm2,5 e quanto ne emette eventualmente...

ti sbagli mone, 1/30 di pm10 viene emesso dallo scarico in atmosfera, non viene bruciato dal dfp.

Il dfp invece brucia i 29/30 (forse un po' meno)di pm10 che trattiene e quotando alfo li trasforma in pm2,5 (quindi l'equivalente in massa dei precedenti 29/30 forse un po' meno)

Stante la legge di conservazione di massa, io ho qualche dubbio in proposito, almeno che non mi dicano che il dpf o dispositivo equivalente non si limiti a "bruciare" il pm10 in pm2,5 ma lo "conservi" stoccando il Pm10.

 

Non c'è ragione di credere che un €1 emetta pm2,5 perchè il pm10 viene espulso direttamente senza scomporlo in pm2,5. Se anche un €1 dovesse emettere tracce di pm2,5 sicuramente ne emetterà diversi ordini di grandezza in meno rispetto ad un motore con dfp.

 

Siamo un minimo OT con il senso originario del tread, ma nel bilancio/pareggio è opportuno considerare anche l'inquinamento. Altrimenti potremmo creare un tread specifico.

Link to post
Share on other sites

ps... in matematica ero una cima ma la odiavo :D

io odiavo la matematica xchè non potevo imbrogliare, pensa te

:ph34r:

..hoiii ragazzzzi, occhio che non si può mica odiare il "Linguaggio della Natura"!! ;) Galileo docet ;)

 

ti sbagli mone, 1/30 di pm10 viene emesso dallo scarico in atmosfera, non viene bruciato dal dfp.

Il dfp invece brucia i 29/30 (forse un po' meno)di pm10 che trattiene e quotando alfo li trasforma in pm2,5 (quindi l'equivalente in massa dei precedenti 29/30 forse un po' meno)

:) secondo me sei tu in errore tasca :rolleyes: non esiste proprio che il particolato +grossolano bruciando produca quasi la stessa massa di quello ultrafine, è proprio un discorso di bilanciamento delle masse, perchè il prodotto sono co2 noX ed un po' di altre schifezzine incombuste e + piccole... ma neanche poi tanto quando "rigenerano" :o

 

....

ecco perchè sostengo che un euro 0 inquina meno perchè per quanto inquini alla fin fine non emette le sostanze mortali di un euro 5

non fa una piega :) anzi un vecchio diesel puzza e fuma, ma con un fazzoletto davanti alle vie respiratorie lo fermi... il residuo delle cat... non lo fermi con niente e va in circolo...

B) ..scusate se mi permetto, raga :) ma a mio avviso state prendendo un abbaglio :D

Link to post
Share on other sites

ti sbagli mone, 1/30 di pm10 viene emesso dallo scarico in atmosfera, non viene bruciato dal dfp.

Il dfp invece brucia i 29/30 (forse un po' meno)di pm10

 

 

sei tu a sbagliarti, e pure di grosso!!!

 

il particolato pm10 con cui viene omologata la normativa euro è indipendente dalla presenza o meno del fap/dpf...E' LA QUANTITA' MASSIMA DI PARTICOLATO CHE UN MOTORE PUO' EMETTERE PERCORRENDO 1 Kilometro, DI FAP O DPF NON C'E' TRACCIA ALCUNA NELLA CLASSIFICAZIONE EURO se tu ottieni quelle emissioni senza fap/dpf puoi omologare l'auto euro5

 

la normativa €5 (0,005g/km)prevede emissioni 28 volte inferiori alla normativa €1(0,14g/km)

 

per cui il fap/dpf brucia, sui motori euro5, solo le emissioni prodotte cioè massimo 0,005 g/km che anche visivamente è un numero ben inferiore di 0,14

 

 

X ESSERE PIU' CHIARO la normativa €4 che prevede emissioni di 0,025g/km, cioè 5 volte superiore all'€5 però c'erano auto omologate €4 sia con che senza fap/dpf, se fosse vero il vostro ragionamento che il pm10 viene tutto bruciato allora come faceva lo stesso identico motore a rispondere alla stessa normativa sia con che senza fap/dpf????

 

nell'unico modo possibile, emettendo max 0,025g/km di particolato...che nel modello con fap/dpf viene bruciato ed in quello senza viene disperso liberamente nell'aria

 

 

 

se poi non riesco a spiegarmi nemmeno così allora lascio perdere

 

:rolleyes: ..scusate se mi permetto, raga :ph34r: ma a mio avviso state prendendo un abbaglio B)

 

 

ed io rinuncio a discutere oltre :)

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...