Jump to content

Conferma problema sede valvole Suzuki Swift 1.3


Post consigliati

E' con grande rammarico che confermo quanto scritto da Signo un po' di tempo fa in relazione alle Suzuki Swift e relative sedi valvole motore...

 

L'ultimo controllo, dopo 26mila km fatti a gpl, ha dato il suo responso.

 

Valori di riferimento:

 

Aspirazione 0,18-0,22

 

Scarico 0,28-0,32

 

Valori rilevati dal primo cilindro (gurdando il motore stando di tronte al cofano) al quarto, da sx a dx:

 

Aspirazione (in alto)

 

0,15 0,20 0,20 0,15

 

Scarico (in basso)

 

0,20 0,15 0,15 0,15

 

Di conseguenza, solo le valvole di aspirazione del secondo e terzo cilindro sono nel corretto intervallo, mentre tutte le altre sono fuori (di poco quelle di aspirazione, di parecchio quelle di scarico, com'è normale che sia)...

 

Possibili soluzioni:

 

1) il ripristino del gioco è sostazialmente inutile: a questa "velocità" tra altri 20-25mila km sarei punto e a capo ed avrei speso a vuoto i 200 euro necessari (prezzo in Suzuki);

 

2) rifacimento sedi valvole, indi smontaggio testa, rifacimento sedi in acciaio sinterizzato in rettifica, cambio guarnizione, rifasatura cammes/valvole e rimontaggio testa (il gasaro mi sta facendo un preventivo totale, compresa la lavorazione testa che avverrebbe in una rettifica di Parma "di sua fiducia"): prevedo circa 7-800 euro, difficilmente meno.

 

N.b.: in Suzuki dicono che "è normale": a loro (montano, o meglio fanno montare aftermarket dagli installatori autorizzati, impianti BRC come il mio) è stato detto che la regolazione del gioco dovrà esser fatta ogni 10mila km (!) nel caso in cui venga installato l'impianto (non prevedono il flashlube, che peraltro nemmeno io avevo fatto montare): questo, imho, azzera la convenienza del gas, anche se loro affermano che si può ritardare di 5-10mila km l'intervallo... Ho visto cosa succede in 25-26mila km, invece...

 

3) faccio ripristinare il gioco e permuto l'auto, amen. E stavolta con qualcosa che abbia le sedi resistenti al gpl (tipo BMW).

 

A questo punto, che faccio, considerando che stavo già mezzo pensando che in un tempo x avrei voluto cambiare (solo per un'esigenza di spazio maggiore)?

 

Sconsolato... :P

Con il tipo di uso che fai dell'auto non mi fascerei troppo la testa (o la testata? :D )

Trova un meccanico onesto (o meglio lo stesso gasaro che ti ha installato l'impianto se fa anche riparazioni) in modo da spendere una cifra adeguata (200 euri mi sembrano davvero troppi), monta il flashlube e tra 30.000km ne riparliamo. Perchè chi ti dice che le valvole non fossero già strette in origine?

 

Ciao

Link to post
Share on other sites
  • Risposte 192
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

 

Con il tipo di uso che fai dell'auto non mi fascerei troppo la testa (o la testata? :D )

 

Carina :D

 

Trova un meccanico onesto (o meglio lo stesso gasaro che ti ha installato l'impianto se fa anche riparazioni) in modo da spendere una cifra adeguata (200 euri mi sembrano davvero troppi), monta il flashlube e tra 30.000km ne riparliamo. Perchè chi ti dice che le valvole non fossero già strette in origine?

 

Ciao

 

Il meccanico onesto per le mani ce l'avrei anche, ma dubito che si riesca a spendere molto meno di quanto preventivato: l'unica è giocare sullo scambio dei piattelli, come detto da Andre79ge.

 

Sul flashlube non mi pronuncio, in quanto mi sembra un "rimedio" e non una "soluzione".

 

Ciao

 

 

Intendo dire che, almeno in teoria, i 16 piattelli montati sul tuo motore non devono essere necessariamente nè tutti uguali, nè tutti diversi: avranno spessori casuali, a seconda delle tolleranze di costruzione sulla singola valvola. Niente ti vieta quindi di riposizionarli nel modo più conveniente possibile.

In altre parole, può darsi che il piattello proveniente dalla valvola X fuori tolleranza, vada bene per ripristinare la tolleranza della valvola Y.

In pratica bisognerebbe misurare con precisione tutti i giochi e tutti gli spessori dei piattelli presenti. Se trovi, ad esempio:

a) La valvola X troppo stretta di 0.1 mm e con piattello da 2.1 mm;

(ciò vuol dire che essa richiede un nuovo piattello da 2.0 mm, per ripristinarne il funzionamento corretto);

 

:P La valvola Y troppo stretta di xyz mm e con piattello da 2.0 mm;

Ecco li che puoi prendere il piattello della Y e metterlo nella X, recuperandolo.

L'alternativa sarebbe stata di comprare un piattello da 2.0 per metterlo al posto della X... ma che senso avrebbe?

E così via per tutte le valvole in cui riesci a fare scambi.

Ovvio che alla fine avrai un certo numero di valvole (le più strette, se i giochi tendono a calare) cui dovrai comperare piattelli nuovi.

Questo è quanto feci sulla Punto!

 

Tutto molto chiaro, grazie ;)

 

Venendo al discorso sul Kit da 16...

Può darsi che sulla tua vettura si ordini un set di misure, in un kit da 16. Non saprei, quello dipende un po' dal costruttore. Poi magari sulla tua scopriamo che gli spessori sono tutti uguali!

 

Quindi bisogna prima capire di quanti e quali spessori si ha bisogno e poi ordinarli: questo implica un fermo auto un po' lunghetto, temo... Con poi, ripeto, il dubbio che tra altri 20-25mila si è punto e capo (con le sedi ormai da rifare)...

 

Più ne parliamo e più penso:

 

1) faccio fare la testa e quindi poi mi scordo di tutto il resto

2) permuto e amen

 

Sai quanto costa il flashlube tra "dispositivo" e installazione?

 

Grazie della pazienza :)

Link to post
Share on other sites

 

Sai quanto costa il flashlube tra "dispositivo" e installazione?

 

Grazie della pazienza :P

 

 

Io lo pagai circa 100 euro, più o meno, con una ricarica da 5 litri. Non so quanto possano chiedere come installazione, però. In teoria poco, dovrebbe essere una cosa installabile in 10 minuti!

Link to post
Share on other sites

Anche se è una rottura di palle se ti piace la macchina fai la testa compresa di guarnizione rinforzata.

 

Rinpiango i vecchi 8 valvole a punterie meccaniche.

 

Registrane 16 è da spararsi.

 

 

DA quanto so sui motori lopel nuovi devi togliere pure gli alberi a camme.

Link to post
Share on other sites

...

Auto comprata usata con 14700 km, impianto installato dallo stesso (senza saperlo) che installa gli impianti BRC, che di recente ha stretto accordo con Suzuki per l'installazione after-market

 

L'impianto è stato installato a regola d'arte, funziona perfettamente e mai mezzo problema.

...

E se l'auto non avesse avuto veramente 14700 km? Di che anno è? L'hai presa da un privato?

Link to post
Share on other sites

Se l'auto ti piace e comunque sei contento, il mio consiglio è di registrare le valvole tenendole più lente di un 10-15%, installare il flash e un contributo a benzina a seconda del tuo utilizzo e poi rifare il controllo fra 20.000 km. In questo modo avresti anche la possibilità di testare l'efficacia del flash e del contributo benza. Poi se vedi che non c'è pezza e che la questione non migliora rifai la testa. In questo modo ti risparmi comunque dei soldi rispetto all'acquisto di una nuova a gpl (che per inteso non è detto sia esente da rogne).

ciao facci sapere

Link to post
Share on other sites

 

Io lo pagai circa 100 euro, più o meno, con una ricarica da 5 litri. Non so quanto possano chiedere come installazione, però. In teoria poco, dovrebbe essere una cosa installabile in 10 minuti!

 

Ok, quindi immagino che tu stia parlando di quello "meccanico", mentre sembra che sia entrato in commercio quello "elettronico" http://www.flashlube-europe.com/en/product...-saver-kit.html che dovrebbe essere meglio tarato nell'erogazione...

 

Il "tradizionale" l'ho trovato a 47 euro + spedizione qui: http://www.gasshoponline.com/epages/614529...jectID=10455438 compresa una "carica" da 500 ml. Per curiosità, in quanti km si finiscono i 500 ml?

 

Grazie, ciao.

 

Anche se è una rottura di palle se ti piace la macchina fai la testa compresa di guarnizione rinforzata.

 

Eh, alla fine infatti sto pensando a questa soluzione... Ma cosa c'entra la GDT rinforzata? Se intendevi "più spessa" non serve, stiamo parlando di usura sede valvole, non della guarnizione della testa... Oppure ho capito male io? :lol:

 

Rinpiango i vecchi 8 valvole a punterie meccaniche.

 

Registrane 16 è da spararsi.

 

Mi han detto circa 1-1,5 ore di manodopera in tutto (Suzuki), ma non ho riferimenti.

 

DA quanto so sui motori lopel nuovi devi togliere pure gli alberi a camme.

 

Boh, per me Opel è morta nel'99 con l'uscita di produzione della Tigra... ;)

 

E se l'auto non avesse avuto veramente 14700 km? Di che anno è? L'hai presa da un privato?

 

Certificati da tagliandi (veri) e da duplice controllo meccanico ed elettronico: i km erano veri.

 

Anno 2005, comprata nel 2007, installato impanto nel 2008, riscontrato problema di minimo irregolare (=gioco valvole ridotto) da un paio di mesi dopo 23-24 mila km a gpl.

 

Concessionario multimarche, con un anno e due mesi residui di garanzia Suzuki.

 

Se l'auto ti piace e comunque sei contento, il mio consiglio è di registrare le valvole tenendole più lente di un 10-15%, installare il flash e un contributo a benzina a seconda del tuo utilizzo e poi rifare il controllo fra 20.000 km.

 

Ok, spesa prevista circa 350 euro circa, con possibilità di essere punto e a capo tra 20-25mila km. Con poco più del doppio (sto aspettando il preventivo) rifaccio fare la testa e mi elimino il problema in omnia saecula seculorum. Chiaro che se invece parliamo di 1200 euro allora un primo tentativo sembrerebbe più plausibile... Mah.

 

In questo modo avresti anche la possibilità di testare l'efficacia del flash e del contributo benza. Poi se vedi che non c'è pezza e che la questione non migliora rifai la testa.

 

Mah, così, sinceramente, mi pare proprio una doppia spesa o quantomeno una "scommessa": di fare da tester non ho granchè voglia.

 

In questo modo ti risparmi comunque dei soldi rispetto all'acquisto di una nuova a gpl (che per inteso non è detto sia esente da rogne).

ciao facci sapere

 

SE cambiassi adesso con una nuova (ma visto il primo preventivo direi anche no), prenderei un "piccolo" diesel (1.6): imho prendere il nuovo a Gpl non ha mai molto senso, salvo incentivi paurosi o necessità di circolare in centri storici chiusi al traffico.

 

Vi terrò aggiornati...

Link to post
Share on other sites

ADOTTA LA soluzione piu' economica per ripristinare il gioco valvole e installa il flashlube.

e tiri avanti.

 

Tieni conto che dal 2012 arriveranno auto (non supposte come la honda insight :lol: ) plug-in ibride elettriche e il gpl sara' morto!

Link to post
Share on other sites

In questo modo ti risparmi comunque dei soldi rispetto all'acquisto di una nuova a gpl (che per inteso non è detto sia esente da rogne).

ciao facci sapere

 

SE cambiassi adesso con una nuova (ma visto il primo preventivo direi anche no), prenderei un "piccolo" diesel (1.6): imho prendere il nuovo a Gpl non ha mai molto senso, salvo incentivi paurosi o necessità di circolare in centri storici chiusi al traffico.

 

Vi terrò aggiornati...

 

I diesel con sto cavolo di dpf danno anche loro qualche problemino e tieni conto che all'arrivo dei gasoli senza zolfo nessuno sà come andranno sugli attuali motori e c'è rischio di aggiungere degli additivi. La cosa è ancora oscura.

ciao

Link to post
Share on other sites

 

 

 

Ok, quindi immagino che tu stia parlando di quello "meccanico", mentre sembra che sia entrato in commercio quello "elettronico" http://www.flashlube-europe.com/en/product...-saver-kit.html che dovrebbe essere meglio tarato nell'erogazione...

 

Il "tradizionale" l'ho trovato a 47 euro + spedizione qui: http://www.gasshoponline.com/epages/614529...jectID=10455438 compresa una "carica" da 500 ml. Per curiosità, in quanti km si finiscono i 500 ml?

 

 

Volendo il flashlube può costare anche molto meno di 47 euro :D

http://www.omniauto.it/forum/index.php?sho...c=40771&hl=

Ciao

Link to post
Share on other sites

ADOTTA LA soluzione piu' economica per ripristinare il gioco valvole e installa il flashlube.

e tiri avanti.

 

Ok, ma il problema è QUANTO tempo tirare avanti... Da ottobre 2008 (con 1 mese circa di fermo auto causa viaggio di nozze) ho fatto circa 26mila km (e mi sono "trattenuto", che alle volte ho pure usato il treno...).

 

Quindi, ragionevolmente e se l'accrocchio avesse scarsa efficacia, mi ritroverei tra 1 anno o meno al punto di prima, avendo speso 150-200 di regolazione valvole + 50-100 di flashlube e "olio", andando in giro con il tarlo di continuare a rovinare il tutto...

 

Tieni conto che dal 2012 arriveranno auto (non supposte come la honda insight :) ) plug-in ibride elettriche e il gpl sara' morto!

 

Considera che fino al 2014 non pago bollo (quindi, se faccio fare la testa, me la tengo fino minimo al 2013, ma probabilmente diventa seconda auto prima di quell'epoca, vedremo) e nella spesa di rifacimento testa, con i km che faccio, ci rientro in 6-7 mesi di utilizzo, quindi amen...

 

P.s.: il mercato sarà ricettivo pienamente alle elettriche ibride non prima del 2020-2025, imho.

Link to post
Share on other sites

 

I diesel con sto cavolo di dpf danno anche loro qualche problemino e tieni conto che all'arrivo dei gasoli senza zolfo nessuno sà come andranno sugli attuali motori e c'è rischio di aggiungere degli additivi. La cosa è ancora oscura.

ciao

 

Ehm, veramente i gasoli per autotrazione sono già da un po' a bassissimo contenuto di zolfo e gli additivi antifrizione è da parecchio che vengono utilizzati... :)

 

"Nel 1991, l’introduzione di gasolio a bassissimo tenore di zolfo in Svezia ha portato ad una anomala e diffusa rottura precoce di pompe di alimentazione dei motori diesel proprio per la perdita del potere lubrificante del gasolio desolforato.

 

Per questa ragione, da diversi anni ormai, vengono impiegati additivi (detti lubricity improver) per ripristinare il potere lubrificante del gasolio. Tale potere lubrificante viene garantito traguardando, attraverso un metodo di laboratorio, la apposita specifica tecnica di lubricity che rappresenta la massima usura ammissibile per una sfera in metallo sottoposta a sfregamento su una base bagnata dal gasolio in prova."

 

http://www.tamoil.it/Prodotti/Carburanti+e...o+autotrazione/

 

In ogni caso, visto i preventivi che mi hanno fatto, non cambio niente: mi tengo la mia Swiftina e bon.

 

 

Volendo il flashlube può costare anche molto meno di 47 euro ;)

[Cut]

 

MiTTico :) ma non avrei un ottavo della manualità (e degli attrezzi) necessari... :o

 

Cmq grazie mille della dritta: ora capisco come mai sei stato così bravo a realizzare l'attacco per il ruotino nel bagagliaio in maniera così professionale :o

 

Ciao

 

Ciao e buon we! ;)

 

Come va il 2.0 gasato? Ho visto che da pochi giorni è uscito anche il 1.6...

 

Ma non è che fanno la "sorpresina" come stanno facendo in Suzuki? :blink:

Link to post
Share on other sites

 

 

Ciao e buon we! :)

 

Come va il 2.0 gasato? Ho visto che da pochi giorni è uscito anche il 1.6...

 

Ma non è che fanno la "sorpresina" come stanno facendo in Suzuki? :)

Per il momento va piuttosto benone, ma non ha tanti km sul groppone. (14.000)

Proprio oggi ritirandola del tagliando (che in garanzia è annuale e non in base ai km.....vergogna ...fortuna è costato "solo" 175 euro) ho chiesto al capo officina per la registrazione valvole. Ebbene è prevista ogni 40.000km ma io faccio poca autostrada e fuori garanzia metterò il flashlube...percui la farò a 50.000

 

Ciao e grazie

Link to post
Share on other sites

Proprio oggi ritirandola del tagliando (che in garanzia è annuale e non in base ai km.....vergogna ...fortuna è costato "solo" 175 euro)

 

Lo fanno tutte le case (salvo forse BMW che va in base all'utilizzo e lo segnala il CDB?): 1 anno o xmila km...

 

ho chiesto al capo officina per la registrazione valvole. Ebbene è prevista ogni 40.000km ma io faccio poca autostrada e fuori garanzia metterò il flashlube...percui la farò a 50.000

 

Ciao e grazie

 

Uhm, quindi anche in Ford punterie meccaniche... Con sostituzione dei piattelli o vite/dado (tipo Citroen C3?)

 

Perchè non riesco a convincermi che il Flashlube sia veramente efficace? :)

 

Ciao

Link to post
Share on other sites

Proprio oggi ritirandola del tagliando (che in garanzia è annuale e non in base ai km.....vergogna ...fortuna è costato "solo" 175 euro)

 

Lo fanno tutte le case (salvo forse BMW che va in base all'utilizzo e lo segnala il CDB?): 1 anno o xmila km...

 

 

 

 

 

Ciao

 

Vi fregano.

 

Il tagliando va fatto in base ai Km; li raggiungi nel primo anno, bene..se non li raggiungi, puoi comunque farlo a tot Km (previsti dalla casa) e la garanzia resta.

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...