Jump to content

Commenti sullo scrutinio e sull'esito delle elezioni


Post consigliati

stavo vedendo l'esito delle votazioni di Roma

 

Rutelli poco più del 45%

Alemanno 40% e poco più

 

 

nelle precedenti elezioni amministrative a Roma Veltroni prese il 61.4%

 

Alemanno 37,1 %

 

 

 

indipendentemente da come finirà, la sx non ha più il consenso di prima e questo significa solo una cosa, il malgoverno degli anni passati che finalmente unabuona parte dei romani ha iniziato a vedere o forse a non sopportare più

Link to post
Share on other sites
  • Risposte 40
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Posted Images

 

nelle precedenti elezioni amministrative a Roma Veltroni prese il 61.4%

 

Alemanno 37,1 %

 

 

è un paragone che non possiamo fare adesso, in prima battuta, quelli sono dati del ballottaggio.

che ci sarà, come ipotizzavamo con sicurezza, anche stavolta. credo tra due settimane.

wolf, quanto credi che influirà sul ballottaggio del sindaco il risultato disastroso dei comunisti alle politiche?

Link to post
Share on other sites

 

nelle precedenti elezioni amministrative a Roma Veltroni prese il 61.4%

 

Alemanno 37,1 %

 

 

è un paragone che non possiamo fare adesso, in prima battuta, quelli sono dati del ballottaggio.

che ci sarà, come ipotizzavamo con sicurezza, anche stavolta. credo tra due settimane.

wolf, quanto credi che influirà sul ballottaggio del sindaco il risultato disastroso dei comunisti alle politiche?

anche considerando i dati del ballottaggio di adesso e quelli che potrebbero essere tra due settimane mi sembra che manchino parecchi voti, per quanto riguarda i comunisti guardando quello che hanno ottentuto a Roma: sinistra arcobaleno 4,5%, alle passsate amministrative rifondazione comunista e comunisti italiani in totale 6,9 se non ho fatto male i calcoli; hanno perso il 2,4 %

 

per me molti non hanno più votato lo schieramento di Rutelli oppure sono passati ad Alemanno, questo spiega il divario minore rispetto al passato

Link to post
Share on other sites

wolf, stasera al tg1 ho goduto: prodi si dimette dalla presidenza del PD.... :D :D ;)

iniziano le depurazioni!!!!! :P :lol: :lol:

il comunismo all'amatriciana una scoppola come questa, di queste proporzioni, non l'ha mai presa :)

secondo me dovrebbero tutti andare a nascondersi. penso inoltre che lo stesso Veltroni farebbe molto più bella figura a dimettersi, lasciando spazio ad altri ;)

anche casini, secondo me, è stato purgato: forse pensava di fare l'ago della bilancia :( e vendere caro il suo ruolo al vincitore delle elezioni :D ma ha fatto male i calcoli: la sua modesta percentuale non serve ;)

De Mita è fuori: un vecchio della politica in meno!

Mastella è fuori.

i fro.ci sono fuori.

E pensare che c'è ancora chi parla male di questa legge elettorale ;)

 

ah....ma sandrone che fine ha fatto? :lol: mi sa che stò giocando a rubamazzo con paolo da cerignola :lol:

Link to post
Share on other sites
De Mita è fuori: un vecchio della politica in meno!

Mastella è fuori.

i fro.ci sono fuori.

E pensare che c'è ancora chi parla male di questa legge elettorale

 

Bisogna ammettere che se non fosse stato per Walter Veltroni che ha deciso di correre da solo, questo non sarebbe successo. Ha pagato un duro prezzo sul riscontro elettorale, ma secondo me ha fatto bene e a lungo termine potrebbe rivelarsi una scelta vincente. Se fossero andati tutti insieme forse avrebbe preso qualche seggio in più, soprattutto al senato, ma avremo probabilmente ancora i vari De Mita, Mastella, De Michelis ecc. che rubano lo stipendio e fanno danni al Paese. Peccato ciò non sia avvenuta anche dall'altra parte con elezione di pregiudicati e condannati. Per poter accedere ad un concorso mi hanno richiesto il certificato penale originale, 18 euro di marche da bollo, mentre per candidarsi alla guida dello Stato questo no è richiesto! Io solo per accedere ad un concorso, non per prendere servizio devo certificare la mia onestà e posizione rispetto alla legge, Totò Cuffaro, Ciarrapico, Dell'Utri e lo stesso mister b. no. Per la lista degli eletti non puliti: condannati in parlamento

 

La legge elettorale, mi ripeto, è una schifezza frutto di un (de)mente leghista, che ci ha privato del diritto di scegliere chi eleggere, invece di subirlo e di opportunisti delle segreterie di tutti i partiti che ne hanno approfittato per mettere nei posti che contano chi hanno voluto, pregiudicati e condannati pure.

Io ho votato IDV perché ho riscontrato che i candidati, che erano nei primi posti, oltre ad avere la fedina penale pulita, senza processi in corso o ancor peggio sentenze passate in giudicato, li stimavo e stimo per la loro condotta politica. Se non avessi trovato questo in nessuna lista, non avrei votato. Non posso mandare in parlamento gente di cui non mi fido e che non riconosco come mio rappresentante e nel PD ce ne era più di uno ai primi posti. Ce ne erano invece altri che avrei votato ma agli ultimi posti e quindi mai avrebbero potuto essere eletti.

Un esempio eclatante è stata l'elezione del sindaco Luciano D'Alfonso a Pescara nel PD (uscente e riconfermato al primo turno, già segretario regionale del PD), che ha vinto nonostante la batosta a livello nazionale e l'influenza che questa ha avuto anche sulle amministrative.

Ha ottenuto voti di preferenza personale e ha polverizzato i candidati delle altre liste, PDl in primis, perché ha fatto bene, mentre per nove anni prima del 2003, FI e AN non hanno fatto nulla, portando la città ad un degrado di stile partenopeo di oggi. Il sindaco ha avuto più voti della sua lista, significa che pure chi ha votato a destra il suo candidato consigliere e alle politiche, si è fidato della persona.

Con le politiche questo non può avvenire a causa della legge elettorale. Beninteso questa legge ha fatto comodo a tutte le segreterie di partito di destra, centro e sinistra, perché così hanno affermato il loro potere sui diritti di scelta degli elettori. Questa non è democrazia ma rispolverando una parola di "pannelliana" memoria, in voga negli anni settanta e ottanta, partitocrazia.

 

Buona giornata

 

Max

Link to post
Share on other sites

De Mita è fuori: un vecchio della politica in meno!

Mastella è fuori.

i fro.ci sono fuori.

E pensare che c'è ancora chi parla male di questa legge elettorale

 

Bisogna ammettere che se non fosse stato per Walter Veltroni che ha deciso di correre da solo, questo non sarebbe successo. Ha pagato un duro prezzo sul riscontro elettorale, ma secondo me ha fatto bene e a lungo termine potrebbe rivelarsi una scelta vincente. Se fossero andati tutti insieme forse avrebbe preso qualche seggio in più, soprattutto al senato, ma avremo probabilmente ancora i vari De Mita, Mastella, De Michelis ecc. che rubano lo stipendio e fanno danni al Paese. Peccato ciò non sia avvenuta anche dall'altra parte con elezione di pregiudicati e condannati. Per poter accedere ad un concorso mi hanno richiesto il certificato penale originale, 18 euro di marche da bollo, mentre per candidarsi alla guida dello Stato questo no è richiesto! Io solo per accedere ad un concorso, non per prendere servizio devo certificare la mia onestà e posizione rispetto alla legge, Totò Cuffaro, Ciarrapico, Dell'Utri e lo stesso mister b. no. Per la lista degli eletti non puliti: condannati in parlamento

 

La legge elettorale, mi ripeto, è una schifezza frutto di un (de)mente leghista, che ci ha privato del diritto di scegliere chi eleggere, invece di subirlo e di opportunisti delle segreterie di tutti i partiti che ne hanno approfittato per mettere nei posti che contano chi hanno voluto, pregiudicati e condannati pure.

Io ho votato IDV perché ho riscontrato che i candidati, che erano nei primi posti, oltre ad avere la fedina penale pulita, senza processi in corso o ancor peggio sentenze passate in giudicato, li stimavo e stimo per la loro condotta politica. Se non avessi trovato questo in nessuna lista, non avrei votato. Non posso mandare in parlamento gente di cui non mi fido e che non riconosco come mio rappresentante e nel PD ce ne era più di uno ai primi posti. Ce ne erano invece altri che avrei votato ma agli ultimi posti e quindi mai avrebbero potuto essere eletti.

Un esempio eclatante è stata l'elezione del sindaco Luciano D'Alfonso a Pescara nel PD (uscente e riconfermato al primo turno, già segretario regionale del PD), che ha vinto nonostante la batosta a livello nazionale e l'influenza che questa ha avuto anche sulle amministrative.

Ha ottenuto voti di preferenza personale e ha polverizzato i candidati delle altre liste, PDl in primis, perché ha fatto bene, mentre per nove anni prima del 2003, FI e AN non hanno fatto nulla, portando la città ad un degrado di stile partenopeo di oggi. Il sindaco ha avuto più voti della sua lista, significa che pure chi ha votato a destra il suo candidato consigliere e alle politiche, si è fidato della persona.

Con le politiche questo non può avvenire a causa della legge elettorale. Beninteso questa legge ha fatto comodo a tutte le segreterie di partito di destra, centro e sinistra, perché così hanno affermato il loro potere sui diritti di scelta degli elettori. Questa non è democrazia ma rispolverando una parola di "pannelliana" memoria, in voga negli anni settanta e ottanta, partitocrazia.

 

Buona giornata

 

Max

 

hai detto bene Maxj, questa legge elettorale fa comodo a tutti dx e sx, perché alla fine libertà di scelta non esiste veramente, come gli esempi che tu hai elencato, è anche vero che quando a noi chiedono un certificato penale per determinati motivi di lavoro, ai potenti non viene richiesto, non è questo da paese civile e democratico

 

per quanto riguarda il sindaco rieletto a Pescara, questo succede anche al nord dove ci sono paesi governati dalla lega o da partiti di dx e le città sono efficienti ed ordinate, alla fine forse non vale lo schieramento ma il senso di amore di quella persona eletta per la propria città o forse al nord alla fine sono più civili di noi...

Link to post
Share on other sites

Per le amministrative comunali quoto in pieno...non devi votare per la bandiera ma per l'amore che una persona ha per la propria città...

 

invece riguardo a scegliere il candidato sono contrario anzi...io penso ke è peggio sotto il profilo parlamentare

 

Come quelli che votavano mastella o votavano pecoraro solo per avere favoritismi.....io non credo che la gente che votava mastella lo faceva perkè era un bravo politico...non ci credo manco morto...come tanti altri politici che venivano eletti da quelli che vogliono essere fatti i favori!

 

E poi veltroni ha perso perchè quelli che erano indecisi hanno votato centrodestra ma mica perchè mancavano nella coalizione la sinistra psi mastella ecc...

 

Hanno perso per il disastro del precedente governo...per il caso rifiuti...per le figure fatte in politica estera!

 

Chi non si è sentito un pò preso in giro per questa cosa?

Link to post
Share on other sites

Per le amministrative comunali quoto in pieno...non devi votare per la bandiera ma per l'amore che una persona ha per la propria città...

 

invece riguardo a scegliere il candidato sono contrario anzi...io penso ke è peggio sotto il profilo parlamentare

 

Come quelli che votavano mastella o votavano pecoraro solo per avere favoritismi.....io non credo che la gente che votava mastella lo faceva perkè era un bravo politico...non ci credo manco morto...come tanti altri politici che venivano eletti da quelli che vogliono essere fatti i favori!

 

E poi veltroni ha perso perchè quelli che erano indecisi hanno votato centrodestra ma mica perchè mancavano nella coalizione la sinistra psi mastella ecc...

 

Hanno perso per il disastro del precedente governo...per il caso rifiuti...per le figure fatte in politica estera!

 

Chi non si è sentito un pò preso in giro per questa cosa?

 

Temo le cose non miglioreranno, ICI o non ICI ;)

Link to post
Share on other sites

 

Temo le cose non miglioreranno, ICI o non ICI :D

 

....toh, guarda chi si vede: ti sei ripreso, sandrò???? :lol:

com'è la vita da extraparlamentare???? :ph34r: :lol:

 

... proprio ieri ne parlavo con Daniela e Francesco

Link to post
Share on other sites

bzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzz.............. :ph34r:

 

 

ci si risente, a distanza di taaaanto tempo...

 

2 cosette da poco:

 

finalmente la gente sè stancata delle menzogne e delle bugie dei falsoni, specie se vestiti da "nuovi politici", col faccione da buonisti incalliti ma sparaca..ate e falsi più della fatidica banconota da tre euro...;

 

adesso "vengono sotto" con la storia del berlusca che vuol tenersi le due camere e prendersi un "pò" di potere... ...che scandalo!!! in fin dei conti lui ha vinto con un "misero" 9% di scarto... mica come loro, che con un 0,001% si sono presi TUTTE le cariche politiche, istituzionali e mediatiche della RAI con una manovra che aveva fatto gridare allo scandalo gli italiani (sembravano le mosse propedeutiche al colpo di stato...)... chi ricorda il caso SPECIALE...? risposta: TUTTI!!!! :D finalmente l'Italia s'è desta, finalmente incontri ai bar almeno un 50% degli italiani che ricordano benissimo tutto (dopotutto stavolta sono passati meno di due anni...)... finalmente in tanti a svergognare questa gente e a deriderla... (scrivo dei parlamentari e dei politici, non dei poveracci che ingenuamente credono ancora a ciò che dicono...)

...tra poco d'Alema e Veltrao finiranno a battersela alla grande dove dovevano stare già da tempo, a mio parere: nelle vignette dei giornaletti comici...!!!;

 

a Roma sento una valanga di gente, anche tra gli indecisi che hanno mancato l'appuntamento elettorale del 13, prepararsi ad aiutare Alemanno nel ballottaggio... vediamo se almeno stavolta ce la facciamo ad abbattere queste facce di bronzo che sembrano da sempre voler mantenere il potere in Italia da veri dittatori (...lo hanno nel DNA...)

 

 

adesso passiamo finalmente alle cose serie:

 

vorrei comprarmi un'utilitaria a costo bassissimo ma che funzioni stabilmente. Voglio pensionare la cinquecento suite FIAT in favore di qualcosa che dia meno problemi... la seicento come va?

 

mi piacerebbe un qualcosa che costi poco ma che abbia queste caratteristiche:

1) aria condizionata (a questa non vorrei proprio rinunciare);

2) servosterzo, (se possibile);

3) ABS (magari, ma non è indispensabile);

4) stabilità e tenuta;

5) economia di utilizzo (almeno un 15km/litro, max 1100 cc);

6) comodità (spazi).

 

sono dispostissimo a rinunciare a:

estetica, velocità, prestazioni e "classe" della vettura, ovviamente.

 

la fiat l'avevo pagata 1000 euri usata, ci ho fatto 55.000 km ma mi ha dato tutti i problemi del mondo, consuma intorno ai 16-17 km/litro, l'aria cond. funziona benone ma tutto il resto fa schifio.

 

 

 

...suggestions?

Link to post
Share on other sites

finalmente la gente sè stancata delle menzogne e delle bugie dei falsoni, specie se vestiti da "nuovi politici", col faccione da buonisti incalliti ma sparaca..ate e falsi più della fatidica banconota da tre euro...;

 

adesso "vengono sotto" con la storia del berlusca che vuol tenersi le due camere e prendersi un "pò" di potere... ...che scandalo!!! in fin dei conti lui ha vinto con un "misero" 9% di scarto... mica come loro, che con un 0,001% si sono presi TUTTE le cariche politiche, istituzionali e mediatiche della RAI con una manovra che aveva fatto gridare allo scandalo gli italiani (sembravano le mosse propedeutiche al colpo di stato...)... chi ricorda il caso SPECIALE...? risposta: TUTTI!!!! :D finalmente l'Italia s'è desta, finalmente incontri ai bar almeno un 50% degli italiani che ricordano benissimo tutto (dopotutto stavolta sono passati meno di due anni...)... finalmente in tanti a svergognare questa gente e a deriderla... (scrivo dei parlamentari e dei politici, non dei poveracci che ingenuamente credono ancora a ciò che dicono...)

...tra poco d'Alema e Veltrao finiranno a battersela alla grande dove dovevano stare già da tempo, a mio parere: nelle vignette dei giornaletti comici...!!!;

 

a Roma sento una valanga di gente, anche tra gli indecisi che hanno mancato l'appuntamento elettorale del 13, prepararsi ad aiutare Alemanno nel ballottaggio... vediamo se almeno stavolta ce la facciamo ad abbattere queste facce di bronzo che sembrano da sempre voler mantenere il potere in Italia da veri dittatori (...lo hanno nel DNA...)

 

...dubito che quest'ondata d'entusiasmo durerà nel tempo comunque, per il discorso camere, potrei anche essere d'accordo, della serie: "Chi la fa l'aspetti" :ph34r:

Link to post
Share on other sites

 

adesso passiamo finalmente alle cose serie:

 

vorrei comprarmi un'utilitaria a costo bassissimo ma che funzioni stabilmente. Voglio pensionare la cinquecento suite FIAT in favore di qualcosa che dia meno problemi... la seicento come va?

 

mi piacerebbe un qualcosa che costi poco ma che abbia queste caratteristiche:

1) aria condizionata (a questa non vorrei proprio rinunciare);

2) servosterzo, (se possibile);

3) ABS (magari, ma non è indispensabile);

4) stabilità e tenuta;

5) economia di utilizzo (almeno un 15km/litro, max 1100 cc);

6) comodità (spazi).

 

sono dispostissimo a rinunciare a:

estetica, velocità, prestazioni e "classe" della vettura, ovviamente.

 

la fiat l'avevo pagata 1000 euri usata, ci ho fatto 55.000 km ma mi ha dato tutti i problemi del mondo, consuma intorno ai 16-17 km/litro, l'aria cond. funziona benone ma tutto il resto fa schifio.

 

 

 

...suggestions?

 

Guarda prenditi una panda e vai tranki...

Link to post
Share on other sites

finalmente la gente sè stancata delle menzogne e delle bugie dei falsoni, specie se vestiti da "nuovi politici", col faccione da buonisti incalliti ma sparaca..ate e falsi più della fatidica banconota da tre euro...;

 

adesso "vengono sotto" con la storia del berlusca che vuol tenersi le due camere e prendersi un "pò" di potere... ...che scandalo!!! in fin dei conti lui ha vinto con un "misero" 9% di scarto... mica come loro, che con un 0,001% si sono presi TUTTE le cariche politiche, istituzionali e mediatiche della RAI con una manovra che aveva fatto gridare allo scandalo gli italiani (sembravano le mosse propedeutiche al colpo di stato...)... chi ricorda il caso SPECIALE...? risposta: TUTTI!!!! ;) finalmente l'Italia s'è desta, finalmente incontri ai bar almeno un 50% degli italiani che ricordano benissimo tutto (dopotutto stavolta sono passati meno di due anni...)... finalmente in tanti a svergognare questa gente e a deriderla... (scrivo dei parlamentari e dei politici, non dei poveracci che ingenuamente credono ancora a ciò che dicono...)

...tra poco d'Alema e Veltrao finiranno a battersela alla grande dove dovevano stare già da tempo, a mio parere: nelle vignette dei giornaletti comici...!!!;

 

a Roma sento una valanga di gente, anche tra gli indecisi che hanno mancato l'appuntamento elettorale del 13, prepararsi ad aiutare Alemanno nel ballottaggio... vediamo se almeno stavolta ce la facciamo ad abbattere queste facce di bronzo che sembrano da sempre voler mantenere il potere in Italia da veri dittatori (...lo hanno nel DNA...)

 

...dubito che quest'ondata d'entusiasmo durerà nel tempo comunque, per il discorso camere, potrei anche essere d'accordo, della serie: "Chi la fa l'aspetti" ;)

 

 

beh... non è comunque vero nemmeno questo. dopotutto quando salì al potere il penultimo "governo" (...siamo buoni...) si prese proprio tutto di tutto: dai presidenti delle camere al presidente della repubblica (...che comunque fortunatamente si è rivelato ben diverso da quello che conoscevamo 30 anni fa... salute a lui e tanti auguri al suo mandato!), dal capo della polizia a quello della GDF, da quello dei carabinieri all'intero consiglio di amministrazione RAI... proprio tutto di tutto... una buona metà degli italiani è rimasta allibita di tanta sfacciataggine e tanta arroganza... con uno 0,01% in più di voti ci sarebbe stato da aspettarsi di entrare in punta di piedi, non di presentarsi con gli anfibi corazzati come hanno fatto...

 

...ma solo in parte.

Dopotutto siamo abituati ormai alla sfacciataggine e all'arroganza della sinistra, che sono assolutamente impareggiabili.

Degni solo dei peggiori fascisti, a mio parere.

 

 

 

...PANDA??? beh... volevo spendere qualcosina in più ma non mettermi un altro cadavere come la cinquecento suite che ho ora...

...ma tu dici quella nuova??? o la 750/1000 30/45 ???

 

io avevo visto una seicento abbastanza recente a 2K euros... full optional. chi sa come vanno? hanno il servosterzo?

 

a me basterebbe servosterzo + aria condizionata... di estetica/classe non me ne può fregar di meno (basta che non ci sia proprio da vergognarsi, ovviamente) e di prestazioni... l'unica che mi interessa è il basso consumo!

Link to post
Share on other sites

Ora che la destra ha una maggioranza così netta, anche al senato, non ha più alibi... Tolgano completamente l'ici e sopratutto il bollo auto...E si ricordino di così tanti elettori del meridione che li hanno scelti nonostante ci fosse la lega nord nell'alleanza..

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...