Jump to content

Vw Polo 1.3 benzina 1994 : che faccio ?


Post consigliati

Ragazzi come da titolo ho una Polo del '94 con 177.000 chilometri all'attivo.

Problemi pochissimi almeno fino all'anno scorso.Poi qualche rottura e sostituzioni varie:kit frizione,bobina,sospensioni,distribuzione,pompa benzina e acqua ecc.

La manutenzione direi che dovrebbe essere terminata qui,almeno spero :) ..ah la ripresa rispetto a qualche anno fa e' un po' peggiorata costringendomi a scalare marcia laddove prima riprendevo tranquillamente.

Mi sta solleticando l'idea di un impianto GPL poiche' mi sono sempre trovato bene con quest'auto e tuttora e' cosi',oltre che esserci affezionato...peccato solo per i consumi abbastanza altini ovvero circa 12,5 km/l .

Che dite,la tengo ancora per qualche anno prima di separarmene oppure l'impianto GPL potrebbe essere una buona soluzione ?

A voi la tastiera... :P

Link to post
Share on other sites
  • Risposte 35
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Beh, se per il resto è messa bene e vuoi tenerla ancora un bel pò (almeno 5-6 anni) o hai problemi di blocchi o targhe alterne puoi tranquillamente metterci l'impianto GPL. Mi raccomando, sequenziale e scegli bene l'installatore

Link to post
Share on other sites

secondo me non ti conviene.

A GPL andresti a fare 10,5/11 km./lt.

D'accordo che la VW Polo è una roccia di auto e potrebbe durarti ancora 10 anni...ma poi bisogna vedere quanti km/anno hai in previsione di fare.

 

Quanti km. fai l'anno ?

Link to post
Share on other sites

Mah,essendo un'utilitaria la uso prevalentemente in citta' e per fare viaggi di media lunghezza di tanto in tanto.Direi che siamo intorno ai 15000 km l'anno.

Rispondendo all'altro utente,fortunatamente non ho problemi di blocchi o targhe alterne abitando in una citta' relativamente piccola...

Link to post
Share on other sites

Non saprei consigliarti, da una parte ti direi di montare il gpl perchè hai speso parecchio in manutenzione ordinaria recentemente e quindi dovresti essere a posto per un po', dall'altra se ti trovato bene a benzina per 180mila km e non hai problemi di blocco del traffico non vedo perchè rischiare montando un impianto su un'auto che al ritmo di 15mila km potrebbe non durare ancora a lungo senza rifare il motore (visto che già è un po' stanco quanto a prestazioni).

Fossi in te penso che me la godrei ancora a benzina fino a che va bene in modo da ammortizzare le spese recenti...

Link to post
Share on other sites

lascia perdere...

 

le utilitarie non convengono a gpl già da nuove....

 

io mi preoccuperei per il calo in ripresa, da te rilevato...se è come temo, un calo della compressione fisiologico a quel kilometraggio, mettendola a gpl la stresseresti molto di piu che lasciandola a benzina, e gli accorceresti i tempi per rifare il motore...

con 15 mila km annui, quel poco che risparmi andando a gpl, te lo rispendi ampiamente quando rifarai il motore, che in genere può accadere a 200 250 mila km...

 

ciao

Link to post
Share on other sites

lascia perdere...

 

le utilitarie non convengono a gpl già da nuove....

 

 

 

questa è una tua convinzione.

Io credo che debba fare 2 conti e vedere in quanti km ammortizza l'impianto,se in 30/40k km lo ammortizza,potrebbe essere conveniente.

Link to post
Share on other sites

secondo te lo ammortizzi in 30 40 mila km...questa è una falsa convinzione che accompagna tutti noi che andiamo a gpl da tempo...

 

la realtà è poi naturalmente diversa...e cioè che le auto a gpl consumano il 30% in piu che a benzina, e quindi una utilitaria che fa in media, 15 16 km litro a benzina e percorre 15 mila km annui, ci metterà 10 anni per ammortizzare un impianto di 1300 euro incentivato...

poi se lo trova a 500 euro l'impianto, è altro discorso...

 

a questo si aggiunga, la manutenzione, checchè se ne dica piu complicata, mettiamola cosi a gpl, e il kilometraggio alto del motore, 177 mila km, e per stessa ammissione del titolare "un pò spompato in ripresa".....io il consiglio gliel'ho dato...

Link to post
Share on other sites

secondo te lo ammortizzi in 30 40 mila km...questa è una falsa convinzione che accompagna tutti noi che andiamo a gpl da tempo...

 

la realtà è poi naturalmente diversa...e cioè che le auto a gpl consumano il 30% in piu che a benzina, e quindi una utilitaria che fa in media, 15 16 km litro a benzina e percorre 15 mila km annui, ci metterà 10 anni per ammortizzare un impianto di 1300 euro incentivato...

poi se lo trova a 500 euro l'impianto, è altro discorso...

 

a questo si aggiunga, la manutenzione, checchè se ne dica piu complicata, mettiamola cosi a gpl, e il kilometraggio alto del motore, 177 mila km, e per stessa ammissione del titolare "un pò spompato in ripresa".....io il consiglio gliel'ho dato...

 

 

Tu hai detto che le utilitarie non convengono già da nuove...io ho solo detto che è una tua convinzione,tutto lì.

 

1 Non hai gli ecoincentivi per il gpl.

2 Il 30% di consumo in più è sbagliato.

 

 

Ripeto secondo me deve far due conti,e credo a occhio che in 40 k km. il costo sia recuperato....poi chiaro,dipende da quanto terrà l'auto,che tra l'altro tra 5 anni sarà storica,con conseguente azzeramento del bollo e quasi dell'assicurazione.

Link to post
Share on other sites

lascia perdere...

 

le utilitarie non convengono a gpl già da nuove....

 

io mi preoccuperei per il calo in ripresa, da te rilevato...se è come temo, un calo della compressione fisiologico a quel kilometraggio, mettendola a gpl la stresseresti molto di piu che lasciandola a benzina, e gli accorceresti i tempi per rifare il motore...

con 15 mila km annui, quel poco che risparmi andando a gpl, te lo rispendi ampiamente quando rifarai il motore, che in genere può accadere a 200 250 mila km...

 

ciao

 

scusami... non condivido.. perche' un utilitaria non converebbe da nuova e magari una piu' grossa si?? se dovessimo analizzare il concetto semmai si dovrebbe dire il contrario.. chi compra una macchina grossa vuol dire che ha piu' soldi e quindi ha piu' possibilita' per non "rischiare" di mettere un impianto a gpl!

dipende secondo me da altri fattori!! io ho una 206 con 225 mila km attuali e fatta vedere da piu' meccanici mi hanno detto, almeno al momento, che il motore va benissimo: consumo d olio pari si e no a meta' astina dopo 16 mila km... in realta' non e' neanche un consumo ma una leggera fuorisciuta dalla guarnizione che sostituiro' una volta che saro' sicuro al 100 per cento di tenerla..

per il resto non saprei... fai si e no 12 mila km annui facendo una media dei km che hai fatto finora.. quindi non sono tantissimi.... posso dirti che pero' molti meccanici non consigliano affatto di mettere il gpl su autovetture che hanno fatto gia' parecchi kilometri perche' potrebbero dare piu' problemi che non mettendo un impianto su una macchina che non e' andata finora solo a benzina.

Tra l altro prima che ammortizzeresti il costo dell' impianto dovrebbe passare un bel po' di tempo.. magari puo' essere che al momento che l avrai ammortizzati magari vorrai cambiare anche macchina.. quindi io non te lo consiglierei x questi motivi..

 

puo' anche essere che il costo tu riesca ad ammortizzarlo anche in 40.000 km.. dovremmo metterci con la calcolatrice in mano.. pero' sono sicuro che per arrivare a quel kilometraggio debba per te passare almeno 3 anni... e probabilmente potrebbe anche essere che la stessa macchina l ' avrai gia' venduta o demolita per altri motivi...

risparmia quindi quei soldi dell impianto e goditeli in qualche altro modo.. magari mettendoli da parte per una tua eventuale e futura macchina nuova...

Link to post
Share on other sites

Ragazzi come da titolo ho una Polo del '94 con 177.000 chilometri all'attivo.

Problemi pochissimi almeno fino all'anno scorso.Poi qualche rottura e sostituzioni varie:kit frizione,bobina,sospensioni,distribuzione,pompa benzina e acqua ecc.

La manutenzione direi che dovrebbe essere terminata qui,almeno spero :) ..ah la ripresa rispetto a qualche anno fa e' un po' peggiorata costringendomi a scalare marcia laddove prima riprendevo tranquillamente.

Mi sta solleticando l'idea di un impianto GPL poiche' mi sono sempre trovato bene con quest'auto e tuttora e' cosi',oltre che esserci affezionato...peccato solo per i consumi abbastanza altini ovvero circa 12,5 km/l .

Che dite,la tengo ancora per qualche anno prima di separarmene oppure l'impianto GPL potrebbe essere una buona soluzione ?

A voi la tastiera... :unsure:

 

 

SECONDO ME' e' pronta x lo sfascio , altro che gpl !

Link to post
Share on other sites

i motivi sono molti del perchè conviene sempre trasformare motori assetati e da 1.6 in su, e non piccole utilitarie...

 

primo, perchè il motore piu è grande, piu nelle componenti interne è piu robusto...altrimenti metterebbero il tre cilindri mille anche sulla rolls royce....

 

ovviamente su un motore piccolo si scende a compromessi, mentre in un motore opportunamente dimensionato no...e non parlo di prestazioni, ma proprio di scelte di materiali degli organi interni...in primis testata e valvole...

 

ma il motivo piu importante per me, è che una vettura 1.6 1.8, che ti succhia un litro di benzina ogni 12 km se ti va bene, ti permette di ripagarti l'impianto in un batter d'occhio, e soprattutto il risparmio tangibile che avrai con tali motori ti permetteranno di digerire meglio le piccole magagne che a gas sempre e cmq avrai...chi meno chi piu...

Link to post
Share on other sites

i motivi sono molti del perchè conviene sempre trasformare motori assetati e da 1.6 in su, e non piccole utilitarie...

 

primo, perchè il motore piu è grande, piu nelle componenti interne è piu robusto...altrimenti metterebbero il tre cilindri mille anche sulla rolls royce....

 

ovviamente su un motore piccolo si scende a compromessi, mentre in un motore opportunamente dimensionato no...e non parlo di prestazioni, ma proprio di scelte di materiali degli organi interni...in primis testata e valvole...

 

ma il motivo piu importante per me, è che una vettura 1.6 1.8, che ti succhia un litro di benzina ogni 12 km se ti va bene, ti permette di ripagarti l'impianto in un batter d'occhio, e soprattutto il risparmio tangibile che avrai con tali motori ti permetteranno di digerire meglio le piccole magagne che a gas sempre e cmq avrai...chi meno chi piu...

 

beh a parte le macchine veramente grosse.. se vai a vedere le utilitarie montano gli stessi motori di quelle di segmento c o forse anche del segmento piu' elevato della stessa casa... che poi non debba essere proprio cosi' e' un altro discorso .. ma viene fatto perche' le case risparmino...

si il fatto che ci siano le valvole rinforzate puo' far la differenza! e' anche pero' vero ad esempio che ,almeno da quanto pubblicizzano, anche su una normale fiesta... queste siano proprio cosi'!

Magari e' preferibile mettere il gpl su macchine con motori 8 valvole che non 16... credo...

non dico che hai torto.. pero' pensa sempre che ci compra macchine piu' grosse e' anche chi puo' permetterselo di farlo... al contrario di chi magari compra un utilitaria e ha meno mezzi finanziari e che quindi punta al gpl risparmiare...

a maggior ragione come e' capitato a me.. che ho notato subito i consumi eccessivi di un motore 1.400 e ha fatto fin da subito un rapido calcolo che per dieci anni.. ogni anno avrei percorso 22 23 mila km all anno...

 

cio' non toglie che nel caso nel nostro amico.. non gli consiglierei affatto ora di montare il gpl...

Link to post
Share on other sites

i motivi sono molti del perchè conviene sempre trasformare motori assetati e da 1.6 in su, e non piccole utilitarie...

 

primo, perchè il motore piu è grande, piu nelle componenti interne è piu robusto...altrimenti metterebbero il tre cilindri mille anche sulla rolls royce....

 

ovviamente su un motore piccolo si scende a compromessi, mentre in un motore opportunamente dimensionato no...e non parlo di prestazioni, ma proprio di scelte di materiali degli organi interni...in primis testata e valvole...

 

ma il motivo piu importante per me, è che una vettura 1.6 1.8, che ti succhia un litro di benzina ogni 12 km se ti va bene, ti permette di ripagarti l'impianto in un batter d'occhio, e soprattutto il risparmio tangibile che avrai con tali motori ti permetteranno di digerire meglio le piccole magagne che a gas sempre e cmq avrai...chi meno chi piu...

E' solo UNO dei motivi, e nemmeno il più importante.

 

il VERO motivo per scegliere di trasformare ANCHE un piccolo motore è la percorrenza annua.

 

Il gas ti ripaga appena superi i 20.000 km/anno, QUALSIASI cilindrata tu abbia a benzina.

 

Chi gasa la vecchia utilitaria di casa (od anche il vecchio macchinone di papà) lo fa soprattutto perchè deve passarci minimo mezz'ora al giorno dentro, tutti i santi giorni, per fare avanti-indietro.

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...