Jump to content

Toyota Yaris a metano!


alelazza

Post consigliati

questi kilometraggi su quale tipologia di porcorso? sinceramente con il milletre' potresti fare molti piu' km.

 

30% urbano e 70% tangenziali milanesi nelle ore di punta... :-(

 

Quanti litri di bombole hai in tutto?

 

40lt + 30lt

 

IMPRESSIONI D'USO:

La macchina ha perso parecchio sia come spunto che come velocità massima, rimane tuttavia più che accettabile nelle prestazioni.

Bisogna tenere conto che è sprovvista di variatore di anticipo in quanto l'installatore me lo ha sconsigliato.

Secondo quanto mi ha riferito ha avuto parecchi problemi con le autovetture su cui ha avuto modo di installarlo e nella migliore delle ipotesi la differenza di prestazioni è irrisoria.

Ahi ahi ahi..... BUGIA BUGIA, DICE LA CIA...... (confederazione italiana agricoltori)

Irrisoria la differenza di prestazioni tra avere o meno il componente *piu' importante degli impianti a metano*?

Da quanto tempo il tuo 'installa monta impianti a metano?

 

Da parecchi anni, il primo impianto a metano che ho montato da lui risale a 7/8 anni fa.

 

 

Comunque questa attuale tendenza criminale di molti installatori a voler a tutti i costi fare porcherie e montare impianti monchi sembra non avere fine....

Veramente a questo punto servirebbe un'indagine. La prima cosa che mi viene in mente e' una connivenza coi distributori per farti consumare di piu'. Altro non so. Certo contento non ti fa.

Comunque, dovunque, per tutti una volta per tutte E PER SEMPRE

***ALL'IMPIANTO A MENTANO MANCA UN PEZZO SENZA IL VARIATORE DI ANTICIPO***;

E' MONCO

Se la centralina dell'impianto e' il cervello, il variatore e' IL CUORE. quello che pompa, quindi.

Me lo dite voi cosa serve a uno il cervello se e' paralitico? (dio li abbia in gloria).

 

Ho recentemente inviato una mail alla Landi in merito a questo problema per vedere cosa mi rispondono. Quando avrò maggiori informazioni vi farò sapere.

 

 

E tuttosommato dalle foto mi sembra che un piccolo spazio nel bagagliaio sia rimasto, no?

 

Evidentemente dalle fotografie non rende, ma in pratica ci stà solamente il ruotino di scorta messo in verticale.

 

Gli inittori sono dei landirenzo MED, vedo dei pallini verdi vicino ai tappini, cosa che dovrebbe significare taglia piccola (adeguata alla tua cilindrata) anche se mo era stato detto che a cambiare di colore erano i tappini in se stessi, indaghero'.

Gli iniettori come avrai sentito fanno un gran casino.... si sentono anche da dentro?

Ma sono ottimi.

 

Per quanto mi riguarda non rilevo rumorosità dagli iniettori, e rispetto a prima non è cambiato praticamente nulla.

 

Mi piacerebbe vedere dove va a finire quel tubo che esce dalla sommita' del riduttore di pressione, puoi fare una foto?

 

Appena riesco le posto.

 

Inoltre le foto le puoi postare piu' grosse? tanto qui non c'e' problema, bsata che non superino i 200kb.

 

In origine erano più grosse ma il sito dove le ho inserite per linkarle me le ha ridimensionate.

Comunque, come già hai avuto modo di vedere, sono presenti anche su www.metanoauto.com nel formato originale.

 

Ora una cosa si impone: l'identificazione del motore della tua toyota per vedere se rientra in quelli con problemi alle valvole:

Anche se su http://www.borel.fr/Asp/Faisabilites.asp hanno cambiato metodologia (era meglio prima) se il tuo codice appare nell'elenco dovrebbe voler dire che si puo' fare (quindi niente problemi valvole)

Dato che l'unica yaris che appare e' questa

Yaris 1,3L VVTI BVM 2NZ-FE 63kw 00/** MPI

e che e' sparita la 1.0 che era in nero, controlla se corrisponde alla tua.

 

Controllerò

 

In ogni caso hai installato il flashlube, ti consiglio di controllare la regolazione perche' tende a chidersi. regola il flusso in base al consumo tradotto a benzina, tenendo presenti 50cc di liquido per 50litri di benzina. Ma nel tuo caso meglio regolarlo un po abbondante.

 

Aspetto qualche Km e poi ricontrollo.

 

Fotografa anche dove va a fiinire il tubicino del flashlube.

 

Te lo posto appena possibile.

 

ciao

 

Saluti,

Alessandro Lazzarini

Link to comment
Share on other sites

  • Risposte 44
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Guest mystr
Ecco le foto del tubo che ti interessava.

Come puoi notare dalla fotografia modificata il tubo del Flashlube (VERDE) si inserisce in quello di cui ai chiesto informazioni (ROSSO).

 

medium_a8f053114701bafb42b88d439510b172.jpg

 

medium_c05c790796acf5f9d092bcab8e407930.jpg

Si, come immaginavo il tubo che esce dal riduttore va in una presa di aspirazione dalle parti della valvola a farfalla, dalla foto particolareggiate pero' non riesco a vedere dove si intersechi il tubicino del flashlube. Tuttavia ritengo che il tubo del flashlube sia assolutamente troppo lungo... sarebbe bene installare lo scatolotto piu' vicino, se ce n'e' la possibilita'.

 

ciao

Link to comment
Share on other sites

Riporto di seguito lo scambio di mail che ho avuto con la ditta LANDI.

 

                  Gentile Utente,

 

                  innanzitutto ci permetta di ringraziarLa per aver scelto i nostri prodotti.

 

                  In merito a quanto ci richiede, La informiamo che le auto di nuova fabbricazione,

                  anche se convertite a metano, non necessitano dell'installazione di un variatore

                  d'anticipo.

                    Per ulteriori informazioni di cui necessita, La invitiamo a contattare il nostro

                    Rivenditore di zona che potra' trovare visitando il nostro sito internet all'indirizzo:

 

                    www.landi.it

 

                    Distinti saluti.

 

                                                                                        LANDI RENZO S.p.A.

                 

-----Messaggio originale-----

Da: Alessandro Lazzarini [mailto:lazzarini@ecoltecnica.com]

Inviato: venerdì 3 giugno 2005 10.53

A: Spa_CommercialeItalia

Oggetto:

Ho appena fatto installare un vostro impianto a metano sulla mia autovettura, una toyota Yaris 1.3 automatica.

 

L’installatore mi ha però sconsigliato l’installazione di un variatore di anticipo perché teme di possano essere dei problemi.

 

Vorrei sapere se esistono effettivamente controindicazioni ad installare tale apparecchiatura sulla mia autovettura e, nel caso, quale modello debba essere installato.

 

 

 

Le fotografie dell’impianto installato sulla mia autovettura sono disponibili al seguenti indirizzo internet:

 

 

 

http://www.metanoauto.com/modules.php?op=m...showgall&gid=28

 

 

 

 

 

Ringraziandovi anticipatamente è gradita l’occasione per porgere distinti saluti.

 

 

 

Alessandro Lazzarini

 

 

Link to comment
Share on other sites

Riporto di seguito lo scambio di mail che ho avuto con la ditta LANDI.

 

                  Gentile Utente,

 

                   innanzitutto ci permetta di ringraziarLa per aver scelto i nostri prodotti.

 

                   In merito a quanto ci richiede, La informiamo che le auto di nuova fabbricazione,

                   anche se convertite a metano, non necessitano dell'installazione di un variatore

                   d'anticipo.

                    Per ulteriori informazioni di cui necessita, La invitiamo a contattare il nostro

                    Rivenditore di zona che potra' trovare visitando il nostro sito internet all'indirizzo:

 

                    www.landi.it

 

                    Distinti saluti.

 

                                                                                        LANDI RENZO S.p.A.

                  

-----Messaggio originale-----

Da: Alessandro Lazzarini [mailto:lazzarini@ecoltecnica.com]

Inviato: venerdì 3 giugno 2005 10.53

A: Spa_CommercialeItalia

Oggetto:

Ho appena fatto installare un vostro impianto a metano sulla mia autovettura, una toyota Yaris 1.3 automatica.

 

L’installatore mi ha però sconsigliato l’installazione di un variatore di anticipo perché teme di possano essere dei problemi.

 

Vorrei sapere se esistono effettivamente controindicazioni ad installare tale apparecchiatura sulla mia autovettura e, nel caso, quale modello debba essere installato.

 

 

 

Le fotografie dell’impianto installato sulla mia autovettura sono disponibili al seguenti indirizzo internet:

 

 

 

http://www.metanoauto.com/modules.php?op=m...showgall&gid=28

 

 

 

 

 

Ringraziandovi anticipatamente è gradita l’occasione per porgere distinti saluti.

 

 

 

Alessandro Lazzarini

 

 

Questa risposta mi lascia francamente esterrefatto, e da parte della stessa ditta produttrice convalida come reale tra le tante quell'ipotesi che vede una connivenza tra i produttori di impianti e i distriutori di metano, una congiura per fare consumare di piu' agli automobilisti.

 

Non sto neanche a discutere sulla follia che un principio della fisica (quello che obbliga il metano a venir acceso prima) venga meno di colpo sulle "auto di nuova fabbricazione", anche perche' questa cosa di non voler installare il variatore e' una tendenza riscontrata ormai su qualsiasi modello di auto.

 

Sempre inutile discutere sulla "nessuna differenza" tra girare col variatore e senza...

 

Non c'e' che dire, viva la truffa!

 

ciao

Link to comment
Share on other sites

Ciao,

hai trovato una delle auto che accennavo, non è l'unica, solo che landi se potesse montare un variatore sarebbe felice, ma non può perchè altrimenti su quell'auto si accende l'albero di natale con difetti eobd P1xxx, che in gergo sono codici del costruttore, perchè monitorizza tutto, anche se le candele non sono di suo gradimento.

Ciao

Link to comment
Share on other sites

Ciao,

hai trovato una delle auto che accennavo, non è l'unica, solo che landi se potesse montare un variatore sarebbe felice, ma non può perchè altrimenti su quell'auto si accende l'albero di natale con difetti eobd P1xxx, che in gergo sono codici del costruttore, perchè monitorizza tutto, anche se le candele non sono di suo gradimento.

Ciao

non e' certo quello che gli hanno risposto nella lettera, per l'albero di natale, invece, diciamo che e' una cosa "folkloristica", nessun albero di natale, a mio dire, a patto ovviamente che esista un variatore adatto.

Link to comment
Share on other sites

In tutta sincerità credo che alla Landi interessi di più vendere un variatore di anticipo che avere un cliente meno soddisfatto e che consuma di più.

Può anche essere che abbiano dato una risposta "semplice" senza addurre le motivazioni tecniche in quanto si trovavano di fronte un semplice utente e non un tecnico o un installatore.

 

Saluti,

Alessandro Lazzarini

Link to comment
Share on other sites

In tutta sincerità credo che alla Landi interessi di più vendere un variatore di anticipo che avere un cliente meno soddisfatto e che consuma di più.

Può anche essere che abbiano dato una risposta "semplice" senza addurre le motivazioni tecniche in quanto si trovavano di fronte un semplice utente e non un tecnico o un installatore.

 

Saluti,

Alessandro Lazzarini

Comunque alessandro, come ti dicevo anche di la, al di la di tutto, prova a contattare direttamente la aeb, che produce i variatori per tutt'italia e oltre, oltre che al 90% delle centraline elettroniche gas in commercio, compresa quella dell'omegas.

 

Semplicemente, senza tante spiegazioni chiedigli, se esiste, il modello di variatore per la tua yaris.

 

www.aeb.it

 

ciao

Link to comment
Share on other sites

Il motore della mia corolla 1300 cc dovrebbe avere 87 cv come la tua yaris io monto il variatore di anticipo ( impianto Landi aspirato) e percorro 25-27 Km/kg e la macchina raggiunge ancora i 170 km prova ad informarti se è compatibile.

Ciao

Link to comment
Share on other sites

  • 10 months later...

Ciao a tutti sono nuovo del forum e rilancio questo thread vecchio di un anno venendo a porre il seguente problema:

 

Voglio trasferire un impianto a metano (Landi) da una Citroen Xsara 1.4 del 2001 a una Toyota Corolla 1.6 del 1997 (circa 80.000 Km.).

I concessionari Landi della mia zona che mi hanno montato l'impianto 5 anni fa, si rifiutano di montare impianti a metano su qualsiasi auto giapponese, perche' secondo loro le valvole andrebbero registrate ogni 20.000 km. e a lungo andare si rovinerebbe il motore. Mi hanno consigliato un GPL per 2.200 euro.

Un altro concessionario non mi ha affatto parlato del problema valvole e ha detto che il vecchio impianto è riutilizzabile in gran parte, e mi ha chiesto 300 euro per il trasferimento.

Leggendo il vostro forum ho scoperto tutta una serie di nozioni che ignoravo totalmente, e altre che ancora non ho ben compreso. In sintesi:

 

1) E' opportuno installare l'impianto a metano sulla mia Corolla, ed è opportuno utilizzare il piu' possibile parti del vecchio impianto tirate via dalla Xsara per risparmiare ? Oppure e' meglio farlo nuovo da zero ?

 

2) E' necessario installare anche un variatore d'anticipo ? Se si', qual'e' il modello adatto per la Corolla ? Ho provato a guardare su AEB ma non e' ben chiaro.

 

3) E' necessario installare il FlashLube ? Se si', questo lubrificante riesce ad attenuare o risolvere il "problema valvole" ?

 

4) Ho notato che utilizzate spesso la sigla "C.P.L. dopo il cambio d'olio"... che cosa significa C.P.L. ?

 

Aggiungo che devo installare un impianto nuovo anche su una Citroen C5 del 2001 (con circa 20.000 Km.), acquistata qualche giorno fa d'occasione da un amico. Valgono gli stessi discorsi fatti sopra ?

 

Grazie in anticipo a tutti quelli che mi risponderanno.

Pier Paolo.

Link to comment
Share on other sites

1) E' opportuno installare l'impianto a metano sulla mia Corolla, ed è opportuno utilizzare il piu' possibile parti del vecchio impianto tirate via dalla Xsara per risparmiare ? Oppure e' meglio farlo nuovo da zero ?

 

Quando ho installato l'impianto a metano sulla mia Yaris mi hanno detto che doveva essere uno di ultima generazione proprio per ridurre al minimo l'usura delle sedi valvole.

 

2) E' necessario installare anche un variatore d'anticipo ? Se si', qual'e' il modello adatto per la Corolla ? Ho provato a guardare su AEB ma non e' ben chiaro.

 

Sulla mia vettura fu la stessa Landi che, rispondendo ad una mia mail, mi disse che non era necessario.

 

3) E' necessario installare il FlashLube ? Se si', questo lubrificante riesce ad attenuare o risolvere il "problema valvole" ?

 

La teoria dice di SI, la pratica te la confermo tra altri 50.000 Km, per ora ne ho fatti circa 20.000 e tutto fila liscio come l'olio.

 

4) Ho notato che utilizzate spesso la sigla "C.P.L. dopo il cambio d'olio"... che cosa significa C.P.L. ?

 

Ceramic Power Liquid se non ricordo male che è un additivo che dovrebbe ridurre l'usura del motore creando una patina di materiale "ceramico" a bassissimo coefficente di attrito.

 

Aggiungo che devo installare un impianto nuovo anche su una Citroen C5 del 2001 (con circa 20.000 Km.), acquistata qualche giorno fa d'occasione da un amico. Valgono gli stessi discorsi fatti sopra ?

 

Per quanto mi risulta le Citroen non hanno alcun problema di usura precoce dei motori. In ogni caso senti un installatore di fiducia. Quel che è certo gli impainti di ultima generazione rendono meglioe consumano meno.

 

Saluti,

Alessandro Lazzarini

Link to comment
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...