Jump to content

LEGGE NEOPATENTATI


Post consigliati

Mi sa di sì!

Si si è passata dal 1 gennaio 2011, insieme al divieto totale di bere alcolici per 3 anni ( 0.0 ml ) e le limitazioni che erano già esistenti (velocità massima 100 km/h in autostrada ecc. ecc.)

 

In realtà però il limte è stato alzato a 55kW/t, ed in ogni caso non superiore a 70kW totali (per evitare i paradossi tipo "Range Rover defender guidabile a causa del peso nonostante la potenza elevata" e per non avere solo 4 auto nella lista delle scelte possibili)

Se hai qualche neopatentato che è interessato all'argomento, ti ho trovato un sito dove c'è la lista delle auto guidabili:

 

Lista auto Neopatentati 2011

Link to post
Share on other sites

Non me ne vogliano i neopatentati o le loro famiglie, ma era ora che questa legge uscisse, soprattutto per quanto riguarda il limite = 0 di alcool.

Assolutamente d'accordo, anche se fondamentalmente il limite di potenza/peso non la trovo una genialata...

 

Andrà a finire che un buon 60% delle persone guiderà dopo un anno di "fermo totale", non volendo comprare un auto per un misero anno di utilizzo, con tutto ciò che ne conseguirà:

chi ha fatto solo le guide con la scuola-guida, dopo un anno di fermo si troverà - di certo non da capo- ma quasi... lo stesso per le nozioni di teoria che andrebbero subito messe in pratica e, con l'esperienza, "fossilizzate" per bene fra le azioni istintive, tanto che si fanno senza più pensarci ... come frenare col rosso istintivamente anche se si sta parlando o pensando ad altro, o dare la precedenza a chi viene da destra istintivamente -a volte facendo fatica ad adeguarsi quando non è così- e via dicendo...)

 

Quello che mi preoccupa è che ci sarà senz'altro un alto numero di "vecchi neopatentati" che saliranno a bordo dell'auto di famiglia non prima di un anno di fermo dal conseguimento della patente, e saranno considerati a tutti gli effetti "pronti" per guidare auto più grandi, ma in fin dei conti per niente pronti rispetto magari ad un neopatentato fresco di scuola ma che ha guidato la stessa identica auto per un anno... se il problema principale è invece il fattore età (a parte che un singolo anno in più e con esperienza zero non cambia la mentalità alle persone), a quel punto converrebbe riportare la patente a 21 anni, come forse sarebbe logico fare...

 

A parte questo "piccolo" inconveniente, mi trovo assolutamente d'accordo con te...

Link to post
Share on other sites

Andrà a finire che un buon 60% delle persone guiderà dopo un anno di "fermo totale", non volendo comprare un auto per un misero anno di utilizzo

 

Thema, non capisco il senso della frase che ho evidenziato :( sembra che, anche dopo l'anno dal conseguimento della patente, ci si debba vergognare a guidare un auto poco potente. Ma dove sta' il problema? io ho guidato fino a 23 anni una Golf II serie da 1.6 75cv (55Kw) e mi andava piu' che bene. Non nascondo che quando vedevo la Ford Escort RS2000 provassi una certa invidia, ma l'auto che avevo andava piu' che bene. Concordo su tutto il discorso che hai fatto ma affermare che un auto "poco potente" debba essere guidata solo per un anno non lo condivido, a meno che abbia frainteso :angry:

Link to post
Share on other sites

Thema, non capisco il senso della frase che ho evidenziato :( sembra che, anche dopo l'anno dal conseguimento della patente, ci si debba vergognare a guidare un auto poco potente. Ma dove sta' il problema? io ho guidato fino a 23 anni una Golf II serie da 1.6 75cv (55Kw) e mi andava piu' che bene. Non nascondo che quando vedevo la Ford Escort RS2000 provassi una certa invidia, ma l'auto che avevo andava piu' che bene. Concordo su tutto il discorso che hai fatto ma affermare che un auto "poco potente" debba essere guidata solo per un anno non lo condivido, a meno che abbia frainteso :(

No assolutamente, non intendo questo ottobre, figurati: intendo dire che, almeno dalle mie parti, non è raro vedere famiglie che hanno una sola auto, di media cilindrata, che utilizzano come "passpartout", sia in città che per gli eventuali viaggi estivi, natalizi ecc... oppure due, di cui una è utilizzata sempre dal padre per lavoro e l'altra è "a disposizione" per gli spostamenti degli altri membri della famiglia...

Era così anche da me fino a quando ero piccolo, dato che mio padre per lavoro si spostava molto...

 

Devi ammettere che, precludendo la guida dell'auto di casa, quella di acquistare un' auto da 55kw/t è una spesa in più che andrebbe a gravare su queste famiglie, pur magari avendone già una simile a disposizione da 65-70kW/t che viene usata da fratelli/sorelle ecc... (e non solo l'acquisto, alla fine qualcosa si trova... c'è il bollo e l'assicurazione da metter in conto più che altro, specialmente nelle grandi metropoli si fa sentire)

 

 

Con questo non intendo certo denigrare le auto poco potenti, anzi!! io stesso in città guido sempre la Yaris 1.0 quando posso, oltre ad essere più comoda per parcheggiare, è anche più silenzionsa e non consuma tanto... e devo dire che non va affatto male anzi...

Nel mio caso però, se fossi stato neopatentato "adesso", avrei avuto la fortuna di ritrovarmi già una Yaris da poter usare, che rispetta i limiti imposti, bene... ma i restanti "sfortunati" con auto un po' più leggere/ un po' più potenti ? è questo che mi preoccupa, sinceramente il "fermo amministativo" di un anno sarà una scelta molto popolare rispetto al dover comprare un'altra auto o venderne una per un'altra... con tutto il discorso che ne conseguiva sopra :angry:

Link to post
Share on other sites

Andrà a finire che un buon 60% delle persone guiderà dopo un anno di "fermo totale", non volendo comprare un auto per un misero anno di utilizzo

 

Thema, non capisco il senso della frase che ho evidenziato :( sembra che, anche dopo l'anno dal conseguimento della patente, ci si debba vergognare a guidare un auto poco potente. Ma dove sta' il problema? io ho guidato fino a 23 anni una Golf II serie da 1.6 75cv (55Kw) e mi andava piu' che bene. Non nascondo che quando vedevo la Ford Escort RS2000 provassi una certa invidia, ma l'auto che avevo andava piu' che bene. Concordo su tutto il discorso che hai fatto ma affermare che un auto "poco potente" debba essere guidata solo per un anno non lo condivido, a meno che abbia frainteso :angry:

 

Il problema è che oggi le auto sono mediamente più potenti

 

e il neopatentato 18enne si troverà spesso nella condizione di non poter guidare l'auto di famiglia.

Link to post
Share on other sites

Chi prende la patente dal 9 febbraio è soggetto alle limitazioni.

Io da neopatentato, da una parte sono contento per il discorso alcol, dall'altra per i limiti un pò meno, perchè comunque dipende sempre dalla testa di chi guida. Come giustamente dice Thema, ci saranno molti che dopo 1 anno di fermo si troveranno a guidare auto più potenti di quelle che gli spettano da neopatentati. Vuoi perchè ci sono 2 auto "potenti" in famiglia, vuoi perchè la famiglia se ne può permettere una sola.

Nella mia compagnia siamo tutti neopatentati e le macchine con cui giriamo sono tutte sopra i 70 kw/t... 156 2.0 ts, 147 1.9 jtdm.. e ringraziando Dio siamo sempre usciti tutti da casa e siamo tornati tutti a casa..

Anche per un semplice motivo.. vige la regola, che chi guida NON deve bere e che se le strade fanno schifo per neve o ghiaccio si esce dalla discoteca mezz'oretta prima, piuttosto che correre dopo.

Più che i limiti, bisognerebbe cambiare l'idea degli schumacher del sabato sera.. e ricordargli che lo spumante si beve dopo la vittoria.. e non prima del gran premio...

Link to post
Share on other sites

Chi prende la patente dal 9 febbraio è soggetto alle limitazioni.

Io da neopatentato, da una parte sono contento per il discorso alcol, dall'altra per i limiti un pò meno, perchè comunque dipende sempre dalla testa di chi guida. Come giustamente dice Thema, ci saranno molti che dopo 1 anno di fermo si troveranno a guidare auto più potenti di quelle che gli spettano da neopatentati. Vuoi perchè ci sono 2 auto "potenti" in famiglia, vuoi perchè la famiglia se ne può permettere una sola.

Nella mia compagnia siamo tutti neopatentati e le macchine con cui giriamo sono tutte sopra i 70 kw/t... 156 2.0 ts, 147 1.9 jtdm.. e ringraziando Dio siamo sempre usciti tutti da casa e siamo tornati tutti a casa..

Anche per un semplice motivo.. vige la regola, che chi guida NON deve bere e che se le strade fanno schifo per neve o ghiaccio si esce dalla discoteca mezz'oretta prima, piuttosto che correre dopo.

Più che i limiti, bisognerebbe cambiare l'idea degli schumacher del sabato sera.. e ricordargli che lo spumante si beve dopo la vittoria.. e non prima del gran premio...

 

Vedi Alfa, il tuo discorso (visto dalla tua parte) non fa una piega, giustamente dici che fino ad ora siete tutti usciti e tutti rientrati a casa e ci mancherebbe altro, ma basta una volta sola perchè succeda l'irreparabile. A 18 anni molti sono maturi (come immagino lo sei tu), ma tanti purtroppo non lo sono e appena si mettono alla guida diventano dei pazzi scatenati. Qua il discorso alcool è solo peggiorativo, infatti appena presa la patente anche con alcool = 0 non si hanno le capacità e l'esperienza per condurre un'auto troppo potente, sui rettilinei tutti sono capaci di andare forte, ma nel momento di una curva, un'auto che esce all'improvviso, un pedone, solo l'esperienza e tante ore di guida possono essere d'aiuto. Se vai piano te la cavi sempre, ma se vai forte...

A 18 anni sarebbe piaciuta anche a me la macchina potente, ma ho iniziato con una 500 (la vecchia) per poi passare ad un'Ibiza Diesel da 64 CV, che vista con gli occhi di adesso erano anche troppi per come ragionavo a quell'età...

Link to post
Share on other sites

Chi prende la patente dal 9 febbraio è soggetto alle limitazioni.

Io da neopatentato, da una parte sono contento per il discorso alcol, dall'altra per i limiti un pò meno, perchè comunque dipende sempre dalla testa di chi guida. Come giustamente dice Thema, ci saranno molti che dopo 1 anno di fermo si troveranno a guidare auto più potenti di quelle che gli spettano da neopatentati. Vuoi perchè ci sono 2 auto "potenti" in famiglia, vuoi perchè la famiglia se ne può permettere una sola.

Nella mia compagnia siamo tutti neopatentati e le macchine con cui giriamo sono tutte sopra i 70 kw/t... 156 2.0 ts, 147 1.9 jtdm.. e ringraziando Dio siamo sempre usciti tutti da casa e siamo tornati tutti a casa..

Anche per un semplice motivo.. vige la regola, che chi guida NON deve bere e che se le strade fanno schifo per neve o ghiaccio si esce dalla discoteca mezz'oretta prima, piuttosto che correre dopo.

Più che i limiti, bisognerebbe cambiare l'idea degli schumacher del sabato sera.. e ricordargli che lo spumante si beve dopo la vittoria.. e non prima del gran premio...

 

Vedi Alfa, il tuo discorso (visto dalla tua parte) non fa una piega, giustamente dici che fino ad ora siete tutti usciti e tutti rientrati a casa e ci mancherebbe altro, ma basta una volta sola perchè succeda l'irreparabile. A 18 anni molti sono maturi (come immagino lo sei tu), ma tanti purtroppo non lo sono e appena si mettono alla guida diventano dei pazzi scatenati. Qua il discorso alcool è solo peggiorativo, infatti appena presa la patente anche con alcool = 0 non si hanno le capacità e l'esperienza per condurre un'auto troppo potente, sui rettilinei tutti sono capaci di andare forte, ma nel momento di una curva, un'auto che esce all'improvviso, un pedone, solo l'esperienza e tante ore di guida possono essere d'aiuto. Se vai piano te la cavi sempre, ma se vai forte...

A 18 anni sarebbe piaciuta anche a me la macchina potente, ma ho iniziato con una 500 (la vecchia) per poi passare ad un'Ibiza Diesel da 64 CV, che vista con gli occhi di adesso erano anche troppi per come ragionavo a quell'età...

 

Come prima macchina cominciai con la Panda appena presa la patente e capisco cosa intendi :). Ora guido auto più potenti e ok. Ma secondo me bisognerebbe allungare il periodo di questa limitazione. Perchè in 3 anni uno è costretto a guidare auto più tranquille. Sò che se qualche neopatentato leggesse, mi darebbe contro.

Quoto in pieno il discorso di kayak, ci sono troppi esaltati che si credono piloti. Forse un corso di guida sicura sarebbe necessario, io ne ho fatti 2 in 2 anni di patente e manovre a 40km/h che dirai.. ma che vuoi che siano.. ti trovi a fare reazioni sbagliate e comportarti scorrettamente.

Senza contare.. che se magari accendessero il cervello quando qualche loro amico ci lascia la pelle, magari eviterebbero di fare i pilotini, sia per loro, che soprattutto per le persone che trasportano.

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
×
  • Create New...