Jump to content

Landi Renzo su Alfa GTV “ Il TOP :)


Post consigliati

  • Risposte 48
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

 

Il variatore di anticipo e' sempre escluso quando l'auto va a benzina. E se a metano ha un certo effetto, a gpl questo effetto si moltiplica, data la "resa" maggiore dello scoppio gpl nel motore benzina. Infatti il variatore, per gli impianti gpl e' considerato "optional", piu' un elemento da tuning sportivo.

 

Certo che i cavalli non sono mai troppi :rolleyes: :o Chiederò al mio installatore se me lo installa. Ciao e grazie

Link to post
Share on other sites

 

Il variatore di anticipo e' sempre escluso quando l'auto va a benzina. E se a metano ha un certo effetto, a gpl questo effetto si moltiplica, data la "resa" maggiore dello scoppio gpl nel motore benzina. Infatti il variatore, per gli impianti gpl e' considerato "optional", piu' un elemento da tuning sportivo.

 

Certo che i cavalli non sono mai troppi :D :D Chiederò al mio installatore se me lo installa. Ciao e grazie

facci sapere sono interessato anch' io

 

 

:angry:

Occhio ragazzi anche agli altri consigli, quali candele piu' fredde (iridio il top) e a soluzioni prestazional-conservative che contriubuiscono al raffreddamento della camera di scoppio quali il flashlube e il cpl, senza dimenticare olii dalla vocazione sportiva, quali il mobil1 5W50, senza andare troppo lontano.

 

Inoltre occhio a non concentrare il liquido di raffreddamento sopra il 40%, per mantenerne la massima efficenza. A meno che non abitiate sullo stelvio...

 

ciao

Link to post
Share on other sites

Dipende dall' auto.

 

In alcune la temperatura oscilla tra 90 e 100 in altre 80 e 90.

 

Sulle auto più recenti mi pare che la soluzione 90-100 sia più diffusa, chiaramente queste auto non possono avere come refrigerante la semplice acqua. Tale soluzione inoltre tende ad aumentare un poco il rendimento del motore e quindi a fare consumare un poco meno.

 

In generale, più il motore è caldo più aumenta il rendimento.

Link to post
Share on other sites

Ciao,

quello che vedete sullo strumento non è la reale temperatura, è una temperatura che invia la centralina (motori di ultima generazione), ad esempio sulla focus il manometro interno non si muove, segna 90°, la ventola parte a 127° e la temperatura sullo strumento è sempre quella.

Anche per quello che riguarda i serbatoi è uguale, non è il galleggiante che cala, è la centralina che somma i tempi di iniezione e determina di quanto deve far scendere lo strumento.

Ciao

 

P.S. come fa una candela ad abbassare la temperatura della camera di combustione?

 

Quando ho lavorato in lancia la 037 da corsa, adottava una soluzione per raffreddare il volumex, l'acqua, solo che la temperatura nella camera di scoppio si alzava usando l'acqua, perchè brucia anche l'acqua e quando brucia le temperature sono molto alte (brucia solo una parte)

Link to post
Share on other sites
Sbagliato. A circa 80°C si apre la valvola termostatica. A circa 92° si inserisce l'elettroventola e a circa 87°C si disinserisce.

Infatti, ho cambiato il termostato meccanico, la resistenza e ho portato la percentuale acqua distillata/liquido 70%/30%. Lo scherzetto mi è costato 160Euro ma adesso la temperatura non supera mai i 90° e su strada non scende più a 50°.

 

Ciao

Link to post
Share on other sites
Sbagliato. A circa 80°C si apre la valvola termostatica. A circa 92° si inserisce l'elettroventola e a circa 87°C si disinserisce.

Infatti, ho cambiato il termostato meccanico, la resistenza e ho portato la percentuale acqua distillata/liquido 70%/30%. Lo scherzetto mi è costato 160Euro ma adesso la temperatura non supera mai i 90° e su strada non scende più a 50°.

 

Ciao

Attento che il 30% di refrigerante e' davvero poco, specie d'inverno e per mantenere efficenti le sue proprieta' anticorrosione.

 

Certo che se ai modificato il sistema di raffreddamento in modo che sia piu' efficente un liquido del genere ti da uno smaltimento di calore superiore! ;)

 

ciao.

 

P.S.

ora sei pronto per un variatore a 25° :o

Link to post
Share on other sites

Attento che il 30% di refrigerante e' davvero poco, specie d'inverno e per mantenere efficenti le sue proprieta' anticorrosione.

Guarda che abito a Palermo. Potrei anche fare a meno del refrigerante :huh: :) Anche in pieno inverno difficilmente la temperatura scende sotto i 10°. Penso che a livello di anticorrosione fino al 30 dovrebbe continuare a proteggere il radiatore.

 

Ciao

Link to post
Share on other sites

visto che hai postato le foto del tuo impianto

...saresti cosi gentile magari da postare anche quella del serbatoio??

 

sto per acquistare un gtv ..ma l'acquisto (visti i consumi e il costo della benz) è subordinato all'impianto gpl o metano!!!

hai scritto di aver montato un icom da 44 litri, ero curioso di vedere quanto spazio resta nel bagagliao visto che gia normalmente non è molto grande!

grazie 1000!

ciao

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...