Jump to content

Incidente di Viareggio


Post consigliati

 

Se ci pensi sopra bene è anche tutto il sistema paese che ha perso di credibilità poiche nonostante siamo pieni di regole non abbiamo ancora la cultura di rispettarle e di essere piu certosini sul lavoro :) :(

 

 

e la tendenza è un costante peggioramento ;)

Link to post
Share on other sites
  • Risposte 114
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Posted Images

 

Se ci pensi sopra bene è anche tutto il sistema paese che ha perso di credibilità poiche nonostante siamo pieni di regole non abbiamo ancora la cultura di rispettarle e di essere piu certosini sul lavoro :( :(

 

 

e la tendenza è un costante peggioramento ;)

 

Concordo con te , non è che ci siano gran risultati di risvegliamento su certe cose , piu che in recessione avanzata mi pare corretto di dire che siamo in pieno letargo :) :lol: :lol:

 

cosi pero non si avanti perche chi dorme non piglia pesce :) :(

 

http://www.corriere.it/solferino/severgnini/09-07-05/03.spm

 

Chi gli risponde? Io mi sono rotta.

 

 

 

lascialo dire, se aumenta molto il parco circolante a gpl aumenterà pure il prezzo alla pompa ;)

 

Concordo con te monellaccio , se le persone vogliono sentire che il gpl non è sicuro allora lasciamoglielo a credere , coloro che sanno la verità sanno che non è vero ! e se fosse successo con un vagone di panna montata che cosa dicevano che è pericolosa perche ha fermato la ferrovia ? :D scusate il paragone ma di fronte a tanta incompetenza come quello che ha scritto l articolo mi sale il sangue alla testa !!

Link to post
Share on other sites

http://www.corriere.it/solferino/severgnini/09-07-05/03.spm

 

Chi gli risponde? Io mi sono rotta e temo di non essere tecnicamente preparata.

 

Potresti rispondere con la stessa lettere che ha scritta modificata cosi :lol: :lol: ma dubito che abbia idea delle cavolate che ha scritto

 

Gpl: si sapeva che è pericoloso

 

Cari Italiani e caro Beppe ( che centra Grillo su ste cose ? mica e un tecnico lui per sapere ste cose ),

ho appreso della tragedia di Viareggio mentre ero in Spagna, e solo dopo molte ore ho potuto avere notizie dall'Italia ( per fortuna che siamo solo noi ad avere le notizie per ultimi e quelli che si disinteressano del proprio paese ).

 

Quello che mi ha lasciato perplesso è il tema della polemica: la sicurezza della ferrovia... mi spiace, ma nessuno né in tv né sui giornali s'è posto il vero problema ( davvero ? a me non mi pare ne hanno parlato ovunque , ovvio che se guardi il GDF non trovi la soluzione ).

 

Quel treno era composto da 14 cisterne piene di gpl, una sola è esplosa.

 

Ma quante cisterne di gpl circolano sulle nostre strade e autostrade ogni giorno? ( infatti e scoppiata solo quella perche non c entra il gpl ma il vagone che non era in grado di circolare )

 

E quante migliaia di vetture a gpl? ( tante e raramente vanno a fuoco esplodendo )

 

Da un paio d'anni si martella la gente col mito dell'auto ecologica a gpl dicendo bugie e tacendo verità importanti. Le bugie sono solo pecuniarie: quando ti dicono che il pieno di gpl ti costa solo 17 euro, si dimenticano di dirti che la percorrenza sarà però solo il 70% di quella a benzina. ( nulla di piu falso visto che in questo forum ci sono persone come me che usano la macchina al 99,5% a gpl con la stessa percorrenza in termini di km che a benzina e il guadagno ce sia come soldi che come inquinamento )

 

Ciò si deve al diverso contenuto energetico specifico del gpl rispetto alla benzina. La verità che si tace, invece, riguarda la sicurezza: la benzina, in caso d'incidente può incendiarsi ( davvero non lo sapevo ;) :) ), il gasolio molto difficilmente lo fa ( oltre ad una certa temperatura brucia anche lui e quando brucia e molto piu difficile da spegnere )- ho visto personalmente spegnere sigarette nel gasolio ( fagli raggiungere il punto di infiammabilità e vedrai ) - il gpl esplode e fa la palla di fuoco che abbiamo visto a Viareggio ( davvero e allora che significa mica li hanno fatti per bruciarli cosi , loro devono bruciare nelle camere di combustione del motore dove le temperature sono alte e non nell ambiente altrimenti che ce ne facciamo ?? ) .

 

Ciò è un pericolo, sia per chi guida una vettura a gpl, sia perchè aumentando il consumo di gpl aumenteranno le cisterne in giro, sia su rotaia, sia su gomma ( si ma se anche la benzina e pericolosa allora tiriamo via anche quella o no ? ). Una cisterna come quella di Viareggio in autostrada alle 9 di mattina avrebbe fatto 10 volte le vittime dell'incidente ferroviario ( infatti se ti fossi informato bene una delle misure di sicurezza adottate è proprio quella di non far passare questi convogli durante le ore diurne ). Pensateci quando date dell'inquinatore - a torto ma lo spazio è poco per spiegare il perché - a chi gira a gasolio e volete fare gli ecologisti girando a gpl.

 

 

P.s : Caro Spagnolo le vetture sono pericolose sia che vadano a gpl che a metano che a benzina che a diesel , ad alcool ( ci sono anche queste :( :) ) che a idrogeno percui non fare discorsi cosi in rete altrimenti non ci fai una bella figura !! Quando vai per la strada si vede quelli che inquinano anche solo da quello che esce dallo scarico e le diesel sono sempre le numero uno anche perche anche se hanno il FAP non è detto che quello che non si vede non faccia male !! ti invito ad iscriverti a questo forum e verrai sicuramente informato sulle cose vere !!

 

Ti faccio una domanda , se invece di essere stati 14 vagoni di Gpl ce ne fosse stato uno di Gpl e uno di Diesel secondo te il diesel non prendeva fuoco ??? prova a pensarci e prova a pensare quanto ci voleva a spegnere l incendio senza contare l inquinamento che provoca :(

Link to post
Share on other sites

Lasciando stare il discorso del tizio che non fa altro che i nostri interessi allontanando le persone più stolte dall'alimentazione alternativa...

Volevo fare ancora una precisazione che folse viene poco interpretata:

LA CISTERNA DI GPL NON è ESPLOSA!!!

La cisterna si è ribaltata (che colpa ne ha il GPL?), ha strusciato per decine di mt sulle ferrovie e sul ghiaino (povero GPL ma lui che c'entra?) e poi è stata squarciata, come fosse burro passato su di una lama, da un pezzo di ferro piantato nel terreno (gliel'ho detto io alla Gatx di fare le cisterne di marzapane?)!!!

Ora da questo squarcio è iniziato a fuoriuscire il GPL che era in pressione ed oltretutto già "eccitato" (prendetelo come termine tecnico non come allusione) per via del deragliamento...

La serata era calda e poco ventilata (per fortuna il poco vento spirava da mare a monti, si sono egoista ma meglio te che io)...

Questo mix di eventi ha creato delle sacche sature di GPL qua e là e man mano queste sacche sono esplose a catena una dietro l'altra...

La cisterna, spento l'incendio, era ancora mezza piena!!!

Ora mi dite cosa sarebbe successo se nella cisterna ci fosse stata benzina?

Ve lo dico io!

La benzina avrebbe iniziato a fuoriuscire dalla cisterna, appena incontrata la fiamma del carrello, che era già a fuoco, si sarebbe incendiata ed in pochi istanti la fiamma sarebbe ritornata alla cisterna!!!

A quel punto si che la cisterna sarebbe esplosa ma in quella situazione non sarebbe crollata solo una palazzina (che era abitata abusivamente ed era pericolante) ma sarebbe stato spazzato via il centro di Viareggio!!!

IO DICO MENO MALE CHE ERA GPL E NON BENZINA!!!

Se solo ci fosse stato un po' più di vento non sarebbe successo nulla perchè il GPL si sarebbe diluito in pochi attimi nell'atmosfera, nel caso della benzina il vento non avrebbe potuto fare nulla!!!

Link to post
Share on other sites

Lasciando stare il discorso del tizio che non fa altro che i nostri interessi allontanando le persone più stolte dall'alimentazione alternativa...

Volevo fare ancora una precisazione che folse viene poco interpretata:

LA CISTERNA DI GPL NON è ESPLOSA!!!

La cisterna si è ribaltata (che colpa ne ha il GPL?), ha strusciato per decine di mt sulle ferrovie e sul ghiaino (povero GPL ma lui che c'entra?) e poi è stata squarciata, come fosse burro passato su di una lama, da un pezzo di ferro piantato nel terreno (gliel'ho detto io alla Gatx di fare le cisterne di marzapane?)!!!

Ora da questo squarcio è iniziato a fuoriuscire il GPL che era in pressione ed oltretutto già "eccitato" (prendetelo come termine tecnico non come allusione) per via del deragliamento...

La serata era calda e poco ventilata (per fortuna il poco vento spirava da mare a monti, si sono egoista ma meglio te che io)...

 

Si be o capito l esempio e la descrizione ma certi discorsi evitiamo di farli , visto che molte persone hanno perso i loro cari ;)

 

Questo mix di eventi ha creato delle sacche sature di GPL qua e là e man mano queste sacche sono esplose a catena una dietro l'altra...

La cisterna, spento l'incendio, era ancora mezza piena!!!

Ora mi dite cosa sarebbe successo se nella cisterna ci fosse stata benzina?

Ve lo dico io!

La benzina avrebbe iniziato a fuoriuscire dalla cisterna, appena incontrata la fiamma del carrello, che era già a fuoco, si sarebbe incendiata ed in pochi istanti la fiamma sarebbe ritornata alla cisterna!!!

A quel punto si che la cisterna sarebbe esplosa ma in quella situazione non sarebbe crollata solo una palazzina (che era abitata abusivamente ed era pericolante) ma sarebbe stato spazzato via il centro di Viareggio!!!

 

Aggiungici anche che molto probabilmente nel caso fosse stata benzina magari potevano saltare in aria anche altre cisterne con l aumento dei danni

 

IO DICO MENO MALE CHE ERA GPL E NON BENZINA!!!

Se solo ci fosse stato un po' più di vento non sarebbe successo nulla perchè il GPL si sarebbe diluito in pochi attimi nell'atmosfera, nel caso della benzina il vento non avrebbe potuto fare nulla!!!

 

Perfettamente d accordo sull analisi tecnica , purtroppo non sono pero sul fatto che le persone si debbano allontare dal GPL solo per la pigrizia di non informarsi !

 

L articolo è vero che scrive cosa che allontana le persone dal gpl e puo essere un guadagno per chi ha gia le auto a gas e ancora di piu per chi si e gia ripagato l impianto , pero sempre lo stesso articolo dice una marea di scorrettezze che rende confusione alle persone . Io dico che se tutti adesso fossimo a diesel ( visto che secondo il nostro amico e il piu sicuro ) che cosa faremo un domani che il petrolio salira alle stelle ? Almeno coloro che sono a benzina possono decidere se passare a gpl o metano o se proprio a idrogeno ma per il diesel attualmente non ce alcune trasformazione reale :)

Link to post
Share on other sites

Lasciando stare il discorso del tizio che non fa altro che i nostri interessi allontanando le persone più stolte dall'alimentazione alternativa...

Volevo fare ancora una precisazione che folse viene poco interpretata:

LA CISTERNA DI GPL NON è ESPLOSA!!!

La cisterna si è ribaltata (che colpa ne ha il GPL?), ha strusciato per decine di mt sulle ferrovie e sul ghiaino (povero GPL ma lui che c'entra?) e poi è stata squarciata, come fosse burro passato su di una lama, da un pezzo di ferro piantato nel terreno (gliel'ho detto io alla Gatx di fare le cisterne di marzapane?)!!!

Ora da questo squarcio è iniziato a fuoriuscire il GPL che era in pressione ed oltretutto già "eccitato" (prendetelo come termine tecnico non come allusione) per via del deragliamento...

La serata era calda e poco ventilata (per fortuna il poco vento spirava da mare a monti, si sono egoista ma meglio te che io)...

 

Si be o capito l esempio e la descrizione ma certi discorsi evitiamo di farli , visto che molte persone hanno perso i loro cari ;)

 

Questo mix di eventi ha creato delle sacche sature di GPL qua e là e man mano queste sacche sono esplose a catena una dietro l'altra...

La cisterna, spento l'incendio, era ancora mezza piena!!!

Ora mi dite cosa sarebbe successo se nella cisterna ci fosse stata benzina?

Ve lo dico io!

La benzina avrebbe iniziato a fuoriuscire dalla cisterna, appena incontrata la fiamma del carrello, che era già a fuoco, si sarebbe incendiata ed in pochi istanti la fiamma sarebbe ritornata alla cisterna!!!

A quel punto si che la cisterna sarebbe esplosa ma in quella situazione non sarebbe crollata solo una palazzina (che era abitata abusivamente ed era pericolante) ma sarebbe stato spazzato via il centro di Viareggio!!!

 

Aggiungici anche che molto probabilmente nel caso fosse stata benzina magari potevano saltare in aria anche altre cisterne con l aumento dei danni

 

IO DICO MENO MALE CHE ERA GPL E NON BENZINA!!!

Se solo ci fosse stato un po' più di vento non sarebbe successo nulla perchè il GPL si sarebbe diluito in pochi attimi nell'atmosfera, nel caso della benzina il vento non avrebbe potuto fare nulla!!!

 

Perfettamente d accordo sull analisi tecnica , purtroppo non sono pero sul fatto che le persone si debbano allontare dal GPL solo per la pigrizia di non informarsi !

 

L articolo è vero che scrive cosa che allontana le persone dal gpl e puo essere un guadagno per chi ha gia le auto a gas e ancora di piu per chi si e gia ripagato l impianto , pero sempre lo stesso articolo dice una marea di scorrettezze che rende confusione alle persone . Io dico che se tutti adesso fossimo a diesel ( visto che secondo il nostro amico e il piu sicuro ) che cosa faremo un domani che il petrolio salira alle stelle ? Almeno coloro che sono a benzina possono decidere se passare a gpl o metano o se proprio a idrogeno ma per il diesel attualmente non ce alcune trasformazione reale :)

 

....dalle mie parti solo i trattori e gli autobus sono diesel!!!!!

 

ah!ah!ah!........ :( :)

Link to post
Share on other sites

....dalle mie parti solo i trattori e gli autobus sono diesel!!!!!

 

ah!ah!ah!........ :lol: :(

 

Considerati fortunato allora ;) :) :( qui purtroppo i SUV e le Audi girano alla grande e sono quasi tutti Diesel anche se qualcuno di nascosto ha l impianto a Gpl perche la benza costa troppo :) :lol:

Link to post
Share on other sites

 

....dalle mie parti solo i trattori e gli autobus sono diesel!!!!!

 

ah!ah!ah!........ :lol: :D

 

che fortuna! :lol: :lol: :lol:

qua da me più della metà delle auto che vedo non c'è nè una che non sia jtd jtdm cdti tdi td d e chi più ne ha ne metta..

Link to post
Share on other sites

nel caso della benzina il vento non avrebbe potuto fare nulla!!!

 

 

invece si, avrebbe potuto alimentare le fiamme :lol:

Già, appunto :(

 

Ho sentito delle interviste di residenti di Viareggio nelle vicinanze della stazione. Dicevano di sentire rumori strani al passaggio dei convogli merci durante la notte. Rumori mai sentiti prima....Tu che ci dici?

Link to post
Share on other sites

nel caso della benzina il vento non avrebbe potuto fare nulla!!!

 

 

invece si, avrebbe potuto alimentare le fiamme :lol:

Già, appunto :(

 

Ho sentito delle interviste di residenti di Viareggio nelle vicinanze della stazione. Dicevano di sentire rumori strani al passaggio dei convogli merci durante la notte. Rumori mai sentiti prima....Tu che ci dici?

No, il rumore strano c'è stato durante il passaggio DEL convogliO merci...

Infatti il treno ha deragliato molto prima della stazio, ha preso fuoco ed è passato dalla stazione già in fiamme ed ha portato via la banchina del binario 4...

Poi si è fermato 200mt più in là ed il GPL fuoriuscito ha iniziato ad esplodere "a sacche"...

Link to post
Share on other sites

 

 

Infatti è un po difficile farla passare come difetto di fabbrica anche perche nemmeno sanno che quella ditta è ancora aperta dal 1974 anche sei io sinceramente eviterei di mettere dei pezzi cosi vecchi su vagoni che trasportano materiali pericolosi , al massimo li possono mettere dove trasportano la polenta o la farina ( almeno se si ribalta il vagone o si fanno la pizza o i pop corn ) :rolleyes: giusto per sdrammttizare ;)

 

Per essere preciso ieri sul lavoro mi sono andato a vedere gli alberi motore che ogni tanto si rompono perche magari a causa di un cuscinetto che non lavora bene si rompono e vi dico che è la fotocopia di quella che hanno fatto vedere in TV .

 

Il fatto che una parte dell asse risulti come tagliata e ruggine non c entra nulla con il difetto di fabbrica poiche se l asse non lavora bene in bolla diciamo continua sforzare sempre nello stesso punto che a lungo andare provoca delle rottura sempre quella bavetta di torsione !

 

Se fosse una bolla nel ferro non viene fuori la bavetta di torsione ma si vede solamente la bolla tagliata a meta con il ferro grezzo !

 

Purtroppo l ipotetico fatto che non lavoravano bene non dipende solo dalla manutenzione del vagone ma anche da altri parametri esterni come magari la posa di binari , il fatto che il disastro sia successo a Viareggio non è segno che il problema risiede in quella stazione ma solo che si è rotto in quel punto , poteva capitare in qualsiasi altra citta e capitava la stessa medesima cosa

 

@shandor

Il fatto che le regole le irrigidiscono sempre dopo è una cosa normale e te lo spiego anche il perchè , per questo tipo di trasporti ma anche per molte altre cose ci sono delle normative ( si chiama prevenzione )che per non avere problemi proprio questi problemi a volte non vengono rispettate perche come hanno detto in molti ultimamente si da priorità al profitto che alla sicurezza !

 

Quando succedono queste cose come magari gli incidenti dei camion per le strade o l aumentare dei infortuni sul lavoro sono obbligati a inasprire le regole con magari introducendo sanzioni perche si vede che prima nessuno le rispettava ! questo vale anche per i controlli per esempio che fanno il fine settimana per quelli che si ubriacano percui diciamo che è un problema generale di mentalità quello di non rispettare le regole ! :D

 

come avevo gia' scritto in precedenza , condivido la frase che ho rilevato in grassetto ; cioè stiamo parlando di un azienda , quella tedesca , con non so quanti milioni di mezzi in circolazione , venduti e affittati , e non penso proprio che x un trenino si debbano " Sputtanare " o cmq abbiano sorvolato su dei parametri e componenti molto importanti e rischiosi ; che il treno sia stato costruito nel 1970 , per come la vedo io , non significa proprio nulla ; esistono appunto le " revisioni " e la "manutenzione " ; evidentemente qua cè stato qualcosa che non è andato a buon fine , è palese ; ma il fatto di dare adosso e incolpare subito come ho sentito in tv , l'azienda tedesca , come se noi fossimo la prima potenza mondiale e come se avessimo la migliore rete ferroviaria del mondo , mi pare un po troppo ; se l'azienda tedesca ha fatto tutto quello che doveva fare , cioè inviare i pezzi di ricambio a mantova , far fare tutti i controlli meccanici per togliere e sostituire quella benedetta ruota , è colpa loro se quelli di mantova hanno poi ritenuto opportuno non eseguire altri lavori xche a loro volta gia omologati da altri enti ?? direi di no...

Poi non capisco perche affitare treni e robba varia da altri paesi ... poi si vengono a creare questi intrecci che non finiscono + , responsabilita' che non si sa mai a chi dare ...cioè ma si è fatta la TAV , con non so quanti miliardi spesi , e non si possono creare 2 linee separate per questi transiti " pericolosi " ? bah...

Mica è colpa della galax, se FS fa' passare in pieno centro , convogli con Tonnelatte di GPL... cioè anche se il convoglio è perfettamente in regola , con tanto di manutenzione e revisione , ma cè sempre una piccola % che cmq qualcosa puo' succedere.. e qui da noi , si ragiona sempre con il senno di poi, dopo l'accaduto si prende provvedimento , mai prima... la parola prevenzione , da noi è qualcosa di boh... di marziano :lol:

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...