Jump to content

info testata .. .


Post consigliati

Salve, ho una Hyundai Getz a metano. Da un po di mesi l'indicatore

della temperatura dell' acqua è impazzito . .. . a motore caldo sale

molto poi la ventola si attacca e scende, resta basso anche per

diversi km e poi per esempio se mi fermo in coda si rialza.

L' ho portata dal meccanico e mi ha sostituito il termostato e

ripulito il radiatore cambiando tutto il liquido refrigerante. .. ma

il problema resta, Secondo lui potrebbe essere la tesata "crepata" o

la guarnizione. Ma come mai se si rovina la testata la temperatura

dell'acqua sale? Non ho notato perdite nel tappo dell'olio o in quello

dell'acqua. Per rifarla mi ha chiesto 1700€ (meccanico Hyundai). . .

ma secondo voi ne vale la pena? L' auto a 120.000 Km e ho appena

rifatto la cinghia di distribuzione. L'anno prossimo

dovrei fare la revisione delle bombole del metano.

Potrebbe essere anche un problema dell' impianto a metano?

 

Grazie . .. Ciao.

Link to post
Share on other sites

Se la testata è crepata o la guarnizione bruciata, puoi avere sfiati di gas dai cilindri verso l'impianto di raffreddamento. Quindi introduci bolle d'aria, che vanno in circolo e possono far "impazzire" l'indicatore di temperatura, nel senso che non resta più a contatto con il liquido refrigerante, se questo è in parte rimpiazzato dall'aria.

Inoltre l'efficienza di raffreddamento cala, quindi il motore si surriscalda facilmente.

In alcuni casi potresti avere problemi di partenza a freddo (il motore gira male, va a 3 cilindri), se parte del refrigerante finisce dentro le camere di scoppio.

Oppure potresti sentire rumori e gorgoglii dal riscaldamento (sempre per le famose bolle d'aria in circolo) o "schiumetta" sotto il tappo dell'olio, o ancora tracce d'olio nel refrigerante: dipende tutto da dove si è crepata la testa o bruciata la guarnizione.

Link to post
Share on other sites

Se la testata è crepata o la guarnizione bruciata, puoi avere sfiati di gas dai cilindri verso l'impianto di raffreddamento. Quindi introduci bolle d'aria, che vanno in circolo e possono far "impazzire" l'indicatore di temperatura, nel senso che non resta più a contatto con il liquido refrigerante, se questo è in parte rimpiazzato dall'aria.

Inoltre l'efficienza di raffreddamento cala, quindi il motore si surriscalda facilmente.

In alcuni casi potresti avere problemi di partenza a freddo (il motore gira male, va a 3 cilindri), se parte del refrigerante finisce dentro le camere di scoppio.

Oppure potresti sentire rumori e gorgoglii dal riscaldamento (sempre per le famose bolle d'aria in circolo) o "schiumetta" sotto il tappo dell'olio, o ancora tracce d'olio nel refrigerante: dipende tutto da dove si è crepata la testa o bruciata la guarnizione.

 

Grazie per la risposta ... . .

Prima di rifare la testata, dovrei controllare anche l'impianto a metano? Potrebbe essere lui il colpevole? In particolare il riduttore potrebbe far entrare aria nel circuito di raffreddamento. Posso escluderlo per fare una prova?

 

Ciao.

Link to post
Share on other sites

1700 € per rifare la testa ad un'auto come la tua mi sembra un po esagerato.

 

Richiedi un preventivo scritto dettagliato e chiedi da qualche altra parte, oramai è assodato che la manodopera ufficiale è molto più costosa di quella che non lo è, quindi se l'auto non è più in garanzia non mi rivolgerei all'assistenza ufficiale salvo casi particolare.

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
×
  • Create New...