Jump to content

NUOVO ARRIVO....


Post consigliati

  • Risposte 160
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Buongiorno Alfone,

tanti complimenti per la tua nuova super accessoriata.....che bella che è, mi da l'idea della macchina moderna affidabile di qualità e sicura,......oltre le mode...

 

i vantaggi oltre che sul lato economico sono sono "da godere" rif. alle caratteristiche di sicurezza e di aiuto elettronico in caso di condizioni di guida problematiche, che preservano l'incolumità dei passeggeri e il portafoglio...

 

Alfone, ...una domanda..anzi + di una....!! ma la funzione cruise control....la usi anche in tragitti brevi di alcuni km in strade extraurbane?

 

la media generale di litri al km quanto è?...nella mia vettura che ha 165kw 6 cil tipo motore w220 mercedes

3199 cc. la media generale è di 10,8 km per 100 km, ....sono ancora indeciso se montare gpl o metano...propenso però più al metano...

l'impianto Emer che monti è un impianto collaudato leggevo che si può paragonare a Vialle, e anche a Prins credo... come marca, è un discorso di prezzo o anche di pari qualità?

 

2000 euro sono un buon prezzo, ma dal Sig. Felice si può avere un preventivo e un parere sull'impianto emer anche a metano per la mia auto?....come trovarlo?.

 

grazie delle risposte e complimenti per l'acquisto ragionato di qualità al prezzo di un buon scuterone....

Link to post
Share on other sites

Buongiorno Alfone,

tanti complimenti per la tua nuova super accessoriata.....che bella che è, mi da l'idea della macchina moderna affidabile di qualità e sicura,......oltre le mode...

 

i vantaggi oltre che sul lato economico sono sono "da godere" rif. alle caratteristiche di sicurezza e di aiuto elettronico in caso di condizioni di guida problematiche, che preservano l'incolumità dei passeggeri e il portafoglio...

 

Alfone, ...una domanda..anzi + di una....!! ma la funzione cruise control....la usi anche in tragitti brevi di alcuni km in strade extraurbane?

 

la media generale di litri al km quanto è?...nella mia vettura che ha 165kw 6 cil tipo motore w220 mercedes

3199 cc. la media generale è di 10,8 km per 100 km, ....sono ancora indeciso se montare gpl o metano...propenso però più al metano...

l'impianto Emer che monti è un impianto collaudato leggevo che si può paragonare a Vialle, e anche a Prins credo... come marca, è un discorso di prezzo o anche di pari qualità?

 

2000 euro sono un buon prezzo, ma dal Sig. Felice si può avere un preventivo e un parere sull'impianto emer anche a metano per la mia auto?....come trovarlo?.

 

grazie delle risposte e complimenti per l'acquisto ragionato di qualità al prezzo di un buon scuterone....

 

 

L'Emer Frank è un Signor impianto e Felice, ha ottime referenze, oltre che onesti prezzi, in quanto sa esattamente cosa fa e cosa non fa quando installa. Non ha nulla a che vedere con gli impianti Vialle, che costano di più in quanto utilizzano con un discreto successo e senza reali concorrenti la tecnologia dell'iniezione liquida al posto della sequenziale in fase gassosa, che è la più diffusa.

Rispetto al Prins è secondo il mio parere superiore perchè gli intervalli di manutenzione sono gli stessi, ma i costi di gestione, rispetto al Prins, sono infinitesimali.

E riesce comunque a gestire il tuo motore: un mio collega lo ha montato per gasare la sua ML mercedes con il tuo stesso motore e fino ad ora si trova benissimo: mai un problema.

Se cerchi felice sappi che si trova in Verbania. Lo puoi trovar qui come Autogastwins. Quando lo senti digli che sei del forum e che hai sentito parlare di lui come installatore. E' uno dei pochi installatori che il mio installatore, dalla Sardegna considera molto ma molto bene: un onesta persona. Vai tranquillo da lui che sa il fatto suo.

Link to post
Share on other sites

....

Rispetto al Prins, (emer) è secondo il mio parere superiore perchè gli intervalli di manutenzione sono gli stessi, ma i costi di gestione, rispetto al Prins, sono infinitesimali. ...

dear corolla :blink: ..anche se suppongo ti farà "uscire dai gangheri" B) ..ti reitero la domandina alla quale non hai + risposto :P e cioè:

come si spiega che pur costando nettamete + della concorrenza, prins venda eugualmente impianti ed anzi negli unltimi anni abbia considerevolmente incrementato la sua quota di mercato, persino qui da noi (dove le alternative "della plebe" :) di sicuro non mancano...)?

 

..per tua "comodità" ;) ti ricordo che lo stesso Felice ha detto "Il prodotto Prins è senza dubbio eccellente ma ahimè costa toppo ed appena il cliente sente il prezzo scappa" (Autogastwins 30/4/09 nel topic QUAL'E' IL MIGLIOR IMPIANTO)

Link to post
Share on other sites

...una domanda.. ma la funzione cruise control.... la usi anche in tragitti brevi di alcuni km in strade extraurbane?

..direi che il cruise control lo puoi usare in qualunque tipo di strada/percorso, ma il requisito essenziale è che il traffico sia poco e che abbia quindi senso impostare una velocità costante di percorrenza... ;)

 

...nella mia vettura che ha 165kw 6 cil tipo motore w220 mercedes 3199 cc. la media generale è di 10,8 km per 100 km ....sono ancora indeciso se montare gpl o metano... propenso però più al metano...

il mio H6 (180 KW, 6 cilindri aspirato come il tuo) a benza sta sugli 11 l/100Km (-> 9 Km/l) ed a gpl sui 13.5 L/100Km (-> 7.5 Km/l) in uso misto senza fare il "nonno" :) quindi i tuoi consumi sono del tutto in linea con le aspettative.. :P

 

..l'opzione metano è senz'altro intressante per l'economicità ed anche per l'aspetto ambientale (visto che non esiste carburante fossile +ecologico del metano B) ), ma le contropartite sono parecchie, in primis la logistica di approvigionamento, poi per lo spazio che devi sacrificare per ottenere un'autonomia appena decente ed infine, anche se con motori come i nostri potrebbe essere soprassedibile, devi mettere in conto un discreto calo prestazionale (che con un bell'impianto a gpl non c'è, a scapito xò dei consumi che si alzano di un buon 20-25%) :blink:

Link to post
Share on other sites

....

Rispetto al Prins è secondo il mio parere (emer) superiore perchè gli intervalli di manutenzione sono gli stessi, ma i costi di gestione, rispetto al Prins, sono infinitesimali. ...

dear colrolla :blink: ..anche se suppongo ti farà "uscire dai gangheri" B) ..ti reitero la domandina alla quale non hai + risposto :P e cioè:

come si spiega che pur costando nettamete + della concorrenza, prins venda eugualmente impianti ed anzi negli unltimi anni abbia considerevolmente incrementato la sua quota di mercato, persino qui da noi (dove le alternative "della plebe" :) di sicuro non mancano...)?

 

..per tua "comodità" :P ti ricordo che lo stesso felice ha detto "Il prodotto Prins è senza dubbio eccellente ma ahimè costa toppo ed appena il cliente sente il prezzo scappa" (Autogastwins 30/4/09 nel topic QUAL'E' IL MIGLIOR IMPIANTO)

 

caro cristianm,

 

pensavo di avere risposto, e anche se reputo che Felice sia un ottimo installatore, penso anche che ognuno debba ragionare con la propria testa e sia scorretto, citare parti di ragionamento per avvalorare le proprie tesi e preferenze.

Ho capito che in casa hai un altare in cui veneri, con tanto di candele il Prins....così come per me si girano gli occhi alla rovescia quando sento parlare dei Landi ;)

Ma non voglio entrar nel merito.

 

Secondo me i Prins, al pari di Landi e BRC, vivono della rendita di una ottima campagna pubblicitaria e dell'aggressività del mercato che si sono contesi in europa. Essere i più conosciuti e i più diffusi non c'entra con la qualità del prodotto, ma fa fare fatturato.

Cosa che questi tre marchi hanno fatto e bene: fatturato.

Delle tre, se esistessero solo loro, andrei anche io su Prins, esattamente come hai fatto tu.

Fortunatamente per noi ci sono anche altre case che producono impianti a GPL.

Ipotizzando che una macchina possa durare 250000 km, prova a farti un giro di conti mettendo, solo in pezzi di ricambio, la normale manutenzione di un Bigas e di un Prins, in termini di filtri GPL.

Poi metti che entrambi subiscano degli inconvenienti dovuti a GPL sporco, e per entrambi si renda necessario revisionare gli iniettori o sostituirli in toto.

In più mettici, sempre per i motivi elencati, una revisione del riduttore.

Situazioni queste che sono da mettere in conto per tutti i tipi di sequenziali fasati, indistintamente.

 

E ti sto parlando di semplice costo dei pezzi di ricambio, ipotizzando sempre che il costo della manodopera e il tempo necessario per effettuarla sia uguale.

 

Il risultato? Per due impianti che fanno esattamente la stessa cosa avendo prestazioni simili, se non uguali e che necessitano degli stessi interventi di manutenzione, vale la pena spendere 1000 euro in più, pagar di più i ricambi, semplicemente per avere ciò che fattura di più?

 

con questo non voglio dire che Prins sia un cattivo impianto, ma semplicemente che il prezzo praticato è a mio avviso squilibrato a favore di chi vende i Prins semplicemente perchè si tratta di un Prins e non di un impianto equivalente o migliore.

 

Il tuo ragionamento, se mi permetti, è un pò come dire, parlando di informatica, che windows 7 è superiore al Mac Os ultima versione oppure alle varie piattaforme Linux tipo UBUNTU semplicemente perchè il sistema Microsoft è più diffuso e ha registrato un aumento di vendite e giustificare che costa di pù perchè ha una qualità migliore...assolutamente calzante come esempio.

 

Adesso ti è chiaro perchè secondo me è meglio Bigas rispetto a Prins?

Link to post
Share on other sites

;) intanto grazie della risposta :P ..noto con piacere che quest'oggi sei "tornato" il piacevole interlocutore che ti conoscevo essere :P :)

 

Secondo me i Prins, al pari di Landi e BRC, vivono della rendita di una ottima campagna pubblicitaria e dell'aggressività del mercato che si sono contesi in europa. Essere i più conosciuti e i più diffusi non c'entra con la qualità del prodotto, ma fa fare fatturato.

....

con questo non voglio dire che Prins sia un cattivo impianto, ma semplicemente che il prezzo praticato è a mio avviso squilibrato a favore di chi vende i Prins semplicemente perchè si tratta di un Prins e non di un impianto equivalente o migliore.

..ad onor del vero io di pubblicità prins non ne ho mai vista B) nè sulle riviste di auto e tantomeno in tv (come invece BRC con quel lesso di de adamich per testimonal :P ) e comunque non capisco cosa intendi con "il prezzo praticato è a mio avviso squilibrato a favore di chi vende i Prins " :) ..non mi risulta proprio che coi prins i margini per l'installa siano superiori e se rileggi i contributi di Signo, lui parla esplicitamente delle "minori rogne" incontrate col VSI e conseguente maggior soddisfazione degli utenti...

 

 

Il tuo ragionamento, se mi permetti, è un pò come dire, parlando di informatica, che windows 7 è superiore al Mac Os ultima versione oppure alle varie piattaforme Linux tipo UBUNTU semplicemente perchè il sistema Microsoft è più diffuso e ha registrato un aumento di vendite e giustificare che costa di pù perchè ha una qualità migliore...assolutamente calzante come esempio.

si, l'esempio è assolutamente calzante, ma (tralasciando l'open source che spero ardentemente possa un giorno finalmente sbaragliare i costosissimi ed inefficienti prodotti del tetro monopolista Bill "cancelli" :P ) è IMHO esattamente il contrario di quanto dici... W7 et similaria sono i + diffusi solo grazie al monopolio commerciale sostenuto a suon di miliardi di dollari dall'irascibile Bill, ma NON certo per la qualità in quanto è ben noto a chiunque abbia bisogno di affidabilità e flessibilità, che i software della MS sono tuttaltro che la scelta migliore :blink: tant'è che i grafici privilegiano da sempre apple (che col Mac OS ha attinto a piene mani dall'Open Source) e gli altri (per esempio in ambito scientifico, prima dell'avvento dei vari linux) usavano invariabilmente sistemi operativi UNIX based... :) :)

Link to post
Share on other sites

 

..ad onor del vero io di pubblicità prins non ne ho mai vista :blink: nè sulle riviste di auto e tantomeno in tv (come invece BRC con quel lesso di de adamich per testimonal :) ) e comunque non capisco cosa intendi con "il prezzo praticato è a mio avviso squilibrato a favore di chi vende i Prins " B) ..non mi risulta proprio che coi prins i margini per l'installa siano superiori e se rileggi i contributi di Signo, lui parla esplicitamente delle "minori rogne" incontrate col VSI e conseguente maggior soddisfazione degli utenti...

 

 

vero ... in italia.

Infatti il ragionamento era a livello europeo. E guarda caso Landi,Brc e Prins sono i tre nomi maggiormente conosciuti di impianti. Chiamala pubblicità passiva ma è così....se un prodotto non viene pubblicizzato nessuno lo conosce.

Invece per il discorso del prezzo, è chiaro che se lo paghi di più lo devi vendere a un prezzo maggiore. Il margine di guadagno dovrebbe esser lo stesso o giù di li. Ma anche in sede di installatore puoi far pagar di più un impianto di "sangue blù" rispetto a un impianto "plebeo"

Comunque qui si sta parlando della Saab di Alfone...ottima macchina, e se Felice gli ha consigliato Emer e non altri impianti sa quel che fa... e non solo perchè li vende (avrebbe potuto proporgli qualcos'altro).

Link to post
Share on other sites

..ad onor del vero io di pubblicità prins non ne ho mai vista B)

vero ... in italia. Infatti il ragionamento era a livello europeo.

...

:P vabbè, vedo che anche stavolta "glissi" amabilmente :) ..evidentemente :) presumo che ti "costerebbe" troppo ammettere, anche solo ipoteticamente, che qualitativamente parlando il VSI sia forse "un pelino" sopra gli altri.. :blink: ..tiri in ballo la pubblicità e poi svii il discorso a "livello europeo" ;) ma quando parli di pubblicità passiva, non ti accorgi che forse è proprio per il passaparola tra installa competenti ed utenze soddisfatte che si può ragionevolmente spiegare il bizzarro fenomeno prins :) che IMHO non sarebbe ancora sul mercato se vendesse impianti equivalenti in tutto e per tutto alla concorrenza, ma del 30% medio più cari... :P

Link to post
Share on other sites

..ad onor del vero io di pubblicità prins non ne ho mai vista B)

vero ... in italia. Infatti il ragionamento era a livello europeo.

...

:P vabbè, vedo che anche stavolta "glissi" amabilmente :) ..evidentemente :) presumo che ti "costerebbe" troppo ammettere, anche solo ipoteticamente, che qualitativamente parlando il VSI sia forse "un pelino" sopra gli altri.. :blink: ..tiri in ballo la pubblicità e poi svii il discorso a "livello europeo" ;) ma quando parli di pubblicità passiva, non ti accorgi che forse è proprio per il passaparola tra installa competenti ed utenze soddisfatte che si può ragionevolmente speigare il bizzarro fenomeno prins :) che IMHO non sarebbe ancora sul mercato se vendesse impianti equivalenti in tutto e per tutto alla concorrenza, ma al 30% in di costo medi in più... :P

 

 

ok...aspettiamo notizie dell'Emer Frank installato sulla Saab di Alfone da Felice :)

Link to post
Share on other sites

ok...aspettiamo notizie dell'Emer Frank installato sulla Saab di Alfone da Felice :)

:blink: ..ma che c'entra, scusa corolla? ..adesso ti barrichi anche tu dietro la pippa dell'OT?? B) :) ..che delusione ;) :P :P

 

..fermo restando che non ho nulla contro l'emer consigliato da felice ad alfone, e nemmeno contro i tuoi adorati bigas...

Link to post
Share on other sites

Buongiorno Alfone,

tanti complimenti per la tua nuova super accessoriata.....che bella che è, mi da l'idea della macchina moderna affidabile di qualità e sicura,......oltre le mode...

 

 

IN VERita' ci sono alcuni dettagli sulla plancia (plastiche di bassa qualita') che lasciano a desiderare.... su un' auto da quasi 50.000 euro non me lo aspettavo!

 

 

Alfone, ...una domanda..anzi + di una....!! ma la funzione cruise control....la usi anche in tragitti brevi di alcuni km in strade extraurbane?

 

 

solo in autostrada

 

 

la media generale di litri al km quanto è?...

 

 

e' poco che la guido, in autostrada siamo sui 13 km/litro a 130 kmH

in urbano-tragitto casa lavoro sta' sui 7,5 km/litro

 

 

l'impianto Emer che monti è un impianto collaudato leggevo che si p km, ....suò paragonare a Vialle, e anche a Prins credo... come marca, è un discorso di prezzo o anche di pari qualità?

 

 

e' un discorso che il prins mi veniva quasi 1000 euro in piu' .... e alla fine fa' lo stesso lavoro, il vialle 1500 euro in piu' , quindi li ho scartati a priori.

 

 

........ un buon prezzo, ma dal Sig. Felice si può avere un preventivo e un parere sull'impianto emer anche a metano per la mia auto?....come trovarlo?.

 

 

c'e' il suo numero di cell nella sezione installatori.

Link to post
Share on other sites

boh, io tra emer e prins rimonterei romano domani mattina :(

 

 

Romano è ottimo nel lazio, dove effettivamente praticano dei bei prezzi, ma in altre regioni è più problematico. Sarebbe come se andassi a consigliare il mio economico e onesto Stefanelli a uno che abita vicino a Milano... dove posso far la manutenzione? se ho un problema a chi mi rivolgo?

 

Fidati che Emer, installato da Felice, è un buonissimo impianto, dato via a un prezzo, in quella zona, assolutamente competitivo. Son sicuro che farà un ottima riuscita.

Link to post
Share on other sites

 

Fidati che Emer, installato da Felice, è un buonissimo impianto, dato via a un prezzo, in quella zona, assolutamente competitivo. Son sicuro che farà un ottima riuscita.

 

e' sotto i ferri in questi giorni venerdi' sera dovrei andare a pigliarla speriamo bene.... son preoccupato un po'... e' un motore fantastico , speriamo che rimanga tale anche a gpl

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...