Jump to content

ditemi che nn può essere....


virusalfa74

Post consigliati

Non è che invece possa aver resettato tutti parametri adattivi della centralina benzina che negli anni si era adattata all'invecchiamento dei sensori?

E perchè dovrebbero resettare i parametri per cambiare la cinghia?

Oltretutto per fare ciò il tuo meccanico sarebbe dovuto andare all'Alfa...

Ciao

Link to comment
Share on other sites

  • Risposte 41
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

no alle nostre basta che stacchi la batteria, che la centralina perde i parametri autoadattivi, a volte lo faccio anche io quando pulisco il corpo farfallato ecc...e la vettura cambia il comportamento....

 

aggiornamento...

oggi sembrava andare come prima delle cinghie, ma la devo provare in salita, lì domenica sera ho sentito la differenza, eravamo in 3 quindi nn a pieno carico...

 

@ autogastwins,

ciò che dici è vero, ma ti assicuro che le dime i meccanici generici nn le usa nessuno, per cambiare solo le cinghie, se devono cambiare anche il variatore il discorso cambia....quando ho ritirato l'auto aveva in piazzale 20 vetture, tra 147 156 145 e chi piu ne ha piu ne metta, alcune gli ha rifatto la distribuzione...

 

aggiungo che 4 anni fa, a 74000 km lui sempre mi ha rifatto le cinghie....

 

nn credo che invece di migliorare peggiora a fare le riparazioni...

 

cmq nn fasciamoci la testa-ta, hihi, prima di avercela rotta, la mia preoccupazione, è che se è leggermente fuori fase, a gas, nn faccia esplodere i collettori (in resina), ma probabilmente sono solo mie pippe mentali....

 

ciao

Link to comment
Share on other sites

Ma cosa stai dicendo? Vorresti dire che uno può giocare sulla fasatura per ottenere più o meno cavalli???

La fasatura è una sola! O il motore è in fase o è fuori fase! Non ci sono delle vie di mezzo!

 

Certo che sì.

 

La "fasatura" a cui faccio riferimento io e' l'allineamento degli alberi a camme nei motori con 2 alberi a camme in testa (DOHC, come il mio) in cui c'e' un albero per le valvole di aspirazione e uno per quello di scarico. Se per errore o volontariamente si altera il "corretto" (ovvero previsto dalla fabbrica) allineamento, si puo' per esempio settare un erronea apertura anticipata della valvole di scarico, con conseguente perdita di potenza del motore. O disallimementi multipli.

 

Io LO SO, perche' e' capitato a me.

 

Nel 2004, quando presi l'auto usata, toccava il tagliando della distribuzione & co. (5 cinghie, 3 puleggine, tensionatori, piu' altri lavori). 850€.

 

I genii non cambiarono la pompa dell'acqua (60€), la quale quindici giorni dopo si ruppe con relativo rischio di fusione....per fortuna scongiurato.

 

Ovviamente deliziato dell'accaduto non portai certo l'auto a rismontare/montare tutto in hyundai... feci fare dal mio gasista/meccanico (Esperienza decennale, anche se di VW seat skoda) che diceva di essere in grado.

 

Ebbene, secondo il suo "report", nell'atto di rimontare la cinghia si accorse che gli allineamenti dei 2 alberi a camme "non corrispondevano" e che l'aspirazione era leggermente anticipata, e lo scarico ritardato (entrambi di un dente).

 

Morale della favola: l'allineamento sara' stato pure risistemato, ma la vettura aveva perso diversa potenza... soprattutto in salita...

 

Infatti alla prossima distribuzione -non distantissima- voglio andare a fondo della questione.

 

Questo per farti capire cosa e' possibile fare smanettando nel bene o nel male...

Link to comment
Share on other sites

Quoto pienamente Autogas e Mister K

 

Ove necessario la messa in fase va fatta con le dime, non esiste.

 

Segnare i riferimenti è un sistema molto grossolano e non assicura una fasatura precisa,

di fatti mentre si sta facendo il lavoro,

capita molto spesso che si giri leggermente qualche puleggia e allora buona notte.

 

Se cosi fosse il difetto lo senti di meno perchè lenito dalla doppia accensione del twin spark,

ma se sai per certo che la messa in fase è stata fatta senza gli attrezzi adatti,

è quasi sicuro che la tua vettura non sia 100% in fase, salvo avere botte di sedere clamorose.

 

Per assurdo potrebbe anche capitare che qualche puleggia si giri di tanto, e addio fase.

A quel punto è possibile rifarla soltanto con gli attrezzi adatti ed un pò di manualità

a cercare il punto morto superiore etc. etc. ma non credo sia questo il tuo caso.

 

Che poi dici ho pagato solo 60 Euri di manodopera m'accontento cosi è tutt'altro discorso,

però non c'è molto da girarci in torno su certe vetture la messa in fase perfetta o la si fà con gli attrezzi adatti o non la si fà.

 

Salut.

Link to comment
Share on other sites

Ma cosa stai dicendo? Vorresti dire che uno può giocare sulla fasatura per ottenere più o meno cavalli???

La fasatura è una sola! O il motore è in fase o è fuori fase! Non ci sono delle vie di mezzo!

 

Certo che sì.

 

La "fasatura" a cui faccio riferimento io e' l'allineamento degli alberi a camme nei motori con 2 alberi a camme in testa (DOHC, come il mio) in cui c'e' un albero per le valvole di aspirazione e uno per quello di scarico. Se per errore o volontariamente si altera il "corretto" (ovvero previsto dalla fabbrica) allineamento, si puo' per esempio settare un erronea apertura anticipata della valvole di scarico, con conseguente perdita di potenza del motore. O disallimementi multipli.

 

Io LO SO, perche' e' capitato a me.

 

Nel 2004, quando presi l'auto usata, toccava il tagliando della distribuzione & co. (5 cinghie, 3 puleggine, tensionatori, piu' altri lavori). 850€.

 

I genii non cambiarono la pompa dell'acqua (60€), la quale quindici giorni dopo si ruppe con relativo rischio di fusione....per fortuna scongiurato.

 

Ovviamente deliziato dell'accaduto non portai certo l'auto a rismontare/montare tutto in hyundai... feci fare dal mio gasista/meccanico (Esperienza decennale, anche se di VW seat skoda) che diceva di essere in grado.

 

Ebbene, secondo il suo "report", nell'atto di rimontare la cinghia si accorse che gli allineamenti dei 2 alberi a camme "non corrispondevano" e che l'aspirazione era leggermente anticipata, e lo scarico ritardato (entrambi di un dente).

 

Morale della favola: l'allineamento sara' stato pure risistemato, ma la vettura aveva perso diversa potenza... soprattutto in salita...

 

Infatti alla prossima distribuzione -non distantissima- voglio andare a fondo della questione.

 

Questo per farti capire cosa e' possibile fare smanettando nel bene o nel male...

Hai confermato quello che dicevo...

Sulla fasatura non ci si può "giocare" come dici te, la fasatura è una sola e come dice autogas per alcune macchine va addirittura fatta con le dime...

Se il tuo meccanico dice di averti messo in fase il motore e poi perdi potenza vuol dire che ha fatto un lavoro coi piedi...

Link to comment
Share on other sites

Ma cosa stai dicendo? Vorresti dire che uno può giocare sulla fasatura per ottenere più o meno cavalli???

La fasatura è una sola! O il motore è in fase o è fuori fase! Non ci sono delle vie di mezzo!

 

Certo che sì.

 

La "fasatura" a cui faccio riferimento io e' l'allineamento degli alberi a camme nei motori con 2 alberi a camme in testa (DOHC, come il mio) in cui c'e' un albero per le valvole di aspirazione e uno per quello di scarico. Se per errore o volontariamente si altera il "corretto" (ovvero previsto dalla fabbrica) allineamento, si puo' per esempio settare un erronea apertura anticipata della valvole di scarico, con conseguente perdita di potenza del motore. O disallimementi multipli.

 

Io LO SO, perche' e' capitato a me.

 

Nel 2004, quando presi l'auto usata, toccava il tagliando della distribuzione & co. (5 cinghie, 3 puleggine, tensionatori, piu' altri lavori). 850€.

 

I genii non cambiarono la pompa dell'acqua (60€), la quale quindici giorni dopo si ruppe con relativo rischio di fusione....per fortuna scongiurato.

 

Ovviamente deliziato dell'accaduto non portai certo l'auto a rismontare/montare tutto in hyundai... feci fare dal mio gasista/meccanico (Esperienza decennale, anche se di VW seat skoda) che diceva di essere in grado.

 

Ebbene, secondo il suo "report", nell'atto di rimontare la cinghia si accorse che gli allineamenti dei 2 alberi a camme "non corrispondevano" e che l'aspirazione era leggermente anticipata, e lo scarico ritardato (entrambi di un dente).

 

Morale della favola: l'allineamento sara' stato pure risistemato, ma la vettura aveva perso diversa potenza... soprattutto in salita...

 

Infatti alla prossima distribuzione -non distantissima- voglio andare a fondo della questione.

 

Questo per farti capire cosa e' possibile fare smanettando nel bene o nel male...

Hai confermato quello che dicevo...

Sulla fasatura non ci si può "giocare" come dici te, la fasatura è una sola e come dice autogas per alcune macchine va addirittura fatta con le dime...

Se il tuo meccanico dice di averti messo in fase il motore e poi perdi potenza vuol dire che ha fatto un lavoro coi piedi...

 

In verità lui non ha detto una cosa cosi insensata,

nel senso che oggi è inammissibile ma qualche decennio fà ci si sarebbe potuto fare un pensierino.

 

Sui vecchi fire ad esempio l'univocità della fase, non era cosi rigorosa.

Sui fire di prima generazione, es quelli che equipaggiavano le uno ci si poteva rubare

qualcosa dal lato distribuzione, per poi giocare sull'anticipo dello spinterogeno.

 

Cosi come sui modelli a carburatore, anzicchè installare il variatore d'anticipo si poteva giocare su questi fattori,

ed il fire si prestava molto bene a questi rimedi caserecci.

In realtà nemmeno allora avevano molto senso, specialmente sulla fasatura del motore

però potevano essere un buon esercizio di cazzeggio.

 

Ancora oggi sebbene il fire abbia subito diverse evoluzioni e via via, sia stato infarcito di elettronica

conserva la peculiarità, di non piegare le valvole se la distribuzione salta.

Tuttavia pur su un motore cosi elementare oggi la fase deve essere rigorosa,

giacchè c'è tutta l'elettronica , sensori di posizione, sensore detonazione etc. etc che se sta li, ha un suo perchè.

 

 

Salut.

Link to comment
Share on other sites

Ma cosa stai dicendo? Vorresti dire che uno può giocare sulla fasatura per ottenere più o meno cavalli???

La fasatura è una sola! O il motore è in fase o è fuori fase! Non ci sono delle vie di mezzo!

 

Certo che sì.

 

La "fasatura" a cui faccio riferimento io e' l'allineamento degli alberi a camme nei motori con 2 alberi a camme in testa (DOHC, come il mio) in cui c'e' un albero per le valvole di aspirazione e uno per quello di scarico. Se per errore o volontariamente si altera il "corretto" (ovvero previsto dalla fabbrica) allineamento, si puo' per esempio settare un erronea apertura anticipata della valvole di scarico, con conseguente perdita di potenza del motore. O disallimementi multipli.

 

Io LO SO, perche' e' capitato a me.

 

Nel 2004, quando presi l'auto usata, toccava il tagliando della distribuzione & co. (5 cinghie, 3 puleggine, tensionatori, piu' altri lavori). 850€.

 

I genii non cambiarono la pompa dell'acqua (60€), la quale quindici giorni dopo si ruppe con relativo rischio di fusione....per fortuna scongiurato.

 

Ovviamente deliziato dell'accaduto non portai certo l'auto a rismontare/montare tutto in hyundai... feci fare dal mio gasista/meccanico (Esperienza decennale, anche se di VW seat skoda) che diceva di essere in grado.

 

Ebbene, secondo il suo "report", nell'atto di rimontare la cinghia si accorse che gli allineamenti dei 2 alberi a camme "non corrispondevano" e che l'aspirazione era leggermente anticipata, e lo scarico ritardato (entrambi di un dente).

 

Morale della favola: l'allineamento sara' stato pure risistemato, ma la vettura aveva perso diversa potenza... soprattutto in salita...

 

Infatti alla prossima distribuzione -non distantissima- voglio andare a fondo della questione.

 

Questo per farti capire cosa e' possibile fare smanettando nel bene o nel male...

Hai confermato quello che dicevo...

Sulla fasatura non ci si può "giocare" come dici te, la fasatura è una sola e come dice autogas per alcune macchine va addirittura fatta con le dime...

Se il tuo meccanico dice di averti messo in fase il motore e poi perdi potenza vuol dire che ha fatto un lavoro coi piedi...

 

In verità lui non ha detto una cosa cosi insensata,

nel senso che oggi è inammissibile ma qualche decennio fà ci si sarebbe potuto fare un pensierino.

 

Sui vecchi fire ad esempio l'univocità della fase, non era cosi rigorosa.

Sui fire di prima generazione, es quelli che equipaggiavano le uno ci si poteva rubare

qualcosa dal lato distribuzione, per poi giocare sull'anticipo dello spinterogeno.

 

Cosi come sui modelli a carburatore, anzicchè installare il variatore d'anticipo si poteva giocare su questi fattori,

ed il fire si prestava molto bene a questi rimedi caserecci.

In realtà nemmeno allora avevano molto senso, specialmente sulla fasatura del motore

però potevano essere un buon esercizio di cazzeggio.

 

Ancora oggi sebbene il fire abbia subito diverse evoluzioni e via via, sia stato infarcito di elettronica

conserva la peculiarità, di non piegare le valvole se la distribuzione salta.

Tuttavia pur su un motore cosi elementare oggi la fase deve essere rigorosa,

giacchè c'è tutta l'elettronica , sensori di posizione, sensore detonazione etc. etc che se sta li, ha un suo perchè.

 

 

Salut.

Io ho solo 23 anni e quindi ho la memoria corta ;)

Quello che dicevo è che usare il termine "giocare sulla fasatura" potrebbe alludere a cose che non è assolutamente possibile fare...

Non penso assolutamente che se hai un problema di prestazioni allora vai dal meccanico esperto smanettone che ti cambia la fasatura e la macchina prende cavalli (questo è quello a cui alludeva "asc in sil")

Ciao

Link to comment
Share on other sites

si però continuo a nn capire come sensori elettronici ultraprecisi come quello della fase, e altri, nn si accorgano di una sfasatura del motore....

 

infatti la spia iniezione nn si è mai accesa...

 

ciao

 

 

riassumendo...

per togliermi il pippone mentale di una fase nn precisa, si dovrebbe aprire il coperchio punterie, mettere le dime sugli alberi a camme, queste:

http://cgi.ebay.it/Laser-3629-Camshaft-Loc...tem160308552407

 

svitare le 2 candele del primo cilindro, mettere il comparatore nel foro, e vedere se è in fase senza smontare ancora la cinghia?

oppure si deve smontare la cinghia e poi fare quello che ho detto?

 

tanto so sicuro che il mio mecca, nn lo farebbe mai...

 

ciao

Link to comment
Share on other sites

si però continuo a nn capire come sensori elettronici ultraprecisi come quello della fase, e altri, nn si accorgano di una sfasatura del motore....

 

Lo scopo del sensore di fase non è quello di verificare che il motore sia correttamente messo in fase.........

 

infatti la spia iniezione nn si è mai accesa...

 

Se non ne ha motivo di solito non si accende

 

ciao

 

 

riassumendo...

per togliermi il pippone mentale di una fase nn precisa, si dovrebbe aprire il coperchio punterie, mettere le dime sugli alberi a camme, queste:

http://cgi.ebay.it/Laser-3629-Camshaft-Loc...tem160308552407

 

svitare le 2 candele del primo cilindro, mettere il comparatore nel foro, e vedere se è in fase senza smontare ancora la cinghia?

oppure si deve smontare la cinghia e poi fare quello che ho detto?

 

No, non serve rismontare la cinghia per il controllo (se montata e tensionata correttamente), casomai dovessi correggere la fasatura è sufficiente allentare le viti delle pulegge

 

tanto so sicuro che il mio mecca, nn lo farebbe mai...

 

Uccidilo

 

ciao

Link to comment
Share on other sites

viti delle pulegge???

ma se la cinghia è dentata, allentando le pulegge, come la si può spostare senza togliere la cinghia??

 

inoltre, bastano le dime sulle camme, o serve anche il comparatore nelle candele, l'ho letto sul manuale di officina per questo motore....

 

domanda, ma nn potevano fare un tacchetto di riferimento alla puleggia dell'albero motore, in modo che almeno quello è certo dove va ruotato???

 

sulle camme posso pure capire il perchè nn le abbiano contrasegnate...

 

ciao

Link to comment
Share on other sites

viti delle pulegge???

ma se la cinghia è dentata, allentando le pulegge, come la si può spostare senza togliere la cinghia??

 

inoltre, bastano le dime sulle camme, o serve anche il comparatore nelle candele, l'ho letto sul manuale di officina per questo motore....

 

domanda, ma nn potevano fare un tacchetto di riferimento alla puleggia dell'albero motore, in modo che almeno quello è certo dove va ruotato???

 

sulle camme posso pure capire il perchè nn le abbiano contrasegnate...

 

ciao

Allora... premesso che -non essendo un meccanico- e che mi trovo piu' a mio agio coi termini motoristici inglesi (mi sembrano + coerenti) e che non so di preciso a cosa ci si riferisca con "messa in fase di accensione", dato che di cose da sincronizzare ce ne sono tante....

 

Quello a cui mi riferivo io e' semplicemente il sincronismo dell'apertura/chiusura velvole, quello che e' tanto utile variare che esistono vari sistemi "di fabbrica" che lo fanno, ovvero che modificano i tempi di apertura/chiusura valvole che siano solo su aspirazione e scarico o solo su una delle 2. Le varie case li chimano con nomi diversi: "variatore di fase" "VVTi" ecc.

 

Cio' dimostra che variando i tempi di apertura/chiusura valvole qualcosa cambia... ma questo e' ovvio.

Quindi in motori che non hanno la variazione automatica, alterando l'allinamento degli alberi a camme si puo' ottenere anche una perdita di potenza, come e' successo a me.

 

Certo con visrusalfa e' piu' complicato perche' lui ha anche il variatore di fase (su valvole di aspirazione o di scarico?)

 

Comunque le cose da allineare sono tante: innanzitutto l'albero a gomiti, che regola la posizione del pistone all'interno del cilindro (e a questo proposito c'e' sempre una certa tolleranza nella famosa "messa in fase di accensione", tant'e' vero che si fa riferimento ad una misira "+ o - tot gradi BTDC [before the dead center, prima del punto morto superiore]) poi c'ha da essere allineata la pompa dell'olio, i controalberi di bilanciamento se ci sono...... e gira e gira.... poi gli aberi a camme che devono essere tenuti fermi in posizione.... poi montare la chinghia, ma il gioco e' che tutto deve essere allineato una volta che la cinghia e' tirata all'apposita tensione, e questo non e' affatto detto.

 

Qui c'e' la procedura per il mio, per farsi un'idea:

 

http://www.vfaq.com/mods/timingbelt-2G.html

Link to comment
Share on other sites

no....

il tspark ha il variatore di fase solo sull'aspirazione....

 

le pulegge da mettere in fase nn sono molte, almeno nel mio motore....

 

tutto dipende se c'è un tacco di riferimento sulla puleggia albero motore, se c'è, allora basta bloccare con le dime i 2 alberi a camme, e la fase è corretta...io cosi ho capito....

 

ora bisogna vedè se con la cinghia oramai montata e tensionata si può ancora regolare la fase di quel poco che eventualmente è fuori...

secondo la logica si....

 

premesso come ho detto che l'albero motore è in fase con il riferimento, se smonti il coperchio punterie e allenti la vite frontale delle pulegge dei 2 alberi a camme, mettendo le 2 dime sui 2 alberi al terzo anello, posso giocare con la fase dei 2 cammes senza smontare la cinghia....autoriparatori correggetemi se sbaglio...

 

alla fine me sa che ne so piu io che il mecca che mi ha fatto la distribuzione, e se me la facevo io con le dime che avrei comprato veniva meglio secondo me....nonostante come giustamente ha detto mister k, nn è detto che sia sfasata...

 

ciao

Link to comment
Share on other sites

si però continuo a nn capire come sensori elettronici ultraprecisi come quello della fase, e altri, nn si accorgano di una sfasatura del motore....

 

infatti la spia iniezione nn si è mai accesa...

 

ciao

 

 

riassumendo...

per togliermi il pippone mentale di una fase nn precisa, si dovrebbe aprire il coperchio punterie, mettere le dime sugli alberi a camme, queste:

http://cgi.ebay.it/Laser-3629-Camshaft-Loc...tem160308552407

 

svitare le 2 candele del primo cilindro, mettere il comparatore nel foro, e vedere se è in fase senza smontare ancora la cinghia?

oppure si deve smontare la cinghia e poi fare quello che ho detto?

 

tanto so sicuro che il mio mecca, nn lo farebbe mai...

 

ciao

 

Non è un problema di sensori ultraprecisi o meno, essi non sono altro che trasduttori,

non elaborano segnali ma si limitano a convertirli.

 

Il discorso sta nella gestione elettronica del motore, alcune sono più o meno larghe di maniche di manica di altre

soprattutto in funzione delle normative anti-inquinamento che devono rispettare,

e nel tuo caso di quanto eventualmente la distribuzione sia sballata.

 

Se per es avessi avuto un motore Opel probabilmente ti ritroveresti con il minimo ballerino,

ed addirittura con il rischio di spezzare la cinghia o farla saltare,

perchè sebbene il tensionamento di quest'ultima dovrebbe essere fatto ad hoc sempre,

certe distribuzioni sono allergiche al tensionamento fatto alla buona, e track!

 

Tuttavia non capisco perchè vuoi metterti a sperimentare, hai pagato

poco ma hai pagato ed è un tuo diritto recriminare e chiedere spiegazioni.

Se provi da solo e fai qualche danno,

ovviamente perdi il titolo per farlo giacchè la manomissione sarebbe palese,

senza contare le diverse migliai di euri di frittata.

 

Salut.

Link to comment
Share on other sites

no jonny nn hai capito, io nn tocco proprio nulla, scrivo solo per capire meglio, ed essere informato....

 

l'auto va bene, e visto che ci devo ritornare per mettere il coperchio inferiore, posso chiedere a loro...anche se so con certezza, che anche 4 anni fa hanno messo la cinghia in questo modo, e che quindi nn sarò io a convincerli a usare le dime...

 

ciao

Link to comment
Share on other sites

no jonny nn hai capito, io nn tocco proprio nulla, scrivo solo per capire meglio, ed essere informato....

 

l'auto va bene, e visto che ci devo ritornare per mettere il coperchio inferiore, posso chiedere a loro...anche se so con certezza, che anche 4 anni fa hanno messo la cinghia in questo modo, e che quindi nn sarò io a convincerli a usare le dime...

 

ciao

 

Cioè oltre ad esser cocciuti come i muli albanesi sono anche presuntuosi ?

Link to comment
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...