Jump to content

Educazione stradale, stili di guida, usi e costumi.


Post consigliati

Ritengo l’argomento molto interessante e così a seguito degli interventi di alcuni utenti del Forum ( segue il link dove tutto è iniziato) e per rispetto al titolare del Thread “Che mi dite sulla fattibilità di un impianto a metano su BMW 630i” onde evitare di aggiungere risposte poco attinenti alla sua richiesta, apro questa discussione per portare avanti il dibattito.

 

http://www.omniauto.it/forum/index.php?sho...40888&st=15

 

gnegneto scrive “I tuoi discorsi, che possono essere anche corretti, rimangono comunque a mio avviso da evitare in un contesto come questo dove va sicuramente "censurata" un'andatura a 240 km/h e non "quasi giustificata" da altre abitudini che abbiamo più o meno tutti.”

 

 

Come sarebbe a dire ”da altre abitudini che abbiamo piu o meno tutti”!! Quindi se la massa andasse a 240 km/h diverrebbe un’abitudine e sarebbe tollerata, ti rendi conto di quanto stai affermando?

 

Ci sono delle regole e vanno rispettate, chi è che ha il diritto di affermare questa regola deve essere rispettata e questa no; e allora a che cavolo servono?

 

 

andre79ge scrive “ Non si può fare un ragionamento del tipo "bianco/nero" - "tutto/niente" - "0/1".

 

 

Ed è qui che sbagli secondo me, o è bianco o è nero, c’è una bella differenza, le sfumature sono per le fotografie e i film, le regole sono ben precise altrimenti queste sfumature si devono applicare in tutti i casi e non solo dove può far comodo. Essendo infinite le sfumature non ha piu senso avere delle regole, per questo le cose vanno malissimo in Italia per le sfumature (attenzione, sicuramente qualcuno ci butterà dentro la politica avverto fin da ora che non sono schierato da nessuna parte e non sono interessato a tizio e a caio o alla politica in generale).

 

 

Andre79ge scrive: “E' che se io tampono quello che mi sta davanti perchè, in coda, mi distraggo a leggere il manuale d'indicazioni mediche dello sciroppo che ho appena comprato (successo personalmente qualche anno fa), avrò poi modo e tempo di farne tesoro ed esperienza, per capire se effettivamente convenga distrarsi al volante con cellulari, letture di piacere o cose simili.”

 

 

1) Non ho affermato che procurare un incidente distraendosi non sia un problema. Anzi, ti prego di citare la frase e/o il paragrafo dove io ho detto questo;

 

2) Il paradosso non sussiste perchè non è mai stato detto. O meglio, non da me, l'hai tirato fuori tu (ho citato il tuo testo qua sopra, ma sono le tue parole e non le mie, leggi bene e te ne renderai conto!!!).

 

 

E come dovrei interpretare la frase “...avrò poi modo e tempo di farne tesoro ed esperienza, per capire se effettivamente convenga distrarsi al volante con cellulari, letture di piacere o cose simili.”

 

 

E devi sbatterci il naso per valutare se certi atteggiamenti sono lesivi oppure no. Sbatterci il naso potrebbe anche starci ma senza tirare in torta nessuno però! Altrimenti divento una bestia :P , come accade quando davanti a me mi accorgo di avere uno che sta parlando al cellulare e non riesce a guidare eseguendo manovre oscene. Fermati se non sai fare due cose in una volta brutto ignorante. B)

 

Sat64 scrive: “Facciamo un distinguo; ad esempio tra ladro e ladro, secondo quanto asserisci c’è chi puo rubare e chi no.”

 

Era solo un esempio! Dai!

Alla luce di quanto menzionato è piu pericoloso quello 0,0001% che porta in alcune rarissime occasione, strada permettendo, auto permettendo, doti del conducente permettendo (a me è accaduto una volta sola con l’auto in firma) un’auto a velocità elevata (240 km/h) oppure il 90% che ogni giorno dell’anno commette le seguenti infrazioni:

 

1) Uso del cellulare alla guida della propria auto.

 

2) Lettura di giornali e affini quando è in colonna.

 

3) Mancanza di precedenza ai pedoni sulle strisce pedonali

 

4) Guida dopo aver assunto sostanze stupefacenti.

 

5) Guida dopo aver assunto sostanze alcoliche in dose eccessiva.

 

6) Guida senza conoscere il comportamento del proprio mezzo.

 

7) Guida del mezzo con gravi carenze di manutenzione (freni, pneumatici, luci).

 

8) Guida con la testa tra le nuvole.

 

9) Inserirsi nello spazio di sicurezza tra due auto perché si vuole sorpassare a tutti i costi.

 

10) Azionare l’indicatore di direzione e sorpassare senza prima essersi accertati che non sopraggiunga nessuno alle nostre spalle.

 

11) Immettersi in una carreggiata senza tenere conto di chi sta sopraggiungendo facendo da tappo per poi accelerare quando ormai è troppo tardi.

 

12) Mancanza del colpo d’occhio, deficienza che hanno in molti. Trattasi della mancanza di comprendere data la velocità del veicolo che sta arrivando e il modo di accelerare del proprio mezzo in modo da non fare il tappo anche in questo caso.

 

Penso proprio non esserci ombra di dubbio sulla pericolosità della massa, però ci si permette di giudicare negativamente quella mosca bianca ben consci che ognuno commette di tutto e di piu ogni giorno.

 

Siamo coerenti con noi stessi per favore. E’ molto facile giudicare gli altri e poi fare i propri porci comodi nascondendosi dietro alle sfumature.

 

Vorrei proprio sapere da chi osanna certe affermazioni come può asserire certi indici di rischio.

 

Riportiamo qualche dato oltre a riportare opinioni gettate li.

 

Quanti pedoni vengono investiti in un anno sulle strisce pedonali da chi viaggia a 50-70 km/h visto che questa è la velocità nelle nostre città tranne casi rari; quanti da chi viaggia a 240 km/h. in autostrada; perché dubito fortemente si possa arrivare a tale velocità in città o sulla quasi totalità delle strade extraurbane. Certo se uno si mette alla guida tutto impasticcato e bevuto non fa testo in questo contesto.

 

Non parliamo poi quando piove in città, la quasi totalità di chi guida diventa ebete, non sa piu come portare l’auto, si disorienta, prima di partire da uno stop aspetta di avere 500 m di strada libera da ambo i sensi di marcia; queste sono persone pericolose! :angry: Sono pericolose perché non sanno come comportarsi in caso di strada bagnata e intasano tutte le città. Come ho già scritto, possedere la patente non significa saper guidare, c’è chi apprende l’arte in fretta e chi non ci riuscirà mai, chi invece arriva solo a metà ed è la maggioranza di chi guida. Sono tutti bravi a mettersi su un bel rettilineo e correre; la bravura nella conduzione del mezzo si vede nell’affrontare le curve.

 

Quanti di voi quando viaggiano sulla corsia di destra con due corsie a disposizione (stesso senso di marcia) stringono la curva per prenderla piu stretta. Una marea! Perché; perché è piu facile da affrontare, però quando ti trovi nella condizione che devi per forza affrontarla larga vai in palla perché non sei in grado di prenderla in quel modo e ti fa paura, allora freni in un modo molto deciso creando problemi a chi sta dietro di te.

 

virusalfa74:” scrive bonus malus in classe sotto zero da anni, in verità da sempre per mia fortuna mai avuto un incidente in 16 anni....”

 

Da quando in qua la classe malus va sotto zero, la 1 è la piu bassa che poi alcune compagnie s’inventano 1a, 1b, 1c, con dei coefficienti piu bassi non fa testo. Se cambi compagnia ti mettono nella 1 classe. E in 16 anni quanti chilometri hai percorso, su quali strade in quali condizioni? Non ha senso affermare "non ho mai avuto un incidente in 16 anni". Se hai percorso 10000 km non fa proprio testo, non ti pare?

 

Quando si posta lo si deve fare nel modo piu preciso possibile perché chi legge deve poter comprendere, senza interpretare. Ci sono molte persone a digiuno d’informazione, non mi stupirei se qualcuno leggendo del “sotto zero" chieda informazioni a qualche compagnia su questa classe. :D

Link to post
Share on other sites

A qualsiasi affermazione puoi fare tutti i paragoni-paradossi (o chiamali come preferisci) che vuoi ma io continuo a reputarli non pertinenti con il discorso di partenza.

 

Scusa ma siamo su due lunghezze d'onda diverse in materia. Io preferisco non continuare la cosa e tenermi la mia idea senza cercare di farti cambiare la tua. Niente di personale ovviamente.

 

 

A.

Link to post
Share on other sites
A qualsiasi affermazione puoi fare tutti i paragoni-paradossi (o chiamali come preferisci) che vuoi ma io continuo a reputarli non pertinenti con il discorso di partenza.

Scusa ma siamo su due lunghezze d'onda diverse in materia. Io preferisco non continuare la cosa e tenermi la mia idea senza cercare di farti cambiare la tua. Niente di personale ovviamente.

 

A.

Mi associo a gnegneto.

Oltretutto, riportare le frasi a pezzetti, estraendole da un discorso ben puù ampio, genera solo fraintendimenti.

Evito di fare reply inutili.

Veramente ho inserito il link dove ci sono i post da Voi redatti, non ho omesso niente. Adesso che avete la possibilità di replicare evitate di farlo? Non si tratta di cambiare idea o meno se una persona è convinta della propria. Si tratta solo di verificare se un "fondo di verità è piu da una parte che dall'altra visto che non si deve inventare niente perchè è tutto già scritto. Inoltre è utile anche per accertare quante persone parlano tanto per parlare o se effettivamente sanno quanto affermano, senza discostarsi da quanto realmente è scritto.

 

E' fastidioso essere giudicati o ripresi da chi si comporta allo stesso modo, molto fastidioso.

 

Ho descritto tutto in maniera abbastanza sintetica e precisa, ritengo utile rispondere se si è coerenti con le proprie idee, altrimenti è meglio non partire proprio.

 

Saluti.

Link to post
Share on other sites

Avevo letto il post inziale e sono daccordissimo sul non inquinarlo ulteriormente.

 

Per quanto riguarda invece la diatriba su quanto sia folle viaggiare su stradine a 240km/h non mi sento di aggiungere nulla a quanto già scritta da me o gli altri; è vero che tutte le regole vanno rispettate senza eccezioni, ma non si può considerare tutte le infrazioni di eguale gravità, e penso che chiunque abbia un po' di buon senso possa capirlo.

Link to post
Share on other sites

Vero non si debba considerare tutte le infrazioni di uguale gravità, ad esempio il divieto di sosta non ammazza nessuno, ma quelle che ho elencato mi pare siano tutte molto gravi e sono quelle che si trasgrediscono di piu, quindi la percentuale si alza di molto.

 

Sto rimarcando quanto si asserisce sulla velocità folle non tanto per asserire di avere ragione e approvare quel comportamento ma evidenziando che ci si attacca a piccolezze e si lasciano stare i problemi molto piu grossi e molto piu pericolosi, non tanto per la singola regola ma perchè le altre non sono rispettate in percentuale molto piu grande quindi aumentano a dismisura la possibilità di creare vittime.

 

 

 

Aggiungo; non ritengo corretto giudicare comportamenti non idonei quando lo stesso giudicante li adotta, questo atteggiamento chiamasi "incoerenza".

Link to post
Share on other sites

Beh certamente non è solo l'elevata velocità la causa di incidenti, spesso la distrazione è altrettanto pericolosa.

E' sicuramente più probabile essere investiti da un guidatore distratto in città a 50km/h che da un folle lanciato a 240km/h su una strada extraurbana con un'auto nemmeno sua, per fortuna di guidatori simili ce ne sono pochi (peccato non si possa dire la stessa cosa dei distratti).

Infine, senza voler giudicare in nessun modo una persona che non conosco, mi sento comunque di poter condannare una guida altamenta pericolosa oltrettutto compiuta intenzionamente (un conto è superare il limite di velocità, un'altro trovarsi con un'auto molto potente lanciati alla massima velocità... non succede "per sbaglio"), visto che è il c.d.s. a punirlo (non sono esperto, ma immagino ci sia perlomeno la sospensione della patente di guida per un simile comportamento).

Link to post
Share on other sites

Veramente ho inserito il link dove ci sono i post da Voi redatti, non ho omesso niente. Adesso che avete la possibilità di replicare evitate di farlo? Non si tratta di cambiare idea o meno se una persona è convinta della propria. Si tratta solo di verificare se un "fondo di verità è piu da una parte che dall'altra visto che non si deve inventare niente perchè è tutto già scritto. Inoltre è utile anche per accertare quante persone parlano tanto per parlare o se effettivamente sanno quanto affermano, senza discostarsi da quanto realmente è scritto.

 

E' fastidioso essere giudicati o ripresi da chi si comporta allo stesso modo, molto fastidioso.

 

Ho descritto tutto in maniera abbastanza sintetica e precisa, ritengo utile rispondere se si è coerenti con le proprie idee, altrimenti è meglio non partire proprio.

 

Saluti.

 

Ciao,

sinceramente non ho molto altro da aggiungere. Bene o male, ho riassunto per tratti il mio pensiero nei post precedenti. Ora sinceramente non ho gran voglia di dibattere la questione punto per punto. Il tuo post poco sopra con l'elenco di tutte le infrazioni che mediamente si fanno al volante è sicuramente molto interessante ed in effetti meriterebbe una riflessione da parte di tutti, visto che le azioni scorrette che troppo comunemente si fanno alla guida tendono a diventare "routine" anche se conservano un margine di rischio da non sottovalutare ma anzi da tenere sempre a mente.

Ribadisco, comunque, che l'eccedere i limiti di velocità di molti km/h è per me una violazione molto grave, con implicazioni che possono diventare facilmente molto molto serie ed, a quelle velocità, difficilmente si può recuperare il risultato di un imprevisto che magari sarebbe effettivamente un imprevisto, viaggiando 140 km/h più lentamente. Credo che tutto ciò sia una delle infrazioni più gravi, seconda solo al non rispetto della distanza di sicurezza, alla guida in stato di ebbrezza (o sotto sostanze stupefacenti) ed a poco altro.

Non è certo più rischioso staccare la frizione con la prima innestata, in coda, per distrazione, di andare a 240 km/h !!!

Ma ognuno ha le sue opinioni e valuta rischi e possibilità a suo modo.

Senza rancore!!!

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
×
  • Create New...