Jump to content

ELABORIAMO il FIRE come quando e perché


Post consigliati

  • Risposte 490
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Posted Images

Ragazzi stò fremendo alla grande , non vedo l'ora che easyalbert mi dia qualche dritta per "pompare"il mio adorato fire

We ma è aperto solo alla mitiche uno o si possono infilare tutti quelli con i fire? :lol: volevo qualche consiglio pure io... per il momento ho tenuto tutto originale ma fremo di "pomparla"

Link to post
Share on other sites

Salve ragazzi, mamma mia che movimento di gente che ha suscitato questa discussione, mi fa piacere....

 

ho visto che qualcuno parla del camme della punto 75 e devo dire che ragazzi va abbastanza bene specie se lo abbinate a una puleggia regolabile, se no si rischia di perdere qualcosa ai bassi, cmq se riuscite a trovarlo anche un camme della panda 1000 4x4 può fare al caso vostro....

 

per il gpl purtroppo ragazzi l'aria e il gas stanno su una bilancia, non potete aumentare l'aria se no smagrisce il motore e va male e non credo che conviene modificare più radicalmente il vostro fire....tranne a perderci un pò più di tempo :lol:

 

Per quanto riguarda il topic è aperto a tutti quelli che hanno un fire sotto al cofano ( non me ne vogliono quelli con la turbo, ragazzi turbati voi già andate forte per conto vostro e le uno turbo sono state, sono e saranno sempre dei mostri sacri....) ma noi cerchiamo di difenderci con i nostri amati fire.... l'importante è che mi specifichi sempre che tipo di motore è e, che auto è...

 

Per la cronaca è nato qualche giorno fa un 999 da 110cv :lol: :lol:

Link to post
Share on other sites

Salve ragazzi, mamma mia che movimento di gente che ha suscitato questa discussione, mi fa piacere....

 

ho visto che qualcuno parla del camme della punto 75 e devo dire che ragazzi va abbastanza bene specie se lo abbinate a una puleggia regolabile, se no si rischia di perdere qualcosa ai bassi, cmq se riuscite a trovarlo anche un camme della panda 1000 4x4 può fare al caso vostro....

 

per il gpl purtroppo ragazzi l'aria e il gas stanno su una bilancia, non potete aumentare l'aria se no smagrisce il motore e va male e non credo che conviene modificare più radicalmente il vostro fire....tranne a perderci un pò più di tempo :lol:

 

Per quanto riguarda il topic è aperto a tutti quelli che hanno un fire sotto al cofano ( non me ne vogliono quelli con la turbo, ragazzi turbati voi già andate forte per conto vostro e le uno turbo sono state, sono e saranno sempre dei mostri sacri....) ma noi cerchiamo di difenderci con i nostri amati fire.... l'importante è che mi specifichi sempre che tipo di motore è e, che auto è...

 

Per la cronaca è nato qualche giorno fa un 999 da 110cv :lol: :lol:

 

ma che ti serve una puleggia regolabile su un monoalbero ? forse per chi non sa mettere in fase :lol:

Link to post
Share on other sites

A seconda di cosa fai al motore e di come vuoi l'erogazione una puleggia regolabile ti aiuta tanto, specie per esempio nel tuo caso che hai la camme della 75, quando in passato l'ho montata anch'io ho provata a modificare la fase di qualche grado e la musica cambia......

 

purtroppo sull'8V sei abbastanza limitato come fase.....puoi cambiare solamente il calettamento in positivo o in negativo del camme senza modificare gli incroci come in un 16V però in base ad alcuni fattori riesci a spremere un pò più di coppia lì dove ti serve........

 

 

Ps: per chi "lo sa mettere in fase" è utile.......per chi crede di saperlo mettere in fase :lol: si informi meglio :lol:

Link to post
Share on other sites

A seconda di cosa fai al motore e di come vuoi l'erogazione una puleggia regolabile ti aiuta tanto, specie per esempio nel tuo caso che hai la camme della 75, quando in passato l'ho montata anch'io ho provata a modificare la fase di qualche grado e la musica cambia......

 

purtroppo sull'8V sei abbastanza limitato come fase.....puoi cambiare solamente il calettamento in positivo o in negativo del camme senza modificare gli incroci come in un 16V però in base ad alcuni fattori riesci a spremere un pò più di coppia lì dove ti serve........

 

 

Ps: per chi "lo sa mettere in fase" è utile.......per chi crede di saperlo mettere in fase :lol: si informi meglio :lol:

 

Be non ho ancora piegato niente anche senza puleggie...scusa tu vari la fase di qualche grado qua la etc....ma lo sai che hai aspirazione e scarico sullo stesso camme o no ? se anticipi lo scarico anticipi anche l'aspirazione...sul 8 valvole lavorare su queste fasature non serve a niente per questo sul 16 si lavora di anticipi di aperture e ritardi di chiusura e sul 8v si lavora tanto sull'alzata e sui gradi di fasatura dell'albero tra aspirazione e scarico. :lol:

Link to post
Share on other sites

si monta facilmente l'albero della punto 75 o ci sono problemi? che effetto fa? ho una uno con 70cv? non credo vero?

 

voglio dire basta togliere l'originale e mettere quello? senza niente altro?

Link to post
Share on other sites

si monta facilmente l'albero della punto 75 o ci sono problemi? che effetto fa? ho una uno con 70cv? non credo vero?

 

voglio dire basta togliere l'originale e mettere quello? senza niente altro?

Togli il tuo camme e metti quello...poi devi solo rimettere in fase...dopo ovviamente non hai 70 cv e mi pare scontato..però il camme è una di quelle modifiche che rende maggiormente....se hai il carburatore dopo dovrai ricarburare

Link to post
Share on other sites

A seconda di cosa fai al motore e di come vuoi l'erogazione una puleggia regolabile ti aiuta tanto, specie per esempio nel tuo caso che hai la camme della 75, quando in passato l'ho montata anch'io ho provata a modificare la fase di qualche grado e la musica cambia......

 

purtroppo sull'8V sei abbastanza limitato come fase.....puoi cambiare solamente il calettamento in positivo o in negativo del camme senza modificare gli incroci come in un 16V però in base ad alcuni fattori riesci a spremere un pò più di coppia lì dove ti serve........

 

 

Ps: per chi "lo sa mettere in fase" è utile.......per chi crede di saperlo mettere in fase :lol: si informi meglio :lol:

 

Be non ho ancora piegato niente anche senza puleggie...scusa tu vari la fase di qualche grado qua la etc....ma lo sai che hai aspirazione e scarico sullo stesso camme o no ? se anticipi lo scarico anticipi anche l'aspirazione...sul 8 valvole lavorare su queste fasature non serve a niente per questo sul 16 si lavora di anticipi di aperture e ritardi di chiusura e sul 8v si lavora tanto sull'alzata e sui gradi di fasatura dell'albero tra aspirazione e scarico. :lol:

 

Sai erc che sull'8V non me ne ero accorto che sia l'aspirazione che lo scarico erano sullo stesso camme, avevo giusto bisogno che me lo indicassi tu...... :lol:

 

Se leggi bene io parlavo di anticipare tutto il camme sull'8V, ovvero non volevo usare termini tecnici ma se ci tieni tanto....con la puleggia puoi variare l'ANGOLO DI CALETTAMENTO del camme per far si che negli alti regimi sia facilitato l'ingresso e l'uscita dei gas.....suppongo tu sia giovane come lo sono io ma così giusto per esperienza ti racconto una cosa....

Nella Fiat 850 special e nella Fiat 850 coupé i motori erano identici così come l'albero a camme...solo che il coupé era molto più pronto a salire di giri e rendeva moooolto meglio....perché?

 

perché la camma del coupé era calettata anticipata di qualche grado ( non ricordo quanto) rispetto a quella dello special, questo faceva si che agli alti regimi avesse più coppia....che accoppiato ad un cambio con pignone e corona più corti faceva la differenza....

 

Mi fa comunque piacere che tu abbia montato il camme della punto 75, se mi dici cosa hai fatto di altro ti posso dare una mano a sfruttarlo meglio....oppure pensala come vuoi.... :lol:

 

 

e se hai l'inezione?

 

Il camme della punto 75 è uno degli alberi a camme più spinto che ci sia dato dalla nostra cara casa madre Fiat, il camme corrisponde tranquillamente per montaggio, solo che come a dimenticato di scrivere erc per montare il camme della 75 sui motori a carburatore bisogna ricreare la camma del comando della pompa della benzina meccanica che nella punto 75 essendo ad iniezione non c'é, cmq è un lavoro che qualunque rettifica può fare tranquillamente....montato il camme e controllato le punterie occorre ricarburare il motore e regolare l'anticipo in modo da sfruttarlo nel migliore dei modi....

 

Per chi ha il motore ad iniezione ovviamente occorre solo controllare le punterie e mettere in fase senza dover creare il comando della pompa della benzina che nel caso dell'iniezione è elettrica....il motore ad iniezione per una buona parte tende ad autoregolarsi da solo, se e nel caso in cui non si notano differenze sostanziali occorre riprogrammare la centralina.... anche se modificando il regolatore della benzina entro certo limiti può aiutare non poco....specie agli alti regime....

Link to post
Share on other sites

Mi interessa la faccenda del filtro di cotone: sono realizzati apposta, o posso utilizzare materiale universale tipo quello per cappe aspiratori e climatizzatori?

 

Il foro dell'aria calda è chiuso da un pezzo (non ho mai visto una Uno con il meccanismo ancora funzionante), sul tubo del vapore 'olio più di un vecchio gasaro m'ha detto che è grazie a quel leggero velo in aspirazione che le valvole non mi saluteranno (io e la benzina non siamo amici)

 

Anch'io ho chiuso l'ingresso della calda. Sottolineo "chiuso", rispetto a togliere semplicemente il tubo in alluminio, perchè ho pensato che all'aumentare della velocità la pressione dell'aria che impatta davanti e sul pescaggio frontale aumenta la pressione nell'airbox e riesce a passare più aria attraverso il filtro.

Il risultato dovrebbe essere maggiore aspirazione di miscela all'aumentare della velocità.

Togliendo solo il tubo, questa pressione sfiaterebbe dal foro lasciato aperto.

 

L'ho chiuso perchè il meccanismo non funziona neanchè a me, rimane a metà corsa lasciando aperti entrambi gli ingressi.

Inke ti assicuro invece che sulla uno di famiglia (mk1 dell'88 220.000Km) il meccanismo funziona ancora. Mi sono stupito quando l'ho visto.

Link to post
Share on other sites

Mi interessa la faccenda del filtro di cotone: sono realizzati apposta, o posso utilizzare materiale universale tipo quello per cappe aspiratori e climatizzatori?

 

Il foro dell'aria calda è chiuso da un pezzo (non ho mai visto una Uno con il meccanismo ancora funzionante), sul tubo del vapore 'olio più di un vecchio gasaro m'ha detto che è grazie a quel leggero velo in aspirazione che le valvole non mi saluteranno (io e la benzina non siamo amici)

 

Anch'io ho chiuso l'ingresso della calda. Sottolineo "chiuso", rispetto a togliere semplicemente il tubo in alluminio, perchè ho pensato che all'aumentare della velocità la pressione dell'aria che impatta davanti e sul pescaggio frontale aumenta la pressione nell'airbox e riesce a passare più aria attraverso il filtro.

Il risultato dovrebbe essere maggiore aspirazione di miscela all'aumentare della velocità.

Togliendo solo il tubo, questa pressione sfiaterebbe dal foro lasciato aperto.

 

L'ho chiuso perchè il meccanismo non funziona neanchè a me, rimane a metà corsa lasciando aperti entrambi gli ingressi.

Inke ti assicuro invece che sulla uno di famiglia (mk1 dell'88 220.000Km) il meccanismo funziona ancora. Mi sono stupito quando l'ho visto.

Hai fatto bene, ma anche se non avessi pressione nell'airbox ( che dove e messo e per come esso è fatto non avrà mai o quasi) eviti che possa aspirare aria "inquinata" e se hai modificato tutti gli altri tubi eviti che aspiri vapori di olio, aria calda, ecc.... facendo aspirare al motore solo la parte di aria più ricca di ossigeno migliorando la combustione.....

Link to post
Share on other sites

Anch'io ho chiuso l'ingresso della calda. Sottolineo "chiuso", rispetto a togliere semplicemente il tubo in alluminio, perchè ho pensato che all'aumentare della velocità la pressione dell'aria che impatta davanti e sul pescaggio frontale aumenta la pressione nell'airbox e riesce a passare più aria attraverso il filtro.

Il risultato dovrebbe essere maggiore aspirazione di miscela all'aumentare della velocità.

Togliendo solo il tubo, questa pressione sfiaterebbe dal foro lasciato aperto.

 

Nella mk2 che hanno la scatola quadrata blu o nera la valvola termostatica chiude e apre solo l aspirazione che viene dalla calandra mente quella che viene dallo scarico resta sempre aperta .. non mi ricordo se sulla scatole tonde e metalliche delle mk1 fanno l apertura dell una e la chiusura dell altra !!

 

L'ho chiuso perchè il meccanismo non funziona neanchè a me, rimane a metà corsa lasciando aperti entrambi gli ingressi.

Inke ti assicuro invece che sulla uno di famiglia (mk1 dell'88 220.000Km) il meccanismo funziona ancora. Mi sono stupito quando l'ho visto.

 

Probabilmente durano di piu perche avendo le scatole del fitro in alluminio non si rompono come quelle di plastica .. la mia per esempio funzionava ancora solo che si sono rotti gli attacchi della scatola e per il fatto che sono a GPL e all epoca ( quando si è rotta ) non avevo l esperienza di adesso sulla Uno non lo riparata e anzi mi sa proprio che lo tolta e persa :lol: :lol: tanto me la toglieva l installatore del GPL :lol:

 

 

Hai fatto bene, ma anche se non avessi pressione nell'airbox ( che dove e messo e per come esso è fatto non avrà mai o quasi) eviti che possa aspirare aria "inquinata" e se hai modificato tutti gli altri tubi eviti che aspiri vapori di olio, aria calda, ecc.... facendo aspirare al motore solo la parte di aria più ricca di ossigeno migliorando la combustione.....

 

si puo fare anche sulle auto a gpl oppure no ?

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...