Jump to content

QUALITà AUTO ITALIANE: zero!


Post consigliati

le mie esperienze con le auto:

saab 900 turbo ss del 96...a 130mila km testas bruciata.....stavo andando in saab a farla rifare e zac...partita la distribuzione....ovviamente auto da buttare....

cinghia con 30mila km e 3 anni sulle spalle....cambiata in saab....

 

toyota celica 1.8 143cv

nessun problema......

 

jaguar xtype 2.0d

venduta dopo 3 anni per la disperazione....

 

alfa 159 1.9 120cv....

2 anni e qualche mese...60mila km nessun problema....

 

seat ibiza 1.4 16v....

un problema dietro l'altro....attualmente la si usa saltuariamente in attesa che nel 2016 compia 10 anni per rottamarla (non vale più niente dopo 4 anni!!!!)

Link to post
Share on other sites

Lancia Delta HF del '92

150.000km

 

Manutenzione:

- olio e filtro ogni 10-15.000km

- distribuzione ogni 60.000km o 5 anni

 

Interventi:

- turbina a 130.000km

 

 

Lancia K 2.0 20v del '98

201.000km

 

Manutenzione:

- olio e filtro ogni 20.000km

- cinghia servizi e distribuzione ogni 80.000km o 5 anni

 

Interventi:

- valvola termostatica a 100.000km

- ammortizzatori a 110.000km

- frizione a 130.000 km

- manicotto in gomma idroguida a 130.000km

- radiatore a 140.000km e 10 anni

- sonda lambda a 170.000km

 

 

Alfa Romeo Gtv 2.0 t.s. 16v del '95

75.000km

 

Manutenzione:

- olio e filtro ogni 20.000km

- chinghia servizi e distribuzione ogni 60.000km o 5 anni

 

Interventi:

- ammortizzatori posteriori a 70.000km e 12 anni

- variatore di fase a 75.000km

 

 

Seat Ibiza 1.2 system porsche del '87

90.000km

 

Manutenzione:

- olio e filtro ogni 10.000km

- distribuzione ogni 60.000km o 5 anni

 

Interventi:

- ammortizzatori a 70.000km e 14 anni

- vaschetta radiatore a 88.000km e 20 anni

 

 

 

 

Mi ritengo soddisfatto di tutte le auto che ho elencato.

Tutto sta secondo me a come la si tratta un'auto.

Link to post
Share on other sites

IO

rover 800 2.0 D (1999)

160 mila km, ordinaria manutenzione, venderla per l'auto che ho adesso è stato un delitto.

 

MB clk 320 B (2005)

80 mila km, un disastro, il cambio aut. si è rotto già 2 volte

 

MIA MOGLIE

toyota corolla 1.4 B (2001)

110 mila km, i giapponesi fanno auto indistruttibili, dopo 9 anni non si è ancora pentita :rolleyes:

 

PS. zago la jaguar da quando è ford è indecente, ti aspettavi altro?! :rolleyes:

Link to post
Share on other sites

adesso stanno comprando pubblicità ovunque per la nuova uscita, kj o kx, una cosa oscena...sembra un made in china...

allora si cimentano nell'elogiare la rifinitura degli interni..

pare che il designer sia svedese o qualcosa di simile...

che brutta fine :rolleyes:

Link to post
Share on other sites

adesso stanno comprando pubblicità ovunque per la nuova uscita, kj o kx, una cosa oscena...sembra un made in china...

allora si cimentano nell'elogiare la rifinitura degli interni..

pare che il designer sia svedese o qualcosa di simile...

che brutta fine :rolleyes:

che la qualità sia discutibile su TUTTE le auto di TUTTI i marchi rapportati tra loro e rapportati ad auto già di 10 anni fa è fuori discussione...tute le case anche le blasonate ormai ricorrono a componentistica cinese chi più chi meno e ricorrono a manodopera sempre meno specializzata ma purtroppo è così in tutti i settori...apro una parentesi...mia zia ha un frigorifero sangiorgio acquistato nel 1980 questo frigo consuma corrente come un ascensoere in perenne movimento ma sono 30 anni che funziona perfettamente nel 1995 era arrivata la sua fine nn raffreddava più ha comprato quindi un bosh ed è finito nella cucina ristica dove un tecniuco dopo aver ricaricato il gas lo ha rimesso in fuznione con 70 mila lire....ora sono 15 anni e va una meraviglia mentre il bosh nel 2003 ha dato forfait...irreparabile ha preso un LG e proprio ieri si è scaricato il gas...bhe mia zia sempre allo stesso modo usa il frigo...ma......potrei dire lo stesso di un vecchi tv grundig rispetto ad un sony lcd uno dei primi comprato nel 2005 che inizia ora ad ever perso brillantezza...eppure il tv lo uso sempre allo stesso modo ...mio padre le auto le tratta sempre allo stesso modo ed è anzi ancora più pignolo di me....forse è la troppa pignoelria? sta di fatto che due giorni fa ne è uscita una nuova...bucata la vaschetta del lavavetro.....all'audi mai successo alla lancia si dopo 6 anni

Link to post
Share on other sites

Io ho sempre avuto auto tedesche (Opel e Ford). Purtroppo non ho fiducia in quelle italiane. Se devo spendere decine di migliaia di euro, metto da parte l' orgoglio nazionale e bado ad ottimizzare le spese. un amico di mio papà aveva una multipla natural p. Uscita autostradale, classica rampa curva e in salita, la macchina rileva un cappottamento (ovviamente inesistente), spegne il motore, vengono a mancare il servosterzo e il servofreno, un carrozzone del genere vai tu a tenerlo in curva! Striscia la fiancata passeggero addosso al rail, esplodono tutti gli airbag laterali, anche quelli del lato guidatore (che non era stato toccato). Risultato? Una marea di euro di danni, 1 costola fratturata e 2 incrinate. A proposito di marea, un mio cugino comprò una delle prime versioni di Marea Weekend, la voleva senza air bag (allora erano optional), perchè aveca sentito dire (da quello che gli ha venduto la macchina, che era un suo conoscente) che gli airbag potevano esplodere così, senza motivo, anche durante la marcia. Colleghi di mia mamma hanno comprato la fiat Stilo, uno la porta fuori dal concessionario, NUOVA, dopo QUALCHE DECINA di km sente che la macchina ha un comportamento strano. In concessionaria gli rispondono che la macchina è perfetta. La porta da un suo meccanico di fiducia, tutti e 4 gli ammortizzatori sono distrutti. Nemmeno avessero 100mila km! L' altro sta tornando dalla montagna, ad un certo punto il retrotreno si inchioda (cm se avesse fatto un freno a mano) in pieno rettilineo, la macchina sbanda, invade la corsia opposta, e centra la Vectra di un crucco. Queste non sono balle, sono tutte storie vere. è vero anche che Toyota ha ammazzato 4 persone in america, e prima di ammetterlo ha dato miseramente la colpa al tappetino. Nessuna casa è esente da difetti, sia chiaro, ma cavolo, il gruppo Fiat solo negli ultimi anni sta facendo automobili competitive. Prima era un' pò un terno al lotto beccare quella fatta bene. Mio papà da giovane ha avuto una panda in cui entrava acqua dalle porte anteriori, poi una prisma dalla quale saltavano via i pulsanti del lunotto e dei servizi a circa 60mila km. Poi ha preso una Opel Omega, 2.3 diesel 101 cv. 365mila km senza un problema! Perchè l' ha cambiata? All' epoca la fiat non sapeva costruire i motori diesel, e quindi lo stato italiano aveva messo la sovrattassa sui diesel (tipica invenzione di qesta repubblica delle banane che è l' italia) poi, improvvisamente ed in coincidenza con l' uscita dei diesel (decenti) della fiat la tassa è sparita, però intanto l Omega era stata data dentro, per una Mondeo wagon del 98 blu.1.8 da 90 cv su 1700 kg di macchina. C' era una pubblicità della Sector che la descriveva a pieno. Diceva Da 0 a 60 in un minuto. Loro per il loro prodotto l'avevano azzeccata. Anche per la Mondeo. Ha fatto sorridere quando Montezemolo ha detto: Italiani, comprate italiano! (riferendosi al mercato automobilistico). Bella ciccio! Tu hai una Quattroporte intonata ad ogni giacca in garage! C' è da dire effettivamente che in questi ultimi anni qualità costrutiva, materiali, meccanica e afidabilità, hanno fatto dei passi da gigante, e come ho già detto anche altre case hanno fatto cappelle mostruose, sia chiaro. Adesso dobbiamo continuare così per recuperare credibilità. Siamo sulla buona strada secondo me. Bisognerebbe allargare la scelta dei modelli. Ogni casa dovrebbe proporre una vettura di segmento A, (Ka, Agila, Fox, C1...) per ora abbiamo solo la 500. Alfa e Lancia? Nel segmento B direi che ci siamo no? MiTo, Grande Punto, Y, nel C anche, Bravo, Giulietta, Delta, nel segmento D, c' è l' Alfa con la 159, ma la Lancia e la FIAT dove sono? Libra e Marea chi la sostituisce? (la Croma ok, ma dovrebbe essere anche berlina) e nell' E siamo completamente assenti. Classe E, serie 5, A6, anche i Francesi con Peugeot e Citroen hanno lanciato dei prototipi di ammiraglia. Thesis e 166 aspettano un' erede. Speriamo che l accordo con Chrisler porti alla relizzazione di qualcosa, ma mettere il nostro marchio su auto Chrysler per me è uno sbaglio. Dovremmo progettare i nostri modelli, e magari assistere gli americani nella progettazione e realizzazione dei loro. Nom limitarci ad uno scambio di simboli, anche perchè, al di la della 300C, che personalmente adoro, cm qualità costruttiva e dei materiali FIAT s'è allontanata anni luce (in meglio).

Link to post
Share on other sites

io ho l'ibiza.....del 2006...ogni giorno si spacca qualcosa.....

e la sto trattando bene....la tiro poco ecc.ecc.

nonostante ciò la mattina a volte non parte....e comunque parte a 3 per poi accendersi il 4° cilindro...

come manutenzione è a posto..nessuno sa cosa può avere....

continui recovery intorno ai 110 km/h in autostrada...mah...

e ho solo 100mila km...

 

la panda che avevo prima:

sempre a tavoletta....elaborata....210mila km.....mai una magagna...

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
×
  • Create New...