Jump to content

La morte ufficiale di LANCIA


Post consigliati

Per come la vedo io oltre ai modelli privi di "stile Lancia" le capocce dirigenti hanno anche violentato il logo.

Lo stemma Lancia è stato cambiato nel 2007 e nell'operazione di "restyling" hanno cancellato la bandiera e il volante a quattro razze di sfondo; in pratica hanno gettato una parte importantissima delle caratteristiche distintive del marchio che si è ridotto ad uno scudo colorato con una scritta all'interno...

originale, non c'è che dire!!!

 

Eppure tutti vanno ripetendo che l'avere una identità visiva ben riconoscibile e nota al pubblico è importantissimo... e invece i capoccioni della Fiat hanno quasi distrutto l'identità della marca (sintetizzata non a caso dal logo).

 

evoluzionelogolancia418.th.jpg

 

evoluzionelogolancia419.th.jpg

 

Sarebbe un po come se Fiat decidesse di rimuovere il biscione dal logo Alfa!!!

Come la prenderebbero gli Alfisti?

Link to post
Share on other sites
  • Risposte 49
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

roba da dar fuoco al lingotto solo per questo :D

Motivo in più per mantenermi la mia in perfetto stato... con i suoi 10 cavalli in meno rispetto alla nuova... che tutto può essere tranne che una discendende di una berlina 3 volumi dalle linee leggere a trazione anteriore...

a quel punto era meglio (pur storpiando un altro grande nome e quindi con il mio medesimo dissenso) chiamarla Lancia Aurelia o Lancia Appia... almeno "la storia" le ricorda come le auto Lancia volute espressamente a trazione posteriore, come prototipo di partenza dell'esperimento di Gianni Lancia (vedi nascita a breve dell'Aurelia).

Ora che abbiamo qui?

 

Non per nulla, ma a questo punto mi prendo veramente una citroen, una bmw o un' audi, almeno le caratteristiche della casa le hanno rispettate sempre. Dovrei legarmi ad un logo, tra l'altro snaturato al massimo come fatto notare da Lancia_GPL ? Di "simile" a ciò che ho sempre amato delle Lancia ha solo il nome ormai, ma veramente, non è la frase solita fatta: hanno solo il nome.

Se la gente si accontenterà di un nome, va bene... io sinceramente dubito prenderò un pentastar pesante ed assetato, nè digerirò di buon grado le forme oltremodo pesanti e per nulla filanti...la forbice che mi allontana dalle berline tedesche, francesi e nipponiche, per ora, continua ad essere un' auto di 22 anni a trazione anteriore da 7,2sec che non vuole morire... pensa te. :D

 

Finita lei, dubito avrò molti ripensamenti a comprare auto di oltre-frontiera. Per questo -io personalmente- dovrò ringraziare le scelte imprenditoriali degli ultimi 15 anni, che mi hanno veramente, a malincuore, costretto ad abbandonare "l'amor patrio" (come dice cristianim :( ) per aprire gli occhi sul mercato di oggi... alfa, lancia e fiat? sveglia ragazzi, ve lo dice un felicissimo possessore di una vecchia Lancia Thema, ex Autobianchi Y10 e Panda 750, sempre avuta in famiglia almeno un'italiana... ma oggi, sinceramente, continuo a trascinarmi l'ultima auto che ho veramente apprezzato (insieme alle sue concorrenti), in attesa di qualcosa di "buono", sono 22 anni che aspetto... e la vedo dura sinceramente :(

Link to post
Share on other sites

bè, all'audi hanno migliorato non poco da quando si chiamavano NSU e producevano la PRINZ ;)

Assolutamente si, ma anche a fine anni '70, e oso dire anche inizio anni '80 non era certo paragonabile alle altre marche tedesche di alto prestigio, nè tantomeno all'Alfa per la sua sportività e alla Lancia per la raffinatezza degli interni... lo sforzo qualitativo dell'Audi è stato notevole e impressionante!! :o

Ed infatti sia la critica che gli acquirenti meno pratici del settore, oggi, li hanno ricompensati... ed ora possono permettersi prezzi da marca premium senza il minimo sforzo, anzi... :lol:

 

Nel nostro caso invece, mi sembra si voglia imporre un' "aria da premium" a priori, giustificando il tutto sulla base di manovre economiche di mercato molto farraginose e discutibili sotto il punto di vista tecnico e di immagine, che è poi il punto focale che spinge la gran parte degli acquirenti -ahimè- a scegliere un veicolo:

motorizzazione, estetica, interni, comodità, sportività, sicurezza, svalutazione del veicolo nel tempo...

 

Ognuno si scelga l'ordine di quella lista come preferisce, ma la base per un rilancio solido è un discorso impostato su quei parametri lì... non basta cambiare logo su una calandra e ruotare una griglia per fare di una chrysler una lancia... così come non basta alla bmw dare due colpi di martello sulla scocca per far uscire la serie successiva, anzi!

In Italia possono far leva sul patriottismo degli stupidi appassionati del marchio (sottoscritto compreso), ma all'estero ? Che gli raccontiamo ? Non è che si abbia molta fiducia nella fiat, nè nella lancia, dopo la figuraccia di cacca che fecero in inghilterra, è quasi morta come export... :(

 

 

Parlando sempre di scelte di mercato, a mio parere, ha invece trovato la strada giusta la Chevrolet, con la sua "CRUZE"...

 

chevrolet-cruze-2010-02_670.jpg

 

Il prezzo è allettante: fra sconti, agevolazioni, rottamazione, incentivi ecc. si arriva a:

 

- 15.000€ per il 1.6 a benzina full optional (navigatore satellitare touch-screen comperso, manca solo il clima automatico, che in italia è venduto solo sul diesel)

- Per il 1.8 a GPL il costo è poco più alto, proposta assolutamente allettante... parliamo di un BRC, passato in garanzia dalla casa, montato in post-produzione ovviamente.

- Infine il 2.0 turbodiesel da 163CV, euro6, consumi parchi, full optional (clima bi-zona di serie), fendinebbia, radio cd con porta USB e bluetooth, e altre chincaglierie...

 

E' ovviamente in fortissima concorrenza per il settore... contrattando un po' sull'usato e sugli sconti si riesce tranquillamente a prenotare per 18.000€ chiavi in mano.

 

 

A mio parere è una mossa furba, fatta con la testa sulle spalle:

  • non hanno una nomea sul mercato europeo
  • il marchio è ormai tremendamente "macchiato" dalla vendita di Daewoo più che di Chevrolet vere e proprie
  • Il settore specialmente in Italia è in forte calo, se non parliamo delle tedesche

Ovviamente non c'è da aspettarsi la qualità costruttiva di una BMW o di una Mercedes, siamo ben lontani... ma è anche vero che costa la metà, e non poco di meno, la metà esatta: invece di tenermi una BMW 12 anni, mi faccio due auto di 6 anni.... oppure -come avevo pensato io- la considero una berlina "da soma", utilizzabile tutti i giorni senza preoccuparsi troppo della sorte del veicolo...

 

E' una scelta discutibile, ma il loro tentativo di impatto sul mercato è innegabile, il modo di rilanciare il settore, se non l'hanno trovato, ci hanno provato con tutte le forze...

Sarà lo stesso per Lancia? Riuscirà ad avere un impatto tale da rilanciare il marchio in Italia e all'estero, con un berlinone mosso dai Pentastar, una Y di dubbia fattura ed un furgoncino qualitativamente inferiore al suo predecessore?

Lo vorrei tanto vedere questo film... :lol:

Link to post
Share on other sites

bè, all'audi hanno migliorato non poco da quando si chiamavano NSU e producevano la PRINZ ;)

Assolutamente si, ma anche a fine anni '70, e oso dire anche inizio anni '80 non era certo paragonabile alle altre marche tedesche di alto prestigio, nè tantomeno all'Alfa per la sua sportività e alla Lancia per la raffinatezza degli interni... lo sforzo qualitativo dell'Audi è stato notevole e impressionante!! :o

Ed infatti sia la critica che gli acquirenti meno pratici del settore, oggi, li hanno ricompensati... ed ora possono permettersi prezzi da marca premium senza il minimo sforzo, anzi... :lol:

 

Nel nostro caso invece, mi sembra si voglia imporre un' "aria da premium" a priori, giustificando il tutto sulla base di manovre economiche di mercato molto farraginose e discutibili sotto il punto di vista tecnico e di immagine, che è poi il punto focale che spinge la gran parte degli acquirenti -ahimè- a scegliere un veicolo:

motorizzazione, estetica, interni, comodità, sportività, sicurezza, svalutazione del veicolo nel tempo...

 

Ognuno si scelga l'ordine di quella lista come preferisce, ma la base per un rilancio solido è un discorso impostato su quei parametri lì... non basta cambiare logo su una calandra e ruotare una griglia per fare di una chrysler una lancia... così come non basta alla bmw dare due colpi di martello sulla scocca per far uscire la serie successiva, anzi!

In Italia possono far leva sul patriottismo degli stupidi appassionati del marchio (sottoscritto compreso), ma all'estero ? Che gli raccontiamo ? Non è che si abbia molta fiducia nella fiat, nè nella lancia, dopo la figuraccia di cacca che fecero in inghilterra, è quasi morta come export... :(

 

 

Parlando sempre di scelte di mercato, a mio parere, ha invece trovato la strada giusta la Chevrolet, con la sua "CRUZE"...

 

chevrolet-cruze-2010-02_670.jpg

 

Il prezzo è allettante: fra sconti, agevolazioni, rottamazione, incentivi ecc. si arriva a:

 

- 15.000€ per il 1.6 a benzina full optional (navigatore satellitare touch-screen comperso, manca solo il clima automatico, che in italia è venduto solo sul diesel)

- Per il 1.8 a GPL il costo è poco più alto, proposta assolutamente allettante... parliamo di un BRC, passato in garanzia dalla casa, montato in post-produzione ovviamente.

- Infine il 2.0 turbodiesel da 163CV, euro6, consumi parchi, full optional (clima bi-zona di serie), fendinebbia, radio cd con porta USB e bluetooth, e altre chincaglierie...

 

E' ovviamente in fortissima concorrenza per il settore... contrattando un po' sull'usato e sugli sconti si riesce tranquillamente a prenotare per 18.000€ chiavi in mano.

 

 

A mio parere è una mossa furba, fatta con la testa sulle spalle:

  • non hanno una nomea sul mercato europeo
  • il marchio è ormai tremendamente "macchiato" dalla vendita di Daewoo più che di Chevrolet vere e proprie
  • Il settore specialmente in Italia è in forte calo, se non parliamo delle tedesche

Ovviamente non c'è da aspettarsi la qualità costruttiva di una BMW o di una Mercedes, siamo ben lontani... ma è anche vero che costa la metà, e non poco di meno, la metà esatta: invece di tenermi una BMW 12 anni, mi faccio due auto di 6 anni.... oppure -come avevo pensato io- la considero una berlina "da soma", utilizzabile tutti i giorni senza preoccuparsi troppo della sorte del veicolo...

 

E' una scelta discutibile, ma il loro tentativo di impatto sul mercato è innegabile, il modo di rilanciare il settore, se non l'hanno trovato, ci hanno provato con tutte le forze...

Sarà lo stesso per Lancia? Riuscirà ad avere un impatto tale da rilanciare il marchio in Italia e all'estero, con un berlinone mosso dai Pentastar, una Y di dubbia fattura ed un furgoncino qualitativamente inferiore al suo predecessore?

Lo vorrei tanto vedere questo film... :lol:

 

Andiamo un po fuori argomento, ma concordo molto sulla Cruze, ne ho viste qualcuna in giro, decisamente carina, bianca, sta benissimo, il muso è un po particolare ma va a gusti.

Il prezzo poi, se paragonato alla mia S, è quasi una presa in giro!! Costa un quinto, ma sono convintissimo che non vale un quinto della mia, ma molto molto di più!! La chevrolet, hanno fatto una bella politica, avranno ridotto il guadagno all'osso, ma sono certo che verranno premiati dal mercato, non avranno gli ultimissimi ritrovati della tecnologia o 10000 amenicoli (spesso inutili), ma ce tutto quel che serve e un bel motore sotto (Mi sembra del gruppo WV, come la Dodge Avenger, prima dell'unione fiat)

 

PS ma nella foto, quella grigia è sempre una cruze, mi sembra diversa, più carina

Link to post
Share on other sites

 

 

Parlando sempre di scelte di mercato, a mio parere, ha invece trovato la strada giusta la Chevrolet, con la sua "CRUZE"...

 

 

 

cruze che mio fratello sta valutando x cambiare la sua A3 del 97....che è ancora in forma come auto ma iniziano, dopo 200mila km, piccoli lavoretti di mantenimento...

 

sono stato con lui a vederla e sono rimasto colpito dalla completezza del veicolo, dal prezzo e anche dal buon livello generale di finitura...costa meno ok, e qualche particolare non è all'altezza del segmento...ma a quel prezzo difficile trovare concorrenti dirette :rolleyes:

Link to post
Share on other sites

Tempo 5/7 anni e ci avranno cambiato completamente tutti i parametri per ciò che riguarda marche allestimenti motorizzazioni. Dobbiamo imparare a mettere da parte gli schemi mentali finora vissuti per le auto...ci saranno tre categorie: PREMIUM dove audi mercedes bmw lexsus faranno la parte principale con prezzi astronomici...già oggi per una media come la A3 ci voglino di fatto quasi 30 mila euro....per una medio superiore coem si definivano le auto simili all'audi A4 (la vecchia dedra per intenderci o la tempra), costano oggi di fatto quasi 50 mila euro....capirete quindi che nel giro di poco più di un lustro avere una signora macchina sotto il sedere significa mettere mano a qualcosa come 70 mila euro di base....poi ci sarà la categoria di utilitarie e superutilitarie...delle lamierine con qualità oscillante tra la smart (+) e la spark (-) che la gente userà per impratichire il figlio neo patentato come terza auto...ma il vero e proprio segmento medio quello di chi fino a 10 anni fa si permetteva l'audi A3/A4 la serie 3 o la classe C....comprerà auto come la CRUZE e farà pure bene anzi...ha il mio plauso..auto di "battaglia" da tenere 5 anni al massimo giusto fino a quando scande la garanzia e nn rivendere o permutare ma direttamente rottamare con auto di pari caratteristiche..tanto con il downsizing dei motori e con il calo qualitativo generale nn si può sperare che queste auto abbiano un'affidabilità residua tanto da ritenerle appetibili nel mercato dell'usato.

Link to post
Share on other sites

comprerà auto come la CRUZE e farà pure bene anzi...tanto con il downsizing dei motori e con il calo qualitativo generale nn si può sperare che queste auto abbiano un'affidabilità residua tanto da ritenerle appetibili nel mercato dell'usato.

 

 

bè, la cruze è 1.6 benzina e 2.0 diesel...non proprio l'esempio più calzante di downsizing :D

Link to post
Share on other sites

LA "NUOVA" STRATOS...SONO STATI COMPRATI I DIRITTI DEL NOME DA UN PRIVATO MA NN MI RICORDO DI CHE NAZIONALITA'...E L'HA RIDISEGNATA COME NUOVA STRATOS SENZA MARCHIO LANCIA OVVIAMENTE...

Link to post
Share on other sites

La "nuova Stratos" è un progetto Pininfarina su base Ferrari F430.

 

Il notevole interesse che ha suscitato questo prototipo dimostra che quando in Lancia qualcosa si muove nel verso giusto si ha l'approvazione degli utenti.

 

Mi chiedo perchè il gruppo Fiat non voglia più investire su una casa automobilistica così forte ed esclusiva (fino ad alcuni anni fa).

 

Perchè non fanno una vera Lancia Delta? Con uno stile sportivo, bassa, con una versione HF Integrale, trazione 4x4, con un bel motore turbo, e la buttano nel WRC facendola vincere.

Link to post
Share on other sites

La "nuova Stratos" è un progetto Pininfarina su base Ferrari F430.

 

Il notevole interesse che ha suscitato questo prototipo dimostra che quando in Lancia qualcosa si muove nel verso giusto si ha l'approvazione degli utenti.

 

Mi chiedo perchè il gruppo Fiat non voglia più investire su una casa automobilistica così forte ed esclusiva (fino ad alcuni anni fa).

 

Perchè non fanno una vera Lancia Delta? Con uno stile sportivo, bassa, con una versione HF Integrale, trazione 4x4, con un bel motore turbo, e la buttano nel WRC facendola vincere.

 

 

Perchè bisogna venedere la punto e quindi si fa correre quella.

Link to post
Share on other sites
Perchè bisogna venedere la punto e quindi si fa correre quella.
Vero Schema ma una volta la Fiat la Punto (come la Uno e la 127) riusciva a venderle anche senza farle correre. E poi la Punto dei Rally è lontana anni luce da quella di serie. La Delta "4WD", la ""integrale, la "integrale 16V" e l'Evoluzione, la Deltona insomma era quasi la stessa che con le opportune modifiche correva.

 

E poi, bisognerà anche vendere la Punto ma non sarebbe male Vendere anche una media Lancia che sarebbe anche più remunerativa.

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...