Jump to content

quanti km ha percorso la vostra auto piu' longeva?


Post consigliati

In partenza la macchina ti sussulta?

La frizione l'hai mai fatta vedere?

Al cambio puoi sostituire l'olio e far aggiungere un additivo specifico per cambio.

 

no inke, la macchina non sussulta. La frizione è stata rifatta da poco.

 

Ma per sostituire l'olio del cambio lo devono aprire o c'è un sistema di carico/scarico.

Insomma quanto costa più o meno ?

 

 

Grazie

Link to post
Share on other sites
  • Risposte 187
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

In partenza la macchina ti sussulta?

La frizione l'hai mai fatta vedere?

Al cambio puoi sostituire l'olio e far aggiungere un additivo specifico per cambio.

 

no inke, la macchina non sussulta. La frizione è stata rifatta da poco.

 

Ma per sostituire l'olio del cambio lo devono aprire o c'è un sistema di carico/scarico.

Insomma quanto costa più o meno ?

 

 

Grazie

C'è un sistema di rabbocco simile al carter olio, e l'operazione non è costosa.

Link to post
Share on other sites

x a2000

fai sostituire l'olio cambio, aggiungendo un addittivo tipo x1-r.

Il cambio diventa più manovrabile e la leva più morbida, anche se a seguito della normale usura difficilmente tornerà come nuovo.

Link to post
Share on other sites

grazie inke e civas, farò sicuramente sostituire l'olio del cambio con un additivo adatto.

 

Cambiando argomento se si può: il "meccanico di fiducia" mi ha propinato le fulda invernali a 100 euri l'una ! :angry:

risultato: a milano con la neve mi sono c. sotto.

in partenza da fermo in piano sul nevischio posso accettare che le ruote slittino, ma non che mi sbandi il muso a destra e sinistra con le ruote dritte.

 

adesso le voglio rivendere a metà prezzo con circa 20000 km.

Link to post
Share on other sites

x a2000

fai sostituire l'olio cambio, aggiungendo un addittivo tipo x1-r.

Il cambio diventa più manovrabile e la leva più morbida, anche se a seguito della normale usura difficilmente tornerà come nuovo.

 

 

x1 r l avevo messo spesso al cambio dell' olio... anche tu?

Link to post
Share on other sites

In 27 anni ho avuto 4 automobili. Con le prime tre ho sempre superato i 200mila km, senza alcun tipo di manutenzione straordinaria, ad eccezione della sostituzione di una pompa dell'acqua (auto 2) e di una revisione degli iniettori (auto 1). Quando le ho cambiate, funzionavano ancora egregiamente, mantenendo una media effettiva sempre superiore ai 18-20km/l.

L'auto attuale ha 7anni e 115mila km e quindi è ancora assai giovane.

 

Se fossimo capaci di liberarci dalle tante insulse convinzioni circa la "vecchiezza" delle auto e la "necessità" di cambiarle, la situazione economica (e, di conseguenza, non solo quella) di molte famiglie sarebbe di gran lunga migliore.

Link to post
Share on other sites

ma se non si cambiano le auto mezza industria metalmeccanica italiana va a farsi benedire e quindi via alla cassa integrazione della fiat, proteste dei sindacati ecc ecc :blink:

Link to post
Share on other sites

ma se non si cambiano le auto mezza industria metalmeccanica italiana va a farsi benedire e quindi via alla cassa integrazione della fiat, proteste dei sindacati ecc ecc :blink:

 

 

Forse bisogna fare qualcosina di più e di diverso in questo paese....

Faccio solo un esempio.....

Nel regno unito si costruiscono quasi il doppio delle auto dell'Italia,(dati 2009) senza che il regno unito abbia una casa automobilistica.....escludendo rolls,bentely,aston e jaguar che comunque fanno dei numeri molto limitati....

Link to post
Share on other sites

In 27 anni ho avuto 4 automobili. Con le prime tre ho sempre superato i 200mila km, senza alcun tipo di manutenzione straordinaria, ad eccezione della sostituzione di una pompa dell'acqua (auto 2) e di una revisione degli iniettori (auto 1). Quando le ho cambiate, funzionavano ancora egregiamente, mantenendo una media effettiva sempre superiore ai 18-20km/l.

L'auto attuale ha 7anni e 115mila km e quindi è ancora assai giovane.

 

Se fossimo capaci di liberarci dalle tante insulse convinzioni circa la "vecchiezza" delle auto e la "necessità" di cambiarle, la situazione economica (e, di conseguenza, non solo quella) di molte famiglie sarebbe di gran lunga migliore.

 

Sono perfettamente daccordo con le tue affermazioni, ma tu non fai testo quale esempio :D , sei l'unico che riesce ad ottenfere percorrenze simili in auto :P , sicuramente hai uno stile di guida che noi comuni automobilisti non siamo in grado di replicare, e forse per questo motivo le auto ti durano più a lungo del normale. Insomma, le tratti particolarmente bene... ;)

Link to post
Share on other sites

le due che ho "tirato" di più sono state una golf II TD straelaborata di motore, che però fece 320.000km, poi un tizio con una rover mi ha cecchinato e l'ho demolita, se no camminava ancora.

Un 164 super TD del '97 portato a 340.000, cambiando solo l'alternatore! L'ho rottamato, solo perchè non ho trovato nessuno che la voleva in regalo. mi è dispiaciuto vederla portare al ferrovecchio!!

Link to post
Share on other sites

ma se non si cambiano le auto mezza industria metalmeccanica italiana va a farsi benedire e quindi via alla cassa integrazione della fiat, proteste dei sindacati ecc ecc :lol:

 

 

Forse bisogna fare qualcosina di più e di diverso in questo paese....

Faccio solo un esempio.....

Nel regno unito si costruiscono quasi il doppio delle auto dell'Italia,(dati 2009) senza che il regno unito abbia una casa automobilistica.....escludendo rolls,bentely,aston e jaguar che comunque fanno dei numeri molto limitati....

 

bhe saper guidare l'auto conta molta sulla sua durata, entrare in sintonia con i giri del motore, con la turbina quando c'è con il cambio, usare accortezzxe come il colddown o aspetttare qualche secondo prima di aprtire a freddo essere scrupolosi con la manutenzione, pretendere quello che la categoria dell'auto può darci...bhe se uno usa un 1.5 turobodiesel commonrail per fare 70000 km l'anno dopo due anni la butta...certamente con una 2000 o una 2200 le cose cambiano.....un amico rappresentante con una idea 1.4 a benzina imp a gas pretendeva di fare i suoi bravi 5 anni di ammortamento con una media di 50000 km l'anno..comprato l'auto nel 2007 a dicembre 2009 l'auto ha dato forfait..ora si trova a dover "scaricare" fiscalmente ancora l'idea e a dover comprere per forza un altra auto questa volta usata per poter lavorare....certamente 100000 km per l'idea a benzina tramutata a gas nn sono nulla se fatti però in una media di percorrenza di max 20/25000 km l'anno ma ad una media di 4000 km mese l'auto potrebbe anche non farcela soprautto in zone come la mia dove si alterna mare e montagna con autostrada sempre in salita e strade di montagna in agguato.....la mia audi oggi ha 240000 km canta come un uccellino e svolge egregiamente il suo lavoro ma voi sapete che accortezze io riservo alle mie auto se avessi cambiato l'olio ogni 20000 km e magari risparmiato su filtri ed altre cose ci sarebbe arrivata? io credo proprio di no e parliamo di un 1.8 20 v da 125 cv con quasi 15 anni di vita......forse noi italiani siamo sempre i classici ricconi e cambiamo auto quando ancora è a metà o ancora meno della sua vita, in germaia incappi in usati con buone valutazioni anche con 150000 km sulel spalle eppure la germania è messa come noi non stiamo parlando della bulgaria o della romania ed anche in questi paesi appena detti ci mandiamo le nostre auto e circolano per altri 10 anni senza problemi se l'auto la tenessimo bene curandola capendo che se anche ci sono da rifere gli ammortizzatori la distribuzione i freni o la frizione è pur sempre una spesa NETTAMENTE inferiore a comprare un auto che serve a mettere una pezza per i prossimi 5 anni e magari tenessimo l'auto 10 anni anzichè 5 o 6 della media...è vero che l'industria ne risentirebbe ma forse le nostre economie strebbero meglio...poi se come al solito pensiamo agli altri....qui è come quando abbiamo pensato alla polonia alla romania alla bulgaria....li abbiamo fatti entrare in auropa gli abbiamo mandato soldi tramite la loro manodopera...oggi la polonia sta bene ha il pil più alto d'europa e noi boccheggiamo...qui è la stessa cose..se per pensare alal fiat noi cambiamo l'auto...bhe allora da farmacista vi dico...pensate pure che hatuico montefarmaco, alawasserman boccheggiano quindi andate in farmacia e riempite i carrelli.....

Link to post
Share on other sites
...se non si cambiano le auto mezza industria metalmeccanica italiana va a farsi benedire...

Questo è un discorso assai sdrucciolevole.

Il fatto che nel giro di pochi decenni siamo stoltamente passati da un'economia basata sui consumi e sui pagamenti ad una sempre più basata sugli sprechi e sui debiti non significa affatto che continuare a sprecare sempre più e a "comprare" le cose senza pagarle sia una cosa intelligente.

 

Anche perché oggi, volenti o meno, stiamo cominciando ad assaporare gli effetti, non solo economici, che tutti questi allegri sprechi di risorse (con le relative forme di degrado ambientale) ci hanno messo in serbo per il futuro.

 

Difficilmente il cocainomane o l'alcoolista, di fronte a qualcuno che chieda loro "Cosa vi serve per stare bene?" risponderanno "un lungo e duro e doloroso periodo di disintossicazione".

Con ogni probabilità chiederanno invece una bustina o una bottiglia, sostenendo che senza quella starebbero male assai.

Link to post
Share on other sites

x a2000

fai sostituire l'olio cambio, aggiungendo un addittivo tipo x1-r.

Il cambio diventa più manovrabile e la leva più morbida, anche se a seguito della normale usura difficilmente tornerà come nuovo.

La mia bella Alfa166 2.0 TS ha sul groppone 200.000km fatti prevalentemente su percoro extraurbano.

L'ho ereditata da mio padre con 145.000 e l'ho subito gasata...sempre tagliandata regolare e mai grossi problemi (sonda lambda sostituita una volta).

Adesso però sento anch'io qualche difettuccio al cambio soprattutto tra la prima e la seconda marcia :D problema di cambio o di frizione? Cosa mi consigliate di fare?

 

Grazie!

 

P.S.

Se facciamo l'highlander raduno ci sto anch'io!! :lol:

Link to post
Share on other sites

Adesso però sento anch'io qualche difettuccio al cambio soprattutto tra la prima e la seconda marcia :lol: problema di cambio o di frizione? Cosa mi consigliate di fare?

 

Se il problema è solo mettendo la seconda e soprattutto cambiando velocemente (e con le altre marce non lo fa) è probabile che il difetto stia nel cambio.

Link to post
Share on other sites

x a2000

fai sostituire l'olio cambio, aggiungendo un addittivo tipo x1-r.

Il cambio diventa più manovrabile e la leva più morbida, anche se a seguito della normale usura difficilmente tornerà come nuovo.

La mia bella Alfa166 2.0 TS ha sul groppone 200.000km fatti prevalentemente su percoro extraurbano.

L'ho ereditata da mio padre con 145.000 e l'ho subito gasata...sempre tagliandata regolare e mai grossi problemi (sonda lambda sostituita una volta).

Adesso però sento anch'io qualche difettuccio al cambio soprattutto tra la prima e la seconda marcia :D problema di cambio o di frizione? Cosa mi consigliate di fare?

 

Grazie!

 

P.S.

Se facciamo l'highlander raduno ci sto anch'io!! :lol:

Roba da poco: cambia l'olio e metti un additivo.

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...