Jump to content

Gommatura auto e consumi


Post consigliati

Egregi,

da quando frequento questo forum sto cercando di espandere le mie conoscenze automobilistiche e, con il vostro aiuto, pian piano ci sto riuscendo.

 

Ora, da una discussione extra-forum è venuto fuori un argomento interessante, ovvero: se su un auto passo da una misura di pneumatici ad una inferiore, di quanto cambia il consumo?

Esempio: sulla mia focus sono montate delle 195/60 R15 88V; siccome costicchiano, in occasione del prossimo cambio gomme volevo montare delle 185/65 R14 88V.

 

Il gommista (amico, ma sulla cui competenza sollevo qualche dubbio) ha detto che il cambio è inutile perchè "perderesti di stabilità d'inverno e non consumeresti certo di meno". Io credo invece che qualcosa consumerei in meno e con la pioggia avrei il vantaggio di una minore impronta a terra, quindi minore possibilità di acquaplaning.

Voi cosa ne pensate? I consumi calerebbero? Di quanto?

Avrei davvero meno aderenza d'inverno?

 

Attendo vostre (sempre competenti) risposte.

Link to post
Share on other sites

In teoria con gomme più strette dovresti consumare meno, ma influenza molto di più i consumi avere le gomem gonfie o sgonfie e, sopra tutto il resto, il piede più o meno pesante.

Link to post
Share on other sites

Passando da 195 a 185 la differenza non sarà tanta, forse puoi recuperare di più grazie ai cerchi da 14 più leggeri.

Però tieni conto che magari la nuova misura da te scelta (che suppongo sia tra quelle omologate per la tua vettura: non puoi montare ciò che vuoi) potrebbe essere più costosa della precedente e soprattutto è sicuro che dovrai come minimo acquistare 4 cerchi da 14.

Insomma l'eventuale minimo vantaggio in termini di consumo sarebbe divorato, magari con gli interessi, dalle altre spese.

Teoricamente è vero il discorso dell'acquaplaning, però subentrano le variabili dovute alla tipologia dei nuovi pneumatici magari in quella misura disponibili con una marca avente disegno meno performante nel drenare l'acqua...

Verifica piuttosto la differenza di prezzo e la disponibilità di diverse marche tra i 195/60-15 e i 185/60-14 e il costo di 4 cerchi da 14: così hai gli elementi per fare un calcolo meramente economico.

Link to post
Share on other sites
Insomma l'eventuale minimo vantaggio in termini di consumo sarebbe divorato, magari con gli interessi, dalle altre spese.

Diciamo che passerei dai circa 130 euro a coppia per i 195/60 R15 (Bridgestone -nonricordolasigla-) a circa 100 dei 185/65 R14, quindi una sessantina di euro per tutte e quattro. Però io faccio 30K Km all'anno, quindi ne consumo più o meno una coppia e mezzo all'anno, ovvero 90 euro.

Sono circa 20 giorni di GPL gratis!

 

 

Teoricamente è vero il discorso dell'acquaplaning, però subentrano le variabili dovute alla tipologia dei nuovi pneumatici magari in quella misura disponibili con una marca avente disegno meno performante nel drenare l'acqua...

 

A questo, effettivamente, non avevo pensato, però considera che io raramente supero i 100 in autostrada e i 90 in statale, quindi diciamo che sto ampiamente entro limiti di sicurezza. Pozzanghere a parte, ovviamente (Maledette strade di M@@@A!).

 

 

Verifica piuttosto la differenza di prezzo e la disponibilità di diverse marche tra i 195/60-15 e i 185/60-14 e il costo di 4 cerchi da 14: così hai gli elementi per fare un calcolo meramente economico.

 

Beh... avendo il cognato che lavora dal gommista diciamo che i 4 cerchi potrei... con un po' di pazienza... "arrangiarli" a gratis. :rolleyes: :rolleyes:

Teoricamente potrei anche montare i 175/70 R14 M+S per l'inverno, ma li vedo eccessivamente piccoli... Sembrano ruote da cariola montate sotto una Focus SW!!!

Per le marche mi sono sempre trovato bene con Bridgestone, Firestone e, ma solo per l'estate, con un pneumatico marcato "LASSA" prodotto da Bridgestone in Turchia. Costano poco e, tutto sommato, sono buoni.

Pessima esperienza in passato con le Pirelli e le Michelin (le prime ovalizzate dopo 15K KM per ben 2 volte e le seconde scivolose come saponette sul bagnato), entrambe con misura 165/65 R14 88H su Fiat Punto 60.

Link to post
Share on other sites

Personalmente non la vedo una bella mossa ridurre le dimensioni, vai in controtendenza.

 

Non parlo di moda ma di tecnologia, quindi sicurezza e stabilità.

 

Sulla carta di circolazione dell'auto sono presenti pneumatici da 14 di diametro?

 

Ritengo i pneumatici un componente dove non si debba risparmiare troppo, neanche spendere troppo chiaramente.

 

Per avere una buona tenuta sul bagnato la gomma deve essere morbida di conseguenza dura meno, in alternativa si potrebbe optare per una mescola più dura con maggiore durata e meno tenuta sul bagnato.

 

Sull'asciutto più o meno tengono tutte, è sul bagnato in curva che si nota la bontà della gomma.

 

Tutto sta a decidere cosa si vuole oltre al risparmio.

 

Sarebbe troppo bello pagare poco un pneumatico, avere una grande aderenza sul bagnato e che duri il doppio degli altri.

Link to post
Share on other sites

Allora montando una misura più piccola avrai un vantaggio dal punto di vista economico all'acquisto del pneumatico.

 

Per quanto riguarda le altre differenze a mio avviso saranno davvero minime.

 

La misura della spalla non cambia, la differenza di larghezza di un cm agevolerà i consumi e nella guida sul bagnato l'acqua planing sarebbe limitato, però la differenza è troppo poca. Cioè in teoria tutte queste cose sono vere e l'unica cosa che perderesti è un pò di stabilità ad esempio nei veloci curvoni autostradali ma se come hai detto tu forti velocità non prendi la differenza sarà impercettibile.

 

In definitiva secondo me non ne vale la pena per una così poca differenza.

Link to post
Share on other sites

Allora montando una misura più piccola avrai un vantaggio dal punto di vista economico all'acquisto del pneumatico.

 

Per quanto riguarda le altre differenze a mio avviso saranno davvero minime.

 

La misura della spalla non cambia, la differenza di larghezza di un cm agevolerà i consumi e nella guida sul bagnato l'acqua planing sarebbe limitato, però la differenza è troppo poca. Cioè in teoria tutte queste cose sono vere e l'unica cosa che perderesti è un pò di stabilità ad esempio nei veloci curvoni autostradali ma se come hai detto tu forti velocità non prendi la differenza sarà impercettibile.

 

In definitiva secondo me non ne vale la pena per una così poca differenza.

 

lascia perdere...ti racconto la mia espereinza...quando avevo la bravo gt jtd, le gomme di serie erano dele pirelli p6000 185 55 vr15....quandop sono andato per cambiarle un salasso...stavo per svenire..capirete all'epoca ero studente....il gommista mi suggeriì di montare le 195 50 vr15 il risparmio era di circa 40 mila lire a gomma praticamente su 4 gomme una me ne veniva gratis...avevo montato una gomma più larga ma con spalla più bassa...i consumi nn sono aumentati o meglio era una cosa impercettibile del tipo che prima mettevo 30 mila di gasolio a settimana e dopo forse ce ne sarebbero voluti 31....me ne accorgevo dai km, visto che ogni volta che faccio il gasolio azzero il parziale, ma ripeto avrei risparmiato circa 60 mila lire in un anno..eppure io all'epoca tra università e uscite mi sciroppavo 400 km la settimana..... e cmq ne avrei risparmiato nulla perchè le gomem più basse basta che prendevi una bca 50 allora e le gomem scoppiavano oltre ceh i cerchi si piegavano...la migliore gomma è quelal montata di serie, le altre servono per un fattore esteico o per omologare nello stesso momento altre tipi di gomam pensate per altre motorizzazioni..come dire ce le 185 14 le trovi perchè magari vanno bene per la motirizzazione più piccola o un altro allestimentio meno compelto meno pesante e eno performatnte eppure lo trovi sul libretto....una curiosità ceh mi è venuta in mente...28 dicembre 2000 compro la bravo faccio il pieno o meglio mio padre mi regala il pieno per innaguare la macchina...costo 90 mila lire..e sapete ceh i serbatoi delle auto nuove sono quasi a secco....quando l'ho cambiata nel giugno 2005 il pieno era 55 euro...cioè 110 mila....quando ho preso la volvo giungo 2005 pieno euro 75 oggi, 6 ottobre 2007 costo....90 euro........! che bello no?!

Link to post
Share on other sites

Allora montando una misura più piccola avrai un vantaggio dal punto di vista economico all'acquisto del pneumatico.

 

Per quanto riguarda le altre differenze a mio avviso saranno davvero minime.

 

La misura della spalla non cambia, la differenza di larghezza di un cm agevolerà i consumi e nella guida sul bagnato l'acqua planing sarebbe limitato, però la differenza è troppo poca. Cioè in teoria tutte queste cose sono vere e l'unica cosa che perderesti è un pò di stabilità ad esempio nei veloci curvoni autostradali ma se come hai detto tu forti velocità non prendi la differenza sarà impercettibile.

 

In definitiva secondo me non ne vale la pena per una così poca differenza.

 

lascia perdere...ti racconto la mia espereinza...quando avevo la bravo gt jtd, le gomme di serie erano dele pirelli p6000 185 55 vr15....quandop sono andato per cambiarle un salasso...stavo per svenire..capirete all'epoca ero studente....il gommista mi suggeriì di montare le 195 50 vr15 il risparmio era di circa 40 mila lire a gomma praticamente su 4 gomme una me ne veniva gratis...avevo montato una gomma più larga ma con spalla più bassa...i consumi nn sono aumentati o meglio era una cosa impercettibile del tipo che prima mettevo 30 mila di gasolio a settimana e dopo forse ce ne sarebbero voluti 31....me ne accorgevo dai km, visto che ogni volta che faccio il gasolio azzero il parziale, ma ripeto avrei risparmiato circa 60 mila lire in un anno..eppure io all'epoca tra università e uscite mi sciroppavo 400 km la settimana..... e cmq ne avrei risparmiato nulla perchè le gomem più basse basta che prendevi una bca 50 allora e le gomem scoppiavano oltre ceh i cerchi si piegavano...la migliore gomma è quelal montata di serie, le altre servono per un fattore esteico o per omologare nello stesso momento altre tipi di gomam pensate per altre motorizzazioni..come dire ce le 185 14 le trovi perchè magari vanno bene per la motirizzazione più piccola o un altro allestimentio meno compelto meno pesante e eno performatnte eppure lo trovi sul libretto....una curiosità ceh mi è venuta in mente...28 dicembre 2000 compro la bravo faccio il pieno o meglio mio padre mi regala il pieno per innaguare la macchina...costo 90 mila lire..e sapete ceh i serbatoi delle auto nuove sono quasi a secco....quando l'ho cambiata nel giugno 2005 il pieno era 55 euro...cioè 110 mila....quando ho preso la volvo giungo 2005 pieno euro 75 oggi, 6 ottobre 2007 costo....90 euro........! che bello no?!

 

Gli dovremmo mettere fuoco a sti benzinai...

Link to post
Share on other sites

Tempo fa, ebbi lo stesso tuo dubbio, passando dalle 16-205 alle 17-225, visto che mi sono state regalate le ho montate, allora, primo, nonostante entrambe con cerchi in lega, le 17, alla bilancia erano più leggere, sia di pneumatico, che di cerchio in lega, morale, prestazioni non solo non sono cambiate, ma, anzi, l'auto in partenza va pure meglio, grazie al fatto, che le gomme e i cerchi son più leggeri! Consumi, per assurdo, di pochissimo, ma migliorati!, in pratica ho constatato di mia persona, che non è sempre vero che gomme più larghe e cerchio maggiore, influiscono negativamente (se non all'atto dell'acquisto) Ma se fai una buona scelta, di un bel cerchio in lega leggero e una buona gomma, che pesa pure meno (almeno tra le michelin pilot sport da 17 e le dunlop sport 6000 da 16) acquisti solo vantaggi, almeno parlo per la mia esperienza

Link to post
Share on other sites

Egregi,

da quando frequento questo forum sto cercando di espandere le mie conoscenze automobilistiche e, con il vostro aiuto, pian piano ci sto riuscendo.

 

Ora, da una discussione extra-forum è venuto fuori un argomento interessante, ovvero: se su un auto passo da una misura di pneumatici ad una inferiore, di quanto cambia il consumo?

Esempio: sulla mia focus sono montate delle 195/60 R15 88V; siccome costicchiano, in occasione del prossimo cambio gomme volevo montare delle 185/65 R14 88V.

 

Il gommista (amico, ma sulla cui competenza sollevo qualche dubbio) ha detto che il cambio è inutile perchè "perderesti di stabilità d'inverno e non consumeresti certo di meno". Io credo invece che qualcosa consumerei in meno e con la pioggia avrei il vantaggio di una minore impronta a terra, quindi minore possibilità di acquaplaning.

Voi cosa ne pensate? I consumi calerebbero? Di quanto?

Avrei davvero meno aderenza d'inverno?

 

Attendo vostre (sempre competenti) risposte.

Allora la differenza di spalla è quasi minima, ma comunque presente, la differenza di tenuta dipende più dal profilo che da 1 cm in meno di gomma, aggiungi il costo dei cerchioni (che spesso contano più delle gomme in fatto di prestazioni)....non conviene! Se vuoi risparmiare carburante, controlla sempre la pressione delle gomme, cambia reglarmente i filtri aria/benzina, e soprattutto cerca di viaggiare il più possibile con il regime di massimo rendimento della vettura (in genere sono i 2/3 del fondoscala...controlla il libretto per sicurezza ;) ) Se seguirai queste accortezze, avrai un risparmio sicuramente superiore rispetto al cambio degli pneumatici

Link to post
Share on other sites

Ecco... lo sapevo... adesso non posso più montare le 185...

Ma che dovevo chiedere a fare???

 

:angry: :lol: :D

 

A parte gli scherzi, vi ringrazio. Penso proprio che terrò le 195/60 R15 come misura, però cercando di trovare dei cerchi in lega al posto di quelli in alluminio standard.

Giusto per precisare vi dico che controllo la pressione tutti i sabati e col l'usurarsi della gomma solitamente la elevo di 0.2/0.3 bar rispetto a quanto consigliato sul libretto, perchè mi sono accorto che col tempo la gomma tende a "ingobbirsi" maggiormente, come se la spalla si ammorbidisse.

Mah... sarà una mia impressione...

 

In ogni caso, vediamo se mi chiarite un piccolo dubbio: contrariamente alla misura, il valore "88H", ad esempio indica la velocità massima consentita dal pneumatico. Di serie dovrei montare "88U", che dalle mia parti sono difficili da trovare. Posso utilizzare senza problegli gli 88V, che dovrebbero essere superiori?

Questi si trovano come le buche sulle statali. praticamente ovunque :D

 

A presto

Link to post
Share on other sites

Per le pressioni dei pneumatici consiglio di verificarle sul sito del costruttore.

 

Per la mia K la Lancia prevede una pressione tra 2,2 e 2,3 bar.

 

Quando ho sostituito i due treni di gomme il gommista le ha sempre messe a 2,8-3,0 bar.

 

Sono rimasto molto perplesso e quando ho chiesto chiarimenti mi ha confermato che quella è la giusta pressione.

 

Pochi giorni fa entro nel sito della Goodyerar, non ricordo tutti i passaggi, seleziono la casa dell'auto, il modello e il pneumatico montato, vengono fuori le pressioni anteriori e posteriori, massima e minima, pressioni perfettamente in linea con quanto ha asserito il gommista.

Link to post
Share on other sites
Quando ho sostituito i due treni di gomme il gommista le ha sempre messe a 2,8-3,0 bar.

Vero. Per la mia Focus la pressione consigliata è 2.2 su entrambi gli assi, ma con alcune gomme a 2.2 il pneumatico appare sgonfio. Al momento ho delle Firestone gonfiate a 2.5.

 

Pochi giorni fa entro nel sito della Goodyerar, non ricordo tutti i passaggi, seleziono la casa dell'auto, il modello e il pneumatico montato, vengono fuori le pressioni anteriori e posteriori

Magari fossero tutti come Goodyear o il tuo gommista. Pensa che ho dovuto combattere con il mio ex-gommista perchè si ostinava a gonfiare le gomme della mia vecchia punto a 1.5 perchè "va bene così: la gomma deve essere un po' sgonfia per aderire meglio all'asfalto". :D

Link to post
Share on other sites
Pensa che ho dovuto combattere con il mio ex-gommista perchè si ostinava a gonfiare le gomme della mia vecchia punto a 1.5 perchè "va bene così: la gomma deve essere un po' sgonfia per aderire meglio all'asfalto". :huh:
Cavolo!!! ;) :huh:

Mi sa che a 1.5 bar è scarsa anche per un ciclomotore. :)

Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
×
  • Create New...