Jump to content

Ferrari campione


Post consigliati

Godoooooo

Vai Ferrari vai Kimi......

 

0JQ9V4EP--346x212.jpg

 

Gli spioni hanno perso!!!!!

McLaren Mercedes ed Ecclestone...... s.kate! Assieme a tutti gli antiferraristi!

:blink: :lol: ;) :blink: :blink: ;)

 

reuters114617662110201134_big.jpg

 

Ciao

 

Max

Link to post
Share on other sites

Persino il "simpaticone" di Alonso è contento!

reuters114617222110200242_big.jpg

 

:blink: :blink: :lol: ;) ;) :P :P :P

Oggi mi è quasi simpatico!

:blink:

 

Ciao

 

Max

Link to post
Share on other sites

Da Repubblica

Raikkonen ha rischiato di perdere il titolo appena conquistato perché al pilota della McLaren

poteva essere assegnato il quarto posto a tavolino. Ma i giudici hanno lasciato cadere le accuse

Giallo sulle benzine di Bmw e Williams

Rischio squalifica, poi nulla di fatto

di VINCENZO BORGOMEO

 

Formula follia colpisce ancora: a tre ore esatte dalla fine della gara si è scoperto che il mondiale appena vinto da Raikkonen poteva andare ad Hamilton. Pazzesco ma vero: la Williams di Nico Rosberg e le due Bmw di Robert Kubica e Nick Heidfeld potevano essere infatti squalificate per aver usato una benzina irregolare e così Lewis sarebbe salito fino al quarto posto.

 

Ma all'1 e 45, ora italiana, arriva dal Brasile la comunicazione ufficiale che Raikkonen può continuare la festa: è lui il campione del mondo. I giudici infatti dopo una lunghissima seduta hanno deciso che le Bmw e le Williams non dovevano essere penalizzate.

 

Il problema era legato al fatto che per regolamento la benzina deve essere al massimo a 10 gradi al di sotto della temperatura ambiente, mentre quella nei serbatoi delle tre macchine era più fredda di 2 gradi. E il problema era stato riscontrato anche sulla macchina di Kazuki Nakajima.

 

In tutti i casi si trattava di un vero cavillo, ma ha fatto impezzire tutti per ore: avere una benzina più fredda aumenta la densità del carburante e regala un certo vantaggio, ma non produce certo un particolare aumento delle prestazioni. E poi va sempre ricordato il singolare caldo della giornata di domenica.

 

Una cosa è certa: se questi geni che gestiscono la F1 fossero riusciti a togliere alla Ferrari un mondiale già assegnato, a tre ore dalla fine della gara, con il presidente Napolitano che si congratula con le Rosse, con mezza Italia in festa, per la massima categoria automobilistica e per la sua credibilità sarebbe stato un colpo durissimo. Forse quello definitivo. Lo aveva spiegato anche Alonso: "Una vittoria di Hamilton a tavolino - aveva spiegato il campione nelle ore di attesa del verdetto - mi farebbe cadere la faccia per la vergogna, non sarebbe giusto. Se danno il titolo a tavolino ad Hamilton sarà la fine di questo sport. Uno scandalo".

 

In tutti i casi il nulla di fatto nell'inchiesta sarebbe dovuto anche alla scarsa chiarezza della normativa sulla misurazione del carburante. I giudici oggi hanno riscontrato la temperatura attraverso il sensore presente sull'erogatore della benzina ma non è chiaro se invece doveva essere misurata all'interno del serbatoio. Insomma, l'ennesima brutta figura del circus della F1, proprio nel giorno della festa, proprio nel giorno di una gara spettacolare. Peccato.

(21 ottobre 2007)

 

Ci stavano provando fino all'ultimo.........

Ma quando è troppo è troppo!!!

Di nuovo Ecclestone e Dennis tiè!

Chissà se Alonzo le pensa veramente oppure è solo per antipatia verso Hamilton quando dice che la vittoria a tavolino per l'inglese sarebbe una vergogna ?

 

Ciao

 

Max

Link to post
Share on other sites

che faccia tosta gli anglocrucchi, già Hamilton doveva essere squalificato per la manovra con cui aveva ostacolato Kimi, per non parlare del doppio set di gomme da bagnato che aveva usato durante le libere, poi c'era stata l'uscita del Gp d'Europa e l'aiuto dei commissari per rimetterlo in gara, ora chiedono la squalifica di Bmw e Williams per benzina irregolare, loro che per tutta la stagione avevano usufruito dei piani della Ferrari ma avranno un minimo di dignità?

giustizia è fatta...

sconfitta la presunzione di Hamilton e di Alonso e il gioco sporco del team Mclaren

 

una vittoria che vale molto di più di quelle passate

Link to post
Share on other sites

podio.jpg

 

-Massa: "noooo... dovevo essere io a vincere"

-Raikkonen: "ma quanto ci vuole?? si sbrigassero a portare lo champagne"

-Alonso: "ronuccio, lewisuccio, bernino... ve l'ha fatta a tutti e 3!!"

Link to post
Share on other sites
con tutti gli aiuti che ha avuto hamilton , vedi carro attrezzi che se lo carica in pista , treni di gomme sbagliati etc ..... la mclaren deve stare zitta e mosca ieri si è beccata con gli interessi tutto in dietro tiè :D

 

Più che altro si è beccata con gli interessi tutto di dietro. :blink: :angry:

Link to post
Share on other sites

con tutti gli aiuti che ha avuto hamilton , vedi carro attrezzi che se lo carica in pista , treni di gomme sbagliati etc ..... la mclaren deve stare zitta e mosca ieri si è beccata con gli interessi tutto in dietro tiè ;)

 

Più che altro si è beccata con gli interessi tutto di dietro. :blink: :angry:

 

ahahahahahah :D

Link to post
Share on other sites

Dalla Gazzetta

SAN PAOLO (Brasile), 22 ottobre 2007 - La botta è stata tremenda, ma il giorno dopo la Grande Delusione Lewis Hamilton dimostra grande sportività. "Voglio vincere in pista - ha detto l'inglese - non con i ricorsi".

"Portare via a tavolino un titolo mondiale è crudele e non sarebbe una buona cosa per lo sport. E sarebbe particolarmente ingiusto dopo le due ultime gare fantastiche di Kimi". Lewis Hamilton non vuole vincere in tribunale. Il pilota inglese, che ieri a Interlagos ha visto svanire il sogno iridato in favore di Raikkonen, lo ha detto chiaramente in una intervista alla Bbc. "Voglio vincere in pista, è una questione di stile - ha sottolineato l'inglese - essere primi perchè qualcun altro è stato escluso non è un modo di primeggiare che mi interessa. Ho solo 22 anni e avrò altre opportunità per diventare campione del mondo. Non ho dubbi che ci riuscirò in futuro. In ogni caso, è stata una stagione splendida ed è stato un piacere far parte di una squadra come la McLaren".

MCLAREN IRRIDUCIBILE - Le dichiarazioni di Hamilton contrastano con quelle della McLaren, che pare intenzionata a presentare ricorso contro la decisione dei commissari di gara del Gran Premio del Brasile di non penalizzare Bmw-Sauber e Williams per la presunta violazione del regolamento sulla benzina e confermare pertanto l’ordine d’arrivo della gara. "Se non avessimo fatto presente la nostra intenzione di fare ricorso saremmo stati criticati dai tifosi della Formula 1 e dai nostri affiliati - ha detto Martin Whitmarsh, a.d. del team britannico - perché non avremmo agito nel migliore interesse dei nostri piloti". Whitmarsh, dall’edizione online della Bbc, ha quindi chiarito che "la lamentela" della scuderia di Woking "non è rivolta alla Ferrari o a Kimi Raikkonen, che hanno vinto la gara in maniera giusta e netta. La nostra divergenza è con i commissari di gara in relazione a Nico Rosberg, Nick Heidfeld e Robert Kubica".

 

Con queste dichiarazioni Hamilton si è dimostrato onesto e si è ripreso da quell'aria di so tutto io che aveva assunto o sembrava avesse assunto, man mano che andava avanti il campionato. Onore per quel che ha detto, mi sembra sincero.

 

Vedremo come si comporterà l'anno prossimo.

La scuderia McLaren invece peggiora ancor di più la sua situazione e reputazione. Secondo me i suoi tifosi, ammesso che ne abbia ultimamente, (la scuderia non i piloti) forse vorrebbero vedere andare via un po' di persone, Ron Dennis per primo.

Scommetto che l'anno prossimo avrà tutte le altre squadre contro, e giustamente pure. Nessuno credo farà sconti ai suoi piloti o gli agevolerà quando può.

Per ripulire però tutta la F1 dovrebbero sparire dall'organizzazione altri personaggi come Ecclestone, padre padrone e "padrino".

Ciao

 

Max

Link to post
Share on other sites

non so cosa ci sia di sportivo nel correre a 300 e

passa orari dentro una macchina.

 

la formula uno è la cosa più inutile mai concepita

insieme al calcio.

 

beh, la competizione di per se' e' un qualcosa di sportivo. Inoltre, io non ho mai assistito ad un Gp di F1 dal vivo, in compenso vado a Monza una decina di volte l'anno a vedere tutte le altre categorie, compresa la 1000 Km di Monza, dove corrono le Le Mans Series: prova a vederle sfrecciare a 300 km/h, passare da quella velocita' a 70 km/h in nemmeno 100mt, affrontare appaiati anche in tre una variante, e capirai. ;)

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
×
  • Create New...