Jump to content

Problemi con impianto Jtg Icom su BMW 330


Post consigliati

Ho provato a telefonare a Gabriele senza esito, ho telefonato al suo collega Agostino, senza esito, loro non chiamano il mio installatore, il mio installatore non chiama loro, morale il problema grave resta.

 

E' strano che non ti rispondano. Ogni qualvolta abbia chiamato Agostino (sul suo cellulare di servizio in orario di lavoro) mi ha sempre prontamente risposto con estrema disponibilità anche per chiarimenti non strettamente inerenti l'impianto.

 

Leo.

Link to post
Share on other sites
  • 2 years later...
  • Risposte 46
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Salve, un aggiornamento al mio impianto:

 

Ormai ho fatto 70.000 km con questa schifezza di impianto, ho cambiato penso 6-7 volte i getti, 2 volte la pompa del gpl (a mie spese) e Roberto ha speso ore e ore di manodopera per cercare di risolvere il problema...inutilmente.

 

Il problema si presenta quando la macchina si scalda ad esempio in colonna, quindi due mesi fa è morta in autostrada in terza corsia...quindi abbiamo dovuto fermare le auto delle altre corsie per spingerla in corsia di emergenza...cose dell'altro mondo e molto pericolose...per fortuna ho trovato che mi dava una mano.

ho fatto controllare l'auto in concessionario BMW e mi hanno detto che a benzina è perfetta, quindi il problema è solo a GPL, poi la pompa a GPL a mano a mano che si usura, varia la pressione di iniezione, questo è un altro grande problema perchè la centralina fa fatica a iniettare il giusto GPL quando la pressione è troppo bassa...

 

Ora Roberto Frau non monta più questi impianti, anzi li sta sostituendo con dei gassosi.

 

Ha montato qualche Vialle e non ne ha più avuto notizia, quindi funziona bene, 1000 volte meglio Vialle!!

 

tutti con il JTG hanno avuto problemi difficili da risolvere, hanno fatto fare sperimentazione ai clienti e agli impiantisti, dovremmo raccogliere le firme, fare causa e farci restituire i soldi a questi signori.

 

SCONSIGLIO A TUTTI L'INSTALLAZIONE DI UN IMPIANTO ICOM JTG A INIEZIONE DIRETTA

 

Saluti a tutti

 

Gianluca

Link to post
Share on other sites

Gianluca,

ti sono vicino, moolto vicino..

Roberto è un buon uomo ed è preparato, ma di fronte a questi problemi dovrebbe essere ICOM a rispondere!

Vedi i miei numerosi tread...

PTC

 

ora li guardo, grazie

il problema secondo me è che loro non testano per primi l'impianto di un'auto...dovrebbero fare loro in officina il primo impianto, come fa Landi mi pare, poi fanno una scheda tecnica e passano all'installatore tutti i dati, senza dare all'installatore il compito di Ricerca e sviluppo...danno all'installatore una macchina per dimensionare i getti degli iniettori...come se fossero tutti ingegneri! In pratica devono decidere la pressione del GPL e la dimensione dei getti...con la variante della pompa GPL che usurandosi in modo non lineare fa fariare la pressione del GPL...3 variabili da gestire, una delle quali casuali che poi è quella che ti frega...la pompa del GPL, (nata per la benzina che dura un anno se va bene poi va sostituita con la modica spesa di 200 euro se ti va bene) che con il passare del tempo perde pressione...Per decidere che diametro usare nel getto GPL dovrebbero anche andare a confrontare la pressione della benzina, poi la pressione del GPL, poi applicare un'equazione per aumentare del 15% la portata...non era meglio farlo nelle officine ICOM e passare i dati? Landi Vialle e altri fanno infatti così.

Ora mi sono trovato a fare da cavia, con un'auto invendibile tra le mani, in quanto non posso vendere un'auto che si spegne quando fa colonna...chi me la compra? Oppure devo togliere l'impianto e buttare via soldi e anche disprezzare l'auto.

Ho anche chiamato in ICOM, e dopo avermi passato 10 persone mi hanno fatto capire di non scocciare e di rivolgermi all'installatore che doveva chiamare lui.

POi non ho tempo da perdere in querele varie, ma se lo meriterebbero.

ciao

Gianluca

Link to post
Share on other sites
  • 4 weeks later...

Gianluca,

ti sono vicino, moolto vicino..

Roberto è un buon uomo ed è preparato, ma di fronte a questi problemi dovrebbe essere ICOM a rispondere!

Vedi i miei numerosi tread...

PTC

 

ora li guardo, grazie

il problema secondo me è che loro non testano per primi l'impianto di un'auto...dovrebbero fare loro in officina il primo impianto, come fa Landi mi pare, poi fanno una scheda tecnica e passano all'installatore tutti i dati, senza dare all'installatore il compito di Ricerca e sviluppo...danno all'installatore una macchina per dimensionare i getti degli iniettori...come se fossero tutti ingegneri! In pratica devono decidere la pressione del GPL e la dimensione dei getti...con la variante della pompa GPL che usurandosi in modo non lineare fa fariare la pressione del GPL...3 variabili da gestire, una delle quali casuali che poi è quella che ti frega...la pompa del GPL, (nata per la benzina che dura un anno se va bene poi va sostituita con la modica spesa di 200 euro se ti va bene) che con il passare del tempo perde pressione...Per decidere che diametro usare nel getto GPL dovrebbero anche andare a confrontare la pressione della benzina, poi la pressione del GPL, poi applicare un'equazione per aumentare del 15% la portata...non era meglio farlo nelle officine ICOM e passare i dati? Landi Vialle e altri fanno infatti così.

Ora mi sono trovato a fare da cavia, con un'auto invendibile tra le mani, in quanto non posso vendere un'auto che si spegne quando fa colonna...chi me la compra? Oppure devo togliere l'impianto e buttare via soldi e anche disprezzare l'auto.

Ho anche chiamato in ICOM, e dopo avermi passato 10 persone mi hanno fatto capire di non scocciare e di rivolgermi all'installatore che doveva chiamare lui.

POi non ho tempo da perdere in querele varie, ma se lo meriterebbero.

ciao

Gianluca

 

L'unica vera arma in mano nostra è quella di non acquistare i loro prodotti e sicuramente dopo cambieranno atteggiamento.

Link to post
Share on other sites
  • 1 year later...

Salve,

riprendo e aggiorno la situazione.

JTG non ha mai risposto circa i problemi legati al loro impianto, l'istallatore F.BI.S nemmeno e mi fanno pagare tutti i loro errori.

Un aggiornamento della situazione è che a parte le due pompe GPL gia cambiate così come i sensori sulla ciambella (altrimenti non si carica più il GPL) mi costano circa 400 euro a volta.

Per due volte ho avuto un ritorno di fiamma all'accensione e scoppia il collettore di aspirazione lasciandomi a piedi nel posto, quindi due volte chiamato carro attrezzi e riparato il collettore aspirazione con della resina, costo 400 euro per volta. (già due volte).

Ora per me questo impianto non vale nulla, Icom ha cambiato nome e non risponde ai propri difetti, si comportano da banditi.

Comunque vorrei fare una prova e cambiare gli iniettori, magari ho un iniettore che perde per il ritorno di fiamma in accensione.

Poi secondo me sono stati montati dall'istallatore gli iniettori sbagliati quelli BLu non maggiorati, e vorrei provare a montare gli iniettori BLU maggiorati.

Sapete darmi il codice Siemens in modo da poterli acquistare a modico prezzo su qualche sito? Altrimenti per la via ICOm vengono circa 80 euro cadauno e per 6 viene a costare troppo la prova...

uno l'abbiamo già sostituito e ho visto che ha la stessa portata degli altri normali ma con getto D1 invece che D5.

quindi vorrei provare con i maggiorati e getto D2. In questo modo diminuisco i tempi di iniezione e quando la macchina parte a Benzina ha in memoria dei tempi più corti e non si "ingolfa".

Infatti in partenza ci impiega qualche secondo ora prima di andare in moto e a volte ho il ritorno di fiamma che mi lascia a piedi e mi fa spendere 400 euro...

Grazie di eventuali risposte!!

Gianluca

PS: se state scegliendo un impianto andate su Vialle, magari costa 500 euro di più ma già dopo 6 mesi ci avete guadagnato!! Il mio fin'ora sarà costato 6000 euro compresi gli interventi sui guasti per fare 100.000 km quindi di fatto il risparmio che ho avuto l'ho perso tra impianto e riparazioni!! Quindi state alla larga dal JTG se potete.

Link to post
Share on other sites

Ma il ritorno di fiamma può anche essere "minimizzato" con candele adatte ... io ebbi un paio di volte questo problema e l'ho risolto con candele platino-irido per GPL ... Se sei vicino ad un cambio candele provale

Link to post
Share on other sites

mi sembra assurdo sentire parlare di ritorno di fiamma su un impianto spacciato per ultra tecnologico! sugli impianti a iniezione diretta di benzina si usa il gpl nella pompa ad alta pressione, e secondo me li specie a caldo si puo avere qualche problema di vapour lock che puo rendere difficile il riavvio o mantenere il minimo visto che potrebbero arrivare delle bolle di gas al pompante, poi i tempi di iniezione sono molto piu piccoli di quelli degli impianti a iniezione indiretta di benzina, quindi probabilmente basta poco per sballare i correttori.

Inaccettabile comunque questo comportamento e la necessità di spendere tutti sti soldi, io avrei buttato nel cesso l'impianto e messo un gassoso con contributo benzina, con 6000 € ne metti di benzina...

Link to post
Share on other sites

Quoto.

Alla fine saranno anche impianti ultratecnologici, ultraperformanti o quello che volete, ma in fondo chi mette il gpl lo fa per risparmiare, dunque tutto ciò è inaccettabile. Già sono impianti costosi, dunque con il pareggio più in la come km, se poi ci si deve ancora spendere sopra, per me se li possono tenere.

 

Che poi io fondamentalmente sono favorevole in principio per i "liquidi", per tutta una serie di motivi, ma la sperimentazione tecnica e avere a che fare con aziende farlocche lo faccio fare volentieri ad altri... :D

 

Quando poi si dimostreranno affidabili (anche commercialmente, non solo tecnicamente) su una buona base installata, allora potrò prendere in esame l'ipotesi inizione liquida di gas

Link to post
Share on other sites
  • 8 months later...

Volevo darvi un aggiornamento dopo tanto tempo che non scrivo e aggiorno la situazione!

 

L'impianto ha fatto 90.000 km, quindi ho risparmiato 7000 euro rispetto al fatto di andare a benzina.

 

Ora vediamo le spese:

Ora riassumendo interventi nei primi 70.000 km:

  • Sostituita due volte pompa gpl (tot circa 900 euro)
  • Sostituita una volta elettrovalvola carica gpl (150 euro) ma ora è da sostituire ancora in quanto l’impianto non carica
  • Sostituito iniettore ritenuto difettoso (il quale mi ha fatto esplodere collettore aspirazione) macchina ferma portata con carro attrezzi presso officina F.bi.s (non ricordo la spesa) ma il collettore è stato incollato, altrimenti spesa molto elevata.
  • Sostituita da altro elettrauto valvola a farfalla elettronica BMW ritenuta responsabile spegnimento (cosa poi verificatisi sbagliata) 500 euro
  • 2 o 3 chek up in BMW padova per verifica centralina motore e pulizia motorini di minimo 600 euro (anche questo intervento a vuoto)
  • Sostituzione valvola di passaggio gpl con una che prendeva la pressione di aspirazione motore, modifica rivelatasi peggiorativa, quindi siamo ritornati alla normale valvola allargata per abbassare la pressione di lavoro pompa a 3 bar oltre la pressione naturale del gas.
  • Disattivazione della centralina elettronica GPL in quanto la macchina non procedeva più nemmeno a benzina (andava a 4-5 cilindri) quindi mi sono fermato presso un elettrauto della mia zona, ricerca del danno e scollegamento centralina : 200 euro.
  • Ora praticamente c’è centralina e elettrovalvole carica da sostituire, più problema di spegnimento motore da risolvere definitivamente.

 

Per quanto elencato l’impianto con gravi problemi di funzionamento mi è costato ad ora qualcosa come 6000 euro oltre ad aver messo in pericolo la mia vita e quella dei passeggeri in diverse occasioni, ne elenco alcune:

  • Spento motore appena entrato nel casello autostradale (2-3 volte) quindi fermarsi in corsia emergenza per far ripartire la macchina
  • Dopo una colonna in autostrada in terza corsia, si spegne il motore e mi ritrovo fermo in terza corsia con la prima e seconda corsia che riparte.questo veramente pericoloso, abbiamo fermato macchine e camion della prima e seconda corsia per spingere la macchina in corsia emergenza, questa cosa era da denuncia penale ma sono stato buono. Un camionista mi ha assistito, poi passati 15 minuti la macchina è ripartita da sola (probabilmente ingolfata di gpl)
  • Circa un centinaio di spegnimenti ai semafori o rotonde (quindi poi mi fermo a destra e poi riparte) ora appena vedo colonna giro a benzina.

(fin qui siamo a 6000 euro spesi)

 

ora vediamo le spese da 70.000 a 90.000 km:

  • sostituita pompa GPL (quindi siamo alla terza) + valvole ricarica altrimenti il serbatoio non caricava GPL: 500 euro
  • riparato ancora collettore che si è rotto per ritorno di fiamma (carro attrezzi per la seconda volta) più riparazioni varie 400 euro.
  • spedita auto a fratelli De Piccoli a Milano da Padova (costo spedizione 300 euro) come suggerito qui nel forum.
  • mi dicono che pompa e iniettori erano sbagliati, sostituito quindi 6 iniettori con iniettori maggiorati e pompa con pompa maggiorata, costo 1200 euro. Ora la macchina va meglio e non strappa, ma quando faccio colonna continua a spegnersi. La centralina non segna più la riserva e con due palline verdi accese finisce improvvisamente il GPL.

Penso quindi di aver spero fino ad oggi oltre 8.000 euro e la macchina è spesso in assistenza, anche quest'ultima settimana per infiltrazioni d'aria dove il collettore è stato riparato con il silicone, mi sa che dovrò sostituirco con una spesa che si aggirerà sul migliaio di euro con la manodopera...

 

Quindi il fatto di andare a GPL mi ha fatto spendere circa 1000 euro in più che se fossi andato beatamente a benzina per tutto il corso di vita dell'auto. Aggiungo che a benzina sono andato via comunque perchè il fine settimana in Italia GPL non è self service (come nel resto d'europa) quindi in viaggio si va spesso a benzina (altri 1000 euro non conteggiati).

Alla fine è stato un grosso errore installare un impianto a iniezione liquida Icom JTG.

 

Sconsiglio a tutti di installarlo, non hanno assistenza e fanno pagare la R&S ai clienti.

 

Saluti

 

Gianluca

Link to post
Share on other sites

purtroppo certe scoperte si fanno dopo e in questo caso insistere è stato quantomai deleterio. Io dopo i primi preventivi di spesa e visto il forum avrei senz'altro cercato di farmi smontare l'impianto e restituire almeno in parte i soldi(piuttosto avrei detto all'installatore che la manodopera gliela avrei pagata io) oppure direttamente estirparlo e metterci un iniettato gassoso, tanto piu che la tua auto mi sembra di capire che non è a iniezione diretta

Link to post
Share on other sites

No, è un indiretto (il diretto è potenzialmente molto peggio, oltre che molto più invasivo, non oso immaginare)

Secondo me a spanne, senza quantificare i fastidi e le perdite di tempo, molto meglio andare spendere in benzina economicamente parlando.

 

Comunque per fortuna dovrebbero essere praticamente chiusi, dunque si spera fuori mercato in modo definitivo

Link to post
Share on other sites
  • 1 month later...

purtroppo certe scoperte si fanno dopo e in questo caso insistere è stato quantomai deleterio. Io dopo i primi preventivi di spesa e visto il forum avrei senz'altro cercato di farmi smontare l'impianto e restituire almeno in parte i soldi(piuttosto avrei detto all'installatore che la manodopera gliela avrei pagata io) oppure direttamente estirparlo e metterci un iniettato gassoso, tanto piu che la tua auto mi sembra di capire che non è a iniezione diretta

NOn mi restituivano niente, quindi dovevo rimetterci soldi, oppure passare al gassoso con magari poi problemi di valvole, con il liquido infatti non ho mai avuto problemi di surriscaldamento e quindi danneggiamento sedi valvole. Purtroppo non è mai andata bene...
Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...