Jump to content

Kit Valve Care Prins


Post consigliati

Sento sempre più spesso parlare del patacchino oliatore della Prins, qualcuno ha qualche informazione tecnica più dettagliata???

Lo chiedo perchè con la mia Honda è già quasi un anno che viaggio con un impianto gpl Prins accoppiato al tradizionale flash-lube e l'intenzione era quella di sostituirlo con quello nuovo che, da quel che leggo, funziona anche con motore "in tiro" ed in relazione alla potenza richiesta.

Se c'è qualcuno che l'ha già provato mi sa dire anche qual'è la regolazione ottimale e soprattutto quanto olio ciuccia???

Grazie e saluti a tutti

Link to post
Share on other sites

è completamente elettronico basta dergli i dati dell'impianto e lui regola da solo il flusso del liquido. fai circa 6000 km con un barattolo,ma dipene da auto e auto. ne ho gia installati tre e sono molto comodi perche' non devi guardare mai se le goccie sono giuste o no.

Link to post
Share on other sites

è completamente elettronico basta dergli i dati dell'impianto e lui regola da solo il flusso del liquido. fai circa 6000 km con un barattolo,ma dipene da auto e auto. ne ho gia installati tre e sono molto comodi perche' non devi guardare mai se le goccie sono giuste o no.

 

Questo della Prins in cosa dovrebbe essere migliore del nuovo modello elettronico della flash-lube ?

Link to post
Share on other sites
  • 1 month later...

Aggiungo domanda per gli esperti all'ascolto: quanto costano l'uno e l'altro, messi su e tutto?

 

Grazie, ciao

 

A parte il costo.... ha qualcuno uno straccio di documento/certificato che provi l efficacia di questo dosatore? Se chiedi a Prins/flashlube... hanno dei certificati/test che ne provino l utilita' (a parte oliare le tasche del venditore) ??

Link to post
Share on other sites

Aggiungo domanda per gli esperti all'ascolto: quanto costano l'uno e l'altro, messi su e tutto?

 

Grazie, ciao

 

A parte il costo.... ha qualcuno uno straccio di documento/certificato che provi l efficacia di questo dosatore? Se chiedi a Prins/flashlube... hanno dei certificati/test che ne provino l utilita' (a parte oliare le tasche del venditore) ??

 

Domanda interessante. Ma l'effetto placebo dove lo metti? Se ad alcuni basta lavare l'auto per sentirla andare meglio, figurati cosa non può fare sul piano psicologico un apparecchio che dispensa goccioline d'olio al motore!

 

Attendiamo notizie e info dagli esperti all'ascolto!

Link to post
Share on other sites

come ho già scritto altrove io ho mantato il gpl a 100.000 km dopo aver fatto il tagliandone (valvole, distribuzione ecc) e con motore ampiamente assestato.

a 125000 km minimo instabile a freddo, valvola che comincia a puntare

a 150000 km gioco valvole sotto il minimo (0,1 mm) montato flashlube

a 175000 valvole ok

Link to post
Share on other sites

Aggiungo domanda per gli esperti all'ascolto: quanto costano l'uno e l'altro, messi su e tutto?

 

Grazie, ciao

 

Io monto il flaschlube a 85 euro e il valve care a 250, però il funzionamento è impeccabile, su qualche auto arriva anche a 10000 km con una ricarica, solo che i risultati non sono ancora stati testati, non è molto che è uscito.

Link to post
Share on other sites

..........ciao motronica possiedo honda civic 1800 gasata prins vorrei informazioni piu dettagliate riguardo al valve care come posso a mettermi in contatto con te ? ............sono della provincia di padova grazie .....ciao

Link to post
Share on other sites

Salve a tutti!!!

Ecco la mia opinione

 

Del Valve Care sulla carta è un sistema perfettamente funzionante ed efficiente.

Il modo di immissione sul collettore dopo la valvola a farfalla come il flashlube anche se viene iniettato con pressione dalla pompa potrebbe non distrubirsi in maniera omogenea su tutti i cilindri per turbolenze percorsi etc.

La gestione elettronica integrata nella centrale Prins permette di iniettare la quantità giusta di additivo in base al carico e ai giri motore fasata con l'iniezione di gas.

Esiste la tabella per la quantità di additivo in base al modello auto.

Non avendolo mai visto dal vivo (qui signo ci può aiutare in quanto li monta) immagino che l'integrazione sia totale ossia il cavo elettrico va collegato direttamente alla centrale Prins, poi con il software si attiva il sistema si inseriscono i parametri del motore e il gioco è fatto. Non bisogna preoccuparsi di nulla in quando il commutatore benza/gas ci avviserà anche della riserva del serbatoio Valve Care e si preoccupa di tornare a benza ogni 60' di percorrenza per evitare problemi.

 

La cosa che non riesco a capire è se nel dispenser Valve Care esiste dell'elettronica di gestione o c'è solo la pompa per il motivo detto sopra, perché se così fosse nel mio impianto potrei aggiungere una bella pompa al flashlube ;) e riparmiare un bel po di eurini :( .

 

Un'altro metodo trovato in rete made in germany è il valve-protector ho fatto un'altro post in merito.

Questo sistema permette di usare qualsiasi tipo di additivo, flashlube, sintoflon schutz refil , valve care refil etc e tramite il rilevamento dell'iniezione/giri dalla 1° bobina iniettore gas, iniettare la quantità di additivo con diverse modalità, continua in base al carico , ad impulso (durata e ripetizione) , solo ad oltre un certo regime con due modalità di iniezione:

Come sopra ossia nel collettore però sconsigliato per quanto detto sopra oppure tramite un "T" con valvola di non ritorno direttamente nel tubo gas del Rail iniettori molto consiliato permettendo di arrivare certamente ad ogni cilindro e miscelato al gas.

Questo metodo dovrebbe anche preservare il problema di alcuni tipi di iniettori dove i gommini si seccano e quindi rotture premature ma non so se porterebbe altri problemi di intasamento.

Sicuro difetto come per il Valve care è il costo (quasi uguale) e non so se è omologato per l'Italia.

 

Questo è un faxsimile a quello visto sul sito di gigavolt riproponibile avendo a disposizione un pompa per olio adeguata a 12v per effettuare delle prove.

 

Saluti

Link to post
Share on other sites

Salve a tutti!!!

Ecco la mia opinione

 

Del Valve Care sulla carta è un sistema perfettamente funzionante ed efficiente.

Il modo di immissione sul collettore dopo la valvola a farfalla come il flashlube anche se viene iniettato con pressione dalla pompa potrebbe non distrubirsi in maniera omogenea su tutti i cilindri per turbolenze percorsi etc.

La gestione elettronica integrata nella centrale Prins permette di iniettare la quantità giusta di additivo in base al carico e ai giri motore fasata con l'iniezione di gas.

Esiste la tabella per la quantità di additivo in base al modello auto.

Non avendolo mai visto dal vivo (qui signo ci può aiutare in quanto li monta) immagino che l'integrazione sia totale ossia il cavo elettrico va collegato direttamente alla centrale Prins, poi con il software si attiva il sistema si inseriscono i parametri del motore e il gioco è fatto. Non bisogna preoccuparsi di nulla in quando il commutatore benza/gas ci avviserà anche della riserva del serbatoio Valve Care e si preoccupa di tornare a benza ogni 60' di percorrenza per evitare problemi.

 

La cosa che non riesco a capire è se nel dispenser Valve Care esiste dell'elettronica di gestione o c'è solo la pompa per il motivo detto sopra, perché se così fosse nel mio impianto potrei aggiungere una bella pompa al flashlube :ph34r: e riparmiare un bel po di eurini :D .

 

Un'altro metodo trovato in rete made in germany è il valve-protector ho fatto un'altro post in merito.

Questo sistema permette di usare qualsiasi tipo di additivo, flashlube, sintoflon schutz refil , valve care refil etc e tramite il rilevamento dell'iniezione/giri dalla 1° bobina iniettore gas, iniettare la quantità di additivo con diverse modalità, continua in base al carico , ad impulso (durata e ripetizione) , solo ad oltre un certo regime con due modalità di iniezione:

Come sopra ossia nel collettore però sconsigliato per quanto detto sopra oppure tramite un "T" con valvola di non ritorno direttamente nel tubo gas del Rail iniettori molto consiliato permettendo di arrivare certamente ad ogni cilindro e miscelato al gas.

Questo metodo dovrebbe anche preservare il problema di alcuni tipi di iniettori dove i gommini si seccano e quindi rotture premature ma non so se porterebbe altri problemi di intasamento.

Sicuro difetto come per il Valve care è il costo (quasi uguale) e non so se è omologato per l'Italia.

 

Questo è un faxsimile a quello visto sul sito di gigavolt riproponibile avendo a disposizione un pompa per olio adeguata a 12v per effettuare delle prove.

 

Saluti

 

Allora per la taratura ...prima si fa la taratura dell'impianto, si annota un valore di carburazione a taratura ultimata, poi ci si collega con un apposito cavetto al valve care, quindi evidentemente ha elettronica nel suo interno, si apre l'apposito programma, si impostano i parametri di quel motore e quel dato che ci siamo annotati dopo aver fatto la taratura, i fili che vanno verso la centralina dovrebbero essere 5, infine rientri in centralina gas e attivi la diagnostica.

Capito! :ph34r:

Link to post
Share on other sites

Buon giorno

 

Signo!!! sei un mito !!!! :blink: :angry:

 

molto simile alla programmazione del Valve-Protector se non uguale

 

grazie della tua disponibilità ed esperienza

Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti,

io ho appena montato sulla mia Honda Civic 1.6 V.Tech 110cv del 2003, l'impianto Prins con il Kit Valve Care...

Beh devo dire che prima di appendere questo nuovo metodo di lubrificazione delle valvole ero un po' scettica a montare l'impianto sulla mia macchina...ma dopo averlo scoperto tutto è cambiato!

Cmq io per ora sono molto soddisfatta, se avete bisogno vi aggiungo qualche foto dell'impianto x farvi capire cos'è e com'è montato.

Per l'olio confermo quanto detto sopra, c'è una bottiglietta che va sostituita quando finisce (circa 7000km) molto facile la sostituzione (comprarne una nuova mi sembra che costi 100€ ma non ne sono sicura!)ed inoltre senza l'olio l'impianto non funziona, in modo tale da non rovinare le valvole.. Quindi se la macchina non va a gas e avete appena fatto il pieno, avete sicuramente finito l'olio x la lubrificazione.

 

Per il costo, io ho pagato in tutto 2000€, in teoria il Kit Valve care costa (a noi acquirenti) € 180.. e visto che la somma non era molto differente che montare il flash-lube, ho optato per il Kit.

Anche perchè del flashlube non tutti ne parlano bene..

 

Per ora tutto ok! ma sono ancora al secondo pieno e me l'hanno consegnata solo sabato scorso.. però la macchina va un gioiello!!

 

Se volete altre info rimango a disposizione!

 

Ciao e buona serata!

Link to post
Share on other sites

Ciao Sarika!!!

 

Anche tu un "Hondista" soddisfatta..Per il Prins Ottima scelta...Per la Civic Ottima scelta

Per la ricarica ci vuole la Master Card che dici ..100€ mi sembrano troppi !!! :blink:

7000km passano in fretta e comunque dovrebbe durare 10000km secondo le specifiche Prins.

Le foto sono ben accette ...guarda le mie dalla mia firma.

Una donna in questo mondo di uomini non ha prezzo :D

 

Ciao

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
×
  • Create New...