Jump to content

Auto ad acqua ... E' Vero?


Post consigliati

Inoltre vedo che non hai sbirciato il link in cui è chiaro che uno dei meccanismi di produzione energetica come quello di sintesi di ATP non si avvale dell accensione della carbonella ma in esso 2 molecole di acqua si sacrificano per produrre energia vitale e questo avviene generalmente di continuo in ogni cellula viva.Anche nei neuroni ben funzionanti.

http://it.wikipedia...._ciclo_di_Krebs

:D ueilaaa, sei arrivata a leggere fino al ciclo di krebs :o ..allora vuoi seriamente porre rimedio alla tua inadeguatezza culturale :P ..ma sebbene l'H2O prenda parte a molte delle reazioni, chimicamente parlando resta un solvente ;) e comunque è un composto dal quale, in quanto tale, non si può nel modo +assoluto ricavare dell'energia utile a qualcosa B) ..ti ci devi rassegnare, un po' come gli sciocchi appassionati d'ufo, con l'invalicabilità stretta della velocità della luce :rolleyes: :D

 

..nel mio magnanimo sforzo di erudirti in merito, considera che il ciclo di krebs è sostenuto energeticamente da un complesso balletto di reazioni che si nutrono dell'energia chimica contenuta negli alimenti, che altro non sono che energia solare resa "digeribile" dalle piante e dagli animali che se ne nutrono ;) ..la fotosintesi, che è alla base di tutto, usa l'acqua e la CO2 come materie prime per fare zuccheri ed ossigeno, che in ultima analisi sostengono la vita per intero, basandosi sul processo inverso (che guardacaso è chimicamente una combustione, ma che non avviene caoticamente, come nei motori, ma ordinata e pulita per merito degli enzimi) e questo vale per TUTTA la vita, comprese le forme +umili (intellettualmente parlando) come La S.V. ed il sire Suo :P :P

Link to post
Share on other sites
  • Risposte 47
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

... ovvero quando saranno sfruttate adeguatamente le energie cinetiche delle maree, l'energia termica, l'energia nucleare da fissione (magari con reattori al torio anzichè all'uranio o al plutonio), l'energia da fusione nucleare), l'energia solare...

:) simpaticissimo "oracolo sardo" :P ..informati meglio, se puoi, ma la produzione di elettricità per fissione, con qualunque tipo di tecnologia attuale e futuribile, è comunque foriera di gran quantità di rifiuti radioattivi (in certi casi anche per milioni di anni) dei quali è 80 anni buoni (dacché Madame Curie ha scoperto la radioattività e ci si è pure ammalata a morte) che l'umanità non sa che farsene perchè è intrinsecamente impossibile gestirli in modo sicuro <_<

 

..quanto poi all'uso civile della fusione, benchè non vi sia in questo caso un'assoluta certezza, è IMHO moooolto probabile che si confermerà essere una chimera anch'essa :lol: :lol:

 

le restanti citate (geotermico, eolico e solare) sono le uniche percorribili nel breve periodo, ma i posteri dovranno comunque scordarsi il nostro "stile di vita" :o ..ti ricordo che finito il petrolio, finiranno anche farmaci e fertilizzanti oltre ad una miriade di altre "cazzatine" che i nostri bis-nonni non avevano, ma che per noi sono diventate "vitali"... :o :o

 

 

Per quanto invece riguarda l'intervento fatto da qualcuno che ha giudicato il tuo grado di preparazione denigrando il fatto che non hai fatto le scuole come si deve, Socrate diceva che sapeva di non sapere. Malgrado io non condivida molte delle tue opinioni, tipo l'esser vegetariana a oltranza, so bene una cosa: tu puoi colmare le lacune culturali con i giusti stimoli, acquistando libri, e leggendoli avidamente, avendo sempre più dubbi, mentre chi ti ha denigrato non sa di non sapere, e anche se comprasse tutti i libri del pianeta, non saprebbe che farsene visto che crede di sapere tutto....contento lui, contenti tutti...

:D ti sbagli di brutto corolla, sia sul fatto che credo di sapere tutto (..oltretutto basta davvero poco per saperne + di Lady O :P), sia sul fatto che la medesima possa colmare le sue incommensurabili lacune :lol: ..è perfettamente inutile seminare sul cemento... :lol: :lol:

Link to post
Share on other sites

Bhe se si trovassero degli accumulatori di basso costo, alte prestazioni, lunga durata, affidabili, leggeri e riciclabili... allora direi che sarebbe sciocco non passare al motore elettrico.....

ovvio l'energia verrebbe sempre (almeno fino ad un futuro) dal petrolio, ma almeno la si trasformerebbe in grossi impianti centralizzati ad alta efficienza e si eliminerebbe il grosso dell'inquinamento dalle città....

usare ancora il ciclo Otto o il disel, per convertire energia mi fa rabbrividire....

Link to post
Share on other sites

... ovvero quando saranno sfruttate adeguatamente le energie cinetiche delle maree, l'energia termica, l'energia nucleare da fissione (magari con reattori al torio anzichè all'uranio o al plutonio), l'energia da fusione nucleare), l'energia solare...

:lol: simpaticissimo "oracolo sardo" :lol: ..informati meglio, se puoi, ma la produzione di elettricità per fissione, con qualunque tipo di tecnologia attuale e futuribile, è comunque foriera di gran quantità di rifiuti radioattivi (in certi casi anche per milioni di anni) dei quali è 80 anni buoni (dacché Madame Curie l'ha scoperta e ci si è pure ammalata a morte) che l'umanità non sa che farsene perchè è intrinsecamente impossibile gestirli in modo sicuro :rolleyes:

 

..quanto poi all'uso civile della fusione, benchè non vi sia in questo caso un'assoluta certezza, è IMHO moooolto probabile che si confermerà essere una chimera anch'essa :lol: :lol:

 

le restanti citate (geotermico, eolico e solare) sono le uniche percorribili nel breve periodo, ma i posteri dovranno comunque scordarsi il nostro "stile di vita" :lol: ..ti ricordo che finito il petrolio, finiranno anche i farmaci ed una miriade di cazzatine che i nostri nonni non avevano, ma che per noi sono diventate "vitali" B) :D

 

 

 

:rolleyes:

Link to post
Share on other sites

ma sebbene l'H2O prenda parte a molte delle reazioni

dopo tutto il tuo panegerico hai ammesso cio che ho detto fin dall inizio.Certo il tuo neurone ci mette un po ad avviarsi ma poi pianin pianino ci arriva.Ma lo capisco:deve far tutto da solo! :lol:

 

..nel mio magnanimo sforzo di erudirti in merito, considera che il ciclo di krebs è sostenuto energeticamente da un complesso balletto di reazioni che si nutrono dell'energia chimica contenuta negli alimenti, che altro non sono che energia solare resa digeribile dalle piante e dagli animali che se ne nutrono :lol: :lol: B)

:rolleyes: :rolleyes: :lol:

ohiohoioioi!mi vengono i crampi mascellari dal ridere!in quale universita posso godere di tale elevata lezione magistrale,prof cristenim

 

la fotosintesi, che è alla base di tutto, usa l'acqua e la co2

accipicchia riappare quel passivo solvente chiamato acqua!ops!ma cosa fa questa indomabile molecola!osa partecipare ai processi chimici che..ehm..sono alla base della vita!Ora chi glielo spiega che è solo un solvente e non si sognasse neanche di dare entrare nei CAOTICI( :lol: )meccanismi di combustione dei motori.

credevo che nella camera di scoppio avvenissero dei cicli energetici programmati e prevedibili invece l è tut en casì.Del resto se hai una subaru!

Link to post
Share on other sites

poiche le case automobilistiche non fanno che produrre motori che sviluppano energia senza controllo,in modo caotico :rolleyes: e casuale (prova a dirlo alla ferrari)ho scoperto un'evolutissima azienda che ha progettato un motore adeguato al tuo elevato rango e livello culturale.

Qui sotto il vippissimo modello

buon viaggio :rolleyes:

2hyhq1j.jpg

 

 

Bhe se si trovassero degli accumulatori di basso costo, alte prestazioni, lunga durata, affidabili, leggeri e riciclabili... allora direi che sarebbe sciocco non passare al motore elettrico.....

ovvio l'energia verrebbe sempre (almeno fino ad un futuro) dal petrolio, ma almeno la si trasformerebbe in grossi impianti centralizzati ad alta efficienza e si eliminerebbe il grosso dell'inquinamento dalle città....

usare ancora il ciclo Otto o il disel, per convertire energia mi fa rabbrividire....

se ricordo bene eri un ing meccanico e per cui mi chiedo se secondo te siamo davvero ai rudimentali livelli delle proposte delle concessionarie(cioè eurox) e se davvero le soprffini tecnologie vengono tenute nascoste per scandire i tempi del mercato

Link to post
Share on other sites

la fotosintesi, che è alla base di tutto, usa l'acqua e la co2 come materie prime

accipicchia riappare quel passivo solvente chiamato acqua!ops!ma cosa fa questa indomabile molecola!osa partecipare ai processi chimici che..ehm..sono alla base della vita!Ora chi glielo spiega che è solo un solvente e non si sognasse neanche di dare entrare nei CAOTICI( :lol: )meccanismi di combustione dei motori.

credevo che nella camera di scoppio avvenissero dei cicli energetici programmati e prevedibili invece l è tut en casì.Del resto se hai una subaru!

..e che c'entra la mia prode suby, Lady O? ..bada al tuo assurdo pachiderma :rolleyes: e convinciti se vuoi del fatto che i processi redox nei motori sono altamente caotici ed inefficienti e mooolto irreversibili, rispetto a quelli biologici altamente efficienti e "quasi reversibili" B)

 

:rolleyes: e se tu avessi, anche solo un pochino, studiato o ti sforzassi di rileggere con la dovuta umiltà le lezioni che disinteressatamente ti elargisco, forse potresti convincerti che non v'è nulla di strano o di contraddittorio in un solvente che partecipa a delle reazioni, rispetto alle quali peraltro resta energeticamente estraneo o sostanzialmente marginale (non mi addentro nelle complesse questioni dei potenziali chimici, entalpie e fattori entropici, in quanto sicuramente al di fuori delle tue facoltà :P ) e che non dipende da dove ho studiato chimica, ma dal semplice fatto che è così e basta... ;)

 

l'H2O NON è una molecola vettrice d'energia checchè tu ne possa dire o fare! :P :P

Link to post
Share on other sites

ecco fatto!adesso spero che zak non si inibisca e mi risponda lo stesso.

e poi perche quando dovevo comprare touareg il venditore non sapeva dirmi una parola dell ibrido?i motori "alternativi"sembrano non interessare neanche a chi li progetta!

Link to post
Share on other sites

Bhe se si trovassero degli accumulatori di basso costo, alte prestazioni, lunga durata, affidabili, leggeri e riciclabili... allora direi che sarebbe sciocco non passare al motore elettrico.

....

usare ancora il ciclo Otto o il disel, per convertire energia mi fa rabbrividire....

se ricordo bene eri un ing meccanico e per cui mi chiedo se secondo te siamo davvero ai rudimentali livelli delle proposte delle concessionarie(cioè eurox) e se davvero le soprffini tecnologie vengono tenute nascoste per scandire i tempi del mercato

:) si drugo, provaci tu a spiegare all'ostinata Lady O :rolleyes: che non c'è verso di cavar sangue dalle rape :D ..pardon, intendevo energia dall'acqua, non mi fraintendere Mylady... :P :P

 

..sugli accumulatori è parecchio che si studia e l'efficienza è mooolto aumentata, ma purtroppo la densità di energia immagazzinabile resta comunque poca cosa per utilizzi gravosi come l'autotrazione... quando me ne occupavo al CNR c'erano molte speranze sulle fuel cells, ma, costi a parte, resta ancora il problema di portarsi dietro dell'idrogeno o di produrlo dal metanolo e a naso direi che faranno molto prima a prendere il sopravvento le già adesso ottime ibride con dei ciclo 8 sempre + piccoli ed efficienti (checcè ne dica il buon corolla :P )

 

IMHO una bella e promettente tecnologia di magazzinaggio dell'energia potrebbero diventare i sistemi giro-cinetici tipo il kers... :unsure:

 

ecco fatto!adesso spero che zak non si inibisca e mi risponda lo stesso.

e poi perche quando dovevo comprare touareg il venditore non sapeva dirmi una parola dell ibrido?i motori "alternativi"sembrano non interessare neanche a chi li progetta!

..speriamo :) :) e mi impegno anch'io a moderare i toni ;)

 

comunque, anche se non mi risulta che i venditori di auto centrino qualcosa con la loro progettazione (fortunatamente), cara la mia LadyO, le tecnologie ibride funzionano meglio su veicoli leggeri e, sebbene sui mastodontici SUVs non abbiano granchè senso, su quello sgorbietto della prius, funzionano già adesso piuttosto bene ;) ;) ;)

Link to post
Share on other sites

Cercando disperatamente di tornare In-topic (anche perchè di chimica nozionistica, direi, ne abbiam abbastanza... per fugare eventuali dubbi consiglio un' accurata lettura del buon vecchio Martin Silberberg, meglio se in lingua inglese perchè è più specifico... anche cristianim scoprirebbe molte cose strane, fra le più strane, l'assoluta importanza dell'acqua nel ciclo produttivo delle centrali nucleari, l'avresti mai detto ?

Si usa acqua per condurre energia quasi in ogni centrale elettrica, in effetti di primo impatto ci si rimane un attimo di stucco... Anch'io spesso trovo molto interessante "spulciare" i libri di materie varie, direi che fa bene alla salute quasi, sicuramente a quella mentale, in ogni caso concordo con overdose, i mitocondri la faranno da padroni per un bel pezzo :rolleyes: ... ma vabbè, non tentatemi con questi argomenti fuorvianti... :lol:)

 

 

Non posso che concordare con Zak, aggiungendo anche moltissim aspetti positivi delle vetture elettriche che spesso si trascurano, fra cui quello che preferisco: lo spunto sotto carico :lol:

 

Potremmo dire addio a frizioni pesanti e sovradimensionate e allo spreco di energia cinetica derivante dagli assurdi e innumerevoli attriti dei motori termici (che paragonati a quelli minimi dovuti ai cuscinetti su cui ruota il motore elettrico, vien quasi da ridere al paragone), a cui dobbiamo sommare la perdita di rendimento dovuta al bilanciamento delle risonanze dovute alla combustione, che di solito nei classici motori in linea è ottenuta tramite alberi controrotanti e masse differenziate, contribuendo a ridurre sempre più l'efficienza nell'utilizzo parco ed economico per autotrazione...

addio anche all'ammasso di organi meccanici ed idraulici che i motori termici si "trascinano" appresso... per un appassionato di meccanica fin da neonato come me è una grossa perdita, non lo nego... ma sarei ben felice di cedere il passo ad una nuova generazione di auto, a patto di poter continuare a collezionare ed utilizzare auto "vecchio stampo", magari in club di auto d'epoca o similari...

 

Comunque se vi interessa l'argomento, vi consiglio di seguire la Formula EHI 2011 (Electric & Hybrid), indetta dall' Associazione Tecnica dell'Automobile, trovate altre info su questo sito.

Quest'anno se tutto va bene, come da tradizione dovrebbe partecipare anche un team di cui faccio parte... vedremo un po' che succederà, a giudicare dal vuoto cosmico che possiede le facce e le menti di tutti noi la vedo acida sinceramente :rolleyes:

Link to post
Share on other sites

... anche cristianim scoprirebbe molte cose strane, fra le più strane, l'assoluta importanza dell'acqua nel ciclo produttivo delle centrali nucleari, l'avresti mai detto ?

Si usa acqua per condurre energia quasi in ogni centrale elettrica, in effetti di primo impatto ci si rimane un attimo di stucco...

per tua info thema, il mio in chimica non è semplice nozionismo <_< ..mentre mi sembra molto + nozionistica e "saccente" la tua prosopopea sull'acqua nelle centrali nucleari :P ..che comunque (anche considerando gli effetti di moderazione neutronica nei reattori ad acqua "leggera") viene appunto usata per trasportare il calore tramite il vapore in pressione (come in tutte le altre centrali termiche, cosa direi ovvia dai tempi delle medie), ma l'acqua resta tale e quale :rolleyes: ed al più diventa "un pelino radioattiva", soprattutto nei diffusissimi ed oramai tutti obsolescenti reattori ad acqua bollente BWR... :o :o

 

e comunque sarà presto una bella battaglia, il provare a convincere i compatrioti "zucconi" che il nucleare è una soluzione effimera e che porta mooolti+svantaggi che vantaggi!! ..quella si che è una potente lobby che è rimasta quatta e zitta per 30 anni e che adesso cavalca l'onda ecologista, senza sapere dove mettersi le scorie!! :angry:

Link to post
Share on other sites

Cercando disperatamente di tornare In-topic

<_< e per di più, faccio notare che sono assolutamente IN TOPIC ^_^ stavo per l'appunto cercando di spiegare, anche a chi non ha avuto la fortuna di poterlo studiare, il fondamento scientifico del perchè le auto ad acqua sono una emerita rubynataaaa :P

 

:D ..non è colpa mia se LadyO confonde i mitocondri col moto perpetuo ;)

Link to post
Share on other sites

Cristanim, ti faccio una domanda fuori topic: in cosa sei laureato e che lavoro svolgi, dato che sei abbastanza afferrato in chimica ed hai lavorato al CNR?

Io la chimica non l'ho mai digerita, anche se ormai ci convivo, pensa che all'esame presi un misero 18 :rolleyes:

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...