Jump to content

AUTO A GPL?


Post consigliati

raga, come e' stato detto da molti di voi, ribadisco il concetto seguente:

 

come e' accaduto per i diesel, acquistati da persone con kilometraggi molto bassi, meno di 10.000 km all'anno,

 

capitera' anche col gpl, perche' molte persone pensano di saper fare i conti, ma non e' cosi', non e' come calcolare il prezzo della spesa o delle bollette...

 

ci sono molte variabili in gioco,che spesso per ignoranza la gente non tiene presenti,tipo costo assicurazione,bollo,tagliandi,ricambi,etc... e anche percorso dell'auto e uso che si fa dell'auto...

 

quindi il gpl NON conviene a prescindere,come d'altronde il diesel,

bisogna vedere caso per caso,auto per auto,persona per persona...

 

ad esempio quante persone conoscete (esclusi noi appassionati e presenti nel forum)che si son messe li

a fare i conti non solo con la spesa del carburante ma anche con le variabili che ho menzionato poco sopra???

 

io ne ho sentite pochissime...c'e' da dire che son stato fortunato perche' toyota nel suo sito ha la tabellina col costo dei vari tagliandi per tutti i modelli/motori e ci e' voluto pochissimo per fare questo calcolo...

 

se dopo mi parlate di euro 4-5-6,no blocchi traffico,minor inquinamento etc...sono d'accordo!! :unsure:

 

se poi mi parlate di piacere di guida, beh ragazzi mi dispiace,ma nelle cilindrate piu' vendute,da 1.2 a 1.6(aspirate ovviamente)

non c'e' storia il turbodiesel non ha paragoni come accelerazione,ripresa,etc... :angry: ,faremo un altro confronto quando si diffonderanno i turbobenza a gpl!!allora si che ci si diverte guidando e rispettando l'ambiente!! :ph34r:

 

un saluto a tutti!! B)

Link to post
Share on other sites
  • Risposte 56
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Il fatto e' che le disel sono dopate.

 

Si e' chiuso 3 occhi sull'inquinamento che fanno.

 

E solo ora si comincia un po' a prenderne coscienza.

 

Quindi tra un diesel euro5 obbligatorio con 2 filtri FAP ficcati su per il sedere e gasiolio costoso a basso tenore di zolfo e un'auto benzina aspirata GPL voglio vedere io la differenza.

 

Se per caso colla disel tocchi sotto uscendo dallo scivolo del garage (come e' successo a me) e devi rifare la marmitta, con quei soldi ti ci compri un'auto usata.

Link to post
Share on other sites

Il fatto e' che le disel sono dopate.

 

Si e' chiuso 3 occhi sull'inquinamento che fanno.

 

E solo ora si comincia un po' a prenderne coscienza.

 

Quindi tra un diesel euro5 obbligatorio con 2 filtri FAP ficcati su per il sedere e gasiolio costoso a basso tenore di zolfo e un'auto benzina aspirata GPL voglio vedere io la differenza.

 

Se per caso colla disel tocchi sotto uscendo dallo scivolo del garage (come e' successo a me) e devi rifare la marmitta, con quei soldi ti ci compri un'auto usata.

Esatto per non parlare del filtro anti particolato da cambiare a 100.000Km costo 750 euro....

Link to post
Share on other sites

Il fatto e' che le disel sono dopate.

 

Si e' chiuso 3 occhi sull'inquinamento che fanno.

 

E solo ora si comincia un po' a prenderne coscienza.

 

Quindi tra un diesel euro5 obbligatorio con 2 filtri FAP ficcati su per il sedere e gasiolio costoso a basso tenore di zolfo e un'auto benzina aspirata GPL voglio vedere io la differenza.

 

Se per caso colla disel tocchi sotto uscendo dallo scivolo del garage (come e' successo a me) e devi rifare la marmitta, con quei soldi ti ci compri un'auto usata.

Esatto per non parlare del filtro anti particolato da cambiare a 100.000Km costo 750 euro....

Tutti parlano di inquinamento considerando le emissioni di CO2: ebbene è una cavolata colossale, è stato già detto ma lo ribadisco: la CO2 è un gas VITALE per le piante, lo metabolizzano per sopravvivere e quindi è una delle cose meno inquinanti che escono dalle marmitte delle auto. Con la CO2 non muori di tumore e l'apporto autoveicolare di quel gas è decisamente basso, storia ben diversa del particolato fine emesso dalle diesel FAP e dagli NOx.

Effetto serra? va bene ma preferite morire di tumore o far aumentare (probabilmente, perchè non è dimostrato in modo assoluto) di qualche grado in qualche cinquantennio la temperatura? ;)

Un motore a benzina, specialmente se è di ultima generazione, è molto più pulito del suo collega diesel! ;)

 

Se si parla della convenienza economica si può discutere ma a livello ambientale no. ;)

Link to post
Share on other sites
  • 3 weeks later...

Concordo con Giannica: o uno sceglie il benzina e basta oppure il diesel.

Io sono un super convinto del diesel tanto più che da quando si sono diffusi i carburanti speciali tipo HiQ Diesel di Q8 sento proprio che il motore è più fluido e faccio più km per litro. Inoltre ho visto che la promozione 2 punti per litro dura fino al 2010.

Link to post
Share on other sites

Concordo con Giannica: o uno sceglie il benzina e basta oppure il diesel.

Io sono un super convinto del diesel tanto più che da quando si sono diffusi i carburanti speciali tipo HiQ Diesel di Q8 sento proprio che il motore è più fluido e faccio più km per litro. Inoltre ho visto che la promozione 2 punti per litro dura fino al 2010.

 

Anche inquinare è in promozione fino al 2010?....

uno sceglie benzina o diesel? Guarda io ho scelto di inquinare di meno e quindi ho scelto GPL...E i carburanti speciali quanto inquinano in più rispetto ad un diesel normale? te lo sei mai chiesto?

Link to post
Share on other sites

come al solito si dimentica che l'impianto gpl di questi tempi è gratis.

 

anzi con l'incentivo costa ancora meno...e se non ci fosse con la differenza tra il prezzo di un modello a gasolio e del corrispondente a benza ci sta abbondantemente un impianto....comunque meno macchine a gpl vendono più sto tranquillo...non vorrei che si alzasse troppo il prezzo :blink:

Link to post
Share on other sites

Credo che attualmente non ci sia nessun modello d'auto in cui la versione diesel "equivalente" (cioé con valore analogo di potenza massima) non costi in più, rispetto alla versione Gpl, almeno l'importo dell'incentivo.

Anzi in molti casi anche convertendo a Gpl un benzina nuovo, e quindi fruendo di soli 500 euro di incentivo, si risparmiano comunque svariate centinaia di euro rispetto al diesel.

 

Se si considera che, ai prezzi attuali dei carburanti, il costo al chilometro è inarrivabile (por quanto talvolta non lontanissimo) per qualsiasi diesel "equivalente", e che di norma le auto a gasolio pagano di più di assicurazione e, specie se hanno il FAP, sono anche più onerose di manutenzione, a mio avviso è evidente che (ripeto: ai prezzi attuali dei carburanti, con il Gpl a metà del gasolio o appena un pelo di più) in termini di convenienza non c'é storia.

 

Il confronto Gpl/benzina non si pone neppure per le auto che escono gasate (incentivo di 1500-2000 euro), e vede convenire anche la conversione (incentivo di 500 euro) già dai 30-35kkm, che attualmente bastano ampiamente ad ammortizzare il costo non incentivato dell'impianto - e vorrei vedere chi non li fa.

 

Certo, il turbodiesel regala un piacere di guida superiore al benzina aspirato, ma bisogna vedere se il gioco vale la candela, specie considerando le condizioni in cui il più delle volte si è costretti a circolare, e in cui la differenza di coppia e di erogazione ce la si tiene regolarmente in tasca.

 

Per il Divertimento con la D maiuscola, del resto, c'é sempre la moto...

 

O in montagna vi divertite di più con un turbonafta da 1400kg?

 

Ciao!

Link to post
Share on other sites

quando si usano certe frasi accalorate a me viene sempre il sospetto che ci sia un concessionario di mezzo, altrimenti non trovo giustificate certe guerre di religione.

 

vedo che si fanno sempre le pulci a possibili guasti pesanti ai motori convertiti a gpl, cosa che può accadere soprattutto a motori considerati "fragili" come quello ford, ma non mi risulta che il diesel sia meglio in caso di guasti, parliamo anche di marche blasonate , non è mistero che riparare un motore del genere costi molto, per non parlare dei tagliandi, assolutamente superiori a qualsiasi altro tipo di propulsione, quindi anche qui, visti i notevoli costi del mezzo al concessionario, non credo sia una scelta cosi oculata sotto certe percorrenze, a mio avviso il diesel rimane sempre e comunque una scelta solo per chi fa almeno un centinaio di chilometri al giorno e che soprattutto ha la partita iva e può scaricarsela, perchè se si sceglie il diesel solo motivati dall'enorme battage pubblicitario non mi pare si faccia una selta molto lungimirante.

 

riprendendo la questione guasti, sono perfettamente d'accordo con chi dice che chi si fa un'impianto gpl deve quantomeno informarsi, io per mio conto mi sono documentato per qualcosa come sei mesi, prima di decidermi e cercare vari installatori,sia per ricerca diretta,che su consiglio di amici meccanici.

 

le mie variabili sono state attentamente soppesate,soprattutto alla luce delle informazioni del motore zetec, lo stesso meccanico mi ha messo in guardia, ma visto che,il motore non ha mai dato problemi, non ho una guida esasperata, non trascuro mai la manutenzione e via dicendo, ritengo ed è anche opinione del meccanico, che attuando determinate precauzioni,anche su motori non nati nell'ottica del gpl si possa vivere sereni, aggiungo che io la mia auto me la voglio tenere fino a che non mi cascherà davanti l'ultimo bullone, quindi spendere 1350 euro per il tutto, è comunque meglio che acquistare una nuova auto di sana pianta. (attenzione il 21 aprile il governo ha firmato un decreto per bloccare l'incentivo a 350€)

 

se poi si vuole per forza dire che un motore trasfomato troverà la morte prima di arrivare al tagliando mentre il diesel andrà avanti fino a 100000 km senza tirare fuori nemmeno un euro,allora si che vedo un po di malizia.

 

la storia dell'inquinamento la lascerei fuori, solo l'esistenza del FAP,che per me è solo un accumulatore di polveri, squalifica un determinato tipo di tecnologia, almeno dal punto di vista di coesistenza uomo natura.

 

ma come qualcuno ogni tanto ripete, ognuno ha il diritto di spendere i suoi soldi come vuole :)

Link to post
Share on other sites

Senza dubbio i diesel hanno una coppia notevole e ci si può anche divertire.

 

Il turbodiesel fiat dell'azienda mi piace quando accelero... ma mi muore subito... 1500-3000 giri e poi tira tanto meno... a 4000 giri diventa inguidabile.

Quindi mi metto a cambiar che sembro un cinquantino con 6 marce!

 

Quando guido la mia coupe hyundai a benzina o a gpl e voglio far un sorpasso... avrò meno coppia ma quando entra il tiro è costante per un tratto molto + lungo e se devo tirar un pò a 5500 o 6000 giri ci arriva con un'erogazione costante e fluida.

 

Cosa ho notato però... al di là di quanto dichiarato da chi vende (e ricordo che sempre su 4R e altre riviste si è sconfessato le varie case con una media che va da un minimo di 20% ad anche un 45% di differenza di consumi in più rispetto al dichiarato!) il TDI dell'azienda andando ai limiti (ed ultimamente mi son fatto un viaggio di 1800 km in francia, andata+ritorno) il consumo si è assestato a circa 16,5km/litro con una media di 130km/h molto stabili tranne qualche tiratina sporadica.

Girando + allegro in viaggi + corti (Udine-Toscana e girare, quindi sui 900km) la media, fatta con un pò più brio, si è invece assestata sui 14km/litro.

Se giro in città si toccano anche i 13.

 

La differenza è tanta... toccando l'acceleratore la media scende tanto e da libretto era indicato in autostrada una media di 18-19 se non ricordo male.

 

La mia hyundai è dichiarata per circa 9km/litro in autostrada e in extraurbano sui 13-14.

Ebbene fa tra 9 e 10 ovunque e a gpl sempre tra 9-10 ovunque.

Se tiro parecchio posso scendere a 8 km/litro a gpl.

Ma la media è abbastanza costante.

Quindi attenzione, se si prende una focus 1600cc TDI questa farà tranquillamente tra 18 e 20km/litro... e qui la cosa è molto difficile per stimare il risparmio, al di là dei gusti personali, tagliandi, ecc...

Ma se si prende un'auto media che ha un consumo reale al di sotto dei 20km/litro la benzina+gpl diventa una cosa interessantissima.

Se poi prendete un'auto che fa 18km/litro a benzina a gpl non farete meno di 14... che raddoppiando circa diventano sopra a 25km/costo litro benzina e ci si può iniziare a divertire veramente.

 

Poi tenete conto che di solito prima si prendeva un'auto a benzina perchè si presupponeva di far pochi km e dopo la si trasformava a gpl perchè la percorrenza aumentava tanto e non si voleva comprarne un'altra.

Quindi la trasformazione permetteva di recuperare e risparmiar qualcosa.

Oggi è invece un'interessante alternativa!

Ma secondo me anche in base ai gusti personali... un diesel, se saputo scegliere, è sempre un'auto con un motore interessantissimo e l'inquinamento in base al CO2 è sempre inferiore, al pari cilindrata, rispetto ai benzina... e anche come nox se non ricordo male (ma qui non ci metto la mano sul fuoco)

In più consuma meno ossigeno.

 

Ciauz :(

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...