Jump to content

QUALITà AUTO ITALIANE: zero!


Post consigliati

Proprio stamattina su questo forum mi sono trovato a difendere o per lo meno mitigare una discussione nata nella sezione alfaromeo per la 159...bhe mi rendo conto che l'utente volvista che criticava questa macchina non aveva tutti i torti.

 

Auto: Lancia Thesis 3.2 24 v del 2004 105000 km all'attivo (di mio padre)

 

mentre camminava esce un fumo bianco dal cofano motore....la temperatura va alle stelle deve chiamare il carroattrezzio, sono costretto a chiudere l'attività e andarlo a prendere con la mia vecchia e cara Audi A6.

 

Domanda: come mai alla mia A6 (14 anni e 240000 km...un gioiello), come mai la mia Volvo 744 (22 anni ed oltre 200000 km), la mia Volvo s60 (7 anni e 130000 km) vanno un gioiello e non hanno MAI (facendo opportuni scongiuri) manifestato le seguenti rotture manifestate in 2 anni dalla thesis che di anni ne ha 6 e 100000 km?

 

Difetti e probelemi thesis:

 

80000 la cinghia servizi esterni è completamente sfilacciata (alla S60 c'è quella di fabrica ed è nuova alla A6 si cambia ogni 120000 km e a 120000 km è perfetta)

 

85000 rottura meccanismo sedile elettrico

90000 sospensione anteriore destra rumorosa...da sostituire

90000 dischi freno ovalizzati

90000 sfaldamento rivestimento montante porta laterale, autoradio e sistema di navigazione impazzito, ne si spegne ne si abbassa il volume ne si ha possibilità di controllarlo

100000 km le spie che si accendono sembrano le luci dell'albero di natale, sensore avaria antinquinamento sfasato, sensore pressione olio sfasato

105000 l'auto va a 5 anzichè 6 sono da cambiare le bobbine

 

all' A6 l'unica spia che si è accesa è quella dell'airbag per segnalare che dopo 10 anni andava cambiata la carica esplosiva...alla 744 MAI nulla alla s60 MAI nulla

 

Signori perchè spendere 50000 per un prodotto italiano e avere un abbonamento col meccanico quando posso spendere giùdili prendo estero e sto tranquillo?

 

e tralsscio cassettini che nn si chiudono mollette di sportellini bloccate....e la vaschetta di espansione bucata.....ma che macchina è? quella dei flistones!

Link to post
Share on other sites

Pure te ti vai a prendere una Thesis che si sapeva che era una Kappa appesantita! (ah, la 5 cil. turbo... gran macchina!)

 

Eppoi non puoi fare di tutta l'erba un fascio.

Ad esempio, recentemente ho viaggiato su una Multipla Natural Power e su una Zafira Eco a metano, entrambe full-optional.

E con estrema sincerità, ho riconosciuto che il confort della Multipla è superiore (soprattutto sospensioni ed insonorizzazione), nonostante il prezzo inferiore di almeno 5000 €

Link to post
Share on other sites

Pure te ti vai a prendere una Thesis che si sapeva che era una Kappa appesantita! (ah, la 5 cil. turbo... gran macchina!)

 

Eppoi non puoi fare di tutta l'erba un fascio.

Ad esempio, recentemente ho viaggiato su una Multipla Natural Power e su una Zafira Eco a metano, entrambe full-optional.

E con estrema sincerità, ho riconosciuto che il confort della Multipla è superiore (soprattutto sospensioni ed insonorizzazione), nonostante il prezzo inferiore di almeno 5000 €

 

si ma consentimi nn sto parlando della punto e della clio sto parlando di un auto da 50000 euro.....i defietti che ha presentato sono stati negli anni UGUALI a quelli della vecchia 164 del 1989 che mio padre ha tenuto fino al 1996.....identici e nello stesso lasso di tempo....fedele nei secoli!

Link to post
Share on other sites

Pure te ti vai a prendere una Thesis che si sapeva che era una Kappa appesantita! (ah, la 5 cil. turbo... gran macchina!)

 

Eppoi non puoi fare di tutta l'erba un fascio.

Ad esempio, recentemente ho viaggiato su una Multipla Natural Power e su una Zafira Eco a metano, entrambe full-optional.

E con estrema sincerità, ho riconosciuto che il confort della Multipla è superiore (soprattutto sospensioni ed insonorizzazione), nonostante il prezzo inferiore di almeno 5000 €

 

si ma consentimi nn sto parlando della punto e della clio sto parlando di un auto da 50000 euro.....i defietti che ha presentato sono stati negli anni UGUALI a quelli della vecchia 164 del 1989 che mio padre ha tenuto fino al 1996.....identici e nello stesso lasso di tempo....fedele nei secoli!

mio padre ha un passat e il cambio si è rotto 4 volte (la prima dopo 3 mesi!!!), le finiture sono pessime, la qualità dei materiale peggio ancora, quindi....!!!

Link to post
Share on other sites

Pure te ti vai a prendere una Thesis che si sapeva che era una Kappa appesantita! (ah, la 5 cil. turbo... gran macchina!)

 

Eppoi non puoi fare di tutta l'erba un fascio.

Ad esempio, recentemente ho viaggiato su una Multipla Natural Power e su una Zafira Eco a metano, entrambe full-optional.

E con estrema sincerità, ho riconosciuto che il confort della Multipla è superiore (soprattutto sospensioni ed insonorizzazione), nonostante il prezzo inferiore di almeno 5000 €

 

si ma consentimi nn sto parlando della punto e della clio sto parlando di un auto da 50000 euro.....i defietti che ha presentato sono stati negli anni UGUALI a quelli della vecchia 164 del 1989 che mio padre ha tenuto fino al 1996.....identici e nello stesso lasso di tempo....fedele nei secoli!

mio padre ha un passat e il cambio si è rotto 4 volte (la prima dopo 3 mesi!!!), le finiture sono pessime, la qualità dei materiale peggio ancora, quindi....!!!

 

allora vorrà dire che la mia audi prima di essere stata venduta è passata da lourdes...un 1.8 a benzina che ha 240000 km con SOLA manutenzione ordinaria fatta si scrupolosamente in Audi per 10 anni poi affidata al distributore agip per olio e filtri e al meccanico sottocasa per le altre cose ma strettamente necessarie.....non mi ha MAI dato il minimo problema...solo una volta la batteria mi ha dato forfait ma dopo 6 anni....ma questo sarebbe successo a qualunque auto!

Link to post
Share on other sites

Pure te ti vai a prendere una Thesis che si sapeva che era una Kappa appesantita! (ah, la 5 cil. turbo... gran macchina!)

 

Eppoi non puoi fare di tutta l'erba un fascio.

Ad esempio, recentemente ho viaggiato su una Multipla Natural Power e su una Zafira Eco a metano, entrambe full-optional.

E con estrema sincerità, ho riconosciuto che il confort della Multipla è superiore (soprattutto sospensioni ed insonorizzazione), nonostante il prezzo inferiore di almeno 5000 €

 

si ma consentimi nn sto parlando della punto e della clio sto parlando di un auto da 50000 euro.....i defietti che ha presentato sono stati negli anni UGUALI a quelli della vecchia 164 del 1989 che mio padre ha tenuto fino al 1996.....identici e nello stesso lasso di tempo....fedele nei secoli!

mio padre ha un passat e il cambio si è rotto 4 volte (la prima dopo 3 mesi!!!), le finiture sono pessime, la qualità dei materiale peggio ancora, quindi....!!!

 

allora vorrà dire che la mia audi prima di essere stata venduta è passata da lourdes...un 1.8 a benzina che ha 240000 km con SOLA manutenzione ordinaria fatta si scrupolosamente in Audi per 10 anni poi affidata al distributore agip per olio e filtri e al meccanico sottocasa per le altre cose ma strettamente necessarie.....non mi ha MAI dato il minimo problema...solo una volta la batteria mi ha dato forfait ma dopo 6 anni....ma questo sarebbe successo a qualunque auto!

Secondo me va a fortuna: un' auto sfigata può capitare a qualsiasi casa!

Link to post
Share on other sites

Cavolo c'entra che è una Lancia scusa? La mia Punto ha 219200 km fatti in 13 anni (a metano) e penso di tenerla ancora per almeno altri 2 anni.. fatta manutenzione ord. e una volta la frizione e rettifica testata perchè non era mai stato fatto il controllo del gioco delle valvole...(è a metano)

Mi ritengo più che soddisfatto del 1.2 FIRE.

Link to post
Share on other sites

penso che se fossimo noi i primi proprietari....

saremmo sicuramente più sicuri e scrupolosi per la manutenzione.....

molte cose sono conseguenze della cattiva manutenzione dei vecchi proprietari.. :)

 

poi beh certo alcuni difetti sono proprio congeniti...caratteristici sia del gruppo fiat che di altri gruppi

ognuno ha il suo bel da fare và :blink:

Link to post
Share on other sites

penso che se fossimo noi i primi proprietari....

saremmo sicuramente più sicuri e scrupolosi per la manutenzione.....

molte cose sono conseguenze della cattiva manutenzione dei vecchi proprietari.. :)

 

poi beh certo alcuni difetti sono proprio congeniti...caratteristici sia del gruppo fiat che di altri gruppi

ognuno ha il suo bel da fare và :blink:

bhe su fatto dei primi propeitari posso darti ragione...però io compro quasi sempre auto usate e combinazione mi capitano problemi SOLO con le Fiat? Ripeto non voglio criminalizare il marchio, sono Italiano e quindi per spirito patriottico sono pure disposto ad accettare i difetti della mia casa "di bandiera"...ma tutto ha un limite! I difetti che ho elencato...sportellini che non si chiudono spie impazzite, sensori sfasati, mollle dei cassettini bloccate, autoradio di SERIE impazziti, cinghie che si sfaldano, tenditori bloccati....sono TUTTE COSE CHE MI SONO CAPITATE SU TUTTE LE AUTO GRUPPO FIAT ACQUISTATE DAL 1989 AD OGGI E CIOè:

 

ALFA 164 2.0 TURBO 1989 USATA

ALFA 146 1.4 T.S. 1997 ( ANCHE DIVORATRICE DI VARIATORI DI FASE) NUOVA

FIAT BRAVO 1.9 105 CV JTD GT 2000 NUOVA

ALFA 147 1.6 103 CV T.S. 2006 NUOVA

LANCIA THESIS 3.2 24 V 210 CV 2004 USATA

 

come potete vedere ho elencato una miscellana di auto dello stesso gruppo con una varietà di oltre 20 anni di progetto e messa in funzione....potrei aggiungere la FIAT IDEA 1.3 MJET 2005 di mio suocero che in 90000 km è stata più dal meccanico che a casa sua...ma nn metto bocca in questo perchè non essendo mia...certo mio sucoero ha appena venduto una fiat cinquecento 900 del 1998 che in 120000 km ha cambiato solo una marmitta in 12 anni...ma tanti con la panda la uno o la punto non hanno avuto problemi...ma ripeto nemmeno io mi lamento della 146 ad esempio che a parte il variatore di fase che si rompeva semrpe per un difetto conganito non è che avesse difetti di sorta un auto che come manutenzione era economica...ma parliamoci chiaro....se uno si accontenta su un auto di questa fascia di vedere il cassettino che nn si chiude lo sportellino che rimane aperto o di cambiare le cinghie ogni 30000 km nn lo si può pretendere che lo stesso capiti per il cliente delle 164 della thesis o forse anche della 147......non è possibileperchè in genere è uno che l'auto la usa spesso o la usa per viaggi e deve percepire che anche l ultima vite sia ok....

Link to post
Share on other sites

Proprio stamattina su questo forum mi sono trovato a difendere o per lo meno mitigare una discussione nata nella sezione alfaromeo per la 159...bhe mi rendo conto che l'utente volvista che criticava questa macchina non aveva tutti i torti.

 

Auto: Lancia Thesis 3.2 24 v del 2004 105000 km all'attivo (di mio padre)

 

mentre camminava esce un fumo bianco dal cofano motore....la temperatura va alle stelle deve chiamare il carroattrezzio, sono costretto a chiudere l'attività e andarlo a prendere con la mia vecchia e cara Audi A6.

 

Domanda: come mai alla mia A6 (14 anni e 240000 km...un gioiello), come mai la mia Volvo 744 (22 anni ed oltre 200000 km), la mia Volvo s60 (7 anni e 130000 km) vanno un gioiello e non hanno MAI (facendo opportuni scongiuri) manifestato le seguenti rotture manifestate in 2 anni dalla thesis che di anni ne ha 6 e 100000 km?

 

Difetti e probelemi thesis:

 

80000 la cinghia servizi esterni è completamente sfilacciata (alla S60 c'è quella di fabrica ed è nuova alla A6 si cambia ogni 120000 km e a 120000 km è perfetta)

 

85000 rottura meccanismo sedile elettrico

90000 sospensione anteriore destra rumorosa...da sostituire

90000 dischi freno ovalizzati

90000 sfaldamento rivestimento montante porta laterale, autoradio e sistema di navigazione impazzito, ne si spegne ne si abbassa il volume ne si ha possibilità di controllarlo

100000 km le spie che si accendono sembrano le luci dell'albero di natale, sensore avaria antinquinamento sfasato, sensore pressione olio sfasato

105000 l'auto va a 5 anzichè 6 sono da cambiare le bobbine

 

all' A6 l'unica spia che si è accesa è quella dell'airbag per segnalare che dopo 10 anni andava cambiata la carica esplosiva...alla 744 MAI nulla alla s60 MAI nulla

 

Signori perchè spendere 50000 per un prodotto italiano e avere un abbonamento col meccanico quando posso spendere giùdili prendo estero e sto tranquillo?

 

e tralsscio cassettini che nn si chiudono mollette di sportellini bloccate....e la vaschetta di espansione bucata.....ma che macchina è? quella dei flistones!

io nel 2004 ho acquistato la V50 e la fumata bianca è arrivata durante il primo anno(per fortuna):perdita di potenza con sorpassi a rischio di vita e in officina si stupivano fino a che a una rotonda è morta.Inoltre il condizionatore sparava gelido a dx e bollente a sx alle volte e in modo imprevedibile e questo difetto non è mai stato sistematoo.Di tanto in tanto la radio moriva pure lei.Poi si riaccendeva.

Pero io non faccio testo,vista la sfifa che mi perseguita.Attualmente credo che anche le francesi(Per esempio renault)abbiano una qualita penosa

Link to post
Share on other sites

Proprio stamattina su questo forum mi sono trovato a difendere o per lo meno mitigare una discussione nata nella sezione alfaromeo per la 159...bhe mi rendo conto che l'utente volvista che criticava questa macchina non aveva tutti i torti.

 

Auto: Lancia Thesis 3.2 24 v del 2004 105000 km all'attivo (di mio padre)

 

mentre camminava esce un fumo bianco dal cofano motore....la temperatura va alle stelle deve chiamare il carroattrezzio, sono costretto a chiudere l'attività e andarlo a prendere con la mia vecchia e cara Audi A6.

 

Domanda: come mai alla mia A6 (14 anni e 240000 km...un gioiello), come mai la mia Volvo 744 (22 anni ed oltre 200000 km), la mia Volvo s60 (7 anni e 130000 km) vanno un gioiello e non hanno MAI (facendo opportuni scongiuri) manifestato le seguenti rotture manifestate in 2 anni dalla thesis che di anni ne ha 6 e 100000 km?

 

La risposta alla tua domanda è molto semplice e si traduce in queste due cose :

Manodopera a basso prezzo (dall ingeniere che progetta all operaio che monta la stessa )

Bassa qualità dei materiali usati

 

Per quello che riguarda i meccanici devono pure campare anche loro o no _? :lol:

 

Signori perchè spendere 50000 per un prodotto italiano e avere un abbonamento col meccanico quando posso spendere giùdili prendo estero e sto tranquillo?

 

 

Non è un ragionamento valido , i problemi le hanno anche quelle estere e anzi quando ci metti le mani dentro a quelle ti costa molto di piu , io con la Uno ho fatto 110000km e non si è mai rotta , l unica cosa che ho rifatto è stata la guarnizione della testata a 50000km e poi è un proiettile .. so comunque che le auto piu "moderne" hanno molti piu problemi

Link to post
Share on other sites
  • 4 weeks later...

non denigrare le auto italiane o la Lancia, anzi, cerca di acquistarne una anche te la prossima volta.. visto che vai a berline e non hai esigenze particolari sul tipo di trazione e anche le tue non sono delle super-leggere,

 

la Thesis, è un modello su cui ci sarebbe da discutere, ma a parte questo:

 

A) ha avuto sfortuna sicuramente

:rolleyes: FORSE tuo padre tratta le auto in modo differente da te (è un ipotesi)

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
×
  • Create New...