Jump to content

MOTORE FIAT 1108 - 40 KW ANNO '99


Post consigliati

Ciao,

Secondo me ho qualche problema da risolvere con la macchina di mamma.

Il motore è il classico 1108 55 cv ha 11 anni e ha percorso solo 65000 km. Vi descrivo i problemi chiedendoVi se possono essere collegati l'uno con l'altro.

A freddo la macchina fatica a partire (la tengo in box)

Coperchio delle punterie c'è un bel po' di olio che trasuda (guarnizione punterie da cambiare??)

Quando si accende l'aria calda esce un odoraccio che sembra sparire (o perchè ci si è abituati) quando si lascia acceso per un po' il riscaldamento.

Internamente, quando si accende il riscaldamento il parabrezza sembra leggermente unto.

L'acqua del radiatore non resta mai sul massimo ma rimane a metà tra min e max, non trovo perdite. Il tappo del radiatore non presenta melma o altro.

La lancetta dell'acqua non raggiunge mai neppure i 70gradi (da nuova non ha mai raggiunto comunque neppure i 90 al max erano 80)

Trovate qualche collegamento??? Io ho paura della testata? o sono mie paranoie??

Link to post
Share on other sites

Per toglierti dubbi sulla guarnizione testata, dopo un viaggio ed a motore spento ma ancora abbastanza caldo controlla che non ci sia schiuma nel tappo olio.

Un'altro sintomo inconfondibile è il fumo bianco in accelerazione.

 

Il trafilamento coperchio valvole è un classico, e non c'entra con la guarnizione testata. (è molto più economico da sistemare)

 

I problemi di accensione a freddo possono avere mille cause: candele andate, cavi candele crepati, spinterogeno da pulire, polmoncino spinterogeno danneggiato... Anche per questi non ci si svena.

 

L'acqua radiatore che scende e la puzza nell'abitacolo mi fanno pensare piuttosto ad una perdita nel radiatorino riscaldamento (o le tubazioni che lo collegano), dietro il centro della plancia.

 

La temp. acqua che non raggiunge mai i 90° è un altro classico: c'è da cambiare la valvola termostatica. Costa poco.

l

Link to post
Share on other sites

Per toglierti dubbi sulla guarnizione testata, dopo un viaggio ed a motore spento ma ancora abbastanza caldo controlla che non ci sia schiuma nel tappo olio. CONTROLLERO'

Un'altro sintomo inconfondibile è il fumo bianco in accelerazione. NON C'E' FUMO BIANCO

 

Il trafilamento coperchio valvole è un classico, e non c'entra con la guarnizione testata. (è molto più economico da sistemare) OK

 

I problemi di accensione a freddo possono avere mille cause: candele andate, cavi candele crepati, spinterogeno da pulire, polmoncino spinterogeno danneggiato... Anche per questi non ci si svena. CANDELE SOSTITUITE L'ANNO SCORSO

 

L'acqua radiatore che scende e la puzza nell'abitacolo mi fanno pensare piuttosto ad una perdita nel radiatorino riscaldamento (o le tubazioni che lo collegano), dietro il centro della plancia. UHMM DIFFICILE TROVARE LA PERDITA......Lì DIETRO :rolleyes:

 

La temp. acqua che non raggiunge mai i 90° è un altro classico: c'è da cambiare la valvola termostatica. Costa poco. SE NON LA CAMBIO QUALCHE PROBLEMA? CMQ NON HA MAI RAGGIUNTO I 90 NEANCHE DA NUOVA

l

Link to post
Share on other sites

Un motore che lavora a temp. più bassa di quella per cui è stato progettato consuma di più, si usura prima, e mangia più olio.

 

Puoi anche posticipare all'estate l'intervento, così come puoi farlo tu stesso (in forum c'è qualche post di istruzioni)

 

Riguardo al riscaldamento, in effetti è una rottura, mi sembra che qualcuno in forum sia riuscito a metterci mano.

 

Fai controllare spinterogeno e polmoncino, piuttosto (quest'ultimo è facile che sia rotto, dopo tanti anni)

Link to post
Share on other sites

Ciao,

Secondo me ho qualche problema da risolvere con la macchina di mamma.

Il motore è il classico 1108 55 cv ha 11 anni e ha percorso solo 65000 km. Vi descrivo i problemi chiedendoVi se possono essere collegati l'uno con l'altro.

A freddo la macchina fatica a partire (la tengo in box)

Coperchio delle punterie c'è un bel po' di olio che trasuda (guarnizione punterie da cambiare??)

Quando si accende l'aria calda esce un odoraccio che sembra sparire (o perchè ci si è abituati) quando si lascia acceso per un po' il riscaldamento.

Internamente, quando si accende il riscaldamento il parabrezza sembra leggermente unto.

L'acqua del radiatore non resta mai sul massimo ma rimane a metà tra min e max, non trovo perdite. Il tappo del radiatore non presenta melma o altro.

La lancetta dell'acqua non raggiunge mai neppure i 70gradi (da nuova non ha mai raggiunto comunque neppure i 90 al max erano 80)

Trovate qualche collegamento??? Io ho paura della testata? o sono mie paranoie??

Ciao.Per risponderti meglio,mi serve 1 dettaglio.Si parla di una Punto 55?

Link to post
Share on other sites

ma la temperatura è così bassa come mai l'elettroventola si inserisce a 75°? non dovrebbe inserirsi sopra gli 80°

la valvola termostica apre a 88-89 e chiude a 93 ..l'acqua deve stare a 90 gradi circa....l'eletroventola attacca a 98 gradi circa mi pare

Link to post
Share on other sites

Ciao,

Secondo me ho qualche problema da risolvere con la macchina di mamma.

Il motore è il classico 1108 55 cv ha 11 anni e ha percorso solo 65000 km. Vi descrivo i problemi chiedendoVi se possono essere collegati l'uno con l'altro.

A freddo la macchina fatica a partire (la tengo in box)

Coperchio delle punterie c'è un bel po' di olio che trasuda (guarnizione punterie da cambiare??)

Quando si accende l'aria calda esce un odoraccio che sembra sparire (o perchè ci si è abituati) quando si lascia acceso per un po' il riscaldamento.

Internamente, quando si accende il riscaldamento il parabrezza sembra leggermente unto.

L'acqua del radiatore non resta mai sul massimo ma rimane a metà tra min e max, non trovo perdite. Il tappo del radiatore non presenta melma o altro.

La lancetta dell'acqua non raggiunge mai neppure i 70gradi (da nuova non ha mai raggiunto comunque neppure i 90 al max erano 80)

Trovate qualche collegamento??? Io ho paura della testata? o sono mie paranoie??

Ciao.Abbiamo assodato ke si tratta della nostra "puntina" :) .Dimmi 1 cosa,a manutenzione ordinaria come è messa? :angry:

Per il coperkio punterie,ke trasuda olio dalla guarnizione,stai pure + ke tranquillo.

Dopo qualke anno di "servizio" la guarnizione nn tiene +,anke se stringi perfettamente le viti del coperkio.

Puoi sostituirla,o fartela rifare da 1 bravo mecca con del MOTORSIL,o altro silicone x alte temperature.

Comunque ho sempre pensato ke quella guarnizione a tutto serve,meno ke a fare tenuta.

Quando vedrai l'insieme guarnizione,coperkio punterie e la battuta della guarnizione sul castello delle punterie,penso capirai xkè dico questo.

Naturalmente se "tracima" olio,fallo prima di subito.Comunque okkio al livello dell'olio motore.

X esempio se dal coperkio punterie perdi mezzo litro d'olio a settimana,ma l'astina del livello indica ke ne hai perso 1 litro,vuol dire ke c'è 1 perdita da qualke altra parte.

Così puoi renderti conto anke se l'eventuale consumo d'olio dipende da altri problemi,x esempio la guarnizione della testata (toccatina alle parti basse!!),fasce dei pistoni ke nn tengono +,ecc.

X toglierti il pensiero della guarnizione testata,fai come dice inke(ciao inke :) ).Ma controlla anke ke nn ci sia olio,o skiuma oleosa nell'acqua del radiatore.

Il fumo bianco dallo scarico nn sempre è dato da problemi alla guarnizione testata.Può dipendere anke dal fatto ke il motore brucia olio x problemi di tenuta delle fasce dei pistoni,o da 1 cattiva carburazione,x esempio.Poi considera ke c'è anke il circuito ke recupera i vapori dell'olio dal coperkio punterie.Questi vapori finiscono direttamente in aspirazione,quindi vengono bruciati normalmente.

 

Riguardo all'odore dalla ventilazione,hai il condizionatore?

Kiedo xkè,nelle auto con condi/clima,spessissimo puoi sentire odori sgradevoli uscire dalle bokkette.

Sono causati dal grande ristagno di umidità dovuto all'evaporatore,soprattutto quando il clima viene usato continuamente x molto tempo.

Questo ristagno provoca la proliferazione di muffe-funghi-batteri-microrganismi nei condotti,causando appunto il cattivo odore.

Può succedere anke se nn hai il condizionatore,xkè comunque può formarsi condensa e nel sistema di ventilazione entrano sporco e polvere.Messi insieme danno 1 effetto simile.

Per esempio può succedere benissimo se hai delle perdite dal radiatorino del riscaldamento,con conseguente condensa e ristagno dell'acqua.

 

A proposito,se il parabrezza si unge quando accendi il riscaldamento,probabilmente ci sono delle perdite dal radiatorino,o dai suoi raccordi.Considera ke l'antigelo ha 1 consistenza semi oleosa.

Quindi se ci sono perdite,il vapore e l'acqua ke fuoriescono,possono lasciare tracce di unto.

Il radiatore del riscaldamento si trova dietro al cruscotto al centro,all'altezza delle bokkette centrali.

In pratica sta tra la parete ke separa il vano motore dall'abitacolo e il cruscotto.Se apri il cofano,vedrai 2 tubi ke dal circuito di raffreddamento del motore entrano nell'abitacolo,proprio dietro al motore.

Quei 2 tubi sono attaccati al radiatorino,ke sta proprio lì,dietro al "divisorio".

Se ci sono perdite,puoi trovare delle colature d'acqua sulla moquette,di solito proprio alla base del divisorio.

Potresti anke sentire l'odore del liquido di raffreddamento all'interno dell'abitacolo.

Poi te ne accorgi xkè il riscaldamento nn è efficiente,oltre al fatto ke scende il livello del liquido di raffreddamento.Anke la temperatura di esercizio del motore ne risente.

Purtroppo può succedere di doverlo cambiare diverse volte nel corso degli anni,a causa di rotture dei raccordi,dei fianketti del radiatore,o perkè è "marcio".

C'è da dire ke ne sono stati usati di varie marke/qualità,quindi la durata può variare anke x questo.Quindi,quando lo cambi compralo buono,x aumentarne la durata e x evitare le rogne dello smontaggio.Comunque okkio,xkè ne vengono usati di varie forme e dimensioni e con raccordi diversi.

Quindi prima di comprarne 1 nuovo,smonta prima il tuo x nn sbagliare.

A proposito,x cambiarlo devi smontare completamente il cruscotto.Cioè devi staccare tutto il cruscotto dalla carrozzeria e calarlo a terra,poi togli il rad vekkio.A quel punto,ti conviene smontare il box dove è alloggiato.

Così asciughi bene il box ed elimini tutto lo sporco presente.Tanto ke ci 6,ti consiglio di smontare e pulire tutti i condotti della ventilazione,compreso il ventilatore,ke potrai anke revisionare oltre ke pulire.Te lo consiglio xkè nei condotti si annidano sporco e polvere,foglie,ecc.

Io ho smontato il tutto da solo e diverse volte x vari motivi.Nn è difficile,ma molto rognoso.

 

Riguardo eventuali altre perdite d'acqua,controlla la valvola termostatica.Si trova a destra sul motore,sotto le bobine.

L'involucro è conico,è avvitata al motore e c'è 1 tubo dell'acqua collegato.Spesso perde dalla guarnizione o dal tubo.

Questa valvola,dopo qualke anno di "servizio",spesso si incrosta o si blocca in posizione di kiusura(moooolto spesso).Se rimane kiusa,l'acqua nel motore nn può raggiungere il radiatore x essere raffreddata.Questo causa dei seri surriscaldamenti,con possibile bruciatura della guarnizione testata e altri danni ke puoi immaginare.

Se nn kiude correttamente,l'acqua raggiunge il radiatore anke se nn è necessario.Quindi il motore potrebbe anke nn raggiungere la corretta temperatura di funzionamento.Anke in questo caso,possono esserci delle serie conseguenze,xkè il motore nn lavora alla giusta temperatura.Poi può avere 1 funzionamento nn regolare e consumi anomali.Volendo,anke la valvola termostatica puoi cambiarla tranquillamente da solo.

 

Altra cosa da controllare,è il tubo di metallo ke esce dalla pompa dell'acqua e si raccorda con 1 tubo in gomma ke va al radiatore.

Spessissimo le perdite si hanno nel punto in cui il tubo entra nella "campana" della pompa.In quel punto il tubo metallico è incastrato nella pompa e c'è 1 o-ring come guarnizione.

Questa col tempo può rovinarsi e perdere.Spesso basta toccare il tubo in quel punto,x vedere l'acqua gocciolare.

Poi controlla ke nn ci siano perdite dalla campana della pompa.La guarnizione di serie è fatta con del silicone x alte temperature.Anke se nn vedi l'acqua gocciolare,potresti vedere comunque ke nella zona tra la pompa e i cilindri,si formano delle incrostazioni bianke e verdastre.

Comunque,considerato ke nn ci sono sbalzi di temperatura improvvisi e surriscaldamenti,se nn trovi acqua nell'olio motore o olio nella vasketta del radiatore e dopo aver escluso eventuali perdite,credo si possa escludere la guarnizione della testata.

 

Il fatto ke stenta a partire,può dipendere da varie cause.Dovresti dirmi se il motore poi gira correttamente,se hai problemi di carburazione o altro.

Comunque spinterogeno e polmoncino nn c'entrano,poikè la punto nn li ha.Quindi il problema può essere nelle candele e nei loro cavi,nelle bobine e nei loro cavi,iniettore sporco/inefficiente,pompa benzina inefficiente,batteria,alternatore,ecc,ecc.

Se x esempio percorri poki km x volta,difficilmente la batt si ricarica completamente.Xciò,anke se nuova,durante la notte e col freddo può scaricarsi.Anke con l'auto in garage.

 

Riguardo l'elettroventola,in effetti è strano ke si accenda a 75°.Se anke da nuova è stato sempre così,nn dovrebbe essere 1 problema.Lo scarto di qualke grado da parte del bulbo e del termometro,può starci.

A meno ke,in fabbrica nn hanno sbagliato tipo di bulbo.

Comunque,se si accende prima o dopo la temp prevista,vuol dire ke il bulbo sul radiatore è starato e da sostituire.

Se nn ci sono problemi nel circuito di raffreddamento e la ventola nn si accende,il bulbo è andato.

Potrebbe anke darsi ke il problema sia nel sensore temperatura motore sbagliato.

In questo caso avresti dovuto avere problemi di carburazione.Infatti la centralina di iniezione,adegua i parametri dell'iniezione in base ai segnali dei vari sensori,compreso quello della temperatura motore.

Altra possibilità,il termometro starato.

In tutti i casi,rimane il fatto ke se il motore nn ha dato mai problemi,ed escludendo tutti i problemi elencati sopra,credo sia tutti ok.Sai,a volte i produttori cambiano alcuni particolari nel corso della vita di 1 modello di auto.Magari aggiornano il software della centralina,cambiano qualke sensore,qualke particolare,ecc.

Per esempio la tua può avere il termometro VEGLIA-BORLETTI,mentre 1 altra come la tua può averlo MARELLI,e così via.Mi lascia comunque perplesso il fatto ke anke da nuova,la temp è stata sempre bassa....

 

Per finire,anke se l'auto ha poki km comunque ha 11 anni.Quindi è possibile ke qualcosa si sia ugualmente rovinato,tipo i cavi delle candele,le bobine e i cavi,l'impianto elettrico in generale,pompa acqua,ecc.

Controlla subito tutto quello ke riguarda il sistema di raffreddamento/riscaldamento.Poi dai 1 controllata all'accensione.Dopo ci aggiorni e vediamo il dafarsi,ok?

Visto ke ho fatto l'ennesimo trattato di "para-meccanica" :blink: :lol: ,ke "para" meccanica ma nn è :D ,kiudo.Ciao ;)

Link to post
Share on other sites
  • 11 years later...

ieri il mio meccanico mi ha cambiato la guarnizione delle punterie della grande punto a benzina e questa mattina puzzava il riscaldamento  cosa che prima non succedeva può essere sta cosa secondo voi?

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
×
  • Create New...