Jump to content

Impianti gpl Aldesa


Post consigliati

 

 

 

e alora vai in polonia a farti montare un impianto turco, ma in Italia 310 euro x due giorni di lavoro è innanzitutto in nero, quindi illegale, xchè fatturato vuol dire che glielo monterebbe x 120 euro netti :lol:

 

 

vedo che non hai capito una mazza di quello che ho scritto...

ma non sono problemi miei.

Link to post
Share on other sites
  • Risposte 49
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

 

 

 

 

e alora vai in polonia a farti montare un impianto turco, ma in Italia 310 euro x due giorni di lavoro è innanzitutto in nero, quindi illegale, xchè fatturato vuol dire che glielo monterebbe x 120 euro netti :lol:

 

 

vedo che non hai capito una mazza di quello che ho scritto...

ma non sono problemi miei.

 

 

vabbè, contento te :D

Link to post
Share on other sites

Per cortesia: una critica costruttiva che mi è stata mossa a suo tempo e che giro agli utenti che partecipano al Topic: cercate di utilizzar meglio il quote. E' difficile star dietro alla discussione. Grazie

 

310 euro per due giorni lavorativi fatti da 6 ore e 40 minuti troppo pochi.

Però per un giorno mi sembra ragionevole.

Un installatore bravo e amico, a patto che l'impianto sia facile da installare, la vettura per nulla complicata, potrebbe farcela, e 310 euro per tale lavoro sarebbero un prezzo di assoluto favore per una giornata che tiene impegnato un operaio specializzato. Tuttavia,è sempre meglio ipotizzar due giorni di fermo macchina per garantire la possibilità di gestire possibili contrattempi.

Sarebbero 44 euro l'ora per quasi 7 ore, pause di lavoro comprese. Non sarebbe impossibile lavorando in maniera sostenuta e senza cincischiare. Tuttavia è una visione ottimistica.

Link to post
Share on other sites

Per cortesia: una critica costruttiva che mi è stata mossa a suo tempo e che giro agli utenti che partecipano al Topic: cercate di utilizzar meglio il quote. E' difficile star dietro alla discussione. Grazie

 

310 euro per due giorni lavorativi fatti da 6 ore e 40 minuti troppo pochi.

Però per un giorno mi sembra ragionevole.

Un installatore bravo e amico, a patto che l'impianto sia facile da installare, la vettura per nulla complicata, potrebbe farcela, e 310 euro per tale lavoro sarebbero un prezzo di assoluto favore per una giornata che tiene impegnato un operaio specializzato. Tuttavia,è sempre meglio ipotizzar due giorni di fermo macchina per garantire la possibilità di gestire possibili contrattempi.

Sarebbero 44 euro l'ora per quasi 7 ore, pause di lavoro comprese. Non sarebbe impossibile lavorando in maniera sostenuta e senza cincischiare. Tuttavia è una visione ottimistica.

 

Chi non ha un autofficina non puo' nemmeno immaginare cosa comporti gestirla.

Personalmente, credo che una tariffa oraria equa per un officina non di cartello tipo fiat,opel ecc sia di 35 euro l'ora più iva.

Le atrezzature, l'affito, gli abbonamenti, gli aggiornamenti costano.

Secondo le regole l'attività andrebbe svolta in un locale a norma e non in un sottoscala o in un fienile atrezzato da officina.

Il personale deve essere qualificato e deve aver partecipato a corsi di formazione.

La ditta installatrice deve essere in grado di valutare e riparare eventuali difettosità di funzionamento e per far questo ci vogliono atrezzature che costano.

Se ti basta la pura installazione senza garanzia di funzionamento posso accettare 35 euro per 8 ore più iva,

Cambiare le pastiglie deio freni, l'olio, i filtri, le candele ecc.... sono operazioni facili praticamente senza imprevisti, installare un impianto non è la stessa cosa.

Troppo comodo alla fina dire vai da tizio o da caio perchè io non so che difetto è il codice P01172.

La ricerca ostinata del risparmio sconfina sempre in una mancanza di qualità e di servizio.

La tanto menzionata LANDI ha proposto 560 euro più iva per installare un loro impianto già staffato e mappato e non mi risulta che tregalino o lascino qualcosa al caso.

 

Ciao

Link to post
Share on other sites

se acquistando un prodotto italaino,vuol dire prenderlo nel c u l o,preferisco un prodotto estero.

Infatti è mettendolo nel c u l o alla gente che NOI italiani siamo diventati i primi produttori di impianti AL MONDO. :lol:

Ciao

Link to post
Share on other sites

Per cortesia: una critica costruttiva che mi è stata mossa a suo tempo e che giro agli utenti che partecipano al Topic: cercate di utilizzar meglio il quote. E' difficile star dietro alla discussione. Grazie

 

310 euro per due giorni lavorativi fatti da 6 ore e 40 minuti troppo pochi.

Però per un giorno mi sembra ragionevole.

Un installatore bravo e amico, a patto che l'impianto sia facile da installare, la vettura per nulla complicata, potrebbe farcela, e 310 euro per tale lavoro sarebbero un prezzo di assoluto favore per una giornata che tiene impegnato un operaio specializzato. Tuttavia,è sempre meglio ipotizzar due giorni di fermo macchina per garantire la possibilità di gestire possibili contrattempi.

Sarebbero 44 euro l'ora per quasi 7 ore, pause di lavoro comprese. Non sarebbe impossibile lavorando in maniera sostenuta e senza cincischiare. Tuttavia è una visione ottimistica.

 

Chi non ha un autofficina non puo' nemmeno immaginare cosa comporti gestirla.

Personalmente, credo che una tariffa oraria equa per un officina non di cartello tipo fiat,opel ecc sia di 35 euro l'ora più iva.

Le atrezzature, l'affito, gli abbonamenti, gli aggiornamenti costano.

Secondo le regole l'attività andrebbe svolta in un locale a norma e non in un sottoscala o in un fienile atrezzato da officina.

Il personale deve essere qualificato e deve aver partecipato a corsi di formazione.

La ditta installatrice deve essere in grado di valutare e riparare eventuali difettosità di funzionamento e per far questo ci vogliono atrezzature che costano.

Se ti basta la pura installazione senza garanzia di funzionamento posso accettare 35 euro per 8 ore più iva,

Cambiare le pastiglie deio freni, l'olio, i filtri, le candele ecc.... sono operazioni facili praticamente senza imprevisti, installare un impianto non è la stessa cosa.

Troppo comodo alla fina dire vai da tizio o da caio perchè io non so che difetto è il codice P01172.

La ricerca ostinata del risparmio sconfina sempre in una mancanza di qualità e di servizio.

La tanto menzionata LANDI ha proposto 560 euro più iva per installare un loro impianto già staffato e mappato e non mi risulta che tregalino o lascino qualcosa al caso.

 

Ciao

 

Infatti le premesse che ho fatto sono davvero ottimistiche, ma non impossibili. Quanto alla tanto menzionata Landi: credo che sia troppo impegnata a fornire impianti alle case du automobili e si curi meno di chi installa dopo aver acquistato dal piccolo installatore, rappresentando la maggior parte degli impianti dati di serie nelle automobili gasate per sfruttar gli incentivi statali (che quest'anno non ci sono ancora).

Attrezzature, affitto, aggiornamenti costano senza dubbio. Ma ogni tanto può capitare di aver un prezzo di favore per l'installazione di un impianto che non conosce nessuno, anche per testarlo, se c'è un audace che mette a disposizione la propria auto.

Alla faccia dei landi che son fatti tutti con lo stampino. Ben vengano le novità (anche se son fatte in turchia e non rappresentano una vera innovazione tecnologica).

Link to post
Share on other sites

se acquistando un prodotto italaino,vuol dire prenderlo nel c u l o,preferisco un prodotto estero.

Infatti è mettendolo nel c u l o alla gente che NOI italiani siamo diventati i primi produttori di impianti AL MONDO. :rolleyes:

Ciao

 

 

e pensa,che c'è chi ne va fiero di metterlo nel culo al mondo intero,poi visti i nostri conti,e come siamo considerati all'estero....

Link to post
Share on other sites

450 + 600 euro fanno 1050 ed è turco..!?

 

 

io sn di Napoli,a me hanno proposto zavoli sequenziale a 900 euri e 1200 per brc senza incentivo...........compreso montaggio collaudo e serbatoio.........perche' mettere cose turche quando poi puoi avere un impianto italiano cn quasi gli stessi soldi?????????

possibile che alle altre parti d'italia costino cosi tanto da preferire prodotti esteri?

Link to post
Share on other sites

. Ben vengano le novità (anche se son fatte in turchia e non rappresentano una vera innovazione tecnologica).

 

 

ben vengano se il prodotto è all'altezza della media della concorrenza, allora e solo allora diventa interessante il prezzo :rolleyes:

Link to post
Share on other sites

. Ben vengano le novità (anche se son fatte in turchia e non rappresentano una vera innovazione tecnologica).

 

 

ben vengano se il prodotto è all'altezza della media della concorrenza, allora e solo allora diventa interessante il prezzo :rolleyes:

 

dalle mie parti vige il detto che chi non risica non rosica...quindi tienici informati sull'andamento del tuo impianto GPL e di come va, una volta piazzato.

 

450 + 600 euro fanno 1050 ed è turco..!?

 

 

io sn di Napoli,a me hanno proposto zavoli sequenziale a 900 euri e 1200 per brc senza incentivo...........compreso montaggio collaudo e serbatoio.........perche' mettere cose turche quando poi puoi avere un impianto italiano cn quasi gli stessi soldi?????????

possibile che alle altre parti d'italia costino cosi tanto da preferire prodotti esteri?

 

900 e 1200....mhmmm, son davvero troppo pochi per uno zavoli e un BRC sequenziale. Sei sicuro invece che non ti abbiano proposto un aspirato anzichè un iniezione gassosa?.

Vada per i 1200, con a carico del proprietario del mezzo il collaudo, ma 900 mi sembrano un prezzo impossibile, a meno di non esser il fratello o la sorella dell'installatore, che lavorerebbe praticamente Gratis.

Link to post
Share on other sites

, a meno di non esser il fratello o la sorella dell'installatore, che lavorerebbe praticamente Gratis.

 

 

oppure, magari, ipotizzo io da malfidente lavorando al nero, senza pagare nulla, senza essere granchè a norma...si abbattono di molto i costi :rolleyes:

Link to post
Share on other sites

Schema, ma la lupo che hai preso è un 1400 da 60cv, oppure un 1400 16v da 75cv?

 

 

è il 16v da 75 cavalli,è quella con il cambio automatico.

 

450 + 600 euro fanno 1050 ed è turco..!?

 

 

io sn di Napoli,a me hanno proposto zavoli sequenziale a 900 euri e 1200 per brc senza incentivo...........compreso montaggio collaudo e serbatoio.........perche' mettere cose turche quando poi puoi avere un impianto italiano cn quasi gli stessi soldi?????????

possibile che alle altre parti d'italia costino cosi tanto da preferire prodotti esteri?

 

 

Per un brc sequenziale nella mia zona mi hanno chiesto,uno 1.900 e un'altro 2.200,io non preferisco prodotti esteri,che sia turco l'ho scoperto dopo averlo preso,ma per me non è un problema,ho visto il sito della Aldesa e mi sembra un'aziendina di un certo livello,a livello internazionale.

Prossimo fine settimana avrò l'auto e la proverò.

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...