Jump to content

Calvario con Opel Corsa D e LandiRenzo Omegas


Post consigliati

Concordo sul fatto che Landi non dia NESSUNA assistenza, anzi, addirittura NON risponde neppure alle richieste di informazioni.

Ho inviato 2 email dettagliando i problemi e fornendo ogni tipo di informazione, il mio nome, il n. di telaio, ecc.

 

Beh, però scusa, ma secondo me hanno ragione a lavarsene le mani, loro non sono l'interlocutore giusto. Loro sono fornitori di un costruttore, che ti ha venduto l'auto, tu te la devi prendere con il costruttore (che al limite andrà a prendersela con Landi, ma sono fatti loro), Landi non è affatto tenuta a confrontarsi con te, e anzi... non vorrei che addirittura se facessero assistenza diretta fosse una violazione contrattuale rispetto ai loro clienti, cioè i costruttori (in ogni caso non sarebbe un bel modo di comportarsi con il loro partner commerciale). Alla fine loro hanno venduto un prodotto a Fiat, Opel o chi vuoi tu, non a te, l'assistenza non è mica gratis

 

Peraltro non mi stupirei se non ti rispondessero anche se fosse un impianto aftermarket, dal momento che reputo normale che loro rispondano alle richieste tecniche della loro rete di installatori, e non a chiunque.

Link to post
Share on other sites
  • Risposte 285
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Posted Images

Potrebbero anche rispondere che non è compito loro fornire assistenza in questi casi, non credo debbano rispondere a milioni di email al giorno per problemi di questo tipo. Lasciare il cliente che ti contatta, anche indiretto, senza risposta è sinonimo di maleducazione e cattiva organizzazione.

Link to post
Share on other sites

Concordo sul fatto che Landi non dia NESSUNA assistenza, anzi, addirittura NON risponde neppure alle richieste di informazioni.

Ho inviato 2 email dettagliando i problemi e fornendo ogni tipo di informazione, il mio nome, il n. di telaio, ecc.

Secondo me hanno il timore di affermare che non c'é soluzione ufficiale a parte le 3 soluzioni da te paventate.

 

Per quanto riguarda la tua scelta tieni conto che in via teorica mettere le mani sulla centralina per modificarne le caratteristice (e quindi anche solo sbloccarla) é comunque una modifica delle sue caratteristiche di omologazione e quindi un'azione in teoria non permessa, anche se dubito fortemente che allo stato attuale ci sia qualcuno in grado di appurarlo in sede di revisione periodica.

Anche sostituire la centralina comunque richiederebbe un nuovo collaudo in quanto l'auto é stata inizialmente omologata con un tipo di centralina per cui sarebbe comunque un'operazione tutta da verificare.

 

Mi vengono in mente i serbatoi GPL della Renault............. da 2500 euro !!!

 

Comunque l'importante é che l'auto vada bene e che i problemi che qualche "incapace" ha generato sulla pelle degli acquirenti...... siano stati risolti !!!

Guarda che non ho fatto niente alla centralina, si sblocca il software sul pc ma la centralina non la devi sbloccare, la vedi come una centralina normalissima ;)

 

Landi non fa assistenza semplicemente perchè non c'è il suo marchio ma quello del cliente quindi è un semplice terzista, la responsabilità dei malfunzionamenti è delle case delle auto che hanno apposto il loro marchio.

Link to post
Share on other sites

Potrebbero anche rispondere che non è compito loro fornire assistenza in questi casi, non credo debbano rispondere a milioni di email al giorno per problemi di questo tipo. Lasciare il cliente che ti contatta, anche indiretto, senza risposta è sinonimo di maleducazione e cattiva organizzazione.

 

Mah, li dipende dalla "sensibilità" di chi c'è dietro a quell'indirizzo email e dalle policy aziendali. Personalmente anch'io quando mi arrivano richieste via email in ambito lavorativo, sia dirette che inoltrate dall'indirizzo "info" aziendale, e che sono prive di senso, evito proprio di rispondere, per non perderci tempo, anche al costo di apparire scortese

Link to post
Share on other sites

Cercherò di rispondere con una unica risposta alle varie repliche dei gentili colleghi:

 

Premetto che posso anche essere d'accordo sul fatto che Landi se ne lavi le mani perché la centralina é stata venduta e montata da Opel, e posso anche concordare che spesso nelle aziende arrivano tante email di spam a cui spesso nessuno risponde, però vorrei far presente alcuni punti fermi:

 

1) Non siamo parlando di un faro costruito da Hella o da Carello e montato (e garantito) da Opel e neppure di un impianto di iniezione Bosch o ABS montato (e garantito) da Opel. Potrei essere d'accordo nel caso di Fiat che monta impianti a gas fatti in fabbrica e gestiti dalla stessa Fiat, ma nel caso di Corsa, appena aprite il cofano trovate una bella etichetta autoadesiva blu LANDI che spiega che sull'auto é montato un impianto Landi e aggiunge perentoriamente che ogni intervento deve essere eseguito SOLO da personale specializzato (immagino intenda Landi, anche se non é espressamente ripetuto...)

 

2) L'auto é dotata di 2 manuali d'uso di cui uno OPEL sul quale non c'é la minima traccia della presenza dell'impianto a gas e un secondo manuale STAMPATO dalla Landi che spiega come usare l'impianto e alla fine del quale é ribadito di rivolgersi SOLO a centri autorizzati (immagino intenda Landi) !!!!!

 

Voi cosa capite ?

 

Visto quanto sopra, e dopo che in OPEL mi hanno fanno chiaramente capire che più che sostituire gli iniettori tutte le volte (a 400 euro più iva a botta) non possono fare (o non sono capaci di fare), consigliandomi velatamente di rivolgermi ad una officina Landi, mi sono recato in una officina AUTORIZZATA Landi, aspettandomi la soluzione del mio problema.

 

Peccato che l'officina autorizzata non si sia potuto distaccare più di tanto dalla linea Opel e l'unica cosa che mi é stata proposta era quella di continuare a sostituire gli iniettori con la sola differenza che invece di 500 euro me ne chiedeva la metà.....

 

Ma se dopo aver cambiato 3 volte in 150mila km gli iniettori e non aver risolto il problema vi sentiste dire:

 

"Questo impianto é sbagliato ed é fatto male sin dall'inizio"

"Non c'é scampo, o continua a cambiare gli iniettori oppure dobbiamo cambiare tutto, in primis la centralina"

"Con questa centralina non si può fare nulla perché il diagnostico non mi permette di entrare come faccio con le altre centraline, non riesco a modificare i tempi di iniezione, non posso farci nulla...!!"

 

Voi cosa fareste ?

 

Per questo motivo ho "osato" prendere carta e penna e descrivere tutto quanto a Landi, spiegando doviziosamente quanto accadeva, dando nome cognome, indirizzo, numero di telaio dell'auto, numero di serie della centralina ecc. consapevole che nessuno in genere risponde a richieste anonime...

 

Mi sarei aspettato almeno una risposta degna di una ditta seria, anche solo sentirmi dire di..... rivolgermi ad Opel....!! 

 

E invece nulla..!!

 

Premetto che lavoro in una grande azienda che costruisce vende e fa assistenza a macchine utensili, Noi RISPONDIAMO a TUTTE le email che ci arrivano e che chiedono chiarimenti, anche se, spesso, poco dettagliate o anche anonime.

 

Landi, non degnandosi nemmeno di replicare alla mia email ha dimostrato di fregarsene del sottoscritto e dei problemi da me sofferti (o forse temeva di ammettere che esiste davvero un problema..?)

 

Questo le costerà un cliente in quanto se dovessi acquistare un'auto per poi gasarla mi guaderò bene dal farlo fare da Landi e non solo, le farò anche una bella pubblicità raccontando le mie vicissitudini sofferte.

 

Ricordate che chiedere é un diritto ma rispondere é .... cortesia !!!

 

PS:

per quanto riguarda lo sblocco non tanto della centralina ma del programma non saprei cosa rispondere perché non mi sono occupato io della faccenda.

Posso però immaginare che l'officina Landi lavori solo con programmi ufficiali e che per i motivi da me accennati nella mia precedente email, comprendo che il tecnico non possa che comportarsi "ufficialmente" e non sia autorizzato a ravanare dentro i programmi o dentro le centraline a meno di non rischiare di "saltare".

 

In effetti che un modo di risolvere il mio problema c'era, é stato lui stesso ad accennarne (molto velatamente) e non posso certo condannarlo per non averlo fatto personalmente in quanto l'etica professionale richiesta a un "centro di assistenza" richiede di tenere comportamenti "allineati alla casa"..

 

Comportamento che, come ho detto, non gli ha impedito di "suggerirmi" una possibile soluzione che però, giustamente, egli si é astenuto dal mettere in pratica dimostrando di essere una persona corretta verso l'azienda che gli dà da mangiare...

 

Io la penso così......

Link to post
Share on other sites

 

Guarda che non ho fatto niente alla centralina, si sblocca il software sul pc ma la centralina non la devi sbloccare, la vedi come una centralina normalissima ;)

 

 

 

 

 

 

Ciao pao81

 

Chiariscimi un dubbio.........non è la centralina bloccata.... ma è il software che quando si collega alla centralina della Opel inibisce la modifica dei parametri?

 

Te lo chiedo perchè anche io sono stato da un installatore Landi, il quale collegandosi con il pc che di solito usa su tutte le auto a gpl, mi ha informato che non poteva modificare i parametri.

 

Quindi sarebbe come ho detto sopra?

 

Se l'impiantista collega il pc a centraline non montate su "Opel" puoi modificare i parametri, mentre alle centraline montate su "Opel" il software ti impedisce le modifiche?

 

Da quello che scrive Ic02 "ecu not unlocked, made only the invisible data visible and changeable" sembra che il software abbia delle funzioni che si nascondono appena si collega alla centralina montata su Opel 

Link to post
Share on other sites

Te lo chiedo perchè anche io sono stato da un installatore Landi, il quale collegandosi con il pc che di solito usa su tutte le auto a gpl, mi ha informato che non poteva modificare i parametri.

 

Quindi sarebbe come ho detto sopra?

 

Se l'impiantista collega il pc a centraline non montate su "Opel" puoi modificare i parametri, mentre alle centraline montate su "Opel" il software ti impedisce le modifiche?

 

 

 

E' esattamente quello che ho visto io coi miei occhi !!

 

Davanti a me  l'istallatore prima si é connesso con la centralina di un'auto che aveva in officina e mi ha mostrato che poteva entrare a modificare i tempi di iniezione in modo che potesserio scendere abbondantemente sotto i 2 ms, poi si é connesso con la centralina della mia auto e mi ha fatto vedere che i campi che nell'altra auto poteva modificare e restavano ichiodati a 2 ms.

 

E infatti la sua conclusione é stata:

o cambiavo centralina o lui non poteva fare altro che continuare a cambiarmi gli iniettori il cui ritmo di sostituzione ormai era sceso sotto un set ogni 30mila km....

 

Queste le sue parole.......

 

"Dobbiamo innanzi tutto montare un altro tipo di iniettore ma con questa centralina non si può perché se non riusciamo a modificare i tempi e farli scendere lei avrà sempre questo problema"

 

E aggiungo che mi aveva detto che gli stessi problemi li stava constatando anche con le Punto GPL gasate da Fiat con impianti Landi.

Per questo Fiat aveva deciso recentemente di equipaggiare le sue auto con impianti progettati dalla stessa Fiat.

Link to post
Share on other sites

Chiarissimo. Ringrazio tutti. Ora la mia domanda è: se non si ha a disposizione un tecnico in grado di sbloccare queste centraline blindate cambiando il fw alla piu disperata quanto costerebbe cambire la centralina mantendendo tutto il resto dell'hardware dell'impianto e ottenere così un prodotto come

quello dedicato all'aftermarket? Credo quanto sostituire i 4 iniettori e potendo intervenire su tuttini parametri questo garantirebbe la libertà di intervento e la fine di questi problemi ricorrenti.

Link to post
Share on other sites

 

Ciao pao81

 

Chiariscimi un dubbio.........non è la centralina bloccata.... ma è il software che quando si collega alla centralina della Opel inibisce la modifica dei parametri?

 

Te lo chiedo perchè anche io sono stato da un installatore Landi, il quale collegandosi con il pc che di solito usa su tutte le auto a gpl, mi ha informato che non poteva modificare i parametri.

 

Quindi sarebbe come ho detto sopra?

 

Se l'impiantista collega il pc a centraline non montate su "Opel" puoi modificare i parametri, mentre alle centraline montate su "Opel" il software ti impedisce le modifiche?

 

Da quello che scrive Ic02 "ecu not unlocked, made only the invisible data visible and changeable" sembra che il software abbia delle funzioni che si nascondono appena si collega alla centralina montata su Opel 

 

La centralina Landi by Opel ha un suo firmware che è diverso da quello ordinario Landi e fa esattamente quello che avete visto con i vostri occhi: leggi ma non puoi fare niente perchè disabilità il programma stesso.

 

I software Landi che hanno gli installatori quindi sono inutili a meno di non metterci le mani ma se lo fai tu da privato sono fatti tuoi, l'installatore non lo farà mai sia perchè ha violato un programma in licenza sia perchè si dovrebbe assumere responsabilità di eventuali problemi.

Il mio gasista mi aveva detto che si era comprato il software specifico, nel mio caso dalla Fiat ma non so se stesse scherzando...

 

La cosa DRAMMATICA è che gli unici che davvero potrebbero fare qualcosa sono le officine autorizzate che però al 99.9% non sono in grado di capire i problemi e quindi cosa fanno? cambiano pezzi su pezzi talvolta a casaccio :angry:

Link to post
Share on other sites

Se ho capito bene........i software ufficiali Landi degli installatori inibiscono alcune proprie funzioni appena si connettono con una centralina che ha un firmware Landi ma non di proprietà Landi, ma che una casa automobilistica (pagando) si fà fornire con le centraline.

 

Chi sà come regolare le centraline non può e chi può non sà farlo.

 

Quindi la soluzione sarebbe avere un pc con il software Landi che by-passa il controllo del firmware e poi andare da un installatore e chiedergli se rimappa come si deve la centralina con il tuo pc?

Link to post
Share on other sites

Quindi la soluzione sarebbe avere un pc con il software Landi che by-passa il controllo del firmware e poi andare da un installatore e chiedergli se rimappa come si deve la centralina con il tuo pc?

 

Esattamente quello che ho fatto io o meglio che posso fare ma non ho ancora fatto correggere la mappa.

Il gasista però mi ha detto che lo farà usando il mio pc ;)

Link to post
Share on other sites

lr decide with the pc configiration in the diagnostic software, which parameters are visible and adjustable

 

http://plimont.com/softwareLSIOne.pdf

for this diagnostic software there are two different hardware keys, to get extended access
the superkeys get only few special companies
 
for other systems is the accessed through various licenses regulated.
with a low license you have then also not full access, on all parameters,  which are implemented in the pc configuration.
 
 

data volume of standard pc configuration in plusmax is 23 kB, of factory systems is 4kB

you want to see more data at factory systems, the pc configuration must be supplemented

and the license must be adapted, so that not only standard configurations can be read

Link to post
Share on other sites

For Ic02 Thank you

If i understand there is two way 

One is with hardware key and one is with extra large license software 

 

Per pao81

Quando decide di "procedere" tienici informati ci terrei a sapere se è andato tutto a Buon Fine

Link to post
Share on other sites

Il mio gasista mi aveva detto che si era comprato il software specifico, nel mio caso dalla Fiat ma non so se stesse scherzando...

 

La cosa DRAMMATICA è che gli unici che davvero potrebbero fare qualcosa sono le officine autorizzate che però al 99.9% non sono in grado di capire i problemi e quindi cosa fanno? cambiano pezzi su pezzi talvolta a casaccio :angry:

 

 

Ma infatti è possibilissimo fare assistenza su impianti della casa senza essere della rete ufficiale, il mio impiantista (o meglio, quello della mia precedente vettura, comunque impiantista di chiara fama qui a Torino), forse perché sufficientemente grande e quindi se lo può "permettere", suppongo sia dotato di tutto il necessario, perché fa assistenza sugli impianti dei principali produttori che hanno a catalogo auto bifuel.

 

Cito dal sito web: "l'officina offre assistenza ad automobili a gas Landi Renzo, OPEL, RENAULT, VOLKSWAGEN ed è centro autorizzato FIAT e OPEL", da cui deduco che addirittura per Fiat e Opel può agire in garanzia 

Link to post
Share on other sites

For Ic02 Thank you

If i understand there is two way 

One is with hardware key and one is with extra large license software 

 

 

the variant with the hardware key is for an ecu version  for the aftermarket
the latest version of this software is now also license bound
with the license is the diagnostic software firmly connected to the hardware of the personal computer
Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...