Jump to content

GPL PER FIESTA 1.4 BENZINA


Post consigliati

 

 

nota stonata, non sono riuscito a farmi dire il nome del landi sequenziale che mi vogliono mettere...

 

LandiRenzo Omegas plus?

 

alla mia domanda, è l'omegas? lui, è quello sequenziale.....si perchè il motore è di quel tipo, beh, non era questo quello con cui ho parlato, il capo diciamo, speriamo bene :huh:

Link to post
Share on other sites
  • 8 months later...
  • Risposte 47
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

salve , anno nuovo ,nuovi incentivi....

 

parto dalla fine, ho preso appuntamento per mettere l'impianto gpl sulla mia fiesta 1.4 del 2002, l'installatore da cui vorrei appoggiarmi però rispetto a qualche mese fa mi ha proposto un BRC sequenziare rispetto al corrispettivo della Landi, mi ha detto che la ford sta montando quelli e la ritiene una scelta piu tranquilla.

 

visto che però stavamo parlando dei dettagli mi è venuta voglia di chiedergli della famosa "debolezza" di quella che ho chiamato impropriamente io,camera di combustione e devo dire che il meccanico è stato onestissimo, mi ha detto subito che se era facevo la modifica per una questione di consumi non era il caso, in quanto alla lunga avrei potuto avere conseguenze, se invece era per andare dentro roma, in vista delle direttive euro 5 poteva essere ragionevole...

 

ha anche aggiunto che avrei dovuto controllare la carburazione ogni 10000 km, ma che questo si fa per tutti gli impianti.

 

ora però che mi ero deciso sono più confuso di prima, quasi sembra che dovrei rischiare di distruggere l'auto, non so, chiedo a voi lumi, non so che fare.... :D

Link to post
Share on other sites

trovato lo spammer saltuario.

 

ma fa sto impianto gas senza problemi perché

- per le valvole puoi installare il flashlube e il sito francese dice che non ci siano problemi, poi le controllerai sù..

- la carburazione non è certo necessario controllarla ogni 10000 km, ho fatto all'incirca 75000 km con la mia auto a gas e impianto brc, mai avuto problemi

sicuro che l'installatore non sia un cioccolataio?

quale impianto brc t'installerebbe?

Link to post
Share on other sites

trovato lo spammer saltuario.

 

ma fa sto impianto gas senza problemi perché

- per le valvole puoi installare il flashlube e il sito francese dice che non ci siano problemi, poi le controllerai sù..

- la carburazione non è certo necessario controllarla ogni 10000 km, ho fatto all'incirca 75000 km con la mia auto a gas e impianto brc, mai avuto problemi

sicuro che l'installatore non sia un cioccolataio?

quale impianto brc t'installerebbe?

ohibo, una replica, quale gradita sorpresa ;)

 

io sono un profano, quindi ancora molte cose non le ho molto chiare, a cominciare da quanto spesso si cambia il filtro ecc...

 

alla fine lo farò questo impianto, solo la cattiva fama delle valvole del motore zetec un po di preoccupazione me lo da, non vorrei dover andare a 80 all'ora fissi perchè senno mi diventa un forno il motore....

 

l'installatore non è un cioccolataio perchè da questo qui ci va da anni un meccanico che mette le mani nelle auto da 100.000 euro in su, quindi direi che da questo punto di vista si puo stare tranquilli.

 

ammetto che sinceramente non lo so, per curiosità ho chiesto alla brc direttamente, mi hanno passato un'officina a roma, loro suggerivano il sequent 24, con il lubrificante...ogni 10000 12000 km(direttamente nel serbatoio), o addirittura una volta si e una no, con un costo aggiuntivo sul tagliando di 20 euro, alla fine 40 + 20, non credo che questo tipo di interventi influisca piu di tanto sul risparmio del carburante , no?

Link to post
Share on other sites

comincio ringraziando chi mi ha risposto privatamente....

 

grazie a volenterosi e alle numerose pagine che sto macinando sul forum, ne capisco sempre un po di più, ma come facile immaginare, le aree oscure sono ancora molte, ora ne vorrei chiarire un paio, questo benedetto flash lube o quale che sia la scelta, alcuni dicono serva, altri no e stiamo sul 50% ciascuno, difficile decidere, ripeto che a me è stato proposto dalla brc a fronte di un 20 euro in piu rispetto ai 40 del tagliando.

 

mi sono praticamente convinto a chiedere al mio installatore di mettermi il plug & drive, da quello che ho capito è piu recente e se non piu economico sicuramente piu performante e sicuro dei vari sequent sotto tutti i punti di vista, spero solo di non ricevere resistenze, non vorrei dover mettere il sequent24 solo per quieto vivere...

 

mi farebbe piacere ricevere esperienze di altri fiestisti che hanno fatto questa modifica, anche per avere un minimo di statistica, di nuovo grazie a tutti.

Link to post
Share on other sites

ringrazio pubblicamente monellaccio per aver risposto a tutti i miei dubbi via PM, ora mi sono deciso a chiedere all'installatore scelto il plug & drive.

 

dovevo solo capire cos'era l'obd alla quale il sistema plug e drive si attaccava per auto regolarsi e la quasi sempre esatta wikipedia mi ha restituito questo:

 

l'OBD-II fornisce informazioni su tutti i parametri e gli errori rilevanti ai fini delle emissioni inquinanti:

 

* Velocità

* Giri al minuto

* Sensore dell'ossigeno

* Codici di errore

 

beh, alla fine mi pare di capire che sia al quanto utile questa sua funzione, in pratica a differenza di un sequent24 che può solo affidarsi alle regolazioni effettuate dal meccanico , il p.E d. oltre a questo si può anche regolare da solo, beh mi sa che alla fine il mio installatore l'ha un po sminuito dicendo che ha delle cose in piu che alla fine non aggiungono molto,ma ognuno ha i suoi preferiti...

 

ok, vi saluto, speriamo che alla prossima volta avrò un bell'impianto installato e la macchina perfettamente funzionante.....

Link to post
Share on other sites
  • 1 month later...

 

 

ok, vi saluto, speriamo che alla prossima volta avrò un bell'impianto installato e la macchina perfettamente funzionante.....

 

 

lo spero anch'io x te! :)

ultimo aggiornamento, gli iniziali 4 giorni di lavoro previsti per prima di pasqua sono diventati 6, ho preferito dargli piu tempo,tanto ero in vacanza, purtroppo però la data è ulteriormente slittata perchè il prossimo lunedi andrà da loro un tecnico della BRC per programmare la centralina del Plug & Drive, forse essendo un impianto più recente non hanno un'esperienza diretta e quindi preferiscono appoggiarsi alla BRC(mi hanno chiesto loro se mi andava bene cosi o se preferivo ritirarla prima), a loro merito va sempre detto che sono molto trasparenti e fino ad ora non mi hanno nascosto assolutamente nulla e di questi tempi certe caratteristiche valgono parecchio.

Link to post
Share on other sites

anche il sequent si autoregola, nn ci inventiamo storie a giustificazione di un impianto piuttosto che un altro...

 

visto che il sequent lavora con i dati della centralina motore, se questa ultima effettua dei cambiamenti di carburazione vuoi per un sensore che rileva una cosa diversa vuoi per altro, la centralina sequent regola i tempi di iniezione di conseguenza cambiandoli...

 

il plug & drive ha in piu l'implementazione dell'obd, che appunto è un controllo a monte e costante dello scarico in ottemperanza alle normative antinquinamento (da euro 3 in poi)....

 

da questo se ne deduce che su un euro 2 il p & d è praticamente inutile come nel mio caso...

 

ciao

Link to post
Share on other sites

anche il sequent si autoregola, nn ci inventiamo storie a giustificazione di un impianto piuttosto che un altro...

 

visto che il sequent lavora con i dati della centralina motore, se questa ultima effettua dei cambiamenti di carburazione vuoi per un sensore che rileva una cosa diversa vuoi per altro, la centralina sequent regola i tempi di iniezione di conseguenza cambiandoli...

 

il plug & drive ha in piu l'implementazione dell'obd, che appunto è un controllo a monte e costante dello scarico in ottemperanza alle normative antinquinamento (da euro 3 in poi)....

 

da questo se ne deduce che su un euro 2 il p & d è praticamente inutile come nel mio caso...

 

ciao

 

ma che significa, io non mi invento nessuna storia, mi hanno detto tutti di non prendere il sequent 24 che è un fondo di magazzino e di optare per il p & d e cosi ho fatto, figuriamoci se devo giustificare un acquisto, io l'ho preso perchè l'ho ritenuto migliore per il mio motore, e risparmiare due soldi per poi rimettercene un bel po piu avanti, considerato pure che la mia fiesta non è proprio nata per il gpl , dicevo, spendere due soldi in piu mi è sembrata una scelta avveduta.

 

poi leggendo la tua spiegazione ancora di piu trovo azzeccata la mia scelta, visto che la mia fiesta è èuro 4,quindi meglio ancora, a me sembra che un controllo a monte regolato tramite obd, nella mia inesperienza credo dia anche meno stress al motore, garantendo un'erogazione piu fluida, certo è piu complicato programmare la centralina, altrimenti non avrebbero richiesto l'intervento di un tecnico della brc.

 

per tascappane,

mi hanno consigliato un additivo proprio della ford...

Link to post
Share on other sites

buona sera,

 

ho ritirato la macchina, impianto installato a regola d'arte, quasi non si vede, gli iniettori sono stati disposti in modo da non essere d'ingombro quando si deve cambiare il filtro dell'aria, o delle candele.

non so dire se il motore c'abbia guadagnato in prestazioni,ma di certo non c'ha perso, non si notano differenze di prestazioni, almeno a mio avviso, mi sono messo anche fare salite che faccio sempre e di una certa pendenza,cosi andava e cosi va.

 

capitolo consumi, il "bottone" della brc non brilla certo per precisione, 4 pallini su un serbatoio di 39 litri nominali, non facilita certo la comprensione di quanto gpl sia rimasto, tenendo presente che è abbastanza noto che gli indicatori per gpl non sono famosi per la precisione.

 

il mio istallatore mi aveva messo 10 euro di gpl, tenendo presente che poi io ne ho messi 9.69 a 0,55(ad un'altro distributore vicino casa,non ho ritrovato quello indicatomi) fanno almeno in teoria, circa 35,8 litri.

nell'indicatore della ciambellona invece ci sono 7 tacche belle lunghe, cosi a naso, senza spaccare il capello, sono circa 5 litri a tacca, due ne ho consumate facendo 88 km, con una media di nemmeno 100 all'ora(mi tengo largo), oggi ne ho percorsi altri 89, all'andata sui 110 con un po di traffico, al ritorno media di 60-70 all'ora(una tacca precisa tra andata e ritorno ), facendo finta che l'indicatore del serbatoio sia affidabile, sono 15 litri di gpl, sarebbero quindi in teoria circa 169km diviso 15 litri = 11.2 km per litro. ora io a benzina sono riuscito a toccare anche quasi 17, ma sugli 80 all'ora i 15 a litro sono praticamente certi, tenendo presente che i dati che vi ho dato sono assolutamente parziali, come vi sembra? consuma troppo? forse l'erogazione è troppo in grassa???

 

ditemi voi...

p.s.

so che il consumo del gpl è superiore alla benzina, non serve ricordarmelo :)

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...