Jump to content

sostituzione bombola per scadenza


Post consigliati

ciao a tutti, dovrò tra non molto cambiare la bombola gpl della mia daewoonubira, l'impianto è un brc, dalla concessionaria chevrolet mi hanno chiesto circa 900 euri (no comment), un impiantista brc mi ha chiesto 550 euri. Mi domando: se trovassi una bombola non scaduta (anche di 5-6 anni, non credo che terrò la macchina per + di 4 anni) di un auto rottamata, è possibile utilizzarla? A me, francamente, mi sembra una cifra esagerata (mi aspettavo sui 300 euri).

Ho letto di omologazioni monofuel, sarei tentato anche di trovare un serbatoio benzina da 14 litri, se esiste, per avere gli sconti sul bollo. L'altra domanda è: visto che dovrò fare l'omologazione della nuova bombola, posso (se riesco) a fare un'unica omologazione che comprenda anche la nuova situazione monofuel?

 

grazie

Link to post
Share on other sites

ciao a tutti, dovrò tra non molto cambiare la bombola gpl della mia daewoonubira, l'impianto è un brc, dalla concessionaria chevrolet mi hanno chiesto circa 900 euri (no comment), un impiantista brc mi ha chiesto 550 euri. Mi domando: se trovassi una bombola non scaduta (anche di 5-6 anni, non credo che terrò la macchina per + di 4 anni) di un auto rottamata, è possibile utilizzarla? A me, francamente, mi sembra una cifra esagerata (mi aspettavo sui 300 euri).

Ho letto di omologazioni monofuel, sarei tentato anche di trovare un serbatoio benzina da 14 litri, se esiste, per avere gli sconti sul bollo. L'altra domanda è: visto che dovrò fare l'omologazione della nuova bombola, posso (se riesco) a fare un'unica omologazione che comprenda anche la nuova situazione monofuel?

 

grazie

 

 

se anche la trovi devi come prima cosa fare il collaudo con cui la smonti dall'auto attuale ed in seguito...se non erro NON la potresti comunque usare xchè, sempre se non erro, è obbligatorio montarle nuove <_<

 

e cmq nella cifra che ti chiede non c'è solo il cambio bombola, ma se non ho capito male, anche l'aggiornamento all'attuale normativa della sicurezza posteriore e quindi cambio multivalvola :blink:

Link to post
Share on other sites

ciao a tutti, dovrò tra non molto cambiare la bombola gpl della mia daewoonubira, l'impianto è un brc, dalla concessionaria chevrolet mi hanno chiesto circa 900 euri (no comment), un impiantista brc mi ha chiesto 550 euri. Mi domando: se trovassi una bombola non scaduta (anche di 5-6 anni, non credo che terrò la macchina per + di 4 anni) di un auto rottamata, è possibile utilizzarla? A me, francamente, mi sembra una cifra esagerata (mi aspettavo sui 300 euri).

Ho letto di omologazioni monofuel, sarei tentato anche di trovare un serbatoio benzina da 14 litri, se esiste, per avere gli sconti sul bollo. L'altra domanda è: visto che dovrò fare l'omologazione della nuova bombola, posso (se riesco) a fare un'unica omologazione che comprenda anche la nuova situazione monofuel?

 

grazie

 

 

se anche la trovi devi come prima cosa fare il collaudo con cui la smonti dall'auto attuale ed in seguito...se non erro NON la potresti comunque usare xchè, sempre se non erro, è obbligatorio montarle nuove <_<

 

e cmq nella cifra che ti chiede non c'è solo il cambio bombola, ma se non ho capito male, anche l'aggiornamento all'attuale normativa della sicurezza posteriore e quindi cambio multivalvola :blink:

Giusto!!

 

La bombola deve ,sempre se la trovi avere ancora il suo libretto e deve rispondere alle normative vigenti 67R01

se no, niente collaudo

il prezzo che ti ha fatto il secondo installa mi sembra + che onesto

Ciao

Link to post
Share on other sites

ciao a tutti, dovrò tra non molto cambiare la bombola gpl della mia daewoonubira, l'impianto è un brc, dalla concessionaria chevrolet mi hanno chiesto circa 900 euri (no comment), un impiantista brc mi ha chiesto 550 euri. Mi domando: se trovassi una bombola non scaduta (anche di 5-6 anni, non credo che terrò la macchina per + di 4 anni) di un auto rottamata, è possibile utilizzarla? A me, francamente, mi sembra una cifra esagerata (mi aspettavo sui 300 euri).

Ho letto di omologazioni monofuel, sarei tentato anche di trovare un serbatoio benzina da 14 litri, se esiste, per avere gli sconti sul bollo. L'altra domanda è: visto che dovrò fare l'omologazione della nuova bombola, posso (se riesco) a fare un'unica omologazione che comprenda anche la nuova situazione monofuel?

 

grazie

 

 

se anche la trovi devi come prima cosa fare il collaudo con cui la smonti dall'auto attuale ed in seguito...se non erro NON la potresti comunque usare xchè, sempre se non erro, è obbligatorio montarle nuove <_<

 

e cmq nella cifra che ti chiede non c'è solo il cambio bombola, ma se non ho capito male, anche l'aggiornamento all'attuale normativa della sicurezza posteriore e quindi cambio multivalvola :blink:

Giusto!!

 

La bombola deve ,sempre se la trovi avere ancora il suo libretto e deve rispondere alle normative vigenti 67R01

se no, niente collaudo

il prezzo che ti ha fatto il secondo installa mi sembra + che onesto

Ciao

 

Ho avuto una brutta esperienza che stò descrivendo nella sezione "legislazione".

Si, anche a me hanno chiesto dagli 850 ai 900 euro.

Un installatore m'avrebbe anche messo un serbatoio usato per risparmiare qualcosa, ma c'è il discorso "valvola antiscoppio", di cui sopra, che incide parecchio perché devi far passare un nuovo filo, rifare parte dell'impianto. C'è molto costo di manodopera (dai 200 ai 300 euro). Poi c'è la riomologazione da fare in motorizzazione. Altri soldi.

 

Una legge veramente del piffero che introduce una valvola dalla dubbia utilità e sopratutto introduce un livello di complessità nell'intervento che è stato immediatamente cavalcato dalle aziende e dai meccanici per fare il massimo dei soldi.

Mi domandavo quando il GPL sarebbe diventato un pacco, come è successo al diesel...

Ecco il momento è questo. Basta introdurre nuove regole che incrementino il livello degli interventi e in pochi anni anullano tutto il risparmio che hai fatto finora...

 

Vorrei scrivere delle parolacce...

Scusate, cerco di calmarmi...

Link to post
Share on other sites

Basta introdurre nuove regole che incrementino il livello degli interventi e in pochi anni anullano tutto il risparmio che hai fatto finora...

 

 

se in 10 anni hai risparmiato solo 600 euro vuol dire che hai percorso solo 12/14mila km (e se hai risparmiato 900 euro ne hai percorsi meno di 20mila) IN 10 ANNI...lo ripeto....ed a questo punto mi chiedo cosa ca**o hai montato a fare il gpl x percorrere DUEMILA km all'anno ;)

 

 

se invece di km ne hai percorsi di più allora quanto hai scritto sopra è solo uno sbotto d'ira e ci sta anche nella situazione....

 

mettici che nel frattempo è cambiata la normativa...ma spero che al ritiro dell'auto te l'abbiano detto che dovevi cambiare la bombola dopo 10 anni...erano tenuti a farlo!

 

e le bombole hanno l'anno di produzione stampigliato sopra...ma fa testo la data d'installazione in cui quindi la si inizia ad usare...non quella di produzione :( almeno che io sappia...dato che finchè rimane in magazzino nuova è e nuova rimane :D

Link to post
Share on other sites

Basta introdurre nuove regole che incrementino il livello degli interventi e in pochi anni anullano tutto il risparmio che hai fatto finora...

 

 

se in 10 anni hai risparmiato solo 600 euro vuol dire che hai percorso solo 12/14mila km (e se hai risparmiato 900 euro ne hai percorsi meno di 20mila) IN 10 ANNI...lo ripeto....ed a questo punto mi chiedo cosa ca**o hai montato a fare il gpl x percorrere DUEMILA km all'anno ;)

 

 

se invece di km ne hai percorsi di più allora quanto hai scritto sopra è solo uno sbotto d'ira e ci sta anche nella situazione....

 

mettici che nel frattempo è cambiata la normativa...ma spero che al ritiro dell'auto te l'abbiano detto che dovevi cambiare la bombola dopo 10 anni...erano tenuti a farlo!

 

e le bombole hanno l'anno di produzione stampigliato sopra...ma fa testo la data d'installazione in cui quindi la si inizia ad usare...non quella di produzione :angry: almeno che io sappia...dato che finchè rimane in magazzino nuova è e nuova rimane :o

 

 

La macchina l'ho comprata usata da 3 anni e la spesa richiesta per l'adeguamento, dalle mie parti, è di almeno 850€.

Ho comunque precisato tutto nella sezione "legislazione" dove avevo iniziato la mia dissertazione.

 

Qui posso solo aggiungere una riflessione: se la macchina la compri nuova fai un piano di ammortamento e prendi una decisione, ma perché si mantenga valido le condizioni iniziali non devono cambiare molto... Invece, cominciano a subentrare negli anni variazioni sulle condizioni iniziali, sopratutto a causa di nuovi adempimenti di legge, che ti peggiornano lo stato delle cose.

Non voglio entrare troppo nei particolari, ma credo che di esempi ne esistano tantissimi: quanti di noi sono corsi a comprare una moderna Euro4 Diesel per paura di non circolare più e poi, una volta fatto l'acquisto, gli hanno detto che dovevano avere anche il FAP? A quel punto potevano tenersi ancora un anno o due la vecchia macchina no? Poi magari compri la macchina finalmente con il FAP e ti dicono che non funziona bene e rischi in ogni momento di rovinare il motore, quantomeno devi metterci un olio molto costoso e lo devi cambiare molto spesso...

Non vi sembra che tutto questo ormai non abbia più alcun senso?

A mio avviso è tutta una manfrina.

 

Ciao...

Link to post
Share on other sites

Basta introdurre nuove regole che incrementino il livello degli interventi e in pochi anni anullano tutto il risparmio che hai fatto finora...

 

 

se in 10 anni hai risparmiato solo 600 euro vuol dire che hai percorso solo 12/14mila km (e se hai risparmiato 900 euro ne hai percorsi meno di 20mila) IN 10 ANNI...lo ripeto....ed a questo punto mi chiedo cosa ca**o hai montato a fare il gpl x percorrere DUEMILA km all'anno :blink:

 

 

se invece di km ne hai percorsi di più allora quanto hai scritto sopra è solo uno sbotto d'ira e ci sta anche nella situazione....

 

mettici che nel frattempo è cambiata la normativa...ma spero che al ritiro dell'auto te l'abbiano detto che dovevi cambiare la bombola dopo 10 anni...erano tenuti a farlo!

 

e le bombole hanno l'anno di produzione stampigliato sopra...ma fa testo la data d'installazione in cui quindi la si inizia ad usare...non quella di produzione :huh: almeno che io sappia...dato che finchè rimane in magazzino nuova è e nuova rimane ;)

 

 

La macchina l'ho comprata usata da 3 anni e la spesa richiesta per l'adeguamento, dalle mie parti, è di almeno 850€.

 

 

Qui posso solo aggiungere una riflessione: se la macchina la compri nuova fai un piano di ammortamento e prendi una decisione, ma perché si mantenga valido le condizioni iniziali non devono cambiare molto... Invece, cominciano a subentrare negli anni variazioni sulle condizioni iniziali, sopratutto a causa di nuovi adempimenti di legge, che ti peggiornano lo stato delle cose.

Non voglio entrare troppo nei particolari, ma credo che di esempi ne esistano tantissimi: quanti di noi sono corsi a comprare una moderna Euro4 Diesel per paura di non circolare più e poi, una volta fatto l'acquisto, gli hanno detto che dovevano avere anche il FAP? A quel punto potevano tenersi ancora un anno o due la vecchia macchina no? Poi magari compri la macchina finalmente con il FAP e ti dicono che non funziona bene e rischi in ogni momento di rovinare il motore, quantomeno devi metterci un olio molto costoso e lo devi cambiare molto spesso...

Non vi sembra che tutto questo ormai non abbia più alcun senso?

A mio avviso è tutta una manfrina.

 

Ciao...

 

 

alcuni installatori hanno parlato di cifre ben più contenute...magari possono anche indirizzarti da qualcuno che fa prezzi più equi :huh:

Link to post
Share on other sites

un bel giro per installatori.... e uno che ti fa' spendere una cifra ragionavole lo trovi.... comunque gia' 500 euro sono accettabili........ certo che se fai 2000 km all' anno non li recuperi piu'

ahahha ;) :D

Link to post
Share on other sites

Ciao, vorrei ribadire, per precisione, che abbiamo fatto un po' di confusione.

 

Io faccio una media di 15000km l'anno e finora, in questi 3 anni che ho avuto il GPL, l'impianto mi ha reso circa 500 euro all'anno di risparmio rispetto al benzina.

 

Per cui sono rimasto contento, ma siccome l'auto andava bene e siccome avrei potuto risparmiare ancora mi sono girate parecchio le scatole per aver dovuto spendere (alla fine circa 340 euro) per non avere più il GPL e non godere più del servizio che mi svolgeva.

Tutto questo non per una anomalia o un guasto, ma solamente per una serie di norme che, a mio avviso, continuano a rimanere vessatorie.

Mi hanno fatto togliere un impianto che funzionava e che mi faceva risparmiare, un impianto omologato e installato nel rispetto della legge.

 

Se avessi speso gli 850/900 euro che chiedono dalle mie parti avrei vanificato praticamente 2 anni di GPL, considerando poi che la macchina usata l'ho pagata almeno 500 euro in più rispetto alla media, perché aveva appunto l'impiano GPL, ecco dimostrato come una norma possa vanificare 3 anni di risparmio tutto in un botto. E sottolineo nuovamente che non ho avuto incidenti, malfunzionamenti ne rimostranze da alcuno.

 

Credo di aver chiarito tutto. Credo anche di aver chiarito che la mia non è una posizione contro gli impianti a gas o contro la diversificazione delle tecnologie, anzi fattore che caldeggio con convinzione, ma bensì una posizione contro le norme che, contrariamente all'apparenza, non hanno come primo obiettivo l'ecologia o la sicurezza, ma solo generare cassa, a favore di questo o quel cartello e ,come beneficiario secondario ,lo stato e i suoi organismi.

 

Tutto qua.

Mi piacerebbe anche sollevare una coscenza molto critica nei confronti della normativa, anche perché non matura dal basso, da chi la deve rispettare, ma viene pianificata come una ideologia, dall'alto e tenendo conto di fattori che spesso non riguardano l'ambito di applicazione della normativa stessa.

 

Ciao...

Link to post
Share on other sites

Ciao, vorrei ribadire, per precisione, che abbiamo fatto un po' di confusione.

 

Io faccio una media di 15000km l'anno e finora, in questi 3 anni che ho avuto il GPL, l'impianto mi ha reso circa 500 euro all'anno di risparmio rispetto al benzina.

 

Per cui sono rimasto contento, ma siccome l'auto andava bene e siccome avrei potuto risparmiare ancora mi sono girate parecchio le scatole per aver dovuto spendere (alla fine circa 340 euro) per non avere più il GPL e non godere più del servizio che mi svolgeva.

Tutto questo non per una anomalia o un guasto, ma solamente per una serie di norme che, a mio avviso, continuano a rimanere vessatorie.

Mi hanno fatto togliere un impianto che funzionava e che mi faceva risparmiare, un impianto omologato e installato nel rispetto della legge.

 

Se avessi speso gli 850/900 euro che chiedono dalle mie parti avrei vanificato praticamente 2 anni di GPL, considerando poi che la macchina usata l'ho pagata almeno 500 euro in più rispetto alla media, perché aveva appunto l'impiano GPL, ecco dimostrato come una norma possa vanificare 3 anni di risparmio tutto in un botto. E sottolineo nuovamente che non ho avuto incidenti, malfunzionamenti ne rimostranze da alcuno.

 

Credo di aver chiarito tutto. Credo anche di aver chiarito che la mia non è una posizione contro gli impianti a gas o contro la diversificazione delle tecnologie, anzi fattore che caldeggio con convinzione, ma bensì una posizione contro le norme che, contrariamente all'apparenza, non hanno come primo obiettivo l'ecologia o la sicurezza, ma solo generare cassa, a favore di questo o quel cartello e ,come beneficiario secondario ,lo stato e i suoi organismi.

 

Tutto qua.

Mi piacerebbe anche sollevare una coscenza molto critica nei confronti della normativa, anche perché non matura dal basso, da chi la deve rispettare, ma viene pianificata come una ideologia, dall'alto e tenendo conto di fattori che spesso non riguardano l'ambito di applicazione della normativa stessa.

 

Ciao...

 

 

penso che la normativa di sicurezza che prevede la sostituzione della bombola vada bene cosi' ... meglio far spendere 500 euro in + e avere meno problemi in caso di incidenti.

 

Alla fine le bombole attuali non esplodono... e questo conta.. sopratutto quando in caso di incidente devono intervenire i V del fuoco e lavorare in sicurezza

Link to post
Share on other sites

Mi hanno fatto togliere un impianto che funzionava e che mi faceva risparmiare, un impianto omologato e installato nel rispetto della legge.

E che sapevi già ,o almeno avresti saputo se ti informavi prima,che dopo 10 anni deve essere ricollaudato.

Mi piacerebbe anche sollevare una coscenza molto critica nei confronti della normativa, anche perché non matura dal basso, da chi la deve rispettare, ma viene pianificata come una ideologia, dall'alto e tenendo conto di fattori che spesso non riguardano l'ambito di applicazione della normativa stessa.

Se maturasse dal "basso" ,"chi la deve rispettare", ragionando così:

introduce una valvola dalla dubbia utilità

Pensa logicamente solo alle sue tasche e se ne frega della sicurezza altrui,è anche per questo che esistono le leggi.

Link to post
Share on other sites

 

 

penso che la normativa di sicurezza che prevede la sostituzione della bombola vada bene cosi' ... meglio far spendere 500 euro in + e avere meno problemi in caso di incidenti.

 

Alla fine le bombole attuali non esplodono... e questo conta.. sopratutto quando in caso di incidente devono intervenire i V del fuoco e lavorare in sicurezza

 

 

 

se ha speso 300 euro x smontare l'impianto invece di 500 x cambiare bombola e riomologarlo evidentemente tutte le cose che dici non gli interessano ;)

 

non entro nel merito della scelta personale, x carità, xò così stanno le cose ;)

Link to post
Share on other sites

No guardate, devo ancora una volta precisare: dalle mie parti gli installatori che ho consultato mi hanno chiesto da un minimo di 850 a un massimo di 900 euro più la spesa per la omologazione.

Disinstallare tutto mi è costato 200 euro di meccanico e 140 di omologazione e revisione.

Quindi credo che la scelta non potesse che essere una, su una macchina vecchia come la mia.

 

Sulla legge... il problema è proprio quello che stà emergendo: di fronte alla parola sicurezza o ecologia è difficile prendere una posizione contraria. Bisogna essere invece critici. La critica deve essere sempre sollevata, con onestà, ma sollevata.

A mio avviso, infatti, molta normativa non introduce miglioramenti nella sicurezza, ma solo maggior spesa nella prospettiva di questi miglioramenti. Ecco, raccontandovi la mia esperienza volevo solo arrivare a spiegare questa morale.

 

Ciao a tutti...

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
×
  • Create New...