Jump to content

Impianto RIS-N su BMW 318i E46 - mappatura


giampi67

Post consigliati

Ciao AUTOGAS, continuo a chiedere a te informazioni perchè ti reputo il più ferrato in materia...

Non ho ancora pulito gli iniettori per mancanza di tempo, ma ho messo a 0% la correzione dei transistori e la macchina risponde molto meglio...

Volevo chiederti se sai (in linea di massima) i tempi di iniezione che dovrebbe avere la mia vettura.

Come ti ho già detto, ora rispetto a qualche mese fa, i tempi si sono abbassati da 2,8 a 2,3 ms ma la macchina va molto bene...

Anche a benzina va benissimo ed è regolare ma, al minimo, sento gli iniettori benz un pò più rumorosi degli iniettori gas, è normale?

La costante di taratura l'ho portata a 1510, la pressione è circa ad 1,2-1,3 bar...

Per la taratura, tra le altre cose, ho portato la macchina a 3000giri a benz, poi ho commutato a gas e la lancetta non si è spostata di 1 mm...

Grazie, ciao

 

Non capisco

Ti interessa sapere il tempo che deve avere a benzina quando va a benzina

il tempo che deve avere a benzina mentre il motore va a gas

oppure il tempo del gas

 

Ciao

Il tempo a benzina con cui uscirebbe dalla casa... Che poi sarebbe quello a cui dovrei farla andare a gas no?

Perchè non sono sicuro se il Tinj era giusto prima a 2,8ms od ora a 2,3ms...

Quando trovo la carburazione ottimale per il GPL noto che all'avvio a benza la macchina è incerta:

Se metto in moto a freddo la macchina dovrebbe andare a 1200-1300giri costanti per qualche decina di secondi e poi gradualmente abbassarsi mentre ultimamente con la macchina che va meglio a GPL noto che all'accensione a benza la macchina va a 1400 ed oscilla un pò come se non fosse l'apertura ideale...

Ho notato che la macchina a GPL va molto meglio se non metto l'attenuazione dei transistori, ho solo un'incertezza a bassi regimi che mi fa singhiozzare il motore se accelero dolcemente sotto i 1500...

Faccio un esempio: sono in 3a, decelero e vado a 1200giri poi riaccelero dolcemente e la macchina singhiozza, se la stessa prova la faccio accelerando a fondo la macchina va benissimo...

Dovrei smagrire od ingrassare secondo te?

Dimmi quello che dovevo fare ed io lo farò ;)

Grazie mille

 

Il tempo giusto a benzina se quado avvii sussulta è sicuramente 2,8 ms

La tua messa a punto probalmente è leggermete ricca e questo provoca smagrimento a benzina in fase di avviameto e riscaldamento.

 

Io proverei ad abbassare del 6-7 % solo la pressione del riduttore senza toccare la taratura dlla centralina

senza toccare null'altro

 

Ciao

Grazie mille!

Domani faccio come mi hai detto e poi ti faccio risapere...

Link to comment
Share on other sites

  • Risposte 30
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Ciao AUTOGAS, continuo a chiedere a te informazioni perchè ti reputo il più ferrato in materia...

Non ho ancora pulito gli iniettori per mancanza di tempo, ma ho messo a 0% la correzione dei transistori e la macchina risponde molto meglio...

Volevo chiederti se sai (in linea di massima) i tempi di iniezione che dovrebbe avere la mia vettura.

Come ti ho già detto, ora rispetto a qualche mese fa, i tempi si sono abbassati da 2,8 a 2,3 ms ma la macchina va molto bene...

Anche a benzina va benissimo ed è regolare ma, al minimo, sento gli iniettori benz un pò più rumorosi degli iniettori gas, è normale?

La costante di taratura l'ho portata a 1510, la pressione è circa ad 1,2-1,3 bar...

Per la taratura, tra le altre cose, ho portato la macchina a 3000giri a benz, poi ho commutato a gas e la lancetta non si è spostata di 1 mm...

Grazie, ciao

 

Non capisco

Ti interessa sapere il tempo che deve avere a benzina quando va a benzina

il tempo che deve avere a benzina mentre il motore va a gas

oppure il tempo del gas

 

Ciao

Il tempo a benzina con cui uscirebbe dalla casa... Che poi sarebbe quello a cui dovrei farla andare a gas no?

Perchè non sono sicuro se il Tinj era giusto prima a 2,8ms od ora a 2,3ms...

Quando trovo la carburazione ottimale per il GPL noto che all'avvio a benza la macchina è incerta:

Se metto in moto a freddo la macchina dovrebbe andare a 1200-1300giri costanti per qualche decina di secondi e poi gradualmente abbassarsi mentre ultimamente con la macchina che va meglio a GPL noto che all'accensione a benza la macchina va a 1400 ed oscilla un pò come se non fosse l'apertura ideale...

Ho notato che la macchina a GPL va molto meglio se non metto l'attenuazione dei transistori, ho solo un'incertezza a bassi regimi che mi fa singhiozzare il motore se accelero dolcemente sotto i 1500...

Faccio un esempio: sono in 3a, decelero e vado a 1200giri poi riaccelero dolcemente e la macchina singhiozza, se la stessa prova la faccio accelerando a fondo la macchina va benissimo...

Dovrei smagrire od ingrassare secondo te?

Dimmi quello che dovevo fare ed io lo farò :lol:

Grazie mille

 

Il tempo giusto a benzina se quado avvii sussulta è sicuramente 2,8 ms

La tua messa a punto probalmente è leggermete ricca e questo provoca smagrimento a benzina in fase di avviameto e riscaldamento.

 

Io proverei ad abbassare del 6-7 % solo la pressione del riduttore senza toccare la taratura dlla centralina

senza toccare null'altro

 

Ciao

Grazie mille!

Domani faccio come mi hai detto e poi ti faccio risapere...

 

Ciao,

ho abbassato la pressione da 1,325 a 1,250 (6%) ma la cosa non è migliorata molto...

Noto sempre più che a benza la macchina è sui 2,2ms mentre a GPL è sui 2,4ms...

Mi sa che provo a camminare un pò a benzina e vedo se si riassestano i parametri perchè gli iniettori benza stanno anche diventando rumorosi al minimo e non penso che siano loro il problema visto che in MB me li hanno cambiati a Giugno...

Vado per qualche giorno a benzina e poi vedo che succede...

Magari prima della prossima taratura pulisco i matrix...

Link to comment
Share on other sites

Ciao AUTOGASTWINS ,

dopo aver cambiato la centralina GAS ( sembra che non manteneva in memoria i dati della mappatura ) e rifatto la mappatura per benino e accuratamente con l' installatore tutto sembra andare Ok .

Le prestazioni della macchina sono veramente OK e i consumi anche , i tempi iniezione a benzina nel funzionamento a benzina e a gas discostano di pochissimo .

Oggi però dopo aver finito il gas stavo marciando a benzina e dopo pochi KM mi si è accesa la spia gestione motore ( quella del peggioramento gas di scarico - arancione ) . :lol:

Ho fatto il pieno del Gas e ho provato ad andare sia a Gas che a benzina , la macchina va sempre alla perfezione .

Che ne pensi ? Mi devo preoccupare ? ;)

 

(Impianto Romano RIS-N su 318i E46-motore N42)

Link to comment
Share on other sites

Ciao AUTOGAS ,

scusami se approfitto della tua disponibilità , purtroppo sono in Provincia di Rieti , troppo lontano , altrimenti prenderei sicuramente un appuntamento per venire presso la tua officina .

Visto che non riesco a risolvere niente con il mio installatore e che con l' ultima mappatura che ho messo a punto con lui la macchina sembra andare bene , ma si accende la spia motore ( la cosa mi preoccupa un pò ) pensavo di chiederti se saresti disposto a passarmi il file di mappatutra , qualora nel tuo database lo avessi .

Anche se come tu mi insegni ogni vettura e diversa dall' altra , potrei sicuramente usarlo come punto di partenza per poi effettuare, qualora ce ne fosse bisogno, piccoli ritocchi.

Ripeto impianto e vettura : Romano RIS-N - BMW 318i E46-2003 motore N42 .

Confido nella tua disponibilità.

Ciao

Link to comment
Share on other sites

Ciao AUTOGAS ,

scusami se approfitto della tua disponibilità , purtroppo sono in Provincia di Rieti , troppo lontano , altrimenti prenderei sicuramente un appuntamento per venire presso la tua officina .

Visto che non riesco a risolvere niente con il mio installatore e che con l' ultima mappatura che ho messo a punto con lui la macchina sembra andare bene , ma si accende la spia motore ( la cosa mi preoccupa un pò ) pensavo di chiederti se saresti disposto a passarmi il file di mappatutra , qualora nel tuo database lo avessi .

Anche se come tu mi insegni ogni vettura e diversa dall' altra , potrei sicuramente usarlo come punto di partenza per poi effettuare, qualora ce ne fosse bisogno, piccoli ritocchi.

Ripeto impianto e vettura : Romano RIS-N - BMW 318i E46-2003 motore N42 .

Confido nella tua disponibilità.

Ciao

 

Non è che mi sapresti dire dove reperire il software Romano e il cavetto di connessione alla centralina gpl??

 

grazie..

Link to comment
Share on other sites

Ciao AUTOGAS ,

scusami se approfitto della tua disponibilità , purtroppo sono in Provincia di Rieti , troppo lontano , altrimenti prenderei sicuramente un appuntamento per venire presso la tua officina .

Visto che non riesco a risolvere niente con il mio installatore e che con l' ultima mappatura che ho messo a punto con lui la macchina sembra andare bene , ma si accende la spia motore ( la cosa mi preoccupa un pò ) pensavo di chiederti se saresti disposto a passarmi il file di mappatutra , qualora nel tuo database lo avessi .

Anche se come tu mi insegni ogni vettura e diversa dall' altra , potrei sicuramente usarlo come punto di partenza per poi effettuare, qualora ce ne fosse bisogno, piccoli ritocchi.

Ripeto impianto e vettura : Romano RIS-N - BMW 318i E46-2003 motore N42 .

Confido nella tua disponibilità.

Ciao

 

Non è che mi sapresti dire dove reperire il software Romano e il cavetto di connessione alla centralina gpl??

 

grazie..

 

Per quanto riguarda il cavo di connessione devi costruire una interfaccia RS232-TTL , è uguale per tutti i tipi di impianto (Landi,Tartarini,Romano,ecc..) , cambia soltanto il tipo di connettore da attaccare alla centralina gas . I fili sono facilmente rintracciabili infatti dal connettore della centralina con un tester basta individuare il filo di massa , il filo che porta +12v per alimentare l' interfaccia , e i rimanenti due fili sono rx e tx dati. Se al primo tentativo di collegamento non và basterà provare ad invertire fra loro tx ed rx . Io l'interfaccia l'ho autocostruita prendendo lo schema da qualche post di questo forum . Per il software non so dirti , sul mulo non l' ho trovato , ma il mio installatore gentilmente me lo ha installato sul mio portatile .

Spero di essere stato chiaro .

Se non trovi lo "schema" contattami in Pvt che vedo di girartelo . :lol:

Ciao

Link to comment
Share on other sites

Ciao AUTOGASTWINS ,

scusami se approfitto della tua disponibilità , purtroppo sono in Provincia di Rieti , troppo lontano , altrimenti prenderei sicuramente un appuntamento per venire presso la tua officina .

Visto che non riesco a risolvere niente con il mio installatore e che con l' ultima mappatura che ho messo a punto con lui la macchina sembra andare bene , ma si accende la spia motore ( la cosa mi preoccupa un pò ) pensavo di chiederti se saresti disposto a passarmi il file di mappatutra , qualora nel tuo database lo avessi .

Anche se come tu mi insegni ogni vettura e diversa dall' altra , potrei sicuramente usarlo come punto di partenza per poi effettuare, qualora ce ne fosse bisogno, piccoli ritocchi.

Ripeto impianto e vettura : Romano RIS-N - BMW 318i E46-2003 motore N42 .

Confido nella tua disponibilità. :unsure:

Ciao

Link to comment
Share on other sites

Ciao e grazie ad entrambi per le info preziose .

Cerco in breve di fare il punto della situazione .

L' installatore mi ha sostituito la centralina RIS-N in quanto sembra non mantenesse in memoria i dati della mappatura ?!

Montata e riconfigurata la nuova centralina ( sonde lambda non connesse - dice che in questo impianto non serve ) ha effettuato una nuova mappatura alla quale ho assistito e anche contribuito. Praticamente adesso

il cursore degli iniettori è al limite della zona verde "iniettori corretti" dal lato iniettori "troppograndi" . Per quanto riguarda la modifica carburazione ha impostato un valore positivo di 5 su tutte le caselle ( non vedo come si possono cambiare le singole caselle , ci sono solo due frecce up e down che corregono contemporaneamente tutte le caselle ) . Il cursore della sensibilità extrainiettante è circa al centro mentre quello in accelerazione è leggermente a destra della zona di zero centrale . Con questo tipo di mappatura i tempi iniezione a benzina al minimo sono circa 3,70 ms che diventano circa 3,45 ms nel funzionamento a gas. Mi sembra buono in quanto c'è un discostamento inferiore al 10 per cento .

Il comportamento della macchina è buono sia a benza che a Gpl , il buco a bassi giri in accelerazione non c'è più , resta da vedere se i consumi adesso si sono allineati ad un valore accettabile ( misto a benza 12,5 mi aspetterei 10,5-11 a gpl e non 8,5 come prima ).

Ne approfitto per chiedervi ancora qualche spiegazione :

1- qual' è la differenza delle caselle nella colonna minimo e fuori minimo ?

2- è possibile effettuare correzioni delle singole caselle ?

3- non sarebbe più efficace effettuare una mappatura in marcia anzichè da fermo ?

Grazie e un saluto

 

scusa Distratto , ci siamo quasi accavallati nella risposta.

Non me ne ero accorto .

 

Avendo io montato alcuni impianti (di un' altra marca, ma con caratteristiche molto somiglianti) con ottimi risultati su vetture motorizzate Valvetronik, il consiglio che ti do è il seguente:

Intanto che sei in garanzia, mettiti in contatto ( meglio se lo fa l'installatore, sennò saltalo!) con Romano e fatevi mandare (bastano pochi secondi di banda larga),la mappatura giusta per quel motore, che se Romano è una ditta seria DEVE AVERE IN ARCHIVIO. Solo così potrai ottenere un risultato soddisfacente. RICORDATI che una mappatura discreta per motori un po fuori dal normale come quello in discussione, richiede facilmente alcune settimane di prove su rulli e su strada, da parte di tecnici dotati di controcoglioni mica da ridere, che guardacaso di mestire fanno solo quello; se tu sei così in gamba da riuscire in quest'impresa...............allora come non detto.

Cmq, se Romano non ha in archivio la mappatura che ti serve, che si diano da fare mettendo te o l'installatore in contatto con qualche altro installatore della loro rete che abbia gìà gasato con successo lo stesso motore e che vi faccia avere la mappa giusta, non ci vuole poi molto.

Tutto il resto sono solo chiacchiere, rileggiti un po le varie discussioni e vedi bene quanti sono riusciti a risolvere problemi di mappatura pasticciando col faidate.

 

Ciao.

Link to comment
Share on other sites

Ciao e grazie ad entrambi per le info preziose .

Cerco in breve di fare il punto della situazione .

L' installatore mi ha sostituito la centralina RIS-N in quanto sembra non mantenesse in memoria i dati della mappatura ?!

Montata e riconfigurata la nuova centralina ( sonde lambda non connesse - dice che in questo impianto non serve ) ha effettuato una nuova mappatura alla quale ho assistito e anche contribuito. Praticamente adesso

il cursore degli iniettori è al limite della zona verde "iniettori corretti" dal lato iniettori "troppograndi" . Per quanto riguarda la modifica carburazione ha impostato un valore positivo di 5 su tutte le caselle ( non vedo come si possono cambiare le singole caselle , ci sono solo due frecce up e down che corregono contemporaneamente tutte le caselle ) . Il cursore della sensibilità extrainiettante è circa al centro mentre quello in accelerazione è leggermente a destra della zona di zero centrale . Con questo tipo di mappatura i tempi iniezione a benzina al minimo sono circa 3,70 ms che diventano circa 3,45 ms nel funzionamento a gas. Mi sembra buono in quanto c'è un discostamento inferiore al 10 per cento .

Il comportamento della macchina è buono sia a benza che a Gpl , il buco a bassi giri in accelerazione non c'è più , resta da vedere se i consumi adesso si sono allineati ad un valore accettabile ( misto a benza 12,5 mi aspetterei 10,5-11 a gpl e non 8,5 come prima ).

Ne approfitto per chiedervi ancora qualche spiegazione :

1- qual' è la differenza delle caselle nella colonna minimo e fuori minimo ?

2- è possibile effettuare correzioni delle singole caselle ?

3- non sarebbe più efficace effettuare una mappatura in marcia anzichè da fermo ?

Grazie e un saluto

 

scusa Distratto , ci siamo quasi accavallati nella risposta.

Non me ne ero accorto .

 

Avendo io montato alcuni impianti (di un' altra marca, ma con caratteristiche molto somiglianti) con ottimi risultati su vetture motorizzate Valvetronik, il consiglio che ti do è il seguente:

Intanto che sei in garanzia, mettiti in contatto ( meglio se lo fa l'installatore, sennò saltalo!) con Romano e fatevi mandare (bastano pochi secondi di banda larga),la mappatura giusta per quel motore, che se Romano è una ditta seria DEVE AVERE IN ARCHIVIO. Solo così potrai ottenere un risultato soddisfacente. RICORDATI che una mappatura discreta per motori un po fuori dal normale come quello in discussione, richiede facilmente alcune settimane di prove su rulli e su strada, da parte di tecnici dotati di controcoglioni mica da ridere, che guardacaso di mestire fanno solo quello; se tu sei così in gamba da riuscire in quest'impresa...............allora come non detto.

Cmq, se Romano non ha in archivio la mappatura che ti serve, che si diano da fare mettendo te o l'installatore in contatto con qualche altro installatore della loro rete che abbia gìà gasato con successo lo stesso motore e che vi faccia avere la mappa giusta, non ci vuole poi molto.

Tutto il resto sono solo chiacchiere, rileggiti un po le varie discussioni e vedi bene quanti sono riusciti a risolvere problemi di mappatura pasticciando col faidate.

 

Ciao.

 

Percarità , non ho assolutamente la presunzione di saper smanettare meglio degli installatori che fanno questo lavoro di professione . Questo però a condizione che parliamo di installatori "seri" . Come giustamente hai scritto sopra , per certi tipi di "motori un po fuori dal normale come quello in discussione, richiede facilmente alcune settimane di prove su rulli e su strada" . Allora mi domando , come può il mio installatore, ed altri a cui mi sono rivolto, ottenere un buona mappatura senza mai portare la vettura in strada , senza avere la chiave hardware che apre la funzione del programma per variare i tempi di iniezione in modo più curato , senza mai collegare la diagnosi a benzina per valutare i correttori nel funzionamento a benzina, ecc... .

La realtà e che quelli "seri" sono pochi e molti pur avendo le conoscenze adeguate , non vogliono perdere tempo ad affinare queste cose perchè il tempo è denaro. Del rsto la maggior parte dei clienti un pò "ignoranti" in materia , se ne bevono di tutti i colori .

Allora a questo punto scatta la molla del fai da te da parte di quelle persone che magari farebbero anche meglio di questi signori "installatori" , ma che purtyroppo non hanno i mezzi necessari .

E' ovvio che non tutti gli installatori sono così , e questo forum ne è la testimonanzia in quanto frequentato anche da persone che fanno questo mestiere con passione , cura e competenza , e tra l' altro non sono restii a dare qualche buon consiglio a chi si cimenta nel fai da te.

Comunque proverò a seguire il tuo consiglio e contatterò direttamente la Romano Autogas , sperando in una loro risposta.

Un salutone . Ciao

Link to comment
Share on other sites

 

. Allora mi domando , come può il mio installatore, ed altri a cui mi sono rivolto, ottenere un buona mappatura senza mai portare la vettura in strada , senza avere la chiave hardware che apre la funzione del programma per variare i tempi di iniezione in modo più curato ,

 

Ti ripeto che non conosco l'impianto Romano però.........su strada bisogna andarci eccome! e bisogna portarsi pure altri strumenti oltre al pc.

Mi dispiace sempre sentire che ci sono installatori poco seri, cmq ce ne sono tanti di professionalmente all'altezza del compito e sta a te scegliere uno di questi ultimi. Basterebbe fare prima un giro presso la sede e vedere com'è organizzato, vedere un impianto già fatto e controllare la qualità del montaggio(anche solo visivamente di da un'idea) informarsi da quanto tempo è nel settore trasformazioni gas, quanti marchi tratta........diffidare di chi tratta 8 marchi diversi, difficilmente potranno avere un buon rapporto di collaborazione con i vari uffici assistenza delle varie marche!

E cmq non ti scoraggiare, punta i piedi direttamente con Romano e vedrai che ti risolveranno il problema.

Ciao.

Link to comment
Share on other sites

Ho scritto all' assistenza tecnica di Romano Autogas, pregandoli di fornirmi il file di mappatura per il mio modello di autovettura .

Vediamo cosa rispondono !

Io sono pessimista a riguardo.

Nel frattempo chiedo a qualcuno del forum se mi sa indicare un installatore/collaudatore bravo nella provincia di Rieti o zona Roma Nord.

Ciao :blink:

Link to comment
Share on other sites

Aggiorno il post con la risposta dell' Assistenza di Romano Autogas :

 

"Abbiamo bisogno che ci contatti direttamente l’installatore"

Best Regards

 

Come volevasi dimostrare .

 

Se l' installatore si incaponisce ad affermare le sue teorie , il cliente e tagliato fuori.

Link to comment
Share on other sites

Aggiorno il post con la risposta dell' Assistenza di Romano Autogas :

 

"Abbiamo bisogno che ci contatti direttamente l’installatore"

Best Regards

 

Come volevasi dimostrare .

 

Se l' installatore si incaponisce ad affermare le sue teorie , il cliente e tagliato fuori.

 

Beh è chiaro che al cliente finale direttamente non possono fornire niente, tantomeno i file di mappatura, devi piuttosto pretendere che facciano pressione sull'installatore, oppure che ti mandino da un altro installatore a loro spese; sempre se la Romano è una ditta seria.

Possibile che sul forum non ci sia un installatore Romano che abbia già gasato con successo tale vettura? basterebbe metterlo in contatto col tuo installatore............

 

Ciao.

Link to comment
Share on other sites

Si, posso capire che non vogliano fornire dettagli e assistenza tecnica in modo diretto al cliente finale , ma quantomeno diano indicazioni a chi rivolgersi. Invece neanche quello !

Comunque per adesso ritorno al fai da te.

Ho avuto modo di trovare sulla rete le specifiche di installazione della Romano e relative al mio modello di macchina.

Su tali specifiche la Romano riporta il posizionamento degli ugelli a 90 mm dal basamento con inclinazione perpendicolare e si raccomanda l' installazione degli iniettori in modo verticale con tubo di 50mm verso gli ugelli ( vedere file allegato ).

Sulla mia vettura l' installatore ha fatto tutt' altra cosa . :huh:

Gli ugelli sono posti al doppio della distanza prescritta , praticamente dove i collettori fanno la piega e gli iniettori sono posti in orizzontale con i tubi di raccordo verso gli ugelli di lunghezza tra i 100mm (il più vicino) e i 180mm (il più lontano) .

Spero di essere stato chiaro nell' esposizione. :unsure:

Domando ai più esperti , pensate che tale tipo di variante possa portare grossi problemi relativamente alla messa a punto dell' impianto.

Ciao :huh:

UgelliBMW.doc

Link to comment
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...