Jump to content

Benzina vs GPL su banco a rulli


Post consigliati

Ecco quello che vi avevo promesso, ovvero il grafico di coppia e potenza della mia auto con impianto LandiRenzo Omegas ed iniettori MED.

Non badate ai valori di reali di cavalli e coppia visto che probbabilmente il banco su cui è stata eseguita la prova non era perfettamente tarato, ma notate invece l'andamento tra benzina (linee rossa e nera) e gpl (linee verde e azzurra), che sono praticamente uguali ai bassi e medi regimi con alcuni punti in cui il gas supera il benzina come coppia e potenza

 

prerimappa.gif

Link to post
Share on other sites
  • Risposte 39
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Sono stato a far rimappare la centralina e questi grafici sono del prima modifica.

Spesa totale 300€

Per il solo test senza rimappa credo ci si attesti sui 50€ il problema è che nella mia zona c'è solo questo.

Mmm... e il grafico post rimappatura? certo 300 euro.... prova ad installare il variatore di anticipo e a fare un altro grafico, vedrai che boost!

 

ciao

Link to post
Share on other sites

Complimenti per il contributo. E' il primo dato concreto che prova la minima perdita di prestazioni, utilizzando gli impianti gpl/metano di ultima generazione.

 

Sarebbe interessante sapere i consumi benzina<->gpl della tua vettura, in quanto correlati ai dati evidenziati nel grafico farebbero capire il grado di efficienza/ il rapporto di equivalenza dei consumi dell'impianto gpl rispetto al consumo di benzina.

 

I dati di coppia e potenza del grafico penso siano esatti, il banco di prova è a rulli e quindi le potenze e la coppia sono rilevati alla ruota (da motore a ruota si ha sempre una perdita).

 

 

Ciao, Luca.

Link to post
Share on other sites

e bene si anche io avevo promesso di fare una prova ,purtroppo pero' non vado spesso a milano e per ora devo fare riparare il botto al posteriore che ho fatto (colpa mia :D ) quindi per ora non posso spendere questi 100 eurini 50 per prova a benza e 50 per gpl quando torno dalle ferie ci vanno loro e se ne parla a settembre

Link to post
Share on other sites

Non badate ai valori di reali di cavalli e coppia visto che probbabilmente il banco su cui è stata eseguita la prova non era perfettamente tarato

Risparmiate i soldi. I test su banco a rulli non hanno alcun valore perchè tali strumenti non sono precisi (ma teoricamente accurati). Se poi non sono in sala climatizzata dai dei risultati del tutto aleatori.

Sapete che misurazioni effettuate in sale climatizzate con banchi Borghi & Saveri a correnti parassite da milioni (di euro) e motore smontato danno misurazioni con un errore del 2%.

Un banco dei rimappatori se sbaglia del 5% va già mooolto bene.

Meditate gente

Link to post
Share on other sites

E' vero che non sono precisissimi però ci possono aiutare a capire che in effetti non c'è poi tanta perdita di potenza con l'alimentazione a gpl come alcuni vogliono fari credere.

 

Per chi lo chiedeva... a benzina faccio i 12km/l mentre a gpl sono di poco sopra i 10.5km/l

Link to post
Share on other sites
Per chi lo chiedeva... a benzina faccio i 12km/l mentre a gpl sono di poco sopra i 10.5km/l

Incremento di consumo di circa il 14,3% a fronte di un calo della potenza massima del 3,6%.

In linea teorica ed ipotizzando un andamento lineare consumi-potenza, a parità di potenza fra uso gpl e uso benzina, al delta del 14,3 corrisponde un maggior consumo di gpl del 18,5% .

 

Il 15% di aumento di consumo pare quindi un buon valore di riferimento di un impianto gpl ben tarato.

 

Per diminuire ulteriormente i consumi gpl bisognerebbe "abbassare" le curve gpl rispetto a quelle della benzina, con una rimappatura dei tempi di iniezione gpl che punti al risparmio (naturalmente senza avere problemi di miscela "magra" e conseguenti anomalie e codici errore riscontrati dalle sonde lambda).

Naturalmente anche tentare altre strade: variatore anticipo, candele più performanti, oli motore di alta qualità, ecc.

 

Sarebbe interessante avere qualche dato di confronto con impianti Jtg Icom..................

Link to post
Share on other sites

Per diminuire ulteriormente i consumi gpl bisognerebbe "abbassare" le curve gpl rispetto a quelle della benzina, con una rimappatura dei tempi di iniezione gpl che punti al risparmio (naturalmente senza avere problemi di miscela "magra" e conseguenti anomalie e codici errore riscontrati dalle sonde lambda).

Naturalmente anche tentare altre strade: variatore anticipo, candele più performanti, oli motore di alta qualità, ecc.

 

Sarebbe interessante avere qualche dato di confronto con impianti Jtg Icom..................

Io direi tutte quante! :

 

variatore di anticipo, cpl, olio 5W50 e smagratura mappa

 

=

 

Piu' prestazioni o tuttalpiu' uguali ad adesso ma con un sostanzioso risparmio sui consumi.

 

E se le spie si accendono bisognerebbe mandarle al diavolo una buona volta.

E se rompono le palle con robe strane, installare un emulatore che gli dica che' e' sempre tutto ok..... :P

 

In effetti nessuno ha provato a smagrare pesantemente col gpl per poi recuperare col variatore di anticipo pompato, sono convinto che si otterrebbero dei rapporti prestazioni/consumi eccezzionali.

 

Ed e' definitivamente smentito che con lo smagrare della miscela le temperature si alzino, la massima temperatura si ha con il rapporto stechiometrico, al variare di questo, si abbassa.

 

Poi da considerarsi che a gas e' tutta un'altra cosa che a benzina, dove forse la cosa in minima parte si verifica.

 

ciao

Link to post
Share on other sites

Una cosa da considerare è che le prestazioni a gpl sono molto influenzabili dalla composizione del gpl.

 

In particolare all'aumentare della percentuale di propano:

 

- il consumo aumenta

 

-le prestazioni calano, soprattutto in estate, per effetto del maggior volume occupato dal propano

 

 

Il giusto compromesso è una miscela 30% propano 70% butano che parantisce una pressione di serbatoio di 1 bar alla temperatura di -10 gradi.

 

Saluti.

Link to post
Share on other sites

Altri dati per i + esigenti :P

 

Il test al banco è stato fatto con benzina vPower, filtro a pannello sportivo BMC e terminale di scarico un pò + aperto dell'originale. Tagliando appena fatto con olio Selenia Racing al posto del solito 20k.

Potenza dopo la rimappatura +7 cv

 

postrimappa.gif

Link to post
Share on other sites

Praticamente ora a gpl è più performante che a benzina originale !

 

Nel tuning, soprattutto estremo, è normale l'aumento del Truebungswert (la pressione in uscita dei fumi di scarico) accompagnata quindi la necessità di scarichi più aperti.

 

Il collo di bottiglia normalmente è il catalizzatore e il rispetto dei valori lambda.

 

Il filtro aria più efficiente garantisce il maggior apporto di aria necessario alla combustione della maggior quantità di combustibile iniettata.

 

Vmaurizio, il preparatore è riuscito a "tenere" i valori della sonda lambda corretti nonostante la nuova "capacità polmonare" del tuo motore ?

 

E' stato verificato l'aumento di temperatura dell'olio motore prima e dopo la "cura" ?

 

Un consiglio: dopo queste modifiche lo standard di manutenzione e la qualità dei prodotti impiegati richiede una maggior attenzione, certamente superiore a quella prevista dal produttore della vettura nella configurazione di serie (tenuta consapevolmente "abbassata" per avere più affidabilità e meno rogne).

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...