Jump to content

Velocità autolimitata


Post consigliati

Da repubblica.it:

 

Dopo tante indiscrezioni, e le prime ammissioni del ministro ora è ufficiale: "Il governo si impegna ad avviare in sede nazionale ed europea un confronto con le case costruttrici per definire l'obbligo di installare il limitatore di velocità su tutti i mezzi circolanti". E' quanto spiegano i deputati di Sinistra Democratica, Antonio Attili e Antonio Rotondo, che hanno presentato, a nome del gruppo di Sd alla Camera, un ordine del giorno sulla sicurezza stradale e che è stato accolto dal governo.

 

Una svolta epocale, che potrebbe portare a conseguenze mai viste nel mondo dell'auto: si tratta in pratica di impedire con centraline elettroniche montate in fabbrica (quindi praticamente impossibile da modificare) che le vetture non possano più superare una determinata velocità massima. "Quale velocità" è ancora tutto da discutere, ma le indiscrezioni parlano di 160/170 Km/h. Un limite alla portata di una Panda...

 

"Dal monitoraggio sulla efficacia delle misure - spiegano i deputati di Sd - si conferma che quella relativa al controllo-medio della velocità (Tutor) risulta essere di gran lunga la più importante, confermando che l'eccesso di velocità risulta essere la causa principale degli incidenti. La riduzione della velocità ha comportato sulle tratte interessate un abbattimento di oltre il 60 per cento circa del numero di incidenti; limitare la velocità comporta anche risparmi economici e salvaguardia dell'ambiente".

 

D'altra parte bloccare elettronicamente la velocità di un'auto è quanto di più facile ci possa essere per i tecnici di oggi: tutte le tedesche (o quasi) sono bloccate a 250 orari, mentre esistono anche prototipi in grado di variare la velocità raggiungibile in base alla chiave che si infila nel cruscotto: basta programmare la velocità desiderata e l'auto non la supererà mai, e se si prova a manometterla il motore si spegne.

 

Insomma, vista la facilità tecnica nel bloccare le auto, è solo una questione "politica". Ecco perché la notizia della presa di posizione del governo è importante. Una presa di posizione che ovviamente troverà solo pareri favorevoli: "E' importante l'impegno che oggi il Governo ha voluto prendere aprendo un confronto con le case costruttrici per definire l'obbligo di installare il limitatore di velocità sui mezzi circolanti". Ad affermarlo è Carmelo Lentino portavoce di BastaUnAttimo, campagna nazionale sulla sicurezza stradale e contro le stragi del sabato sera , in merito all'impegno assunto dal Governo con l'ordine del giorno alla Finanziaria sui limitatori di velocità.

 

"Siamo favorevoli come più volte abbiamo anche proposto- spiega - alla limitazione della velocità delle auto. Penso che l'apertura di un confronto per l'installazione di limitatori di velocità massima degli autoveicoli, e la possibilità dunque di salvare moltissime vite umane - conclude il portavoce - debba trovare il massimo consenso e disponibilità".

Link to post
Share on other sites
  • Risposte 35
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

sarebbe la peggior minkiata del secolo XXI :lol:

 

non che io sostenga che si debba andare forte, x carità...ma se acquisto un'ammiraglia da 50mila o più euro mi aspetto di avere a disposizione anche prestazioni superiori ad un 1000cc :huh:

 

dopo, il rispetto dei limiti deve essere un fattore "educazionale" ed i trasgressori gravi puniti molto severamente....

anche xchè è il principio ad essere sbagliato...SE SI VUOLE TUTELARE LA SALUTE DEI CITTADINI allora lo stato dovrebbe proibire la vendita di sigarette, alcool, armi, cibi ad alto tasso di colesterolo...che fanno mooooolti più morti delle strade.... :lol:

 

è la solita demagogia del ca**o all'italiana :lol:

 

e sopratutto lo stato dovrebbe farsi carico DELL'EDUCAZIONE dei cittadinio al rispetto delle regole... <_<

Link to post
Share on other sites

sarebbe la peggior minkiata del secolo XXI :huh:

 

quoto pienamente, anche perchè restringerebbe le vendite di 1 sacco di case automobilistiche con perdite economiche sostanziose..

E tanto anche se lo mettono prima o poi troveranno il modo per sbloccare la centralina..

Secondo me se imponiamo che venga messo anche alle auto blu, lasceranno perdere completamente questo discorso :lol:

Mi immagino la scena.. una Panda e una Ferrari che vanno alla stessa velocità.. :lol:.. e nessuna delle 2 riesce sorpassarsi sembra da barzelletta

Link to post
Share on other sites

Secondo me ha poco senso, perchè sono veramente poche le macchine che vanno in autostrada con una velocità maggiore di 160 km/h. Invece se uno va in città con quella velocità...sono problemi gravi... allora, che senso ha mettere un limitatore? per il 1 % degli automobilisti? fanno prima a revocare la patente per un pò di anni a quelli che superano la velocità di 50-60 km/h, oppure guardare anche le circostanze, il traffico, il tempo e altro.

Link to post
Share on other sites

Be bisognerebbe inserire un dispositivo elettronico su ogni auto ad esempio che a seconda della strada si adegui al limite di velocità.

 

Ad esempio la centralina riceve informazioni dai cartelli stradali di limite di velocità dotati di un trasmittente che in città riduce automaticamente la velocità a 50 km/h in autostrada a 130 e così via, così ci sarebbe anche la possibilità di utilizzare limiti variabili e in alcuni tratti autostradali portarli a 150 o 160 km/h.

 

Si fraziona il territorio con i vari limiti e a seconda della zona le macchine si adeguano automaticamente.

E' una soluzione fattibile e non troppo costosa che ridurrebbe automaticamente a 0 le multe per limiti di velocità e di conseguenza si abbatterebbero automaticamente i costi per la costruzione di autovelox che diverrebbero inutili e il relativo stipendio delle forze dell'ordine che tengono l'autovelox in mano. :D minkia

Link to post
Share on other sites

Be bisognerebbe inserire un dispositivo elettronico su ogni auto ad esempio che a seconda della strada si adegui al limite di velocità.

 

Ad esempio la centralina riceve informazioni dai cartelli stradali di limite di velocità dotati di un trasmittente che in città riduce automaticamente la velocità a 50 km/h in autostrada a 130 e così via, così ci sarebbe anche la possibilità di utilizzare limiti variabili e in alcuni tratti autostradali portarli a 150 o 160 km/h.

 

 

 

Allora immagina che stai facendo un sorpasso andando 80 km/h, e casualmente trovi un cartello con limite 30 o 50 (magari hanno dimenticato dopo i lavori che hanno fatto), che succede? secondo me così aumentano gli incidenti.

Link to post
Share on other sites

Per me va bene limitare la velocità, a condizione che questa legge sia applicata a tutte le auto comprese le auto blu dei parlamentari. <_<

 

Comunque qualsiasi blocco elettronico può essere sbloccato, è solo questione di tempo.

 

 

Xmikemito

 

Be bisognerebbe inserire un dispositivo elettronico su ogni auto ad esempio che a seconda della strada si adegui al limite di velocità.

 

Ad esempio la centralina riceve informazioni dai cartelli stradali di limite di velocità dotati di un trasmittente che in città riduce automaticamente la velocità a 50 km/h in autostrada a 130 e così via, così ci sarebbe anche la possibilità di utilizzare limiti variabili e in alcuni tratti autostradali portarli a 150 o 160 km/h.

 

Si fraziona il territorio con i vari limiti e a seconda della zona le macchine si adeguano automaticamente.

E' una soluzione fattibile e non troppo costosa che ridurrebbe automaticamente a 0 le multe per limiti di velocità e di conseguenza si abbatterebbero automaticamente i costi per la costruzione di autovelox che diverrebbero inutili e il relativo stipendio delle forze dell'ordine che tengono l'autovelox in mano. :( minkia

 

 

Ma ci seiii o ci fai?

 

Dai scherzo... :D

 

Non sono d'accordo con quello che dici.

 

-Hai idea di quanti cartelli stradali ci sono in tutta Italia?

-Hai idea di quanto costi montare su ogni cartello un dispositivo elettronico che "dica"per esempio: "ehi.. qui non superare i 50"

-Ti rendi conto che la tua proposta non ha senso?

 

Ora ti spiego perché:

 

-Il motivo principale è il costo.(quando si fanno queste cose si pensa prima ai costi)

-Il motivo logico è che tu non puoi limitare la velocità di un auto in città a 50, perché se devi evitare un ostacolo e per evitarlo devi andare ad almeno 60-80... Come fai?

 

Gli ostacoli si evitano anche accelerando oltre che frenando... :(

Link to post
Share on other sites

Speriamo davvero che questa immane stupidaggine non abbia seguito, sarebbe il non plus ultra delle idiozie partorite da questo governo. :D

I limiti di velocità già ci sono e sono severi, se magari qualcuno si desse un minimo da fare per farli rispettare (e non parlo delle FDO, ma di chi all'opposto gli taglia i fondi e ne riduce i distaccamenti) sarebbe già più che sufficiente.

Tanta ipocrisia da parte di certi personaggi fa veramente schifo.

Link to post
Share on other sites

Per me va bene limitare la velocità, a condizione che questa legge sia applicata a tutte le auto comprese le auto blu dei parlamentari. <_<

 

Comunque qualsiasi blocco elettronico può essere sbloccato, è solo questione di tempo.

 

 

Xmikemito

 

Be bisognerebbe inserire un dispositivo elettronico su ogni auto ad esempio che a seconda della strada si adegui al limite di velocità.

 

Ad esempio la centralina riceve informazioni dai cartelli stradali di limite di velocità dotati di un trasmittente che in città riduce automaticamente la velocità a 50 km/h in autostrada a 130 e così via, così ci sarebbe anche la possibilità di utilizzare limiti variabili e in alcuni tratti autostradali portarli a 150 o 160 km/h.

 

Si fraziona il territorio con i vari limiti e a seconda della zona le macchine si adeguano automaticamente.

E' una soluzione fattibile e non troppo costosa che ridurrebbe automaticamente a 0 le multe per limiti di velocità e di conseguenza si abbatterebbero automaticamente i costi per la costruzione di autovelox che diverrebbero inutili e il relativo stipendio delle forze dell'ordine che tengono l'autovelox in mano. :( minkia

 

 

Ma ci seiii o ci fai?

 

Dai scherzo... :D

 

Non sono d'accordo con quello che dici.

 

-Hai idea di quanti cartelli stradali ci sono in tutta Italia?

-Hai idea di quanto costi montare su ogni cartello un dispositivo elettronico che "dica"per esempio: "ehi.. qui non superare i 50"

-Ti rendi conto che la tua proposta non ha senso?

 

Ora ti spiego perché:

 

-Il motivo principale è il costo.(quando si fanno queste cose si pensa prima ai costi)

-Il motivo logico è che tu non puoi limitare la velocità di un auto in città a 50, perché se devi evitare un ostacolo e per evitarlo devi andare ad almeno 60-80... Come fai?

 

Gli ostacoli si evitano anche accelerando oltre che frenando... :(

 

Innanzitutto è una cosa che si può realizzare fra un pò di anni e non ora.

 

Non è necessario mettere un dispositivo elettronico per ogni cartello ma il limite viene diviso in aree quindi si mette solo all'inizio di un area ad esempio una copertura di una 10 di km a dispositivo. Si può utilizzare come si farebbe con una wireless.

Inoltre il discorso che dici tu in città nn ha senso, parlo dell'evitare un'ostacolo, cioè una situazione simile si potrebbe presentare in un sorpasso magari, ma se tutti vanno alla stessa velocità i sorpassi sono minimi.

 

Inoltre in città non si potrebbe sorpassare quindi quello che dici tu è opinabile.

 

Inoltre a una reale velocità di 50 km/h si puo fermarsi in sicurezza quasi sempre. I costi ci sono si ma io ho anche fatto il confronto con tutti gli investimeti che si fanno in dispositivi che rilevano la velocità che diventando inutili si andrebbero a concentrare solo su questo progetto che unisce anche il costo della pattuglia che deve controllare il traffico.

 

Quindi fai un po il conto del costo di tutti gli autovelox che ci sono in giro e di tutti i tutor che stanno mettendo e vedio che conviene quello che dico io.

Link to post
Share on other sites

Innanzitutto è una cosa che si può realizzare fra un pò di anni e non ora.

 

Non è necessario mettere un dispositivo elettronico per ogni cartello ma il limite viene diviso in aree quindi si mette solo all'inizio di un area ad esempio una copertura di una 10 di km a dispositivo. Si può utilizzare come si farebbe con una wireless.

Inoltre il discorso che dici tu in città nn ha senso, parlo dell'evitare un'ostacolo, cioè una situazione simile si potrebbe presentare in un sorpasso magari, ma se tutti vanno alla stessa velocità i sorpassi sono minimi.

 

Inoltre in città non si potrebbe sorpassare quindi quello che dici tu è opinabile.

 

Inoltre a una reale velocità di 50 km/h si puo fermarsi in sicurezza quasi sempre. I costi ci sono si ma io ho anche fatto il confronto con tutti gli investimeti che si fanno in dispositivi che rilevano la velocità che diventando inutili si andrebbero a concentrare solo su questo progetto che unisce anche il costo della pattuglia che deve controllare il traffico.

 

Quindi fai un po il conto del costo di tutti gli autovelox che ci sono in giro e di tutti i tutor che stanno mettendo e vedio che conviene quello che dico io.

 

Ok... perfetto!!!

Il wireless? ma dici quella tecnologia che se trova qualche barriera di cemento armato(un palazzo...una casa).. se la fa addosso e non arriva il segnale?

Quella tecnologia che è poco sicura?

 

Io non parlavo di sorpassi. Parlavo di casi di emergenza... Forse non ci siamo capiti.. Se sei in una situazione di emergenza e devi portare tua moglie in ospedale che deve partorire.. e non c'è un ambulanza... Cosa le dici: "cara non posso superare i 50.....trattieni il bambino!!" E' un esempio al limite... non se se rende l'idea.

 

Purtroppo non hai idea di cosa dici, sia in fatto di costi e sia in fatto di tecnologia da applicare...

Quanto costa un antenna che spara il segnale a 10Km?(in questo caso conviene usare il wi-max)

Quanto costa in più un auto predisposta a questa ricezione?

 

I costi di questa idea sono superiori ai costi di tutti gli autovelox in commercio(in italia).

 

Fai un pò te!

Link to post
Share on other sites

chi se ne frega se costa, che lo stato usi i soldi per fare qualcosa una volta tanto invece di intascarseli

 

vogliono mettere una limitazione tanto assurda ? e allora che ne sostengano LORO tutte le spese

 

Guarda che io e mikemito ed ora anche tu siamo OT.

 

Perché alen riportava solamente l'articolo di repubblica e li si parla di montare un limitatore per la velocità massima..

 

Mentre io e mikemito discutevamo sulla sua idea che è ben diversa!

Link to post
Share on other sites

il fatto di riportare una cavolata del governo comporta commenti, sicuramente negativi in questo caso in quanto un'auto non è solo un mezzo di trasporto e se viene creata per poter raggiungere determinate prestazioni deve poterlo fare in qualche modo

 

per rispondere seriamente dopo la mia battuta sui soldi che dovrebbero spendere, io personalmente proporrei un sistema di blocco come quello montato su alcune moto giapponesi, in strada si tiene la centralina bloccata (obbligatorio per legge, se ti beccano in strada a centralina sbloccata ritiro del libretto) e se vuoi andare in pista inserisci il codice di sblocco (che si reinserirà automarticamente al riavvio del motore) e la macchina puo sviluppare tutte le sue potenzialità

 

così sarebbe corretto

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...