Jump to content

Andamento costo GPL


Post consigliati

 

e perchè tutti andrebbero a caricarsi la bombola di casa al distributore...

una volta era il contrario...

 

Però non è altrettanto giusto che a causa di pochi, noi che non c'entriamo niente, ci andiamo come sempre a rimettere!!!

 

Basterebbe mettere una telecamera come dice giustamente dado.

 

Secondo me non è una questione legislativa, perchè se per benzina e gasolio c'è il self potrebbe esserci altresì quello di gpl, metano, bioetanolo, ecc...

 

il problema è "semplicemente di carattere economico, non vogliono spendere un euro per aggiornare la rete di distribuzione perchè non gli conviene, ma la cosa che fa riflettere è che lo Stato non faccia niente in tal proposito, prima incentiva i carburanti alternativi con gli ecoincentivi poi ci dobbiamo attaccare per farlo!!

Link to post
Share on other sites
  • Risposte 6,3k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Posted Images

ma lo capite o no che allo stato dei 4 barboni a gpl-metano non gliene frega una mazza?? e tantomeno al benzinaio, che stende il tappeto se fai benza invece di gpl....

 

e ringraziate il signore, che gli utenti gpl si son fermati, dopo il boom di 2 anni fa, altrimenti il gpl costava 2 euro...secondo voi con questa crisi, gli introiti delle accise ccci loro, dove li prendono, se a benza non ci va piu nessuno?

Link to post
Share on other sites

In effetti questa estate ho fatto GPL prima di Pescara (Torre cerrano, mi pare) e c'era una pompa strana: l'addetto mi ha precisato che è predisposta per il selfservice. Ne ho vista una uguale anche sulla SS16 subito fuori dello svincolo Rimini-nord.

 

Forse qualcosa si muove...

Link to post
Share on other sites

Aspetta Virus... Sono doccordo a grandi linee col tuo ragionamento ma su questo no:

lo capite o no che allo stato dei 4 barboni a gpl-metano non gliene frega una mazza?
Invece importa eccome perché il rischio sarebbe che il 60/70% del mercato delle bombole utilizzerebbe i rifornimenti e vi ricordo che i filmati delle telecamere, persino in Italia ;), non si possono utilizzare a proprio piacimento, le autorità non possono utilizzarli senza un'inchiesta vera e propria e non sarebbero certo i distributori a segnalare l'aumento improprio delle vendite di gas!

La verità è che c'è meno interesse a vendere il gpl rispetto ai prodotti totalmente derivanti dal greggio. O qualcuno sospetta che Eni non è abbastanza forte da poter ottenere il gpl self service.

Link to post
Share on other sites

si ma il mercato delle bombole...che quota rappresenta dei guadagni???

se chiedo a tutti i miei conoscenti chi usa bombole per cucinare e/o scaldare l'acqua (bombole e non bomboloni da ricaricare con cisterna) li conto sulle dita di una mano, ovviamente nei paesini è più frequente ma in città e limitrofi ben pochi.

le telecamere non si possono usare a piacimento pero intanto in banca ti prendono impronta digitale e ti filmano pure mentre ti scaccoli, quindi il problema è solo legislativo ed economico appunto, non gli interessa a nessuno rendere il gpl rifornibile in self.

d'altronde nel 99% dei casi basta essere previdenti e farlo in orari di apertura prefestivi, poi io sarò fortunato che ho un distributore autostradale vicino (su un tratto della mi to che non si paga) che non è manco troppo ladro e che tiene aperto anche i festivi, ma ci sarò andato una volta perche non ho fatto bene i conti

devo comunque dare ragione a virusalfa, meno male che si sono fermate le vendite del gpl altrimenti vai di speculazione;

sempre piu in giro sento gente convinta del diesel a tutti i costi per quel che costa la benzina, poi magari ci fa 7 km al giorno.

Link to post
Share on other sites

Mode Ironic (ma mica del tutto!) ON

 

Dopo la pausa ferragostana ed il contro-esodo è tempo di riprendere il cammino verso i 2€/litro della benzina (e col Gpl tendenzialmente intorno al 50%, se tanto mi dà tanto.....).

Sono in arrivo ben 2 distinti aumenti per benzina e gasolio (per Gpl e metano direi 1 solo relativamente sicuro).

1) già domattina si dovrebbero avere i primi aumenti dovuti alla ripresa del petrolio; i "tempi sono maturi" d'altronde: Carburanti: Eni frena i rialzi

2) l'aumento dell'IVA dell'1% pare rinviato a data da destinarsi; una data molto più vicina di quanto si creda (i conti della 'manovra' infatti non tornano, il primo dei rimedi sarebbe proprio l'IVA al 21% / ma ad una reintroduzione di una tassettina sulle successioni, con esenzione al di sotto di una soglia da determinare, non ci ha pensato nessuno?)

Ad ogni modo, arrotondando: Benzina&Gasolio +1,5 cent. / Gpl +0,7 / Metano +0,9

Dal meccanico:

- pezzi di ricambio (ipotesi) 250 € + IVA 20% (50 €) + IVA 1% (d'aumento, 2.50 €)

- manodopera (dato preso dall'ultima ricevuta fiscale, fatta l'anno scorso; credo proprio che ci siano prezzi anche molto più alti...)

1 ora di lavoro (ipotesi) = 35 € + IVA 20% (7 €) + IVA 1% (0.35 €)

Totale prima: 250+50+35+7 = 342 €

Totale dopo: 342+2.5+0.35 = 344.85 €

 

Mode ironic off

 

Qui si parla di Gpl usato in cucina:

Scaldiamo un pentolino d’acqua

 

Per me è troppo complicato, mi perdo nei conteggi.

Link to post
Share on other sites

Beyfin (Pieve a Nievole - PT): 0.690

Total ERG (Stazione Masotti - PT): 0.689 ;)

Esso (Pistoia): 0.699

 

Beyfin (Pieve a Nievole - PT): 0.709 :D

Total ERG (Stazione Masotti - PT): 0.694 ;)

Esso (Pistoia): ??? (tabellone prezzi elettronico spento)

 

 

Aggiungo:

 

4Petroli (Montecatini Terme - Via Camporcioni): 0.695 (come a inizio agosto)

Link to post
Share on other sites

 

e perchè tutti andrebbero a caricarsi la bombola di casa al distributore...

una volta era il contrario...

 

Però non è altrettanto giusto che a causa di pochi, noi che non c'entriamo niente, ci andiamo come sempre a rimettere!!!

 

Basterebbe mettere una telecamera come dice giustamente dado.

 

Secondo me non è una questione legislativa, perchè se per benzina e gasolio c'è il self potrebbe esserci altresì quello di gpl, metano, bioetanolo, ecc...

 

il problema è "semplicemente di carattere economico, non vogliono spendere un euro per aggiornare la rete di distribuzione perchè non gli conviene, ma la cosa che fa riflettere è che lo Stato non faccia niente in tal proposito, prima incentiva i carburanti alternativi con gli ecoincentivi poi ci dobbiamo attaccare per farlo!!

 

guarda sono d'accordo su tutto,

ma per il rifornimento le telecamenre non c'entrano.

Il mio gasaro mi dice che certi utenti si sono fatti il doppio bocchettone e non tolgono la bombola gel GPL di casa dal baule.

Lui attacca la pistola ad un bocchettone ma non sa cosa sta riempiendo: se la bobola di casa o la bombola della macchina...

 

Il problema è che a me non sembra giusto che noi che andiamo a GPL ( e anche metano) che inquiniamo di meno dobbiamo pagare il bollo auto come quelli che hanno macchine diesel da 300CV

 

se vogliono prendere soldi che vadano da sta gente con macchinoni enormi (intestati alle ditte per pagare un c... di tasse e scaricare pure il costo del carburante)

Inoltre le accise su carburanti più ecologici dovrebbero essere diverse da quelli più inquinanti.

Link to post
Share on other sites

 

Il problema è che a me non sembra giusto che noi che andiamo a GPL ( e anche metano) che inquiniamo di meno dobbiamo pagare il bollo auto come quelli che hanno macchine diesel da 300CV

 

se vogliono prendere soldi che vadano da sta gente con macchinoni enormi (intestati alle ditte per pagare un c... di tasse e scaricare pure il costo del carburante)

Inoltre le accise su carburanti più ecologici dovrebbero essere diverse da quelli più inquinanti.

 

Infatti ci sarà la supertassa dai 300CV in su, anche se avrei abbassato decisamente la soglia :D

Per quanto riguardano le accise sui carburanti è chiaro che chi ha il macchinone assetato automaticamente contribuisce di più ;)

Link to post
Share on other sites

ma ad una reintroduzione di una tassettina sulle successioni, con esenzione al di sotto di una soglia da determinare, non ci ha pensato nessuno?)

 

guarda che è già così, è esente tasse la successione fino a 350mila€(o forse erano 350 mln di lire?) ad erede, oltre questa soglia resta la vecchia tassa di sempre...e 350mila€ a Milano parliamo di un appartamento non certo "di lusso" ;) bello, ma non d lusso ;)

 

e se non erro si è esenti solo ereditando da parenti, ma qui potrei sbagliarmi davvero :D

 

, il primo dei rimedi sarebbe proprio l'IVA al 21% /

 

 

questo si che è aberrante, si dovrebbe invece tornare ad una aliquota iva maggiorata solo sui beni di lusso, o comunque non indispensabili...magari come era una volta e poi, caso unico in Europa (o quasi unico) venne livellata ad aliquota unica!

 

aumentare iva su cose di uso quotidiano è sbagliato e merita opposizione, propongano invece un'aliquota del 30 o più % su generi di lusso, immobili oltre il mln di euro, orologi d'oro e gioielli, champagne e liquori e nessuno avrebbe nulla da dire...o quanto meno, a lamentarsi si avrebbe una gran faccia di me*da :P

Link to post
Share on other sites

ma ad una reintroduzione di una tassettina sulle successioni, con esenzione al di sotto di una soglia da determinare, non ci ha pensato nessuno?)

 

guarda che è già così, è esente tasse la successione fino a 350mila€(o forse erano 350 mln di lire?) ad erede, oltre questa soglia resta la vecchia tassa di sempre...e 350mila€ a Milano parliamo di un appartamento non certo "di lusso" ;) bello, ma non d lusso ;)

 

e se non erro si è esenti solo ereditando da parenti, ma qui potrei sbagliarmi davvero :D

 

, il primo dei rimedi sarebbe proprio l'IVA al 21% /

 

 

questo si che è aberrante, si dovrebbe invece tornare ad una aliquota iva maggiorata solo sui beni di lusso, o comunque non indispensabili...magari come era una volta e poi, caso unico in Europa (o quasi unico) venne livellata ad aliquota unica!

 

aumentare iva su cose di uso quotidiano è sbagliato e merita opposizione, propongano invece un'aliquota del 30 o più % su generi di lusso, immobili oltre il mln di euro, orologi d'oro e gioielli, champagne e liquori e nessuno avrebbe nulla da dire...o quanto meno, a lamentarsi si avrebbe una gran faccia di me*da :P

 

Sono pienamente d'accordo con te... nulla da eccepire!

Link to post
Share on other sites
il primo dei rimedi sarebbe proprio l'IVA al 21%
Che poi, ho il dubbio che sia una falsa proposta. Mi sembra di ricordare che l'europa impone un tetto del 20% per l'imposta sul valore aggiunto che, con sigle analoghe esiste in quasi tutti gli altri paese dell'unione. Mi viene il dubbio che sia l'ennesima incompetenza messa sul piatto come proposta estrema, con il rischio che venga bocciata dall'Europa.

Perché fu proprio L'unione Europea ad imporre ai vari stati, l'IVA al 20% come tetto massimo e fu in quell'occasione che venne eliminata la famosa aliquota al 38% sulle auto sopra a 2000cc a benzina e sopra a 2500cc se diesel.

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...