Jump to content

IN USA CAMARRO 3.6 V6 A 17000€, IN ITALIA PUNTO 1,3 17000€


Post consigliati

Il titolo si commenta da solo, ora a uno possono non piacere i marchi americani, uno può dirmi che noi europei le curiamo meglio, le facciamo più eleganti, più sofisticate, con interni più pregiati, ma un'auto da 300cv, fatta da uno dei più grossi marchi al mondo, non credo venga costruita con pangrattato e cartone pressato...Dimensioni di una classe s o serie 7, se non di più, motere con i cavalli di una porsche, progetto nuovissimo, tecnologia di ultima generazione...al prezzo che qui ti vendono una utilitaria, ho scritto punto, come potevo scrivere altre decine di nome...Tiratemi fuori tutto quello che volete ma ho qui ci prendono per il sedere o li le auto le fa babbo natale...

 

...Se poi siete fortunati vi si trasforma pure in un robot di 8 metri al vostro servizio... :D (per chi ha visto trasformers il film )

Link to post
Share on other sites

sicuro che non è una CAMARO?

 

il camarro mi sembra venga parente al tamarro... ci può anche stare :D

 

http://it.wikipedia.org/wiki/Chevrolet_Camaro

 

cmq in USA i prezzi sono totalmente diversi che da noi.

 

un cherokee liberty del 2005 motorizzato 3.7 V6 NUOVO qui da noi costa oltre 30.000 euro.

in USA lo trovi tra i 17.000 - 20.000$

 

poi i 3.5 V6 sono semiutilitarie, come qui parlassi di una tigra, un jimny o auto particolari (non utilitarie) di piccolo taglio.

 

considera anche che i motori americani, sono tutti di vecchissima progettazione, anche quelli di modelli di vetture appena usciti.

son fedeli alla "vecchia scuola", motori pompati, ciuccioni di benzina, quindi anche investendo meno su ricerche e sviluppi, possono praticare prezzi inferiori.

 

 

cmq il sound del muscle V8 americano non ha euguali!

Link to post
Share on other sites

ops scusa hai ragione ^_^ :angry: "camaro"

 

ma dai non cominciamo con sta storia dei vecchi motori e della vecchia tecnologia...gli americani amano avere coppia sotto il sedere, sapere che mentre cammini sei a un 20% delle potenzialità di quel motore e non come da noi che mediamente un motore gira al 50 60 percento del suo lavoro....hanno strade infinite attraversare il paese da parte a parte impiega giorni e e giorni di viaggio e devi avere una macchna instncabile e solo un grosso motore può regere questo sforzo ripetutamente.....dite che i motori sono vecchi...benissimo...e il patrol 3.0 tdi non è forse vecchio sia come motore che come progetto? eppure costa qualcosa come 40 e più mila euro.....vogliamo andare su auto pià comuni.....quanto costa anche una bistrattata skoda octavia con motore 1.6 progetto del 1994? costa almeno 20000 euro e nn mi venite a dire che è un auto più curata di una americana.....che innovazione c'è nel 3.2 lancia? eppure una thesi ci vogliono quasi 50000 euro.......

Link to post
Share on other sites

ops scusa hai ragione ^_^ :angry: "camaro"

 

ma dai non cominciamo con sta storia dei vecchi motori e della vecchia tecnologia...gli americani amano avere coppia sotto il sedere, sapere che mentre cammini sei a un 20% delle potenzialità di quel motore e non come da noi che mediamente un motore gira al 50 60 percento del suo lavoro....hanno strade infinite attraversare il paese da parte a parte impiega giorni e e giorni di viaggio e devi avere una macchna instncabile e solo un grosso motore può regere questo sforzo ripetutamente.....dite che i motori sono vecchi...benissimo...e il patrol 3.0 tdi non è forse vecchio sia come motore che come progetto? eppure costa qualcosa come 40 e più mila euro.....vogliamo andare su auto pià comuni.....quanto costa anche una bistrattata skoda octavia con motore 1.6 progetto del 1994? costa almeno 20000 euro e nn mi venite a dire che è un auto più curata di una americana.....che innovazione c'è nel 3.2 lancia? eppure una thesi ci vogliono quasi 50000 euro.......

E' vero ma non sono sicure (non hannno l'ESP) e bevono tanta benzina quanto un cammello beve acqua :huh:

Link to post
Share on other sites

ops scusa hai ragione ^_^ :angry: "camaro"

 

ma dai non cominciamo con sta storia dei vecchi motori e della vecchia tecnologia...gli americani amano avere coppia sotto il sedere, sapere che mentre cammini sei a un 20% delle potenzialità di quel motore e non come da noi che mediamente un motore gira al 50 60 percento del suo lavoro....hanno strade infinite attraversare il paese da parte a parte impiega giorni e e giorni di viaggio e devi avere una macchna instncabile e solo un grosso motore può regere questo sforzo ripetutamente.....dite che i motori sono vecchi...benissimo...e il patrol 3.0 tdi non è forse vecchio sia come motore che come progetto? eppure costa qualcosa come 40 e più mila euro.....vogliamo andare su auto pià comuni.....quanto costa anche una bistrattata skoda octavia con motore 1.6 progetto del 1994? costa almeno 20000 euro e nn mi venite a dire che è un auto più curata di una americana.....che innovazione c'è nel 3.2 lancia? eppure una thesi ci vogliono quasi 50000 euro.......

E' vero ma non sono sicure (non hannno l'ESP) e bevono tanta benzina quanto un cammello beve acqua :huh:

 

Per loro la benzina non è certo un problema...

Link to post
Share on other sites

Ehhh in questo periodo lo è anche per loro! Mica navigano in buone acque!

 

Tornando alla Camaro, ecco in dettaglio:

"Tutte le versioni sono equipaggiate con motori a iniezione diretta di benzina e dotazione di 6 airbag. Tra le caratteristiche estetiche e di personalizzazione dell’esemplare si segnalano dieci tinte di carrozzeria disponibili, cerchi da 18, 19 o 20 pollici, controllo di stabilità Stabilitrak e controllo di trazione, connettività bluetooth e porta USB, radio satellitare"

 

Non mi sembra gli manchino componenti elettronici come le ns, senza contare che, il motore le sospensioni e l'impianto frenante sono della corvette, sarà anche roba vecchia, ma in pista sa il fatto suo!!! Inoltre le auto americane affrontano crash test altrettanto severi, quanto i ns e tante altre cosine...

 

Comunque mi si può dire tutto quello che volete, come ho gia detto, ma non ce paragone! economicamente con 17000€, Qui da noi ti compri a malapena gli optional di certe auto!

Il discorso si estende in ogni caso anche per molti altri modelli usa e, in parte anche alcuni modelli coreani, vedi Kia o simili

Comunque la mia non vuole essere una polemica, su chi e meglio o peggio, ma semplicemente, che i prezzi delle auto potrebbero tranquillamente scendere, se la smettessero di fare restyling ogni sei mesi! 10000 versioni per ogni modello e duecento accessori spesso inutili!

Senza che ci aggiunga la politica, come per la benzina, che noi automobilisti, andiamo sodomizzati fino al duodeno!

Link to post
Share on other sites

Certo, come lo sono la Volvo, che se l'è comprata la Tata, la Jaguar, comprata e venduta come una pallina da ping pong, Lamborghini ecc, la Fiat invece fa di meglio, si fa sovvenzionare dallo stato, Nissan sta licenziando qualche migliaio di dipendenti e così via

I grossi marchi americani è vero, sono al collasso, ma è molto più difficile acquisirli o statalizzarli, data la loro enorme mole

 

Io non discuto sulle politiche amministrative dei vari marchi, anche perchè fiat in primis, versa ancora in gravi condizioni, più per i giochi in borsa e compravendite azionarie/bancarie fallimentari, iniziate dagli agnelli, gia alla metà degli anni novanta, più che per le vendite di auto.

Stesso iter per GM, Ford infilati dentro alla borsa e alle banche, Ulteriore crisi viene dalle vendite, che, a causa del rincaro benzina negli usa, hanno reso inpegnativi anche per loro, l'uso di cilindrate grosse, che sono la maggioranza dei motori prodotti.

 

Non credo che vadino in fallimento perchè vendono le auto sottocosto...Salvo appunto che l'amministratore non sia sul serio Babbo Natale... :rolleyes:

 

Ovviamente potrei sbagliare

 

Ma resto della mia convinzione, per la cifra che costa me la comprerei subito, bell'impianto a gpl o metano e via! Magari evitando il centro, viste le dimensioni!

Link to post
Share on other sites

ECCO, LO SAPEVO!!!!!!!!!!!!!!

37000€ DI RINCARO!!! come volevasi dimostrare...Alla faccia del guadagno,

Va bhè, sto post si può anche chiudere qui...Tutto il resto è retorica

http://www.autoscout24.it/Details.aspx?id=133552952

Link to post
Share on other sites

Ciao, vorrei dire la mia (dopo aver inutilmente tentato di entrare col mio vecchio account :lol: ).

Il prezzo basso delle auto americane non può essere spiegato semplicemente con la teoria di motori vecchi, interni meno ricercati (cosa tra l'altro verissima) o con una ricerca ridotta all'osso. Questo perchè anche tutti i modelli europei (tedeschi in primis) costano anche meno della metà che qui in Europa. Esempi se ne possono fare con Audi A6, BMW Serie1 ecc ecc.....

I costruttori europei pur di non perdere quel mercato accettano la conversione 1:1 ovvero ciò che qui paghiamo 50mila € diventano 50mila dollari (ovvero 36mila € !!!). Ed in alcuni casi si arriva a pagare solo un terzo del prezzo europeo. Allora se BMW accetta ciò vuol dire che tutto sommato quello è il prezzo reale di una tedesca (perchè non credo proprio siano tanto stupidi da andarci a perdere!), anche se i margini di guadagno così sono ridottissimi per loro.

Una sola casa europea ho notato che ha prezzi uguali ed è la Ferrari: 599 a 222mila € in europa dovrebbe costare negli USA circa 270mila Dollari

Spero di essere stato chiaro non è bello prendere un auto con 300CV al prezzo di una utilitaria tutto qui.

Saluti.

Link to post
Share on other sites

Spero di essere stato chiaro non è bello prendere un auto con 300CV al prezzo di una utilitaria tutto qui.

Saluti.

 

...Scusa, non sentirti offeso, ma per me è moooooolto bello prendere un'auto da 300cv al prezzo di una utilitaria...Parlo per me :lol:

Link to post
Share on other sites

mha io nn sarei tanto convinto che le auto americane non abbiano deitro la commercializzazione la ricercatezza produttiva. Sono più dell'idea che la concorrenza americana sia più spietata dalla nostra, alla fine dei conti prendiamo il nostro mercato che è poi uguale a quello di mezza europa: abbiamo perlopiù auto europee e sono sempre i soliti 4 gatti che producono, che però costituiscono diciamo il 70% del mercato, abbiamo poi un altro 20% di auto giapponesi/coreane/asiatiche in genere, soprautto per fuoristrada e piccole utilitarie, un 5% di auto americane....escludendo la chevrolet diventata famosa da noi grazie a daewoo, ma quante chrisler doodge gmc si vedono da noi pur essendo prodotti validissimi, e poi abbiamo un altro 5% che si dividono una torta residua costituta da altri marchi idiani cinesi e low cost emergenti per il momento.....quindi....in America hanno un prodotto nazionale molto valido e che soprattutto piace agli americani stessi....quanti italiani comprano la fiat? sono sempre pochi rispetto alla proporzione di francesi che comprano Peugeot Renault Citroen, o tedeschi con Mercedes Audi WV e BMW, e poi soprattutto, sono pochi rispetto....quindi a parte l'amor di patria di tedeschi e francesi, iniziamo col dire che in generale in europa non c'è un grande amore per il prodotto nazionale....e l'italia in questo per la prima volta non è fanalino di coda...è pure vero che ci "muoviamo" nel prodotto europeo ma questo contribuisce, ad esempio per le tedesche tanto amate dagli italiani, ad aumentare la richiesta e si sa per la legge della domanda e dell'offerta che conseguenze nefaste si hanno sul prezzo finale del bene nel nostro mercato......In America, hanno un buon prodotto nazionale, preferito dallo stesso americano medio, in più hanno una grossa offerta di altri marchi che devono farsi spazio nel mercato....hanno cioè un prodotto nazionale pari all 80% dei mezzi circolanti, e il restante 20% tra cui le europee molto apprezzate da loro che tendono al ribasso pur di continuare a vendere in quel paese quindi sempre per la legge della domanda e dell'offerta, vista la maggiore offerta non si può che constatare il conseguente calo dei prezzi.....come vedete l'esatto opposto di ciò che succede in Italia...aggiungiamo pure che i costi di produzione sono inferiori visto che alcune delle componentistiche vengono presi da noi europei in America, aggiungiamo anche il dollaro con il cambio favorevole, e aggiungiamo pure uno storico rapporto di amorosi sensi con le tecnologie nipponiche in termini di componentistiche ne deriva maggior costo delle nostre, minor costo delle loro.....

forse non saranno curate in termini di interni forse avranno dei gusti discutibili in stile pacchiano americano ma si sa quello è il popolo che ha messo in giro la moda degli occhiali con le stanghette colorate di pastello e le cravatte a fiori e pupazzi vari ma so anche che è il paese dove alcune case automobilistiche europee come le italiane hanno smesso di comemrcializzare per le crescenti ed insostenibili spese di ammodernamento richieste per produrre auto che superaassero ben più severi crash test e maggiori abbattimenti di emissioni inquinanti....ricordo che la 159 alfa romeo verrà nel 2010 sostituita, dopo solo 3 anni di carriera al momento, dalla Giulietta, prodotta apposta per cambiare il pianale e renderlo più adeguato ai loro crash test.....quindi .......non mi pare che se le emissioni devono essere più basse che da noi e i crash test più severi si possa parlare di auto antiche sotto il profilo tecnico....

Link to post
Share on other sites

Spero di essere stato chiaro non è bello prendere un auto con 300CV al prezzo di una utilitaria tutto qui.

Saluti.

 

...Scusa, non sentirti offeso, ma per me è moooooolto bello prendere un'auto da 300cv al prezzo di una utilitaria...Parlo per me :rolleyes:

 

:lol: Certo certo anche per sarebbe bello, mi sono espressomale.....volevo dire non è bello che in Europa io posso comprare solo un utilitaria e gli americani invece si comprano la Camaro (tra l'altro a me piace) con 300 CV

Saluti

Link to post
Share on other sites

Va beh dai ragà, avanti de sto passo tra crisi mondiali, borse in crollo, mercato fermo, pane e pasta che a forza di aumenti si quoteranno in borsa a fianco dell'oro, euro con cui non ti compri più una cicca...rimarranno in pochi a poter spendere 17000€ per un auto!! Altro che Bmw, Audi o Chevry...Tutti con la Zastava Yugo...

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
×
  • Create New...