Jump to content

problemi con Fiat uno i.e.


Post consigliati

Salve, ho da poco effettuato la registrazione perché volevo porvi delle domande a riguardo della mia auto.

Posseggo una fiat uno i.e. benzina con 73000 km.

Da un po’ di tempo a questa parte ha cominciato a dare diversi problemi, vi racconto un po’ tutto la vicenda per chiarirvi meglio la cosa.

 

- A fine estate, a causa di una perdita d’acqua da un manicotto e il guasto del termostato, si è bruciata la guarnizione della testata. Infatti me ne ero già accorto da tempo che la macchina perdeva di prestazioni; sino a quando una sera cominciò ad uscire parecchio fumo bianco dalla marmitta.

 

- A novembre decisi di salire in montagna percorrendo strade in salita per circa 15 km con la macchina a pieno carico (5 persone) e son arrivato ad un punto che non riuscivo a salire nemmeno scalando di prima, infatti nei tratti di forte pendenza scendeva qualcuno.

 

- La stessa strada decisi di rifarla i primi di gennaio (con 4 persone a bordo); si è verificato lo stesso preciso problema, solo che nello stesso tempo mi si è accesa la spia di segnalazione dell’alta temperatura dell’acqua; ed allora considerando il fatto che il motore non rispondeva ai mie comandi e l’acqua aveva un temperatura eccessiva, mi son fermato. Dopo circa 20 minuti ho aperto il serbatoio dell’acqua notando che era quasi tutto pieno (ne poteva mancare un 5 cm). Ho provato a mettere in moto, ma faceva uno strano rumore come se andasse a 3 cilindri. Non riusciva a prendere per niente velocità, infatti non ho potuto nemmeno mettere la seconda, e mi son fatto venire a prendere.

 

Il meccanico mi disse che era lo spinterogeno guasto, infatti dopo averlo cambiato sembrava che tutto si fosse risolto.

 

Ma dopo qualche giorno l’auto aveva difficoltà a mettere in moto, il motorino d’avviamento girava però.e alcune volte, dopo che l’auto era in movimento da un po’ si spegneva da sola. Il meccanico volle cambiare pure la centralina.

 

Ma ora accuso i seguenti problemi:

 

- Avvolte ha difficoltà a mettere in moto

- Un suono diverso del motore da fermo, avvolte più alto avvolte più basso, più accelerato o meno

- Capita che da fermo si spegne sola

- Vibra la leva del cambio, e se do un colpetto d’acceleratore si placa per poi riprendere dopo pochi secondi

- Perdita di prestazioni specie al punto di stacco della frizione

 

Vorrei sapere cosa potrebbe essere secondi voi tutto ciò, e dei vostri pareri e consigli.

 

Mi scuso anticipatamente se son poco chiaro e dilungo troppo ma di motori ne capisco ben poco e sto cercando di avere anche un parere da voi oltre che consultare un altro meccanico.

 

Rosario :unsure:

Link to post
Share on other sites

sicuro che il motore è in fase?

il meccanico m'ha detto che quando ha cambiato la centralina l'ha regolata pure di fase...

 

controlla il polmoncino dello spinterogeno che nn sia bucato e magari visto che è ad iniezione fatti fare una diagnosi con il pc

in caso controllo se è il polmoncino, ho gia trovato una risposta qui su omniauto che mi dice come fare...che intendi dire con: far fare una diagnosi con pc ?

Link to post
Share on other sites

Salve, ho da poco effettuato la registrazione perché volevo porvi delle domande a riguardo della mia auto.

Posseggo una fiat uno i.e. benzina con 73000 km.

Da un po’ di tempo a questa parte ha cominciato a dare diversi problemi, vi racconto un po’ tutto la vicenda per chiarirvi meglio la cosa.

 

- A fine estate, a causa di una perdita d’acqua da un manicotto e il guasto del termostato, si è bruciata la guarnizione della testata. Infatti me ne ero già accorto da tempo che la macchina perdeva di prestazioni; sino a quando una sera cominciò ad uscire parecchio fumo bianco dalla marmitta.

 

- A novembre decisi di salire in montagna percorrendo strade in salita per circa 15 km con la macchina a pieno carico (5 persone) e son arrivato ad un punto che non riuscivo a salire nemmeno scalando di prima, infatti nei tratti di forte pendenza scendeva qualcuno.

 

- La stessa strada decisi di rifarla i primi di gennaio (con 4 persone a bordo); si è verificato lo stesso preciso problema, solo che nello stesso tempo mi si è accesa la spia di segnalazione dell’alta temperatura dell’acqua; ed allora considerando il fatto che il motore non rispondeva ai mie comandi e l’acqua aveva un temperatura eccessiva, mi son fermato. Dopo circa 20 minuti ho aperto il serbatoio dell’acqua notando che era quasi tutto pieno (ne poteva mancare un 5 cm). Ho provato a mettere in moto, ma faceva uno strano rumore come se andasse a 3 cilindri. Non riusciva a prendere per niente velocità, infatti non ho potuto nemmeno mettere la seconda, e mi son fatto venire a prendere.

 

Il meccanico mi disse che era lo spinterogeno guasto, infatti dopo averlo cambiato sembrava che tutto si fosse risolto.

 

Ma dopo qualche giorno l’auto aveva difficoltà a mettere in moto, il motorino d’avviamento girava però.e alcune volte, dopo che l’auto era in movimento da un po’ si spegneva da sola. Il meccanico volle cambiare pure la centralina.

 

Ma ora accuso i seguenti problemi:

 

- Avvolte ha difficoltà a mettere in moto

- Un suono diverso del motore da fermo, avvolte più alto avvolte più basso, più accelerato o meno

- Capita che da fermo si spegne sola

- Vibra la leva del cambio, e se do un colpetto d’acceleratore si placa per poi riprendere dopo pochi secondi

- Perdita di prestazioni specie al punto di stacco della frizione

 

Vorrei sapere cosa potrebbe essere secondi voi tutto ciò, e dei vostri pareri e consigli.

 

Mi scuso anticipatamente se son poco chiaro e dilungo troppo ma di motori ne capisco ben poco e sto cercando di avere anche un parere da voi oltre che consultare un altro meccanico.

 

Rosario :unsure:

 

 

Ciao Rosario,

 

innanzitutto benvenuto sul forum. Hai detto che si è bruciata la guarnizione della testata, ma non hai detto che il meccanico l'ha rifatta.

Sappi, se non hai provveduto a far la guarnizione, che circolare con l'auto in quelle condizioni, a seconda che la soffiatura sia verso l'esterno o verso l'interno, può provocare danni seri al motore. Di conseguenza, se non lo hai fatto, e sempre che non sia troppo tardi e abbia danneggiato irreparabilmente il motore, che si doveva prima di tutto staccar la testa, portarla in rettifica per una piallatura ed eventualmente una sabbiatura, pulire ben bene il monoblocco, mettere dei prigionieri nuovi e possibilmente maggiorati, metter una guarnizione di buona qualità, rimontar la testa con il giusto serraggio, registrar il gioco di apertura chiusura delle valvole con i valori corretti, chiuder la testa, così parzialmente revisionata, spurgare il circuito di raffreddamento come si deve e metter termostato nuovo, metter il liquido di raffreddamento adatto (paraflù europa) o superiore (paraflu up) al 50 %, quindi cinghie, e altre cosettine nuove, tipo candele, olio, filtri, e dunque mettere in fase.

Tieni presente anche che sarebbe comunque auspicabile verificare la compressione del motore stesso, perchè potrebbe esser andato.

In ogni caso è tutto un forse, ma chiedo conferma per i lavori che ti ho detto. Se non son stati fatti il problema è li.

 

Se così non è stato

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
×
  • Create New...