Jump to content

suzuki SX4 gpl con flash lube


Post consigliati

il riduttore e' montato troppo in alto, va messo piu' in basso della testa o almeno del vaso espansione.

 

 

sotto la batteria c'e' lo spazio necessario ed e' il posto ideale

 

 

montato cosi' in alto il riduttore potrebbero formarsi delle bolle d'aria all'interno e... ti saluto.... non si scalda e non gasifica piu'.

 

 

 

 

sventrax

Link to post
Share on other sites

il riduttore e' montato troppo in alto, va messo piu' in basso della testa o almeno del vaso espansione.

 

 

sotto la batteria c'e' lo spazio necessario ed e' il posto ideale

 

 

montato cosi' in alto il riduttore potrebbero formarsi delle bolle d'aria all'interno e... ti saluto.... non si scalda e non gasifica piu'.

 

 

 

 

sventrax

 

dici che ho lo stesso problema sventrax?

 

img1033pt5.jpg

Link to post
Share on other sites

Per tutti i miscredenti che non credono al flashlube.... : test compressione cilindri a 142.600km , di cui gli ultimi 60.000 a metano (partiti da quando ne aveva gia' 80.000, fatti 90% autostrada dal precedente proprietario), e molto stressanti, con variatore di anticipo a +21° (l'inferno in camera di combustione, per alcuni) e miscela ultramagra (che e' solo una credenza, che faccia male, pero'), + flaslube alimentato con buon olio 2T:

 

11.0 11.0 10.8 11.0..... quel 10.8 mi scassa un po', anche se il meccanico mi comunica che e' normale qualche leggera variazione.

 

LEGGERA VARIAZIONE?? 3 cilindri su 4 fanno la compressione come se fossero appena usciti di fabbrica!

 

hehehe....

 

Meditate gente, meditate....

 

ciao

Link to post
Share on other sites

il riduttore e' montato troppo in alto, va messo piu' in basso della testa o almeno del vaso espansione.

 

 

sotto la batteria c'e' lo spazio necessario ed e' il posto ideale

 

 

montato cosi' in alto il riduttore potrebbero formarsi delle bolle d'aria all'interno e... ti saluto.... non si scalda e non gasifica piu'.

 

 

 

 

sventrax

 

quali potrebbero essere i sintomi di questi problemi?la macchina non parte, o potrebbe anche danneggiarsi qualcosa?

Link to post
Share on other sites

il riduttore e' montato troppo in alto, va messo piu' in basso della testa o almeno del vaso espansione.

 

 

sotto la batteria c'e' lo spazio necessario ed e' il posto ideale

 

 

montato cosi' in alto il riduttore potrebbero formarsi delle bolle d'aria all'interno e... ti saluto.... non si scalda e non gasifica piu'.

 

 

 

 

sventrax

 

quali potrebbero essere i sintomi di questi problemi?la macchina non parte, o potrebbe anche danneggiarsi qualcosa?

 

IL RIDUTTORE Deve essere piu' in basso del livello minimo che hai nella vaschetta del radiatore.... non occorreche sia sotto la batteria ne' piu' in basso

Link to post
Share on other sites

 

 

IL RIDUTTORE Deve essere piu' in basso del livello minimo che hai nella vaschetta del radiatore.... non occorreche sia sotto la batteria ne' piu' in basso

 

 

allora mi sà che è più in alto. e adesso che faccio? vado da quello che mi ha fatto l'impianto e gli dico che è un pirla? e lui di logica mi dirà che lui sà fare il suo lavoro e che non ho parola visto che non sono un meccanico.

per ora non ho avuto problemi, ma a cosa potrei andare incontro se continuo a correre in questa configurazione? ma è possibile che officine che fanno inpianti dalla mattina alla sera non sappiano queste cose?

Link to post
Share on other sites

il riduttore e' montato troppo in alto, va messo piu' in basso della testa o almeno del vaso espansione.

 

 

sotto la batteria c'e' lo spazio necessario ed e' il posto ideale

 

 

montato cosi' in alto il riduttore potrebbero formarsi delle bolle d'aria all'interno e... ti saluto.... non si scalda e non gasifica piu'.

 

 

 

 

sventrax

 

quali potrebbero essere i sintomi di questi problemi?la macchina non parte, o potrebbe anche danneggiarsi qualcosa?

 

IL RIDUTTORE Deve essere piu' in basso del livello minimo che hai nella vaschetta del radiatore.... non occorreche sia sotto la batteria ne' piu' in basso

 

 

 

di solito sotto la batteria c'e' lo spazio necessario, sia sulla punto, che su moltissime auto, ad esempio sulle volvo a traz anteriore.

 

 

alcune volte si vedono riduttori installati in punti in cui rompono le scatole (per non dire altro) a mille per fare la semplice manutenzione della vettura, ad esempio me ne e' capitata una vettura che per aprire la vaschetta dell'olio freni dovevi smontare il riduttore...

 

 

 

 

 

sventrax

 

 

 

IL RIDUTTORE Deve essere piu' in basso del livello minimo che hai nella vaschetta del radiatore.... non occorreche sia sotto la batteria ne' piu' in basso

 

 

allora mi sà che è più in alto. e adesso che faccio? vado da quello che mi ha fatto l'impianto e gli dico che è un pirla? e lui di logica mi dirà che lui sà fare il suo lavoro e che non ho parola visto che non sono un meccanico.

per ora non ho avuto problemi, ma a cosa potrei andare incontro se continuo a correre in questa configurazione? ma è possibile che officine che fanno inpianti dalla mattina alla sera non sappiano queste cose?

 

 

 

perche' installarlo li e' piu' comodo per l'installatore.

 

 

se ti dara' problemi lo fai spostare.

 

 

abbassandolo spesso diminuisce il tempo di commutazione e freddo

 

 

 

 

sventrax

Link to post
Share on other sites

come tempi di commutazione anche visto la temperatura più fredda non siamo male.corca 30 secondi max 1 minuto.comunque oggi sono riuscito a fare una foto a quelli che credo siano gli iniettori, però non credo che siano della landi.magari voi con l'occhio più esperto saprete dirmi qualcosa in più.

 

in.JPG

Link to post
Share on other sites
  • 4 years later...

Buongiorno a Tutti

 

Riesumo questa discussione perchè ormai a distanza di qualche anno volevo pareri su come andava la macchina dal proprietario di questa auto o di chiunque altro possessore, poichè sto cercando anche io una sedici da trattare a gpl in quanto soddisfattissimo possessore di fiat Punto GPLizzata Tartarini.

Ho solo qualche interrogativo:

-costo del pieno, kilometraggio percorso, litri di gpl effettivamente caricati

-costo della ricarica del kit Flashlube, reperibilità della stessa (facile o difficile), numero di kilometri percorribili con la stessa.

 

mi servirebbe inoltre sapere anche che succede se inavvertitamente la ricarica si esaurisce in viaggio... non credo di incorrere in danni immediati, ma....quanti kilometri si possono fare se si esaurisce?

 

Scusate se le domande sono da sempliciotto ma il mio impianto non necessita di questo accorgimento quindi portate pazienza...

 

un ringraziamento anticipato. G.

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
×
  • Create New...