Jump to content

iniezione liquida GPL


Post consigliati

mi piacerebbe e spero che me lo consenti che anche voi adottaste almeno quella tipologia di pompa,

perchè grazie al trascinamento magnetico, fai lavorare il motore ( qualsiasi si voglia utilizzare in totale assenza di GPL.......credimi questo del trascinamento magnetico è davvero una bella trovata.....

 

Perchè no, la valuteremo attentamente. Ho già "appiazzato" le orecchie...

Te l'ho detto, su quello che hai fatto non trovo nulla da ridire. Magari potresti migliorare il regolatore e renderlo più semplice ancora, fermo restando che sono certo del funzionamento del tuo.

Spero tu ci tenga informati sulla longevità dei componenti. E' fondamentale ai fini dell'affidabilità.

 

Saluti,

Gabriele

 

Non ci crederai....ma non vorrei piu' mettere le mani.....da quando non sento piu' i seghettamenti......e da 60.000km..... e come se l'impianto non lo avessi piu'.......

 

anche i portainiettori in PTFE....vi potrebbero togliere tante rogne.....i miei non sono approvati da nessuno...ma credimi perfavore che ne ho visti...... e per lo sparire dei taglietti sono fondamentali...come anche la coibentazione da termosifone su tutta la lunghezza delle tubazioni....

Link to post
Share on other sites
  • Risposte 37
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

mi piacerebbe e spero che me lo consenti che anche voi adottaste almeno quella tipologia di pompa,

perchè grazie al trascinamento magnetico, fai lavorare il motore ( qualsiasi si voglia utilizzare in totale assenza di GPL.......credimi questo del trascinamento magnetico è davvero una bella trovata.....

 

Perchè no, la valuteremo attentamente. Ho già "appiazzato" le orecchie...

Te l'ho detto, su quello che hai fatto non trovo nulla da ridire. Magari potresti migliorare il regolatore e renderlo più semplice ancora, fermo restando che sono certo del funzionamento del tuo.

Spero tu ci tenga informati sulla longevità dei componenti. E' fondamentale ai fini dell'affidabilità.

 

Saluti,

Gabriele

 

Non ci crederai....ma non vorrei piu' mettere le mani.....da quando non sento piu' i seghettamenti......e da 60.000km..... e come se l'impianto non lo avessi piu'.......

 

anche i portainiettori in PTFE....vi potrebbero togliere tante rogne.....i miei non sono approvati da nessuno...ma credimi perfavore che ne ho visti...... e per lo sparire dei taglietti sono fondamentali...come anche la coibentazione da termosifone su tutta la lunghezza delle tubazioni....

 

Se non erro proprio Vialle li fà in materiale termpolastico.

In PTFE, o similare, hai un isolamento termico molto efficente e di conseguenza si riduce il rischio di evaporazione del GPL ante iniezione che normalemnte è causato da un abbassamente consistente della pressione. E' ancor più consistente e percettibile nel momento in cui la pressione del GPL sale in seguito al riscaldamento dello stesso indotto dalla vicinanza di iniettori e tubi al motore.

Proprio in virtù di questo, credimi anche tu Daniele, un gandissimo passo in avanti lo abbiamo fatto proprio con la nuova pompa che può garantire una costanza di alimentazione anche al variare di pressione e temperature del GPL. Ciò rende il sistema molto più stabile, i cali di pressione quasi inesistenti (anche con accelerate molto "robuste") e questo ha contribuito fattivamente ad eliminare il famoso e fastidioso seghettamento.

In oltre l'adozione del regolatore con compensatore contribuisce a correggere in maniera attiva l'eventuale abbassamento di pressione nel circuito, più evidente nei motori che hanno un consumo unitario di carburante abbastanza rilevante.

Di fatto questo regolatore con compensatore viene fornito di serie con il JTG maggiorato e se ne consiglia l'installazione su motori con oltre 120 Cv circa pur non registrando problemi di sorta con motorizzazioni dotate di regolatore standard.

 

Un punto focale sul quale mi trattengo spesso durante i corsi di formazione riguarda proprio l'isolamento dei tubi di alimentazione del GPL.

Farli passare sempre in zone dove non vi siano le tubazioni e/o le vaschette di recupero del liquido refrigerante ed isolarli sempre con una guaina termoplastica, che non sarà certo di qualità eccelsa come quella usata da te, ma garantisce comunque un buon grado di isolamento termico.

 

Comunque anche su questo aspetto (portainiettore in materiale plastico) vedremo di lavorare al fine di ottimizzare il tutto.

Sarà un evoluzione non a breve termine poichè comunque implica una riomologazione, o quanto meno una estensione a quella attuale, che normalmente vuole dei tempi abbastanza lunghi e costi non trascurabili.

 

Saluti,

Gabriele

Link to post
Share on other sites
Se non erro proprio Vialle li fà in materiale termpolastico.

In PTFE, o similare, hai un isolamento termico molto efficente e di conseguenza si riduce il rischio di evaporazione del GPL ante iniezione che normalemnte è causato da un abbassamente consistente della pressione. E' ancor più consistente e percettibile nel momento in cui la pressione del GPL sale in seguito al riscaldamento dello stesso indotto dalla vicinanza di iniettori e tubi al motore.

 

 

Perfetta la piegazione data.......e lo si nota molto di piu' con miscele cariche di Butano...........

sparisce quasi definitivamente con rifornimenti di solo Propano....

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Non mi resta che augurare a tutti, buon lavoro......

 

E grazie a tutti per la partecipazione in questo post..

 

 

Saluti

 

Daniele

Link to post
Share on other sites

Bene bene bene.

Questi si che sono i topic che ci vogliono! :huh:

 

Questa discussione va letta e riletta, perchè secondo me ha un sacco di punti chiave per ottenere un impianto ottimo.

 

Complimenti ad entrambi, Duca e Dany perchè avete portato su queste pagine digitali tante belle nozioni di tecnica applicata, veramente ben commentate e ponderate.

 

Che dire...a buon rendere...Continuate così! :) ;)

Link to post
Share on other sites

Bene bene bene.

Questi si che sono i topic che ci vogliono! :unsure:

 

Questa discussione va letta e riletta, perchè secondo me ha un sacco di punti chiave per ottenere un impianto ottimo.

 

Complimenti ad entrambi, Duca e Dany perchè avete portato su queste pagine digitali tante belle nozioni di tecnica applicata, veramente ben commentate e ponderate.

 

Che dire...a buon rendere...Continuate così! :) ;)

 

Ma l'auto nell'avatar è la tua??

Link to post
Share on other sites

Ehm... lo so ti ho copiato con l'inquadratura della foto del tuo avatar...

 

...comunque..eh, si è la mia vecchia "gattona" :lol: :P

 

Ci ho lavorato su parecchio...anche dopo il lavoro, di notte. :)

 

Tanta manualità e soprattutto passione personale..

 

Per citare una frase di un celebre film: "E' tua quella macchina? ...ci hanno lavorato parecchio.."

E poi la fanno saltare con annessa bombola di nos :D

La mia invece ha tutta la meccanica originale come mamma Honda l'ha fatta, nel lontano '96, a Tokyo.

 

..mah..sarà che avrò guardato troppe volte Fast&Furious.. ma che vuoi farci, quel kit estetico americano mi piaceva troppo, doveva essere mio! :lol: Alla fine, superato i 100.000 Km ho deciso di farLe (alla Prelude) un regalo :P appena ho trovato un importatore disposto ad ordinarmelo.

 

 

 

post-28219-1210968630_thumb.jpg post-28219-1210968646_thumb.jpg post-28219-1210968661_thumb.jpg

 

E così...gli appassionati si fermano a farmi i complimenti... mentre tutti gli invidiosi (ed il mondo è pieno) mi danno del terrone/tamarro. va beh...loro hanno le Audi... :)

:P

Link to post
Share on other sites

L'Honda Prelude è una figata anche in versione "liscia", senza alcun tipo di kit estetico.

La tua è proprio bella...ma ti consiglierei di mettere anche il paraurti posteriore modificato!!! :)

 

Le auto asiatiche in generale sono seconde me, più belle a livello di design di quelle europee.

Loro osano sicuramente di più, stilisticamente parlando... :)

 

P.S.:Sono felice di vedere che i dialoghi tra Dany e Duca sono tornati ad essere sereni. :lol:

Link to post
Share on other sites

Ti quoto in tutto AmazingTunes. Soprattutto nell'ultima parte, era quello che volevo.

E grazie per i complimenti ;)

 

Per ciò che riguarda il paraurti posteriore...beh, fidati..ci ho pensato e riflettuto parecchio..e questo (v.sotto) non mi dispiaceva affatto.

 

post-28219-1211016379_thumb.jpg

 

Ma poi ho pensato:

 

Dunque..questa è la mia auto "di tutti i giorni", ci vado in giro sempre, già ci vuole un bel coraggio portare in giro per le strade che abbiamo un kit estetico così delicato...senza poi contare che, se osservi bene, il mo modello ('92-'96) ha un muso che non finisce davvero più... e i parcheggi che si sono in giro son fatti per starci comodi con le punto, non con auto con la stazza all'americana come questa...

 

In definitiva, se la abbassavo anche dietro il problema di tutti i giorni era... ED ORA DOVE LA PARCHEGGIO?

 

Con tutti i muretti ed i cordoli che ci sono in giro? E le righe fatte male? E la gente che parcheggia da maiale?

 

Troppi problemi..

 

Ecco perchè ho optato per avere un compromesso.. e nei parcheggi critici la parcheggio sempre in retromarcia senza il patema di andare a fare del danno! (e fidati, son cose che van provate..perchè un kit estetico così delicato ed impegnativo non so se lo rimonterei...è chiaro che poi, vista dal vero, la gente ci lascia un po' gli occhi.. :P )

 

Alla fine quindi ho optato per un bel kit si sensori di parcheggio, fatto bene e preciso (a guidare sei molto basso e questo è un coupè che non ti consente una gran visibilità..) ed ho tenuto il "culetto alto" del paraurti posteriore dell'ultima annata della quarta generazione, che secondo me è già ben plasmato di natura... lasciando vedere bene da dietro le "gommazze" ed il doppio scarico (tutto ovviamente originale) :lol:

 

post-28219-1211016327_thumb.jpg

 

Almeno così me la posso godere tutti i giorni...per me è una gran soddisfazione.

Link to post
Share on other sites

Effettivamente nelle manovre di parcheggio sarebbe sicuramente più difficoltoso ma ho pensato...visto che hai modificato il paraurti anteriore e che comunque le difficolta le incontri lo stesso (dossi, rampe, ecc. ecc) a questo punto potresti anche azzardarti a mettere il paraurti posteriore!

 

Sulle difficoltà di manovra e la visibilità ti capisco perfettamente...anche la mia vettura è un pò "ostica" da questo punto di vista e in diverse situazioni mi sono ritrovato a "toccare" sotto il paraurti anteriore e posteriore...e la mia non è affatto modificata!

 

La tua auto è già bella così, ma secondo me quella differenza di altezza tra le minigonne e il paraurti posteriore stona un pò (non te la prendere...io sono un perfezionista).

 

Questione di punti di vista! :lol:

Link to post
Share on other sites

E chi se la prende :D quello che hai detto è sicuramente vero.. ;) il paraurti originale posteriore non "raccorda" sicuramente la linea nel miglior modo possibile...tuttavia (nelle foto precedenti non si vedeva bene) la mia fortuna è che ha una forma che "tende" a scendere verso il basso della ruota, nella parte vicina al pneumatico..quindi tuttosommato si salva anche un po'..

 

post-28219-1211018397_thumb.jpg

 

Ai primi tempi un pochino mi "rodeva" (per modo di dire)..oggi non ci bado veramente più. :P

 

(se stava per me modificavo appena pure l'assetto..e montavo cerchi ancora più cattivi..ma poi vai fuori omologa..e siam sempre li...Poi chi la usa più per strada, tutti i giorni?)

 

In futuro se avrò soldi da buttare (ne dubito :lol: ) e soprattutto, se mai troverò un paraurti interessante, che mi permetta di conservare l'impianto di scarico originale, che sia robusto, che sia ben fatto (senza le ondulature della vetroresina, tipiche) e disponibile da qualche importatore che acquista in america (in italia per il mio modello non si trova nulla)..ci posso pensare.

 

Montarne il primo che mi capita "a caso" solo perchè raccorda meglio, ma poi magari è fatto male o è materiale scadente, a mio avviso non ha molto senso... ;) A mio modo sono perfezionista pure io per certe cose (se un pezzo lo prendo e lo monto, lo prendo veramente ben fatto, senò lo lascio li)...ho visto tanti kit in vetroresina che son pieni di ondulature, fatti male, o comunque non paragonabili a marche come VeilSide per fare un nome.. :P

 

Cmq.. W i veri Coupè alla vecchia maniera! Anche il tuo rispecchia il dimensionamento del vero coupè.

Ricordi quando la Mercedes faceva la pubblicità della classe A... dove la donna usciva dal parcheggio e i 2 signori si guardano e dicono "Oggi ha preso il coupè"... ;)

Ogni volta che la sentivo ridevo di gusto :P

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...