Jump to content

Accordo FIAT-CRYSLER


Post consigliati

Fiat Grande Punto 1.3 MultiJet 75cv:

In Romania 12.200 €

In Polonia 14.000 €

In Germania 16.100 €

In Italia 16.600 €

 

Visto che la macchina esce dalla stessa fabbrica, qual è il prezzo giusto?

Lo stesso discorso lo puoi fare in Francia per le auto francesi :blink:

Link to post
Share on other sites
  • Risposte 43
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Sono concorde con Romagnoli.s non valgono i sodi che le paghi. ;) ;)

 

Perchè scusa? Hai delle cose per cui puoi dirlo?

 

Fiat Grande Punto 1.3 MultiJet 75cv:

In Romania 12.200 €

In Polonia 14.000 €

In Germania 16.100 €

In Italia 16.600 €

 

Visto che la macchina esce dalla stessa fabbrica, qual è il prezzo giusto?

 

In Polonia ed in Romania non potrai mica proporre gli stessi prezzi nostri...sono economie del tutto differenti...non si possono confrontare i prezzi dei prodotti sui vari mercati...

Sennò come di spieghi i 22.000 dollari che in Usa ti chiedono per una Prius oppure i 16.000 dolari che ti chiedono per una Golf? (ho fatto questi esempi, ma potevo farne molti altri)

Link to post
Share on other sites

Il valore della macchina è dato dal costo dei materiali, della manodopera e del trasporto per portarla a destinazione. Se in Romania la stessa macchina la vendono a 12.200 €, sicuramente non la vendono sottocosto, anzi avranno un X guadagno. Ora, in Italia la vendono a 16.600 €, ma il costo di costruzione della macchina è sempre lo stesso. Quindi il guadagno che hanno in Italia è X+4400€ (differenza tra 12.200 e 16.600). Per cui la mia domanda era esclusivamente rivolta al VALORE REALE che può avere la stessa macchina, indipendentemente da dove la vendi.

Link to post
Share on other sites

Il valore della macchina è dato dal costo dei materiali, della manodopera e del trasporto per portarla a destinazione. Se in Romania la stessa macchina la vendono a 12.200 €, sicuramente non la vendono sottocosto, anzi avranno un X guadagno. Ora, in Italia la vendono a 16.600 €, ma il costo di costruzione della macchina è sempre lo stesso. Quindi il guadagno che hanno in Italia è X+4400€ (differenza tra 12.200 e 16.600). Per cui la mia domanda era esclusivamente rivolta al VALORE REALE che può avere la stessa macchina, indipendentemente da dove la vendi.

Si deve adeguare alla concorrenza, in quei paesi si vendono molte auto economiche come le Dacia o le Daewoo-Chevrolet, se Fiat vuole avere un po' di mercato non può pretendere di vendere ai nostri prezzi. In Italia c'è molta clientela "fidelizzata" che è disposta a comprare le sue auto anche a prezzi superiori, lo stesso discorso vale per la clientela francese nei confronti delle auto francesi ;)

Link to post
Share on other sites

Si ma per le italiane l'alto di gamma lascia davvero a desiderare.

L'unica berlinona era la Thesis che in Lancia (o Fiat, ormai è uguale) hanno dimenticato.

 

Ci sarebbe la 159 come segmento "D". In ogni caso solo motorizzazioni diesel.

 

Se tra qualche anno Fiat prende il controllo di Chrysler ci saranno volumi di vendita tali da rientrare tra i primi costruttori mondiali.

Spero che questo comporti maggiori investimenti per Lancia e Alfa, con un ritorno ad una gamma completa e all'altezza.

Link to post
Share on other sites

Il valore della macchina è dato dal costo dei materiali, della manodopera e del trasporto per portarla a destinazione. Se in Romania la stessa macchina la vendono a 12.200 €, sicuramente non la vendono sottocosto, anzi avranno un X guadagno. Ora, in Italia la vendono a 16.600 €, ma il costo di costruzione della macchina è sempre lo stesso. Quindi il guadagno che hanno in Italia è X+4400€ (differenza tra 12.200 e 16.600). Per cui la mia domanda era esclusivamente rivolta al VALORE REALE che può avere la stessa macchina, indipendentemente da dove la vendi.

Si deve adeguare alla concorrenza, in quei paesi si vendono molte auto economiche come le Dacia o le Daewoo-Chevrolet, se Fiat vuole avere un po' di mercato non può pretendere di vendere ai nostri prezzi. In Italia c'è molta clientela "fidelizzata" che è disposta a comprare le sue auto anche a prezzi superiori, lo stesso discorso vale per la clientela francese nei confronti delle auto francesi :D

 

1. la mia domanda era un'altra: VALORE REALE che può avere la stessa macchina, indipendentemente da dove la vendi.

 

2. in base a cosa dici che le Dacia o le Daewoo-Chevrolet sono economiche?

 

3. per quanto riguarda la clientela fidelizzata della Fiat che acquista le macchine anche se costano di più, credo che sia una cosa abbastanza stupida. Terranno in piedi il mercato, per carità, ma spendere di più per una macchina che ha optional o prestazioni inferiori ad altre che costano meno mi sembra piuttosto stupido. A meno che a uno non piacciano realmente le Fiat, al di là del fatto che sono italiane, nel qual caso de gustibus e non ci trovo nulla da sindacare.

Link to post
Share on other sites

1. la mia domanda era un'altra: VALORE REALE che può avere la stessa macchina, indipendentemente da dove la vendi.

Non ne ho idea

2. in base a cosa dici che le Dacia o le Daewoo-Chevrolet sono economiche?

Dal prezzo e dalle finiture/optional che offrono

3. per quanto riguarda la clientela fidelizzata della Fiat che acquista le macchine anche se costano di più, credo che sia una cosa abbastanza stupida. Terranno in piedi il mercato, per carità, ma spendere di più per una macchina che ha optional o prestazioni inferiori ad altre che costano meno mi sembra piuttosto stupido. A meno che a uno non piacciano realmente le Fiat, al di là del fatto che sono italiane, nel qual caso de gustibus e non ci trovo nulla da sindacare.

Non credo che le Fiat siano inferiori alle Dacia o alle Daewoo-Chevrolet, basta guardare i crash test delle ultime auto uscite di queste case per farsi un'idea. Io compro le auto che mi piacciono e che ritengo adeguate alle mie esigenze e penso che la maggior parte degli italiani faccia altrettanto altrimenti sarebbe effettivamente stupido :D

Link to post
Share on other sites

Il valore della macchina è dato dal costo dei materiali, della manodopera e del trasporto per portarla a destinazione. Se in Romania la stessa macchina la vendono a 12.200 €, sicuramente non la vendono sottocosto, anzi avranno un X guadagno. Ora, in Italia la vendono a 16.600 €, ma il costo di costruzione della macchina è sempre lo stesso. Quindi il guadagno che hanno in Italia è X+4400€ (differenza tra 12.200 e 16.600). Per cui la mia domanda era esclusivamente rivolta al VALORE REALE che può avere la stessa macchina, indipendentemente da dove la vendi.

ERRORE CARO MIO !!

Il prezzo dell'auto viene determinato in base a quello che un certo cliente (parlo si masse) è disposto a pagare per quel bene.

 

Niente a che fare con i costi di produzione, i trasporti etc. etc.

 

Se voglio penetrare in un mercato che ora non ho, le mie auto le svendo.

Poi caso mai mi rifarò sui ricambi, visto che da quando hai l'auto sei in pugno della Casa.

Saluti

Link to post
Share on other sites

Il valore della macchina è dato dal costo dei materiali, della manodopera e del trasporto per portarla a destinazione. Se in Romania la stessa macchina la vendono a 12.200 €, sicuramente non la vendono sottocosto, anzi avranno un X guadagno. Ora, in Italia la vendono a 16.600 €, ma il costo di costruzione della macchina è sempre lo stesso. Quindi il guadagno che hanno in Italia è X+4400€ (differenza tra 12.200 e 16.600). Per cui la mia domanda era esclusivamente rivolta al VALORE REALE che può avere la stessa macchina, indipendentemente da dove la vendi.

ERRORE CARO MIO !!

Il prezzo dell'auto viene determinato in base a quello che un certo cliente (parlo si masse) è disposto a pagare per quel bene.

 

Niente a che fare con i costi di produzione, i trasporti etc. etc.

 

Se voglio penetrare in un mercato che ora non ho, le mie auto le svendo.

Poi caso mai mi rifarò sui ricambi, visto che da quando hai l'auto sei in pugno della Casa.

Saluti

 

Il PREZZO dell'auto viene determinato in base al mercato o a come io mi voglio inserire in un mercato, e fin qui siamo tutti d'accordo.

Il VALORE dell'auto NON è il prezzo.

 

In ogni caso se vendo la macchina sottocosto per poi rifarmi sui pezzi di ricambio, o sto vendendo una macchina che si romperà ogni due minuti (unico modo per avere un rientro sufficiente a coprire il sottocosto), oppure se vendo una macchina comunque buona mi conviene chiudere perchè con i pezzi di ricambio non rientrerò mai.

Link to post
Share on other sites

Ma nessuno venderà una macchina sottocosto, semmai la venderanno con un margine di guadagno inferiore...

Mio zio lavora in fiat da 40 anni e mi a detto che 0.5-1/3 del costo della macchina e' guadagno effettivo di qualunque modello o mercato si tratti

Link to post
Share on other sites

Ma nessuno venderà una macchina sottocosto, semmai la venderanno con un margine di guadagno inferiore...

Mio zio lavora in fiat da 40 anni e mi a detto che 0.5-1/3 del costo della macchina e' guadagno effettivo di qualunque modello o mercato si tratti

 

Scusami, non ho ben capito cosa intendi. Metà/un terzo del costo della macchina è guadagno effettivo?

Link to post
Share on other sites

Ma nessuno venderà una macchina sottocosto, semmai la venderanno con un margine di guadagno inferiore...

Mio zio lavora in fiat da 40 anni e mi a detto che 0.5-1/3 del costo della macchina e' guadagno effettivo di qualunque modello o mercato si tratti

 

Scusami, non ho ben capito cosa intendi. Metà/un terzo del costo della macchina è guadagno effettivo?

Il guadagno effettivo e' quasi 1/3 del costo dell'auto

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...