Jump to content

Chi si ricorda di queste?


Post consigliati

  • Risposte 259
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Non vorrei dire castronerie, ma mi pare di ricordare che la "meravigliosa" :lol:  Alfa 90 s.w.era nata da un'idea di Auto Capital..cerco conferme da chi, come me, ai tempi amava quella rivista... :P

confermo :P

Anche perchè aveva i fanalini posteriori della prima Fiat Uno....insomma ok alle economie di scala, ma un prodotto ufficiale Alfa non avrebbe potuto dividere pezzi di un'auto di categoria inferiore :ph34r: :ph34r:

Link to post
Share on other sites

Qui invece mi tocco..... :P .....la Prinz, l'unica auto che prendeva fuoco una volta parcheggiata!

 

prinz4.jpg

 

e la Simca Rally 2.....

Young_Simca_Rally2_small.jpg

 

...e la Lancia Beta Montecarlo.....

c_beta_montecarlo_11.jpg

 

...anche in versione Race....

lanbetm3.jpg

 

e poi scusate se ne metto uno meno umana......ma visto che il mio sogno irrealizzabile.....la Fantastica Countach!

 

14_1988_Lamborghini_Countach_5000s.jpg

Link to post
Share on other sites

Parlando di scheletri nell'armadio..........L'Alfa Romeo Arna.....e sei subito Alfistaaaa! :unsure: Un disgraziato progetto Alfa-Nissan.

1982_n12_arna.jpg

 

Poi questa per fiat è un Must! La Duna

duna_03.jpg

 

Ma parliamo di esotic car italiane......chi conosce la Puma GTV ????

 

Prodotta da Adriano Gatto negli stabilimenti Romani......

 

DSCF0011.jpg

 

pumafianco.jpg

 

e la Boxer 90....

pumaoffen.jpg

Link to post
Share on other sites
Ma parliamo di esotic car italiane......chi conosce la Puma GTV ????

 

Prodotta da Adriano Gatto negli stabilimenti Romani......

 

DSCF0011.jpg

 

pumafianco.jpg

 

e la Boxer 90....

pumaoffen.jpg

AAAAAAARghhhhh la Puma :unsure: :(

Motore Maggiolino o Alfa Romeo...

Vettura acquistabile quindicinalmente in edicola, in comodi fascicoli, con istruzioni per il montaggio :lol: :lol:

La usava anche Pozzetto in un suo vecchio film ( di cui non ricordo il titolo :P )

Link to post
Share on other sites

La usava anche Pozzetto in un suo vecchio film ( di cui non ricordo il titolo :rolleyes: )

Io la ricordo in "Mani di Velluto", con Adriano Celentano...

 

Lui faceva Guido Quiller, l'industriale produttore di vetri infrangibili...

Nel cast anche Eleonora Giorgi (Tilly), che fa la ladra.

Link to post
Share on other sites

Rimanendo in tema film, parliamo de "UN POVERO RICCO", sempre con Pozzetto...

 

Renato Pozzetto, un ricco impresario milanese, ossessionato dalla paura della miseria, su suggerimento dello psicanalista sperimenta la vita del povero. Manda una raccomandazione in una sua ditta, e diventa fattorino.

 

Dopo neanche una settimana viene licenziato, perché fa pipì in un vaso di fiori. Nasce la storia romantica tra Eugenio e la bella Marzia (Ornella Buti).

 

Pozzetto, che è anche sceneggiatore, si è messo sulla strada del sentimentalismo più sdolcinato con risvolti di un barbonismo che gli è caro. Il film ci fa vedere una Milano media di venti anni fa.......

 

 

Cosa c'entra?

C'entra il fatto che lui promette al cameriere in dono una mitica RITMO CABRIO!!!! :rolleyes:

 

P.S. Mitica la figura di Fosforo, il barbone che mangia sul tetto del duomo di Milano...

Link to post
Share on other sites
Rimanendo in tema film, parliamo de "UN POVERO RICCO", sempre con Pozzetto...

 

Renato Pozzetto, un ricco impresario milanese, ossessionato dalla paura della miseria, su suggerimento dello psicanalista sperimenta la vita del povero. Manda una raccomandazione in una sua ditta, e diventa fattorino.

 

Dopo neanche una settimana viene licenziato, perché fa pipì in un vaso di fiori. Nasce la storia romantica tra Eugenio e la bella Marzia (Ornella Buti).

 

Pozzetto, che è anche sceneggiatore, si è messo sulla strada del sentimentalismo più sdolcinato con risvolti di un barbonismo che gli è caro. Il film ci fa vedere una Milano media di venti anni fa.......

 

 

Cosa c'entra?

C'entra il fatto che lui promette al cameriere in dono una mitica RITMO CABRIO!!!! :rolleyes:

 

P.S. Mitica la figura di Fosforo, il barbone che mangia sul tetto del duomo di Milano...

Grande quel film ;) :lol:

 

(Ornella Buti).

Gran gnocca, la Buti...

:lol: :lol:

Link to post
Share on other sites
Rimanendo in tema film, parliamo de "UN POVERO RICCO", sempre con Pozzetto...

 

Renato Pozzetto, un ricco impresario milanese, ossessionato dalla paura della miseria, su suggerimento dello psicanalista sperimenta la vita del povero. Manda una raccomandazione in una sua ditta, e diventa fattorino.

 

Dopo neanche una settimana viene licenziato, perché fa pipì in un vaso di fiori. Nasce la storia romantica tra Eugenio e la bella Marzia (Ornella Buti).

 

Pozzetto, che è anche sceneggiatore, si è messo sulla strada del sentimentalismo più sdolcinato con risvolti di un barbonismo che gli è caro. Il film ci fa vedere una Milano media di venti anni fa.......

 

 

Cosa c'entra?

C'entra il fatto che lui promette al cameriere in dono una mitica RITMO CABRIO!!!! :rolleyes:

 

P.S. Mitica la figura di Fosforo, il barbone che mangia sul tetto del duomo di Milano...

Grande quel film ;) :lol:

 

(Ornella Buti).

Gran gnocca, la Buti...

:lol: :lol:

Link to post
Share on other sites
  • 2 weeks later...

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...